Archivio

Archive for novembre 2017

CLASSIFICA: dal 20 al 26 novembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 20 al 26 novembre 2017

* * *

Fabio Volo ancora al 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

Guadagna due posizioni, piazzandosi al 2° posto, Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

Risale in 3^ posizione Dan Brown con “Origin” (Mondadori) – la settimana scorsa era in 6^

Al 4° posto (la settimana scorsa era in 2^ posizione) il nuovo graphic novel di Zerocalcare: “Macerie prime” (Bao Publishing)

In 5^ posizione “Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco” di Gianluigi Nuzzi (Chiarelettere)

In 6^ posizione Alessandro D’Avenia con “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

Al 7° posto: “Diario di una schiappa. Avanti tutta!” di Jeff Kinney (Il Castoro)

Fa l’ingresso in top ten, guadagnando l’8° posto, “Sleeping beauties” del duo (padre e figlio) Stephen King / Owen King (Sperling & Kupfer)

Al 9° posto, “Le tre del mattino”: il nuovo libro di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Al 10° posto “Il giorno della tigre” di Wilbur Smith e Tom Harper (Longanesi)

* * *

Questa settimana segnaliamo: “Oltre l’inverno” di Isabel Allende (Feltrinelli)

Con Oltre l’inverno Isabel Allende scrive una delle sue storie più personali: un romanzo di grande attualità che affronta temi di rilevanza mondiale come l’emigrazione e l’identità nazionale.

Lucía, cilena espatriata in Canada negli anni del brutale insediamento di Pinochet, ha una storia segnata da profonde cicatrici: la sparizione del fratello all’inizio del regime, un matrimonio fallito, una battaglia contro il cancro, ma ha anche una figlia indipendente e vitale e molta voglia di lasciarsi alle spalle l’inverno. E quando arriva a Brooklyn per un semestre come visiting professor si predispone con saggezza a godere della vita. Richard è un professore universitario spigoloso e appartato. Anche a lui la vita ha lasciato profonde ferite, inutilmente annegate nell’alcol e ora lenite solo dal ferreo autocontrollo con cui gestisce la sua solitudine; la morte di due figli e il suicidio della moglie l’hanno anestetizzato, ma la scossa che gli darà la fresca e spontanea vitalità di Lucía restituirà un senso alla sua esistenza. La giovanissima Evelyn è dovuta fuggire dal Guatemala dove era diventata l’obiettivo di pericolose gang criminali. Arrivata avventurosamente negli Stati Uniti, trova impiego presso una facoltosa famiglia dagli equilibri particolarmente violenti: un figlio disabile rifiutato dal padre, una madre vittima di abusi da parte del marito e alcolizzata, un padre coinvolto in loschi traffici. Un incidente d’auto e il ritrovamento di un cadavere nel bagagliaio della macchina che saranno costretti a far sparire uniranno i destini dei tre protagonisti per alcuni lunghi giorni in cui si scatena una memorabile tempesta di neve che li terrà sotto assedio.

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
3 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
4 Macerie prime Zerocalcare Bao Publishing 17,00 *
5 Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco Gianluigi Nuzzi Chiarelettere 18,60
6 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00
7 Diario di una schiappa. Avanti tutta! Jeff Kinney Il Castoro 13,00
8 Sleeping beauties Stephen King; Owen King Sperling & Kupfer 21,90
9 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
10 Il giorno della tigre Wilbur Smith; Tom Harper Longanesi 22,00

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

Annunci

Leggo al Borgo Creativo: Peppe Fiore e Simon Reynolds

SALotto Letterario – Leggo al Borgo Creativo

Leggo. Presente indicativo incontra SAL Borgo Creativo per una rassegna di incontri pensati per la sua Clubhouse.

Tutti gli incontri saranno gratuiti e si svolgeranno presso Spazio Avanzamento Lavori, via Indaco 23, Catania

 * * *

Da dicembre 2017 alla primavera del 2018, gli spazi multifunzionali splendidamente recuperati nel cuore della vecchia zona industriale della città di Catania, ospiteranno un calendario di iniziative immaginate da Leggo. Presente indicativo in piena armonia con il concept della struttura e profondamente connotate dalla nostra visione di fruizione del prodotto culturale.
Grandi ospiti, i libri più incisivi del panorama editoriale, reading e selezioni musicali animeranno gli eventi della rassegna SALotto Letterario/Leggo al Borgo Creativo, frutto di questa fortunata collaborazione.

Ecco i primi appuntamenti:

Mercoledì 6 dicembre ore 20.30
Peppe Fiore presenta Dimenticare, (Einaudi Editore). Terza prova dell’autore partenopeo, è “un romanzo di solitudine e d’amore, spirituale e romantico. Un noir dei sentimenti”.

Mercoledì 13 dicembre ore 20.30 *** unica data per il Sud Italia ***
Simon Reynolds presenta Polvere di stelle, (Minimum Fax). Uno dei più importanti critici musicali del mondo – collaboratore di testate come Melody Maker, The New York Times, The Guardian, Rolling Stone, The Observer.- racconta in un volume fondamentale la storia del glam rock, in cui giganteggia l’icona di David Bowie.

Di seguito, informazioni sui due libri. Leggi tutto…

VERTIGINE di Julien Green

Julien GreenVERTIGINE di Julien Green (Nutrimenti)

A cura di Giuseppe Girimonti Greco e Ezio Sinigaglia.

Traduzione di Lorenza Di Lella, Giuseppe Girimonti Greco, Francesca Scala, Ezio Sinigaglia, Filippo Tuena

[Il 10 dicembre, a Roma, h. 16, nell’ambito di “Più libri, più liberi” Giuseppe Girimonti Greco e Ezio Sinigaglia parteciperanno a questo evento legato al Premio Vittorio Bodini. Un premio sulla traduzione a Lecce e a Roma]

Pubblichiamo un estratto del racconto “L’apprendista psichiatra” e la versione integrale – note escluse – del commento al testo.

 * * *

Julien Green (1900-1998), nato a Parigi da famiglia di origini americane, accademico di Francia, ha condotto ai massimi vertici espressivi l’indagine introspettiva sull’uomo. Nella sua immensa produzione, oltre agli straordinari racconti e ai numerosi romanzi, tra cui Adrienne Mesurat (1927), Il visionario (1934), Moïra (1950), emergono, tra gli altri, quattro scritti autobiografici, sedici volumi di diari e un apprezzato studio sui poeti britannici Donne e Coleridge.

Di recente, per i tipi di Nutrimenti, è uscito Vertigine (a cura di Giuseppe Girimonti Greco e Ezio Sinigaglia – Traduzione di Lorenza Di Lella, Giuseppe Girimonti Greco, Francesca Scala, Ezio Sinigaglia, Filippo Tuena).

Stiamo parlando di venti racconti di Julien Green, tutti inediti in Italia, che esplorano strade differenti e sperimentano vari modi di mettere in scena il mistero, il fantastico e il perturbante. Prose che attraversano tutto il periodo d’oro dello scrittore francese, composte tra il 1920 e il 1956 e raccolte in volume nel 1984. Tra di esse anche la prima prova letteraria di Green, il racconto L’apprendista psichiatra, scritto in inglese a vent’anni, quando frequentava l’Università della Virginia, e poi tradotto in francese.
Molte di queste storie hanno in comune, come suggerisce il titolo della raccolta, quell’istante di vertigine capace di scuotere una vita e cambiare un destino: un improvviso turbine di follia, che può manifestarsi sotto forma di audacia o ritrosia, di fuga in avanti o di fuga tout court. Serpeggia per i racconti una sessualità disorientata e febbrile che, agita o repressa, fa quasi immancabilmente il male di chi ne è portatore (o, altrimenti, dell’essere indifeso che la subisce).
In questa edizione si ripete l’esperienza di traduzione collettiva inaugurata con Viaggiatore in terra. A interpretare la scrittura di Julien Green sono cinque voci diverse, tre esperti traduttori (Giuseppe Girimonti Greco, Lorenza Di Lella e Francesca Scala) affiancati da due narratori colti e raffinati come Ezio Sinigaglia e Filippo Tuena.

Di seguito, per gentile concessione dell’editore, pubblichiamo un estratto del racconto L’apprendista psichiatra e la versione integrale – note escluse – del commento al testo. Leggi tutto…

FIABE DI NATALE

Segnaliamo il volumetto FIABE DI NATALE di Guido Gozzano, Francesca Sanzo (Graphe.it edizioni) proponendo la Lauda anonima del XIV secolo che apre la raccolta e l’incipit del racconto di Francesca Sanzo

Fiabe di Natale

Lauda del Natale
(Anonima, secolo XIV)

Per lo vostro gran valore, Vergine Maria,
ci hai fatto un bambino ch’è la vita mia.

Un dolce bambino voi ci avete fatto,
grand’e picciolino da tenerlo in braccio,
baciando e abbracciando n’averem sollazzo:
non voglio altra gioia, nessuna che sia.

Vergine Maria, chinal nel presepio
quel dolce bambino: goderem con esso;
chi nol sa pigliare stringasse al petto,
che non possa cessare la dolcezza sua. Leggi tutto…

OMAGGIO A ALESSANDRO LEOGRANDE

Alessandro Leogrande (Taranto, 20 maggio 1977), scrittore e giornalista italiano, è morto a causa di un malore improvviso il 26 novembre 2017. Lo ricordiamo proponendo questa breve biografia, un video su uno dei suoi libri più recenti (“La frontiera“, edito da Feltrinelli) e alcuni approfondimenti offerti da altre testate.

Nato a Taranto il 20 maggio 1977, laureatosi in filosofia a Roma, incontra Goffredo Fofi e inizia a collaborare con la rivista “Lo Straniero” di cui diviene in seguito vicedirettore. Ha scritto su quotidiani come il “Corriere del Mezzogiorno” e riviste quali “Internazionale” e “Minima&moralia”. Ha curato con con Goffredo Fofi l’antologia “Nel Sud senza bussola. Venti voci per ritrovare l’orientamento” (L’ancora del Mediterraneo, 2002), e la raccolta di racconti sul calcio “Ogni maledetta domenica” (minimum fax, 2010). Nel 2012 e nel 2016 ha vinto due edizioni del Premio giornalistico/letterario per la cultura del mare Carlo Marincovich, rispettivamente con il libro “Il naufragio: morte nel Mediterraneo” (Feltrinelli, 2011) e “La frontiera” (Feltrinelli, 2015; Premio Pozzale Luigi Russo). Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 13 al 19 novembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 13 al 19 novembre 2017

* * *

Fabio Volo ancora al 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

A sorpresa, conquista il 2° posto il nuovo graphic novel di Zerocalcare: “Macerie prime” (Bao Publishing)

In 3^ posizione “Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco” di Gianluigi Nuzzi (Chiarelettere)

4° posto per Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

In 5^ posizione troviamo Alessia Gazzola con il suo nuovo romanzo: “Arabesque” (Longanesi)

6° posto per Dan Brown con “Origin” (Mondadori)

In 7^ Alessandro D’Avenia con “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

I “Pensieri” di Marco Aurelio (Garzanti) conquistano l’8^ posizione

Scende in 9^ posizione “Diario di una schiappa. Avanti tutta!” di Jeff Kinney (Il Castoro)

Al 10° posto, “Le tre del mattino”: il nuovo libro di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

 

 

 

* * *

Questa settimana segnaliamo: “Macerie prime” di Zerocalcare (Bao Publishing)

Un libro su cosa ci rende umani e sulle cose che dobbiamo proteggere a ogni costo.

Macerie prime è una storia su cosa ci rende umani. Sulle cose che, per quanto siano messe a dura prova dalla vita, dobbiamo proteggere a ogni costo. Un libro in cui un cast corale e allargato rispetto al tipico narrare di Zerocalcare si confronta che le fragili realtà che, appena qualche anno prima, erano i loro sogni per il futuro.

 

 

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Macerie prime Zerocalcare Bao Publishing 17,00 *
3 Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco Gianluigi Nuzzi Chiarelettere 18,60
4 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
5 Arabesque Alessia Gazzola Longanesi 17,60 *
6 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
7 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00
8 Pensieri Marco Aurelio Garzanti Libri 10,00 T *
9 Diario di una schiappa. Avanti tutta! Jeff Kinney Il Castoro 13,00
10 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

#GruppoDiLetturaDay 2017

Torna il #GruppoDiLetturaDay ideato da Isabella Borghese

Sta per cominciare la seconda edizione del #GruppoDiLetturaDay. Ne parliamo con l’ideatrice, Isabella Borghese

 * * *

blog_isaSono entusiasta di questo progetto a cui ho iniziato a lavorare diversi anni fa“, ha raccontato Isabella Borghese a Letteratitudine, “più di tutto perché maturava in me – che lavoro da anni come ufficio stampa – il desiderio di trovare nuove idee per promuovere i libri. Sono contenta di aver già avviato la seconda edizione, un poco incoraggiata dagli auguri di Dacia Maraini, e felice di avere oggi Nadia Terranova con noi; questo fatto che Nadia abbia detto che per lei questa giornata è <<un luogo in cui tutto è possibile e le rivoluzioni si fanno senza accorgersene>> è un’altra bellissima osservazione; in fondo chi lavora nel settore, chi ama i libri, chi vive con e per essi, non pensa a fare altro che rinnovare, creare, dare vita a nuove idee. E se riusciamo a fare piccole rivoluzioni a noi non solo sembrano grandi, sono soprattutto un obiettivo raggiunto che ci spinge ad andare avanti, a non fermarci, a credere in quello che facciamo. E pure, soprattutto, ancora a credere nei libri. Nei libri. In ultimo mi è doveroso ringraziare l’entusiasmo dei Gruppi di Lettura, delle lettrici, dei lettori, che dico sempre, sono i veri protagonisti di questa giornata ed è in fondo grazie a loro che esiste il Gruppo di Lettura Day. Senza di loro non ci sarebbe nulla. E anche vorrei ringraziare chi sostiene e dà voce a questo progetto. Sono molte le persone da ringraziare, dunque. E lo faccio a gran voce!

Di seguito, informazioni sul #GruppoDiLetturaDay 2017 Leggi tutto…