Home > Articoli e varie, Eventi > NASCE LA SCUOLA DI LETTURA ORLANDO

NASCE LA SCUOLA DI LETTURA ORLANDO

dicembre 7, 2013

Nasce la Scuola di Lettura Orlando

Il progetto sarà presentato da Paolo Di Paolo domenica 8 Dicembre ore 16,00 a Più Libri Più Liberi – Sala Turchese

Dopo tante, forse troppe scuole di scrittura, arriva una scuola di lettura.
Si può imparare a leggere? Sì, a leggere meglio. A difendere il tempo della lettura. A non temere i grandi classici.
La scuola di lettura, legata alla rivista Orlando Esplorazioni, è pensata come una palestra itinerante: diversi luoghi della città di Roma – librerie, aule universitarie, scuole – ospiteranno “lezioni di lettura” tenute da scrittori, giornalisti, studiosi, librai, editori. Non seguendo la logica della presentazione, del reading o dello show, ma il filo di un percorso di approfondimento. Sarà, appunto, come tornare a scuola: una scuola libera e creativa in cui magari riavvicinare classici che non abbiamo il coraggio di affrontare, tenersi aggiornati sulle novità editoriali al di là dei bestseller del momento, aprire finestre sulle tendenze letterarie internazionali, comprendere le dinamiche del lavoro editoriale e conoscere la prospettiva e i consigli dei librai, ma anche semplicemente sedersi e ascoltare degli “audiolibri viventi” con qualcuno che subito spiega e analizza cosa è stato letto… Un cantiere di formazione letteraria permanente. Andare a scuola di lettura può diventare uno spazio ritagliato ogni settimana, fra il lavoro, la palestra e tutto il resto: per non rinunciare ai libri nella nostra vita.

I programmi trimestrali saranno molto fitti: il primo appuntamento, a febbraio 2014, con Dacia Maraini che ci porterà dentro un grande classico; a marzo un corso in tre lezioni e cena portoghese sull’opera di Antonio Tabucchi e una panoramica sulla poesia italiana del secondo Novecento, assai sconosciuta anche fra chi scrive poesia. Con Tullio De Mauro si affronterà il tema della consapevolezza linguistica e con Chiara Gamberale i classici del romanzo che raccontano l’amore. Gli “audiolibri viventi” leggeranno lungo il trimestre un intero romanzo.

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: