Home > Articoli e varie > UNA PETIZIONE PER SALVARE LA LIBRERIA STORICA DI TAORMINA

UNA PETIZIONE PER SALVARE LA LIBRERIA STORICA DI TAORMINA

giugno 1, 2016

UNA PETIZIONE PER SALVARE LA LIBRERIA STORICA DI TAORMINA

La storica libreria Bucolo di Taormina rischia di chiudere. Aldo Cazzullo ne ha scritto sul Corriere della Sera

aldo cazzullo

Su Change è online questa petizione aperta da Antonella Ferrara: libraia e direttrice di Taobuk (il Festival Internazionale del Libro di Taormina)

Riportiamo uno stralcio del testo della petizione:

“La Libreria Mondadori Taormina, fondata e gestita da Antonella Ferrara e Santinella Bucolo ha rappresentato e continua a rappresentare la speranza che chi viene a Taormina possa sapere che Truman Capote, Roger Peyrefitte, Andrè Gide, Goethe, Tennessee Williams, e tutti gli altri, quello stesso luogo l’hanno amato, fino a farsene ambasciatori e renderlo eterno.
Tutti questi signori a cui abbiamo dedicato vie e piazze e scuole e fiumi di inchiostro, tutta questa allegra brigata di eminenze che chiamiamo a raccolta ogni volta che scriviamo pomposamente “la Perla dello Jonio”, questi signori a cui attribuiamo lo status dorato di “classici” (che è come dire “eterni”), tutti loro potrebbero scomparire dalla circolazione, svaniti, evaporati. 
La libreria di una Città che è stata rifugio e meta di scrittori e artisti in ogni epoca, è uno scrigno della Memoria.
E’ uno di quei luoghi che continuano a ricordarci chi siamo orgogliosi di essere. Finché quell’orgoglio ce l’abbiamo.
La libreria di Taormina è una cosa di tutti, a cui ciascuno appartiene.
Se ha ancora senso parlare di comunità, se ha ancora senso parlare di identità”.

* * *

 

 

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: