Home > Premi Letterari > PREMIO LETTERARIO CHIANTI 2018-2019

PREMIO LETTERARIO CHIANTI 2018-2019

ottobre 6, 2018

PREMIO LETTERARIO CHIANTI32esima edizione 2018-2019 – Il bando è on-line

Ebbi la percezione che il premio Chianti fosse qualcosa di completamente diverso dagli altri premi letterari fin da quando Paolo Codazzi mi telefonò per dirmi che ero entrato nella cinquina dei finalisti e che dovevo perciò trovare un sabato libero per andare a Greve a incontrarmi con la giuria….

Andrea Camilleri, vincitore dell’edizione 2007

Leggi tutta la storia

Più di 30mila libri acquistati, oltre 150 autori partecipanti, circa 3500 lettori coinvolti in 200 serate tra i comuni del Chianti fiorentino e senese.

Il Premio Letterario Chianti nasce da un’idea dello scrittore Paolo Codazzi, direttore della rivista culturale “Stazione di Posta”, e viene fondato nel 1987 grazie alla  collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Greve in Chianti e la Rivista.

Una connotazione peculiare del Premio fin dalla prima edizione, è stata la centralità della Giuria di Lettori, che ampliandosi di anno in anno, fino agli attuali trecentocinquanta partecipanti, determina il vincitore del Premio tra una rosa di finalisti selezionati da una Giuria Tecnica presieduta, fino al 2008, da Giorgio Luti, poi sostituito da Giuseppe Panella, Paolo Codazzi e un rappresentante nominato di anno in anno dall’Assessorato alla Cultura di ciascuno dei comuni convenzionati, assieme alla rivista “Stazione di Posta”.

 

Un Gruppo di Lettura con oltre 300 partecipanti.

La dimensione territoriale e il coinvolgimento dei Lettori hanno concretizzato la volontà originale del premio Chianti di favorire la lettura di testi di narrativa italiana contemporanea attraverso la distribuzione ai Lettori dei libri finalisti ad un prezzo convenzionale di 25 euro (e per i giovani lettori sotto i 35 anni gratuitamente), dotandone nel contempo anche le Biblioteche civiche dei Comuni convenzionati.

Inoltre, l’opportunità di un contatto diretto con gli autori, in occasione delle presentazioni dei libri finalisti da febbraio a maggio, qualifica la lettura mediante un rapporto di interazione tra autore e lettore particolarmente vivace e stimolante, determinando un coinvolgimento umano e sociale del tutto originale per manifestazioni di questo tipo.

 

Un premio che “premia” anche gli editori

La volontà di promuovere la lettura si è concretizzata in questi anni anche nell’acquisto di oltre 30.000 copie di libri, e nella presentazione di più di 150 autori contemporanei in oltre trenta edizioni.

Al vincitore del Premio Letterario Chianti, XXXI edizione 2018/2019, verrà assegnato un premio di Euro 2.000, e a ciascuno degli altri finalisti un premio di Euro 1.000.

 * * *

 © Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook e su Twitter

Annunci