Home > Articoli e varie > LA MOGLIE di Jhumpa Lahiri nella shortlist del Booker Prize

LA MOGLIE di Jhumpa Lahiri nella shortlist del Booker Prize

settembre 10, 2013

Il nuovo romanzo di Jhumpa Lahiri “The Lowland”, in italiano “La moglie”, in uscita in Italia giovedì 12 settembre è entrato nella shortlist del Man Booker Prize 2013. Il vincitore verrà proclamato a Londra il 15 ottobre.

Jhumpa Lahiri ha iniziato a pensare a questo romanzo tanti anni fa. Nel frattempo ha pubblicato tre libri molto fortunati, “L’interprete dei malanni”(vincitore nel 2000 del Premio Pulitzer), “L’omonimo” e “Una nuova terra”. Nella narrativa di Jhumpa Lahiri compare spesso il tema del dialogo e del confronto tra mondo occidentale e orientale, tra India e Stati Uniti, in una continua ricerca del significato di una appartenenza che trascende ormai per la scrittrice i limiti geografici e culturali dei paesi dove è nata e vissuta, e si concretizza in una aperta e sincera adesione al mondo dei libri e della letteratura, che reputa la sua vera casa.

Il nuovo romanzo “La moglie” scolpisce in maniera indelebile la figura di due fratelli, nati in un sobborgo di Calcutta, Subash e Udayan, che hanno una natura opposta: silenzioso e riflessivo l’uno, ribelle ed esuberante l’altro, avranno un destino diverso ma unito dalla figura di Gauri, la moglie di Udayan, che deciderà di seguire Subash in America dopo la morte di Udayan per mano della polizia. Sullo sfondo l’India che si ribella alle ingiustizie sociali e da vita al movimento maoista, l’America delle Università dove le donne hanno la possibilità di studiare e intraprendere delle carriere impensabili in India, e un intreccio famigliare fatto di sentimenti espressi e negati, di tradizioni, trasgressioni e di legami capaci di provocare conflitti e lacerazioni ma anche di ricomporli con la sapienza e la lenta accettazione del trascorrere inesorabile del tempo.
E’ la moglie che alla fine assume questo valore altamente emblematico, intorno alla quale ruotano tutti i personaggi del romanzo e che alla fine ci svela la grande bellezza e il mistero delle emozioni intense.

Jumpa Lahiri
La moglie – Guanda editore
traduzione di Federica Oddera
Pagine: 432
Prezzo € 17,00

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: