Home > Eventi > Emergenza Coronavirus: LA LONDON BOOK FAIR 2020 È STATA CANCELLATA

Emergenza Coronavirus: LA LONDON BOOK FAIR 2020 È STATA CANCELLATA

marzo 4, 2020

È stato cancellato, a causa dell’epidemia da Covid-19, il più grande evento “libresco” dell’anno della Gran Bretagna. Segue il comunicato ufficiale pubblicato dalla London Book Fair.

* * *

“La Reed Exhibitions ha annunciato oggi che la London Book Fair 2020, in programma ad Olympia, a Londra, dal 10 al 12 marzo, è stata cancellata in seguito all’escalation dell’epidemia da Coronavirus COVID-19 in Europa.

Risultato immagini per London Book FairGli effetti del Coronavirus stanno diventando evidenti in tutti gli aspetti della nostra vita qui nel Regno Unito e in tutto il mondo, con molti dei nostri partecipanti costretti ad affrontare restrizioni di viaggio. Abbiamo seguito le linee guida del governo del Regno Unito e lavorato con i consigli pervenuti dalle autorità sanitarie pubbliche e da altre organizzazioni, ed è quindi con riluttanza che abbiamo preso la decisione di non andare avanti con l’evento di quest’anno.

Siamo consapevoli del fatto che le attività devono continuare. Con questo in mente, ovviamente sosterremo e collaboreremo con espositori e visitatori per mantenere il nostro mondo in movimento durante questo periodo difficile. Ringraziamo tutti gli operatori del Regno Unito e quelli di una moltitudine di altri paesi che si erano preparati nel corso dell’ultimo anno per offrire quella che prometteva di essere una fiera del libro meravigliosa, mostrando, come sempre, il meglio dell’industria mondiale del libro. La London Book Fair tornerà, più smagliante che mai, nel 2021″.

* * *

Il quotidiano The Guardian mette in evidenza il ritardo della decisione. Una decisione che interessa all’incirca 25.000 operatori del settore (tra editori, autori e agenti provenienti da tutto il mondo).
D’altra parte, però, è anche vero che l’evento si apprestava ad assumere le vesti di “evento fantasma” dal momento che molti editori e agenzie letterarie avevano cominciato a ritirarsi in massa nell’ultima settimana. Alcuni dei più grandi del mondo, tra cui Penguin Random House, HarperCollins e Hachette, erano già andati via, così come Amazon e una serie di agenzie letterarie tra cui Curtis Brown.

* * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook e su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: