Home > Articoli e varie > PREMIO NONINO rinviato al gennaio 2022

PREMIO NONINO rinviato al gennaio 2022

gennaio 28, 2021

A causa dell’emergenza sanitaria in corso la prossima cerimonia del Premio Nonino è rinviata al mese di gennaio 2020. Entrano a far parte della giuria del Premio, Giorgio Agamben e Suad Amiry

 * * *

Il messaggio della famiglia Nonino

Vista l’emergenza sanitaria che impedisce incontri reali e concreti abbiamo pensato che una componente essenziale del Premio Nonino consiste proprio, anche e soprattutto, nell’incontro reale tra giurati, premiati, ospiti da sempre così vivacemente appassionati di trovarsi insieme, di chiacchierare, di avvicinare concretamente gli autori e le personalità premiate per condividere i valori per cui è nato il Premio.
Abbiamo perciò unanimemente deciso di posticipare l’evento a sabato 29 gennaio 2022 piuttosto che inevitabilmente impoverirlo nell’incontro virtuale on line, sempre impari all’incontro reale e concreto e in particolare al Premio e al suo spirito.
Siamo felici di annunciare che la Giuria del Premio si arricchisce di due nuovi membri: Suad Amiry architetto e scrittrice palestinese e Giorgio Agamben filosofo e scrittore.
Un brindisi in “spirito Nonino” sia pure da lontano ce lo concediamo con gioia e amicizia.
Arrivederci a presto!

Famiglia Nonino

 * * *

Il 30 gennaio 2021, alle ore 11.30, data in cui si sarebbe dovuta tenere la cerimonia di assegnazione dei premi, la Famiglia Nonino insieme ai giurati e ad alcuni già premi Nonino diffonderà dal sito del Premio premio.grappanonino.it/ e dai canali social @grappanonino un video messaggio agli Amici del Premio che desiderano essere insieme “in Spirito” in attesa di ritrovarsi a gennaio 2022.

Partecipanti al video messaggio:

Giuria:
Antonio Damasio (neuroscienzato – Portogallo) presidente della Giuria; Adonis (poeta – Siria); Giorgio Agamben (filosofo – Italia); Suad Amiry (architetto – Palestina); John Banville (scrittore – Irlanda); Ulderico Bernardi (sociologo – Italia); Peter Brook (regista – Gran Bretagna); Luca Cendali (architetto – Italia); Emmanuel Le Roy Ladurie (storico – Francia); James Lovelock (scienziato – Gran Bretagna); Claudio Magris (scrittore – Italia); Norman Manea (scrittore – Romania); Edgar Morin (sociologo – Francia).

Premiati:
Anne Applebaum (giornalista – USA); Simone Caporale (bartender – fondatore onlus Pour – Italia); Gianluigi Beccaria (linguista – Italia); Monica Berg (bartender – fondatore onlus Pour – Norvegia); Yves Coppens (paleontologo – Francia); Isabella Dalla Ragione (agronoma – Italia); Roberto De Simone (regista musicologo – Italia); Giuseppe Dell’Acqua (psichiatra – Italia); Peter Higgs (fisico – premio Nobel per la fisica 2013 – Gran Bretagna); Fabiola Gianotti (fisica – Italia); Jim Meehan (scrittore – fondatore onlus Pour – USA); Amin Maalouf (scrittore – Libano); Mo Yan (scrittore – Premio Nobel per la letteratura 2012 – Cina); Ngugi Wa Thiong’o (scrittore – Kenya); Alex Kratena (bartender – cofondatore onlus Pour – Repubblica Ceca); Joerg Meyer (bartender – fondatore onlus Pour – Germania); Martha Nussbaum (filosofa – USA); Giorgio Parisi (fisico – Italia); Silvia Pérez Vitoria (economista – Francia); Carlo Petrini (gastronomo, fondatore Slow Food – Italia); Renzo Piano (architetto – Italia); Roberto Pinton (Rettore Università degli Studi di Udine – Italia); Damijan Podversic (vignaiolo – Italia); Michael Pollan (giornalista – USA); Alain Touraine (sociologo – Francia); Yang Lian (poeta – Cina)

 * * *

La Giura del Premio Nonino accoglie un nuovo membro: Giorgio Agamben.

“Ho accettato di far parte della giuria del Premio Nonino perché le idee che hanno ispirato coloro che lo hanno fondato 45 anni fa sono oggi minacciate da una follia che sembra voler cancellare tutto ciò che rende la vita degna di essere vissuta: il contatto immediato con gli altri esseri umani, lo sguardo posato sui loro volti, la memoria e le feste celebrate gioiosamente insieme. Queste cose io le ho vissute a Percoto in occasione del Premio Nonino, non le ho dimenticate e non voglio che siano dimenticate.”
(Giorgio Agamben)

È filosofo e scrittore. La sua opera è tradotta e commentata in tutto il mondo. Con il progetto Homo sacer ha segnato una svolta nel pensiero politico contemporaneo. Ha insegnato in università italiane e straniere. Nel 2012 ha ricevuto la Laurea honoris causa in Teologia presso l’Università di Friburgo. Le sue opere sono pubblicate in Italia da Bollati Boringhieri, Einaudi, Neri Pozza, Nottetempo, Quodlibet.

Premio Nonino a ‘Un Maestro del nostro tempo 2018’.

 * * *

La Giuria del Premio Nonino accoglie un nuovo membro: Suad Amiry.

image

“Sono davvero grata e onorata di essere un membro della giuria di questo prestigioso Premio Internazionale Nonino, ma anche di far parte della famiglia allargata, di una famiglia che lavora duramente, la Famiglia Nonino. Nel 2014 quando mi è stato assegnato il Premio Nonino Risit d’Aur, ho incontrato questa donna incredibile, eccezionale e amorevole, Giannola Nonino. Vederla curare tutto, nei minimi dettagli, di quella cerimonia, con le sue figlie, le sue nipoti e tutti i componenti della sua famiglia mi ha fatto capire più che mai che le donne possono fare la differenza in questo mondo, come ha fatto lei, perché far rivivere un tipo di vigneti molto particolare, non è un lavoro facile; non solo li ha fatti rivivere, ma anche riconoscere a livello internazionale. Io lavoro con l‘architettura contadina in Palestina, in particolare mi interessa molto la cultura contadina. C‘è voluta una pandemia per capire la reale importanza di madre natura, l’importanza di far rivivere, di prendersi cura, di far crescere le specie ma anche di affrontare questioni importanti come il riscaldamento globale e l’ambiente. Ci sono voluti quarantacinque anni per rendersi conto di quanto siano all‘avanguardia, importanti e visionari questi valori che sono tutti incorporati nel premio Nonino. Grazie ancora, sono davvero onorata”.
(Suad Amiry)

È scrittrice e architetto palestinese, fondatrice del Riwaq Centre for Architectural Conservation a Ramallah, dove risiede. Nata a Damasco, ha vissuto tra Amman, Damasco, Beirut e Il Cairo. Attualmente si muove fra Ramallah, New York e l’Umbria. Suad Amiry ha scritto tra gli altri Sharon e mia suocera (2003), a cui hanno fatto seguito Se questa è vita (2005), Murad Murad (2009), Golda ha dormito qui (2013) e Damasco (2016) con Feltrinelli e nel 2020 Storia di un abito inglese e di una mucca ebrea Mondadori.

Premio Nonino Rist d’Aur – Barbatella d’Oro 2014.

 * * *

Il grande poeta persiano Attar ha detto ‘anche se tutto il mondo andasse distrutto non dovremmo perdere la speranza, bisogna pensare soltanto al segreto della goccia di pioggia’. […] Mi sembra che al Premio Nonino abbia luogo un incontro miracoloso, in questa terra dove oltre un secolo fa è salita la goccia di grappa. Il Premio non ha alcun carattere formale, ogni anno è una ricerca per far arrivare qui le persone scelte – con un legame sempre più vivo con tutto il lavoro che si svolge in questo luogo – e per rendere onore, in tutte le diverse categorie, alla profonda ricerca dell’umanità.

ROCHI DI PERCOTO, 31 GENNAIO 2015

Peter Brook

 * * *

PREMIO NONINO

1° Dicembre 1973 Giannola e Benito Nonino, nel rispetto della tradizione, rivoluzionano il sistema di produrre e presentare la Grappa in Italia e nel mondo. Creano la Grappa di singolo vitigno, il Monovitigno® Nonino, distillando separatamente le vinacce dell’uva Picolit.

29 Novembre 1975 Ricercando gli antichi vitigni autoctoni friulani per distillarne le vinacce, i Nonino scoprono che i più rappresentativi, Schioppettino, Pignolo e Tazzelenghe, sono in via di estinzione, essendone vietata la coltivazione. Ad essi si aggiunge la Ribolla gialla. Il 29 Novembre 1975, con lo scopo di “stimolare, premiare e far ufficialmente riconoscere gli antichi vitigni autoctoni friulani” e preservare la biodiversità del territorio, istituiscono il Premio Nonino Risit d’Aur – Barbatella d’Oro e una borsa di studio, da assegnare annualmente al miglior studio di carattere sia tecnico sia storico, relativo ai suddetti vitigni.

30 Giugno 1977 Con il netto proposito di sottolineare la permanente attualità della civiltà contadina al Premio Nonino Risit d’Aur viene affiancato il Premio Nonino di Letteratura. La giuria è presieduta da Mario Soldati e composta, fra gli altri, da Padre David Maria Turoldo, Gianni Brera e Luigi Veronelli.

21 Gennaio 1984 Viene istituito il Premio Internazionale Nonino riservato ad uno scrittore straniero. Il premio sarà assegnato a Jorge Amado, che verrà dalla sua Bahia fino a Percoto per ritirare il Premio.

27 Gennaio 1990 Nasce il Premio Nonino da assegnare ad una personalità del nostro tempo.

11 Aprile 1995 Il Maestro Claudio Abbado, in qualità di Direttore Artistico del Festival di Pasqua di Salisburgo affida alla Giuria del Premio Nonino il Premio di Letteratura Festival di Pasqua di Salisburgo.

4 Dicembre 1996 Iniziano i festeggiamenti per i Cent’anni della Famiglia con “Oh les beaux jours” di Samuel Beckett, regia di Peter Brook e con Natasha Parry. È un momento magico sottolineato dalla presenza di Peter Brook e di tanti amici.

25 Gennaio 1997 In occasione della XXII edizione del Premio Nonino viene presentato il libro di Altan “Ben il quarto figlio di Noè”, graphic novel che racconta la saga della Famiglia Nonino.

29 Gennaio 2000 Concerto della Mahler Chamber Orchestra diretta da Claudio Abbado per i Venticinque Anni del Premio Nonino.

30 gennaio 2010 Il Premio Nonino viene assegnato al Coro Manos Blancas del Venezuela, un coro dove bambini e adolescenti portatori di ogni sorta di handicap, interagiscono integrandosi con orchestre e cori di qualsiasi genere e livello. È un miracolo nato da “vibrazioni dell’anima che dona: gioia e dignità a creature segnate da un diverso destino e apre il cuore a chi le ascolta!”

14 giugno 2010 In onore di Claudio Abbado, Giannola Nonino fonda il Coro Manos Blancas del Friuli, il primo coro Manos Blancas nato al di fuori del Venezuela, sostenuto dalla Nonino Distillatori.

Il Premio Nonino ha anticipato per ben 5 volte le scelte dei premi Nobel: Rigoberta Menchù (Premio Nonino1988, Premio Nobel 1993), V.S. Naipaul (Premio Nonino 1993, Premio Nobel 2001), Tomas Tranströmer (Premio Nonino2004, Premio Nobel 2011), Mo Yan (Premio Nonino 2005, Premio Nobel 2012), Peter Higgs (Premio Nonino 2013, Premio Nobel 2013).

* * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook TwitterInstagram

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: