Home > Eventi > Una Giornata di Studi dedicata a GIUSEPPE PONTIGGIA

Una Giornata di Studi dedicata a GIUSEPPE PONTIGGIA

marzo 1, 2017

Martedì 7 marzo 2017
Giornata di Studi
Giuseppe Pontiggia: la parola come avventura
SEMINARIO
Palazzo Sormani | Sala del Grechetto | via Francesco Sforza 7 Milano | ore 14.30
RECITAL
Teatro Verdi | via Pastrengo 16 Milano | ore 21

Si avvicina la scadenza fissata dal CISLE – Centro Internazionale di Studi sulle Letterature Europee per la giornata di Studi dedicata allo scrittore, critico e intellettuale, Giuseppe Pontiggia. Il 7 marzo 2017 si terranno, infatti, due appuntamenti già annunciati: il I Seminario Giuseppe Pontiggia: la parola come avventura, alle 14.30, presso la Sala del Grechetto di Palazzo Sormani, in collaborazione con la Biblioteca Centrale di Milano; e il recital di brani tratti dalle maggiori opere dell’autore, alle ore 21.00, presso il Teatro Verdi, in collaborazione col Teatro del Buratto. La giornata di studi è patrocinata dalla BEIC-Biblioteca Europea di informazione e cultura e sponsorizzata da Ergon Legal, sostenuta dalla Mondadori Editore e da PCM Formazione.
Il Seminario vuole essere il primo momento di una serie regolare di incontri di studio su Giuseppe Pontiggia, ai quali interverrà anche Daniela Marcheschi, che ne è il critico e la studiosa più autorevole.
Diverse generazioni di studiosi critici si confrontano su una delle figure più considerevoli della Seconda metà del Novecento, indagandone e valorizzandone il percorso intellettuale e letterario, l’impegno etico e formale, che lo hanno reso protagonista di una letteratura capace di appropriarsi delle tradizioni classiche e, a un tempo, di sperimentazioni che hanno innovato il romanzo internazionale.

Prendono parte a questa prima edizione Marco Bellardi, Sara Calderoni, Alessandro Ceteroni, Cristiana De Santis, Matteo Marchesini.
Parteciperà anche Daniela Marcheschi, che alla fine della giornata di studi trarrà le conclusioni dei lavori.
È prevista la pubblicazione degli Atti del Seminario.
Il recital al Teatro Verdi sarà animato dalla lettura di testi tratti dalle opere dello scrittore, tra cui brani da L’arte della fuga, La grande sera, aforismi raccolti in Prima persona, e pagine scelte da Vite di uomini non illustri.
Le letture saranno interpretate dagli attori Renata Coluccini, Gabriele Bajo, Silvio Oggioni e accompagnate da un commento musicale, a cura di Verdi Suite Lab.
La serata permetterà di riflettere sui nessi che legano la letteratura ad altre discipline artistiche, espressive o comunicative, coinvolgendo il pubblico in quel gioco equilibrato e mirabile di armonia discorde dei generi che è una delle cifre più rinvenibili in tutta l’opera di Pontiggia.

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

Per info: info@cisle.it

* * *

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook e su Twitter

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: