Home > Esordi letterari > SI MORIVA DAL CALDO di Mirco Giulietti

SI MORIVA DAL CALDO di Mirco Giulietti

ottobre 3, 2018

SI MORIVA DAL CALDO (Intrecci edizioni): il romanzo d’esordio di Mirco Giulietti 

Mirco Giulietti è nato in provincia di Pesaro e Urbino, dove vive con la sua famiglia. È laureato in giurisprudenza e, dopo aver fatto il giornalista e il webmaster, lavora presso l’Azienda Sanitaria Unica Regionale delle Marche. Ha scritto di storia e biografie di personaggi locali. “Si moriva dal caldo” è il suo romanzo d’esordio.

La narrazione è ambientata negli anni Settanta. Siamo nell’estate del 1974, la scuola è appena finita, i mondiali di calcio stanno per cominciare. Il protagonista della storia, un ragazzino affetto da una leggera balbuzie, vede la vita della minuscola località in cui vive sconvolta dalla morte violenta e misteriosissima di una vicina: la signorina Marella, ereditiera di una bella villa di campagna ed ex cantante beat. Il ragazzino intraprende le sue personalissime indagini, prima per gioco, insieme alla sua banda di amichetti, e poi da solo, immedesimandosi nel ruolo di paladino della giustizia del suo eroe dei fumetti Tex Willer, arrivando ad un inaspettato epilogo.

 * * *

Abbiamo chiesto a Mirco Giulietti di parlarci del suo libro…

«Si moriva dal caldo è fondamentalmente un giallo», ha raccontato Mirco Giulietti a Letteratitudine. «Un giallo sui generis, naturalmente, nel quale l’indagine vera e le persone deputate a condurla rimangono sullo sfondo e il delitto viene risolto da un bambino appassionato di Tex Willer, in un gioco di indizi strampalato e balbuziente, come il piccolo protagonista. Strampalato perché le prove raccolte si incastrano in un puzzle che funziona solo nella sua testa, e balbuziente perché la trama gialla si concede più di una pausa per permettere al bambino (prevedibile alter ego dell’autore) di inseguire il filo delle sue passioni. Il romanzo, del resto, è anche l’occasione per un viaggio nel mondo dell’infanzia del protagonista, il mondo in bianco e nero dei primi anni ‘70. Quelli della crisi del centrosinistra a guida DC, dell’inizio della grande stagione dei diritti civili, con il referendum sul divorzio, della crisi petrolifera che metteva fine a trent’anni di età dell’oro dell’Occidente. E ancora un viaggio nella musica e nello sport di quei tempi.
Così, una volta intrapresa la temeraria avventura di scrivere un romanzo, dove rifugiarsi e dove trovare il conforto di giocare in casa se non nelle cose che conosci meglio?
Per me sono state le passioni di una vita: i fumetti (Tex Willer nella fattispecie) lo sport (il calcio, soprattutto, con una certa predilezione per le imprese dell’Ajax di Amsterdam) e il fedele sostegno di chi non ha una storia da raccontare, ma l’imprudente ambizione di scriverla lo stesso. E poi, certamente, i ricordi di bambino. Quelli della piccola località in cui sono nato e ho passato l’infanzia, in particolare, nella quale i fatti del mondo esterno erano filtrati dai commenti dei vicini che si riunivano ogni sera nel cortile di casa, finendo inevitabilmente ammantati di un’aura maliziosa e fantastica.
Galeotta, per iniziare il romanzo, è stata una foto. Ritrae insieme il famoso campione Cruijff e l’ignoto portiere Stuy che festeggiano la vittoria della terza coppa dei campioni consecutiva a Belgrado, dopo essersi scambiati le magliette con gli avversari della Juventus. Mi stimolava l’idea che tanti di quelli che hanno fatto grande quell’Ajax in tre anni di ininterrotti successi non siano diventati famosi semplicemente perché non fecero parte della gloriosa spedizione ai mondiali del ‘74, perché infortunati, o rimasti a casa al capezzale di un figlio malato o magari sostituiti da gente più brava. Un’occasione mancata, per loro, e unica, di divenire immortali agli occhi di tutti i patiti di calcio. Credo sia stato proprio questo, se ricordo bene, il pretesto per dare il via al racconto».

 * * *

 © Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook e su Twitter

Annunci