Home > Eventi > GABINETTO G.P. VIEUSSEUX a un passo dai 200 anni

GABINETTO G.P. VIEUSSEUX a un passo dai 200 anni

ottobre 11, 2016

[Clicca di seguito e leggi l’intervista a Alba Donati: Presidente del Gabinetto scientifico-letterario G. P. Vieusseux]

* * *

A un passo dai 200 anni

LEZIONI DI LETTERATURA

10 scrittori raccontano 10 scrittori

(febbraio-aprile 2017)

Maurizio Maggiani \ Giacomo Leopardi

Melania Mazzucco\  Giovanni Pascoli

Michela Murgia \  Grazia Deledda

Simona Vinci \ Gianna Manzini

Maurizio de Giovanni \ Eduardo de Filippo

Chiara Valerio\  Natalia Ginzburg

Eraldo Affinati \Mario Rigoni Stern

Paolo Di Paolo\ Pier Paolo Pasolini

Elena Stancanelli \ Cristina Campo

Andrea Bajani \ Antonio Tabucchi

 

Il Gabinetto Vieusseux si avvicina a  festeggiare i 200 anni di vita e  vorrebbe farlo ripercorrendo quelle ambizioni che lo hanno creato. Era il 9 dicembre del 1819 quando Giovan Pietro Vieusseux annunciò l’apertura di un luogo che aveva tutto ciò che era ‘necessario a scrivere’. E il 25 gennaio del 1820 le tre stanze di lettura aprirono con 42 giornali ‘scientifici e letterari’, italiani, inglesi, francesi, tedeschi, in Palazzo Buondelmonti in Piazza Santa Trinita.

“Questo anniversario – dice la presidente Alba Donati – cade in un tempo particolare, avverso alla lettura, alla scrittura, che ha archiviato la carta, ha archiviato il concetto stesso di approfondimento e che rischia di dire addio all’umanesimo, cioè a quella cultura che dovrebbe creare l’orizzonte conoscitivo di tutti, medici e avvocati, economisti e politici.  Dunque noi dobbiamo insistere e lavorare perché un nuovo umanesimo possa rinascere. E si deve partire dai ragazzi.”

Ieri sono stati presentati alla stampa alcuni appuntamenti dei prossimi mesi tra cui i due progetti dedicati alle scuole superiori:

 

LEZIONI di LETTERATURA 10 Scrittori raccontano 10 scrittori

Febbraio- maggio- 2017  Sala Ferri \ Palazzo Strozzi

Lezioni di letteratura è un progetto triennale: ogni anno 10 scrittori rileggono scrittori del passato presenti nell’Archivio Contemporaneo del Gabinetto.  L’archivio  ha più di 150 fondi “un suggestivo percorso – dice la direttrice Gloria Manghetti – tra autografi, dipinti, libri, oggetti, fotografie, e cimeli vari che ben si prestano a un viaggio della o nella memoria “ L’obiettivo è portare gli studenti del liceo ad ascoltare 10 lezioni eccellenti, fatte dai migliori scrittori di oggi su 10 scrittori di ieri. Una rilettura, un racconto fatto a partire da qualcosa di nuovo trovato negli appunti di quello scrittore, nei suoi scarabocchi, in una variante scritta a margine, in un disegno sul quaderno di appunti. Insomma partire dal gesto dello scrivere, dalla sua fisica evenienza, traccia corporale prima che mentale. Partire dagli archivi, da una lettera, un disegno, un oggetto per iniziare il viaggio. Gli scrittori e le scrittrici hanno scelto un autore compagno\a, maestro\a, di cui si vuole raccontare la storia, la figura intellettuale, il percorso, la vita, i libri partendo dalla consultazione delle carte conservate in sede. LEZIONI DI LETTERATURA si terrà in Sala Ferri a Palazzo Strozzi il sabato mattina alle 10.30 .

 

CULTURE DI CARTA Incontri dedicati ai supplementi culturali

Gennaio – febbraio 2017  Sala Ferri \ Palazzo Strozzi

Cosa è un supplemento culturale? L’Italia vanta una lunga tradizione relativa a questo argomento, soprattutto se consideriamo le riviste dei primi del Novecento, da La Voce a Solaria, alla stessa Antologia del Vieusseux, come antesignane dei supplementi culturali. Ma la gran parte dei ragazzi non sa di cosa stiamo parlando. Il Gabinetto Vieusseux con Culture di carta intende promuovere la conoscenza dei maggiori supplementi italiani presso i ragazzi dei licei. Farli conoscere e far conoscere il lavoro di redazione che c’è dietro, la ricerca, l’impostazione, gli obiettivi. Il tempo dell’inserto culturale è un ‘controtempo’, viaggia senza la necessità di avere campo, senza urgenze e senza cronaca. Saranno ospiti del Gabinetto i maggiori supplementi dei quotidiani culturali: TTL de La Stampa, il nascente inserto di Repubblica, La Lettura del Corriere della Sera, la Domenica del Sole 24ore, Alias del Manifesto e Il piacere della lettura del QN. Il ciclo finisce con un incontro dedicato a Fahrenheit che pur essendo una trasmissione radiofonica, condivide i presupposti del cartaceo e di carta si occupa da molti anni.  Gli incontri si terranno il lunedì alle ore 15 per ripristinare la consuetudine di Giovan Pietro Vieusseux che proprio di lunedì teneva i primi incontri al suo Gabinetto in Palazzo Buondelmonti.

* * *

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: