Home > Eventi > LABIRINTI FESTIVAL 2015

LABIRINTI FESTIVAL 2015

settembre 28, 2015

COVERLABIRINTI FESTIVAL 2015

Torino: dal 1° al 31 ottobre

(il pdf del programma è disponibile qui)

Giovedì primo ottobre, a Torino, LABirinti Festival, organizzato dall’associazione Cooperativa Letteraria, inaugura la sua seconda edizione.
Per un mese (la manifestazione si chiuderà il 31 ottobre), un ricco calendario di eventi attiverà connessioni e ricerche narrative nel tessuto urbano, tra biblioteche, librerie, circoli, musei, ma anche scuole, case del quartiere, studi fotografici, gallerie d’arte e caffè letterari.

Quest’anno, il tema del vivere civile sarà l’anima del festival e verrà affrontato in tutte le forme della narrazione, dal romanzo al fumetto, attraversando cinema e musica, fino alla street art di Banksy, così da offrire al pubblico una panoramica completa sulla contemporaneità ed i suoi racconti.

Oltre a ospitare mostre, letture, passeggiate letterarie, spettacoli teatrali e incontri con autori nazionali ed internazionali (tra i tanti: Guido Conti, Bianca Garavelli, Marco Steiner e Laura Pariani), LABirinti presenterà i finalisti di tre concorsi (LABirinti di parole – racconto breve e poesia -, LABirinti di nuvole – fumetto – e LABirinti fotografia), pensati come vivai in cui gli esordienti selezionati non siano solo promossi, ma possano anche crescere nel confronto diretto con alcuni tra i più autorevoli nomi della scena culturale.
I giudici, infatti, saranno residenti a Torino, in modo da dialogare, in una sorta di laboratorio aperto, con i partecipanti del concorso e il panorama artistico della città, anche presentando opere di autori torinesi.

Il festival non si esaurirà con la chiusura, ma punta a creare una rete urbana diffusa di approfondimento e coordinamento, per continuare i percorsi aperti durante la manifestazione.
Proprio per questo gli organizzatori, collaborando con molteplici realtà del territorio, hanno deciso di ospitare gli autori nei luoghi dove quotidianamente si produce e chiede cultura e promuovere al contempo i punti di forza del panorama torinese.
Cooperativa Letteraria ha ottenuto in quest’ottica la partnership di Biblioteche Civiche di Torino, Alliance Française, Centro di Studi Piero Gobetti, Museo del Risparmio, Circolo dei Lettori, Samo, Casa del Quartiere, libreria Luna’s Torta, libreria Trebisonda, complesso sportivo Parri, ed il patrocinio della Circoscrizione 8.

Inoltre, grazie al contributo di IntesaSanpaolo, LABirinti Festival entrerà negli istituti scolastici, invitando Nazareno Giusti a dialogare su Giovannino Guerreschi coi ragazzi del Liceo Classico “D’Azeglio” e Guido Conti alla scuola primaria “Pellico” per una lettura-laboratorio della sua fiaba “Il volo felice della cicogna Nilou” e Daniela Marcheschi per una lettura sul Novecento nella scuola I.T.S.S.E. Carlo Levi – Vera e Libera Arduino.
L’iniziativa è stata curata da “Progetto Babel” di Cooperativa Letteraria, programma permanente di educazione alla lettura, destinato alle scuole di ogni ordine e grado.
Altre attività cardine dell’associazione, come “Letture di Traverso”, “Progetto Scuola Intorno”, “Punto Zero” (che si occupa d’inserire nelle biblioteche di Torino i migliori testi giunti a Cooperativa Letteraria), nel corso di LABirinti, offriranno al pubblico materiali e spunti di arricchimento.

Infine, “FuoriAsse”, rivista letteraria e artistica trimestrale con comitato scientifico internazionale, punto di riferimento in Italia per il CISLE, Centro Internazionale di Studi sulle Letterature Europee, dedicherà un numero speciale al festival, raccontandone protagonisti ed idee.

* * *

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: