Home > Eventi > Festival de la Fiction Française – dal 25 febbraio al 9 marzo

Festival de la Fiction Française – dal 25 febbraio al 9 marzo

gennaio 7, 2013

Festival narrativa francese

Dal 25 febbraio al 9 marzo, l’Institut français Italia

invita 20 autori francofoni in 15 città d’Italia.

Tra gli autori presenti: Philippe Claudel, Philippe Djian, Mathias Enard, Yasmina Khadra, Dany Laferrière, Fouad Laroui, Michel Le Bris, Hélène Lenoir, Amin Maalouf, Jean-Christophe Rufin.

Novità FFF 2013 

Delle letture con artisti italiani di rilievo

Una serata eccezionale di apertura della manifestazione a Palazzo Farnese

Una performance inedita in Italia – “Conduit d’aération” o “un’iper-finzione da esplorare sotto forma d’installazione collegiale”.

Presentare “dal vivo” la letteratura francese più contemporanea, con autori di libri in lingua francese recentemente pubblicati in Italiano, è l’obiettivo della quarta edizione del Festival de la Fiction Française – Festival della narrativa francese, organizzato dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Institut français Italia tra il 25 febbraio e il 9 marzo 2013. Farà tappa in 15 città, da nord a sud della penisola: Milano, Torino, Genova, Venezia, Padova, Bologna, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Bari, Palermo, Catania, Messina, Salerno. Ancora più ricco per numero di autori, il festival accoglierà circa 20 romanzieri : tra donne – Michèle Halberstadt, Hélène Lenoir, Caroline Lunoir – e “miti” come Claudel, Djian, Le Bris, Rufin, scrittori alle prese con la realtà francese – Antoine Laurian, Mathieu Lindon – o scrittori di espressione francese provenienti da altri continenti come Yasmina Khadra, Dany Laferrière, Fouad Laroui, Amin Maalouf, e anche un autore per ragazzi – Timothée de Fombelle.

Eclettismo di rigore dunque per avvicinarsi a tutte le sfaccettature della letteratura francese: sperimentazioni letterarie, scrittura popolare, letteratura generale e di genere, letteratura per adulti e per i giovani. Eclettismo anche nella scelta di proporre delle conversazioni vere e proprie, anziché semplici presentazioni, tra autori francesi, moderatori italiani (giornalisti, autori, traduttore, universitario), e il pubblico.

A rispondere all’appello dell’Institut français Italia, sempre più numerosi gli editori italiani, da quelli storici e riconosciuti come Bompiani e Rizzoli, a quelli nati recentemente, come 66th and 2nd, Del Vecchio e L’Orma, tre giovani case editrici romane; provengono da diverse regioni italiane (da Milano Bompiani, Dalai, Ponte alle grazie, Rizzoli, San Paolo – da Roma 66th and 2nd, Atmosphere, Del Vecchio, E/O, Fazi, Gremese, L’Orma, Voland – da Firenze Clichy – da Venezia Marsilio).

Il festival prosegue il suo partenariato con gli Instituts français di Milano, Firenze, Napoli, l’Institut français Centre Saint-Louis a Roma, le Alliances françaises di Torino e Bologna, le librerie Feltrinelli, la compagnia Air France, e inaugura delle nuove collaborazioni con l’Institut français di Palerme, le Alliances françaises di Genova, Venezia e Bari e l’Accademia di Francia a Roma-Villa Medici.

Per tutti gli eventi, l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti, tranne quelli a Palazzo Farnese (iscrizione obbligatoria).

Il programma completo della manifestazione sarà presentato in conferenza stampa a Febbraio, a Palazzo Farnese.

Ufficio stampa Ambasciata di Francia in Italia :

Muriel Peretti– muriel.peretti@diplomatie.gouv.fr

 www.institutfrancais-italia.com

http://www.ambafrance-it.org
www.facebook.com/IFItalia 

https://www.facebook.com/festival.narrativa.francese

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog
LetteratitudineNews
LetteratitudineRadio
LetteratitudineVideo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: