Home > Articoli e varie > ACHAB compie un anno

ACHAB compie un anno

marzo 24, 2014

La rivista letteraria ACHAB, fondata e diretta da Nando Vitali, compie un anno. Nel congratularci per i dodici mesi di vita, pubblichiamo il comunicato stampa del nuovo numero semestrale (disponibile anche in libreria)

ACHAB – Scritture Solide in Transito: rivista letteraria fondata e diretta da Nando Vitali

Una rivista che affronta il tempo liquido e vulnerabile in cui viviamo con il coraggio di una pubblicazione cartacea: la scelta di conservare la propria forma resistendo al tempo ma anche attraversandolo con una scrittura solida che non rinuncia alla complessità, forte di un continuo scavo alle radici della nostra esistenza. Achab vuole raccontare il presente avendo coscienza di un’origine cui far ritorno, raccontarlo senza servire il dato o un astratto sentimento sociale, ma nella bellezza del sogno. Fra realtà e immaginazione, ogni parola «si trasforma in ramponi, fiocina, e vele spiegate all’assalto del mare non sempre favorevole, delle increspature e dei cavalloni giganti» – scrive Nando Vitali nella Premessa al primo numero –, è insieme la bellezza e la fatica di inseguire la propria solitaria visione: il sogno che ci vuole raggiungere.
La rivista ha un’area critica, curata da Andrea Caterini, che propone un diverso tema ad ogni uscita. Dopo aver dedicato il numero due ad Albert Camus, Achab porta avanti la sua sfida con un nuovo numero rivolto al sacro.
Riletture dei testi biblici e di personaggi quali Giobbe, Rut, Giuseppe, Isaia per coglierne quel significato che chiede di essere rivissuto nel nostro presente.
L’area narrativa, in genere a tema libero, segue in questo numero il tema individuato dall’area critica. Storie storte, capovolte dall’occhio dell’ironia – gli Dei non hanno smesso di ridere – ma anche racconti che sanno illuminare gli abissi e gli sprofondamenti di ogni uomo, o portano la fiamma sempre accesa delle favole antiche.
Altre pagine della rivista sono dedicate all’inchiesta, che qui tratta della Napoli islamica, e alla graphic novel.
La forza espressiva di Achab non è soltanto nei testi, ma anche nella sua immagine. La cura particolare nella scelta della carta, la grafica creativa e l’ampio spazio dedicato alle illustrazioni, storie nelle storie, ne fanno un oggetto da collezione.

LE ULTIME NOVITA’
Come un ponte che si allunga e unisce le diverse città d’Italia, Achab ha da poco una redazione anche a Milano, che va ad aggiungersi a quelle di Napoli e Roma. Nella redazione milanese, a cura di Sara Calderoni: Sara Calderoni, Fabrizio Elefante, Franz Krauspenhaar, Giuseppe Munforte, Cristina Mesturini (illustrazione).
Segnaliamo infine che Achab è arrivata ora anche in libreria.

* * *

Scheda tecnica
PUBBLICAZIONE semestrale anno II n. 3 gennaio 2014
DIRETTORE E FONDATORE Nando Vitali
DIRETTORE RESPONSABILE Pier Antonio Toma

REDAZIONE DI NAPOLI
Athos Zontini (narrazioni), Gianluca Vitiello (inchiesta)
Claudio Falco e Fabio Buonocore (graphic novel)
Maria Rosaria Vado (direttore artistico)

REDAZIONE DI ROMA
a cura di Andrea Caterini (area critica)
Andrea Di Consoli, Paolo Del Colle
Salvatore Santorelli, Arnaldo Colasanti

REDAZIONE DI MILANO
a cura di Sara Calderoni
Fabrizio Elefante, Franz Krauspenhaar, Giuseppe Munforte
Cristina Mesturini (illustrazione)

EDITORE Compagnia dei Trovatori

HANNO COLLABORATO A QUESTO NUMERO
CRITICA: Andrea Caterini, Filippo La Porta, Giuseppe Lupo, Giuseppe Munforte, Fabrizio Elefante, Nicola Bultrini.
NARRAZIONI: Francesco Costa, Curzia Ferrari, Raffaele Di Stasio, Sara Bilotti, Davide Morganti,
Luigi Pingitore, Alessio Schreiner, Simonetta Santamaria, Sergio Saggese, Monica Zunica,
Benedetta Ventrella, Maurizio Ponticello, Marco Ottaiano.
INCHIESTA: Gianluca Vitiello. GRAPHIC NOVEL: Claudio Falco e Fabulo.
ILLUSTRAZIONI: Maria Rosaria Vado, Cristina Mesturini, Luca Dalisi, Fabio Buonocore, Mara Cerri,
Giancarlo Beltrame, Antonio Cannarante, Giuseppe Lama, Carlo Porrini.

FORMATO 16×23 PAGINE 138
PREZZO € 10

A MILANO DISPONIBILE NELLE SEGUENTI LIBRERIE INDIPENDENTI
Libreria Centofiori piazzale Dateo 5
Libreria Il Domani, piazza Cadorna 9 ang via Carducci
Libreria Il Mio Libro di Cristina di Canio, via Sannio 18
Libreria Popolare Via Tadino, via Tadino 18
Libreria Utopia, via Vallazze 34
Disponibile anche su abbonamento.

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Categorie:Articoli e varie Tag:
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: