Home > Pensieri e parole ai tempi del coronavirus > Pensieri e parole ai tempi del coronavirus #1 (di Massimo Maugeri)

Pensieri e parole ai tempi del coronavirus #1 (di Massimo Maugeri)

marzo 15, 2020

Dal mondo dei libri, pensieri e parole ai tempi del Covid-19

* * *

di Massimo Maugeri

Stiamo vivendo un tempo di enorme difficoltà, ma anche di assoluta “unicità”. Apparteniamo a quelle generazioni di donne e uomini che, per la prima volta nella storia dell’umanità, stanno facendo i conti con una pandemia di natura virale in un mondo superglobalizzato e iperconnesso.
Non era mai accaduto prima.
Se da un lato, la situazione contingente ci costringe ad adottare le stesse misure che erano costretti ad adottare i nostri avi (isolamento e “distanziamento sociale”, in primis), dall’altro siamo in continuo e costante contatto telematico, pur isolati, pur rinchiusi nelle nostre case. Questa sorta di paradosso che stiamo vivendo giorno dopo giorno in queste ultime settimane (e che continueremo a vivere), crea inevitabilmente una sorta di marchio che rimarrà, nel bene e nel male, indelebile nelle nostre anime e nel nostro modo di percepire l’esistenza.
Per questo motivo ho deciso di raccogliere in una sorta di diario, in coerenza con la natura di Letteratitudine, pensieri e testimonianze di amiche scrittrici e amici scrittori (o, comunque, di protagonisti del mondo del libro e della cultura) frutto, per l’appunto, di questo particolarissimo, paradossale e doloroso periodo pandemico con l’intento di “conservarle” per il futuro.
Grazie di cuore, dunque, alle amiche scrittrici e agli amici scrittori che stanno aderendo a questa iniziativa.
Un abbraccio virtuale a tutte e a tutti.
E a tutte e a tutti, forza e coraggio.

 * * *

Tutti i post di “Pensieri e parole ai tempi del coronavirus” sono disponibili qui

* * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook e su Twitter

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: