Home > Collaboratori > Antonio Di Grado

Antonio Di Grado

dicembre 31, 2011

Antonio Di Grado ha concluso di recente la sua attività di professore ordinario di Letteratura italiana nell’Università di Catania. È direttore letterario della Fondazione Leonardo Sciascia, designato dallo scrittore prima della scomparsa. È autore di numerosi volumi, tra cui “La vita, le carte, i turbamenti di Federico De Roberto, gentiluomo”; “Giuda l’oscuro. Letteratura e tradimento; “Divergenze“; “L’idea che uccide. I romanzieri dell’anarchia tra fascino e sgomento“; “L’anarchia come romanzo e come fede“; Chi apre chiude. Dispacci e cimeli arenati nel web“; “Vittorini a cavallo.

Tra le nuove opere di Antonio Di Grado è “Le amanti del loin-prés (Le Farfalle), “In Sicilia con Leonardo Sciascia” (con Barbara Distefano, edito da Perrone), “Al di là. Soglie, transiti, rinascite in letteratura (e nel cinema) (Ad Est dell’Equatore). “Crimini e crediti. Novellino universitario” di Antonio Di Grado (Euno Edizioni). “In Sicilia con Leonardo Sciascia”, edito da Perrone, e “Al di là. Soglie, transiti, rinascite in letteratura e nel cinema”, edito da Ad Est dell’Equatore. “Scrivere a destra. Vite narrate e vite perdute nel ventennio nero” (Perrone).

Segnaliamo inoltre l’introduzione al volume di Federico De Roberto: “La paura e altri racconti della Grande Guerra” (Edizioni E/O).

Su LetteratitudineNews ha pubblicato, tra gli altri, un articolo dedicato al “carteggio inedito fra Brancati e il suo maestro Francesco Guglielmino“, questo articolo dedicato a “Goliarda Sapienza“.

In quattro puntate abbiamo pubblicato: “Lux in tenebris. Appunti sulla cultura a Catania nella seconda metà del Novecento”.

Categorie:Collaboratori
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: