Home > Recensioni > Il nostro appuntamento – Ellis Lehman, Shulamith Bitran

Il nostro appuntamento – Ellis Lehman, Shulamith Bitran

gennaio 27, 2013

Il nostro appuntamentoIn collegamento con il dibattito su LetteratitudineBlog dedicato al Giorno della memoria, segnaliamo…

Il nostro appuntamento (Piemme)
di Ellis Lehman, Shulamith Bitran

Ellis e Bernie sono ebrei, vivono vicino all’Aia e si amano con l’urgenza dei loro 18 anni. Hanno molti progetti, di cui uno banale ma più pressante di tutti: stare insieme per sempre. Il luglio 1942 renderà folle la banalità. Al momento di salutarsi si danno un appuntamento a quando la guerra sarà finita, di martedì alle ore 16 sulla panchina dove si sono scambiati il primo bacio, e promettono di tenere un diario. Passano anni di morte e terrore. Ellis per molti martedì va all’appuntamento ma la panchina rimane vuota. Anni dopo, proprio nel giorno del suo matrimonio, riceve i diari di Bernie. Dovranno trascorrere sessant’anni prima che trovi il coraggio di leggerli. E finalmente il loro abbraccio vincerà la storia.

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog
LetteratitudineNews
LetteratitudineRadio
LetteratitudineVideo

Annunci