Home > Articoli e varie, Eventi > PREMIO SCERBANENCO 2017: la cinquina finalista

PREMIO SCERBANENCO 2017: la cinquina finalista

novembre 22, 2017

PREMIO SCERBANENCO 2017 (la cinquina)

Ecco la cinquina dei romanzi italiani finalisti del Premio Giorgio Scerbanenco 2017, risultata dalla sommatoria dei voti dei lettori sul sito e di quelli ponderati della Giuria letteraria (qui i risultati dettagliati) che ha votato in questa formazione: Cecilia Scerbanenco (Presidente), Valerio Calzolaio, Luca Crovi, Loredana Lipperini, Sergio Pent, Sebastiano Triulzi, John Vignola.

I cinque finalisti verranno presentati il 4 dicembre alle ore 18.30 presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli di Milano.

Il Premio Giorgio Scerbanenco 2017, consistente in un ritratto di Giorgio Scerbanenco ad opera dell’artista Andrea Ventura, verrà consegnato la sera del 4 dicembre all’Anteo Palazzo del Cinema alle ore 21.

Il romanzo L’uomo di casa, di Romano De Marco, Piemme Editore, entrato nella cinquina finalista, si aggiudica anche il Premio dei lettori per essere stato il più votato sul sito del festival.

I 5 finalisti:

Marcello Fois, Del dirsi addio, Einaudi

Bruno Morchio, Un piede in due scarpe, Rizzoli

Elena Mearini, È stato breve il nostro lungo viaggio, Cairo

Luca D’Andrea, Lissy, Einaudi

Romano De Marco, L’uomo di casa, Piemme

 * * *

Andrea Ventura, l’artista che ha realizzato il Premio Giorgio Scerbanenco 2017, nasce a Milano nel 1968, e nel 1991 si trasferisce a New York. I suoi lavori sono esposti in tutto il mondo e pubblicati da «The New York Times», «The New Yorker», «Rolling Stones», «Time», «Newsweek» e molte altre riviste e libri nazionali e internazionali. Riceve, inoltre, le medaglie d’oro e d’argento dalla Society of Illustrators a New York. Nel 2014 l’editore tedesco Gestalten pubblica la monografia del suo lavoro. Vive attualmente in Germania.

* * *

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook e su Twitter

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: