Home > Annunci, Articoli e varie > CARLO CARABBA è il nuovo responsabile di narrativa italiana in HarperCollins Italia

CARLO CARABBA è il nuovo responsabile di narrativa italiana in HarperCollins Italia

ottobre 30, 2018

HarperCollins Italia in espansione arricchisce la squadra di lavoro con Carlo Carabba (che dal 2015 è stato responsabile editoriale della narrativa italiana di Mondadori).

 

Pubblichiamo, di seguito, il comunicato diramato dalla HarperCollins Italia

 * * *

Per HarperCollins Italia il 2018 si sta rivelando un anno straordinario: da gennaio ad oggi la casa editrice è cresciuta del 127% rispetto allo stesso periodo del 2017. HarperCollins Italia è una realtà in rapidissima espansione, che dal 2016 è riuscita a quintuplicare la propria quota di mercato, arrivando a pubblicare circa 90 novità all’anno, coprendo tutti i generi – dalla narrativa ai libri legati al grande cinema, passando per il memoir e la varia illustrata – e avendo a catalogo circa 200 titoli. Ed è dunque in un’ottica di rafforzamento della squadra che HarperCollins Italia annuncia oggi la nomina di Carlo Carabba a Responsabile editoriale della Fiction Italiana, a partire dal 19 novembre.

Nel suo ruolo Carabba avrà la responsabilità dello scouting, acquisizione e sviluppo degli autori italiani, a diretto riporto della Direttrice editoriale Sabrina Annoni.

L’ingresso di Carlo Carabba e la nuova configurazione editoriale che vede la Fiction straniera affidata a Ilaria Marzi, la Non Fiction affidata a Chiara Scaglioni e la Varia affidata a Patrizia Segre consentiranno una maggiore focalizzazione ed efficacia nell’acquisizione di grandi autori e nella scoperta di nuove voci, al fine di allargare il portafoglio autori in tutti gli ambiti di mercato.

Carlo Carabba è nato a Roma nel 1980. Laureato in Storia della Filosofia, ha vinto la borsa di studio del dottorato in Storia della Filosofia e delle Idee della Sapienza. Caporedattore della rivista letteraria “Nuovi Argomenti” dal 2008 al 2013, lavora in Mondadori dal 2011, dove è stato editor di narrativa italiana e straniera, e, dal 2015, ha ricoperto l’incarico di responsabile editoriale della narrativa italiana.

Ha collaborato con varie testate giornalistiche tra cui “Il Riformista” e “Il Venerdì di Repubblica”. Ha pubblicato le raccolte di poesia Gli anni della pioggia (peQuod, 2008, Premio Mondello per l’Opera Prima) e Canti dell’abbandono (Mondadori, 2011, Premio Carducci e Premio Palmi) e il memoir Come un giovane uomo (Marsilio, 2018, tra i dodici finalisti del Premio Strega). Un suo racconto è apparso nell’antologia Ogni maledetta domenica (minimum fax, 2010, curata da Alessandro Leogrande).

“L’ingresso di Carlo Carabba permette al team di HarperCollins Italia di rafforzarsi ulteriormente e va ad arricchire la rete globale che collabora ogni giorno allo sviluppo del progetto editoriale HarperCollins in un’ottica di contaminazione e scambio reciproco tra paesi” – dichiara Sabrina Annoni, Direttrice editoriale di HarperCollins Italia. “Con il suo talento e la sua profonda conoscenza della realtà editoriale italiana Carlo Carabba contribuirà a rendere HarperCollins Italia sempre più attraente per gli autori, i librai e i lettori”.

Dichiara Laura Donnini, Amministratrice delegata di HarperCollins Italia: “Nell’ultimo anno HarperCollins Italia ha raccolto una sfida ambiziosissima che ha portato i primi grandi risultati, sia in termini di mercato sia in termini di nuove acquisizioni e di promozione di autori italiani all’estero: da Marco Bianchi, in procinto di essere tradotto per la prima volta negli Stati Uniti, all’affermazione presso i lettori di un autore come Jeffrey Archer, all’acquisizione di Wilbur Smith e Alberto Angela, che pubblicheremo a breve. Siamo convinti che la nostra passione, ambizione e mentalità imprenditoriale possano fare la differenza nell’attrarre i migliori talenti, che troveranno in un ambiente dinamico e collaborativo il terreno fecondo per esprimere il proprio valore. Sono particolarmente felice quindi dell’ingresso di Carlo Carabba, che grazie al suo entusiasmo e alla sua professionalità contribuirà ad accelerare il nostro percorso di crescita in modo autorevole e duraturo”.

* * *

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook e su Twitter

Annunci