Home > Annunci > NAXOSLEGGE: anticipazioni sul 2019 e “La Grecia necessaria”

NAXOSLEGGE: anticipazioni sul 2019 e “La Grecia necessaria”

ottobre 12, 2018

Qualche anticipazione sull’edizione 2019 di Naxoslegge: Le opere e i giorni. Uomini, donne, popoli, memorie

Risultati immagini per fulvia toscano letteratitudineSi è conclusa con grande entusiasmo la VIII edizione di Naxoslegge e già il direttore artistico Fulvia Toscano (nella foto accanto), ci consegna delle anticipazioni sul tema e su alcuni progetti della IX edizione che, come di consueto, sarà realizzata nel corso del mese di settembre 2019 ma che, come ogni anno, avrà tutta una serie di percorsi preliminari, a partire da gennaio 2019.
Il tema scelto per la prossima edizione del festival è “Le opere e i giorni. Uomini, donne, popoli, memorie“. “Sarà un anno”, come spiega Fulvia Toscano, “interamente dedicato alla analisi sulla necessità di fare storia, leggere la storia, riappropriarsi della storia. In un momento in cui, anche sul piano delle discutibili scelte delle politiche scolastiche, che minano al cuore lo studio di questa fondamentale disciplina, ci sembra un impegno etico proporre una riflessione sulla necessità della memoria storica. Nell’ambito del festival, dalla prima edizione, abbiamo aperto una finestra sulla storia, con la sezione La storia siamo noi, quest’anno tutto il festival sarà declinato su temi inerenti la storia, la macro e la micro storia, che si intreccia con le dinamiche politiche, economiche, sociali, che guarda alla complessità degli scenari contemporanei, con uno sguardo attento al passato e uno visionario verso il futuro. le opere e i giorni, appunto, il titolo, di matrice esiodea, che contiene in sè un’etica del lavoro, storie di uomini e donne che costruiscono, a volte anche demoliscono, lungo il confine segnato da Kronos”.
Tra le anticipazioni citiamo: una intensa sezione dedicata all’anniversario di Fiume, con incontri, mostre, proiezioni, e per la sezione Ierophanie, sulle tracce del sacro, il ricordo di Bent Parodi, di cui ricorre il decennale dalla morte. Lo staff operativo di naxoslegge è già al lavoro per la composizione del programma che si annuncia ricco e molto articolato, con il coinvolgimento, come di consueto, di diverse località e partners.

 * * *

La Grecia necessaria. Corso gratuito di greco antico al Parco di Naxos

Da un’ idea di Naxoslegge e Archeoclub Naxos-Taormina, grazie alla collaborazione e disponibilità del Parco archeologico di Naxos, prenderà avvio, da Novembre 2018, un corso gratuito di greco antico, aperto a quanti ( diplomati) vogliano approcciare per la prima volta la lingua greca. Il corso, a cadenza settimanale, sarà tenuto dalla prof.ssa Fulvia Toscano e mira, come lei stessa afferma, ” a favorire, attraverso un percorso morfo sintattico di base, la conoscenza di un lessico essenziale per la definizione di categorie e concetti che dovrebbero esserci familiari, che costituiscono l impalcatura delle nostre idee di città, di politica, di arte, di storia.Lo studio della lingua greca sarà occasione per approfondire aspetti della civiltà classica. Ci sembra questa una bella sfida che parte proprio dalla prima colonia greca di Sicilia. Una sfida a un pensiero omologato e unilaterale, che forse considera inattuale una proposta come la nostra. Ma l inattualita’ ci piace e ci interessa. E poi nulla è più attuale del pensiero greco. Proveremo a dimostrarlo”. Da ciò la scelta del titolo La Grecia necessaria, in.quanto il corso, come detto dalla Toscano, non sarà solo un progetto linguistico ma mirera’ ad avvicinare, in modo consapevole, alla cultura greca classica quanti abbiano voglia di scoprirla, apprezzandone a fondo l’ unicità e la importanza.

Le iscrizioni potranno effettuarsi o a mezzo mail ( toscanofulvia@gmail.com) entro e non oltre il 10 novembre.
Il corso, che prenderà avvio il 14 novembre, si concluderà nel mese di maggio 2019.
Annunci