Home > Articoli e varie > Grandi e Associati lancia INDIES con Kindle Direct Publishing

Grandi e Associati lancia INDIES con Kindle Direct Publishing

dicembre 18, 2013

Sul fronte Ebook, segnaliamo questa iniziativa di Grandi&Associati in collaborazione con con Kindle Direct Publishing: INDIES g&a  

indies g&a è una vetrina editoriale digitale nella quale vengono proposti testi in formato ebook di autori italiani, esordienti e no, selezionati e curati editorialmente da Grandi&Associati. I titoli di indies g&a sono disponibili su Kindle Store per il download e la lettura su Kindle Paperwhite, i tablet Kindle Fire e, grazie alle applicazioni gratuite di lettura Kindle, su iPad, iPhone, iPod Touch, smartphone e tablet Android.

Gli ebook di indies g&a propongono testi di narrativa e saggistica che spesso non rientrano nelle categorie più rigide previste dal marketing tradizionale e che quindi non sono necessariamente incasellati in un genere o in un formato ortodossi. Allo stesso tempo sono opere curate con scrupolo, frutto di un lavoro attento, rispettoso della qualità editoriale e redazionale. Veri e propri libri che, pur non essendo di carta, regalano il piacere puro della lettura.

Per dare rilievo all’iniziativa, gli ebook di indies g&a beneficeranno anche di attività di marketing dedicate, definite con Amazon, da sempre attenta a valorizzare titoli più interessanti e innovativi nel panorama editoriale.

I titoli già disponibili su Kindle Store grazie a Kindle Direct Publishing sono 8 e la selezione continuerà ad arricchirsi nel tempo. Kindle Direct Publishing (KDP) è uno strumento veloce, gratuito e facile per autori ed editori per rendere disponibili i propri libri agli utenti Kindle in Italia e nel mondo.

Di seguito le prime uscite.

Maria Acciaro
L’ultimo giro di valzer

Sullo sfondo di una Milano grigia e indifferente, la psicoterapeuta e scrittrice Maria Acciaro, mette in scena una vicenda di sopraffazione e violenze, raccontando il difficile e doloroso percorso di cinque donne verso la libertà e il riscatto. Cinque donne vittime di violenza. Cinque eroine dei nostri giorni troppo vere per non condividerne la sofferenza e lo spirito di vendetta.

Stefano Conti
I tre re. La vera storia di Erode e dei Magi

Quando Marte, Giove e Saturno si allineano nella casa dei Pesci, astrologi, maghi e indovini fanno a gara a chi prevede gli eventi più tragici. Specie se una stella cometa porta impressa in sé l’immagine di una croce e di un bambino. A sbrogliare la matassa pensa il crudele Erode che, al grido di “entro una settimana nessuno sentirà più parlare di questo bambino”, avvia l’operazione in codice Strage degli innocenti, destinata a rimanere celebre nei secoli. Tra banchetti straripanti, combattimenti gladiatorii all’ultimo sangue, corse mozzafiato all’ippodromo e visite approfondite negli antichi palazzi del piacere, i tre re Gaspare, Melchiorre e Baldassarre, messi da parte oro, incenso e mirra, provano a lasciare il loro segno nella storia. Ma il destino è beffardo e il diavolo, si sa, si annida nei dettagli.

Chiarella Ghini
La testa sul piatto

Fin da piccola Angelica considera anomala la sua famiglia. Genitori anziani e poco affettuosi, un fratello maggiore di dieci anni, che sceglierà di trasferirsi dall’altra parte del mondo. E poi c’è lei, Anna, la sorella gemella, diversa nell’apparenza, nelle aspirazioni e nel destino. L’approccio a vite difformi conferma e approfondisce la distanza, che le gemelle riscontrano non solo fra di loro, ma anche fra le persone che con loro condividono il cammino.
Le donne imboccano strade differenti, si lasciano andare senza vera scelta a esistenze contrastanti, si giudicano, si affrontano, si allontanano.
Eppure, loro malgrado, si ritrovano, attratte dal vincolo di nascita, il quale, anche se non compatta, lega per sempre.

