Home > Eventi > PREMIO CAMPIELLO 2014: sabato 13 settembre, il vincitore

PREMIO CAMPIELLO 2014: sabato 13 settembre, il vincitore

settembre 11, 2014

Sabato 13 settembre verrà decretato il vincitore dell’edizione 2014 del PREMIO CAMPIELLO

Sabato 13 settembre la Cerimonia di Premiazione del vincitore, seguita per la prima volta da La 7 e in onda mercoledì 17 settembre in seconda serata.

Venezia – Si avvia alle battute conclusive la 52ª edizione del Premio Campiello, promosso e organizzato da Confindustria Veneto. Sabato 13 settembre al Gran Teatro la Fenice di Venezia si svolgerà la Cerimonia di Premiazione del vincitore, che per la prima volta verrà seguita da La 7. L’evento andrà in onda mercoledì 17 settembre alle ore 23.00.

Lo spettacolo sarà condotto per il secondo anno consecutivo da Neri Marcorè e Geppi Cucciari, che sul palco della Fenice presenteranno un mix di contenuti culturali e intrattenimento. La regia è stata affidata a Cristian Biondani, per un format che vuole essere non solo un evento di premiazioni, ma un racconto che pone al centro i libri, gli scrittori finalisti e le loro storie. Ad arricchire la serata, la voce di Renzo Rubino, cantautore italiano classificatosi al terzo posto al Festival di Sanremo 2014, nella categoria Campioni, con il brano Ora.


Gli appuntamenti conclusivi del Premio Campiello prevedono inoltre una serata di gala esclusiva venerdì 12 settembre alle ore 19.00 al Casinò Municipale di Venezia, con la consegna ai cinque finalisti del Premio Selezione Giuria dei Letterati. La Giuria, per questa edizione presieduta dall’attrice Monica Guerritore, ha selezionato la cinquina finalista lo scorso 30 maggio a Padova.
Sabato 13 settembre alle 11.00 al Museo Correr di Venezia è in programma la conferenza stampa finale del Premio, condotta dalla giornalista di Mediaset Alessandra Viero, co-conduttrice del programma di approfondimento Quarto Grado. Durante l’incontro verrà presentato il Premio Fondazione Il Campiello, assegnato quest’anno a Claudio Magris, e annunciato il vincitore del Campiello Giovani 2014.
Proprio al concorso per le giovani penne, giovedì 11 settembre alle 20.30 a Palazzo Ducale di Venezia sarà dedicato un evento speciale organizzato in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia.

Concorrono per la vittoria della 52ª edizione del Premio Campiello: Mauro Corona con La voce degli uomini freddi (Mondadori), Giorgio Falco con La gemella H (Einaudi), Giorgio Fontana con Morte di un uomo felice (Sellerio), Fausta Garavini con Le vite di Monsù Desiderio (Bompiani) e Michele Mari con Roderick Duddle (Einaudi). Il vincitore verrà indicato da parte della Giuria dei Trecento Lettori anonimi, selezionati ogni anno su tutto il territorio nazionale in base alle varie categorie sociali e professionali.

Il Premio Campiello, istituito nel 1962 dagli Industriali del Veneto, è promosso e gestito dalla Fondazione Il Campiello, composta dalle sette Associazioni Industriali del Veneto e dalla loro Confindustria regionale. E’ la più importante iniziativa in campo culturale promossa da Confindustria Veneto ed uno dei pochi casi di successo in Italia di connessione concreta e strategica tra mondo dell’impresa e della cultura. Nel corso degli anni il Premio ha raggiunto il vertice delle competizioni letterarie italiane.

I cinque finalisti


La voce degli uomini freddi (Mondadori) di Mauro Corona
La gemella H (Einaudi) di Giorgio Falco.
Morte di un uomo felice (Sellerio) di Giorgio Fontana
Le vite di Monsù Desiderio (Bompiani) di Fausta Garavini
Roderick Duddle (Einaudi) di Michele Mari

ll vincitore del Premio Campiello – Opera Prima

La fabbrica del panico (Feltrinelli) di Stefano Valenti

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Annunci