Maurizia Triggiani
Signora Gi. Rivoluzioni senza morale

Maurizia Triggiani, con scrittura vivida, graffiante, diretta, ci accompagna nel più autentico, spregiudicato e coraggioso viaggio nella mente di una donna animata da pulsioni forti, dotata di una personalità e sessualità disinibita, fuori del comune. Un romanzo di libera femminilità, libere avventure e liberi incontri.


Elena Novelli
Le imprevedibili conseguenze del consumismo

Cinquanta fulminanti biografie penetrano l’intimità delle presenze più quotidiane nella vita di ciascuno di noi. Cinquanta storie di oggetti solo apparentemente inanimati che il nostro sguardo accecato dalla routine di ogni giorno attraversa senza vedere. Ma a osservare noi sono loro, gli oggetti che ci circondano (una lavatrice, una coppia di maniglie, una macchia di umidità sul soffitto, una finestra, una poltrona…) per raccontarci la nostra vita con la dolente esattezza che da soli non avremmo il coraggio neppure di pensare.

Anna Rastelli
Variazioni d’inverno

Cosa c’è di meglio e di più adatto a trasportarci fuori dal tempo e dal mondo se non la musica?
Immersi nell’atmosfera natalizia, quattro racconti in cui – tra realtà e immaginazione – la musica affiora dalle vicende biografiche di quattro grandi musicisti: Mozart, Schubert, Chopin e Bach.
Il primo viaggio in Italia del giovane Wolfgang Amadeus (Amadé) Mozart, un concerto in famiglia del piccolo Franz Schubert, il retiro di Frydryk Chopin a Maiorca, la leggenda del talentuoso clavicembalista Goldberg cui si deve il nome delle celebri Variazioni di Johann Sebastian Bach.
Un viaggio nella musica, quello di Anna Rastelli, che invita all’ascolto e all’incanto, perché “la musica non appartiene agli angeli, ma agli uomini. Sono loro che la fanno, con le mani che sanno modellare la grazia, con il cuore che sa correre nel tempo”.

Barbara Zanetti
L’icona del lago

Varese. Una ragazza rumena viene trovata morta nel lago. Gli investigatori pensano a un suicidio, ma Angela, giornalista di “nera”, e il suo compagno, il vicequestore Davide Giorgetti, ipotizzano che si possa trattare di omicidio. Le indagini danno loro ragione. Grazie alla sua sensibilità e al suo intuito femminile, Angela riesce a gettare nuova luce su un grave problema: lo sfruttamento delle donne straniere. In questo thriller emozionante, ricco di misteri irrisolti e di personaggi ambigui, Barbara Zanetti ci accompagna in quella provincia borghese e annoiata, dove gli immigrati lottano per sopravvivere, mentre i più ricchi si concedono il lusso, e perché no, il brivido, di infrangere la legge.

Lorenzo Arruga
L’Angelo che non si lasciava dipingere

Come si dipinge un angelo? Vestito d’oro? Nudo? Con le ali? Come noi?
Per un disegnatore di fumetti, che uno strano caso ha chiamato ad affrescarlo in una chiesetta tra le colline bergamasche, è un inaspettato capogiro. Jacques, il protagonista, tenta di capire a modo suo ciò che in realtà non ha mai saputo sulle storie di Dio e del mondo. Ma l’occasione lo porterà a ripensare tante altre cose: l’arte, la morte, la bellezza, il sesso, l’amore…
Lorenzo Arruga, scrittore, giornalista, musicista, uomo di teatro, si diverte a sbozzare con mano leggera la spericolata storia di Jacques, lasciando trasparire le misteriose ombre e le luci sorprendenti della vita.

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: