Home > Annunci, Articoli e varie, Eventi > GRANDE FESTA PER I 90 ANNI DI LIA LEVI

GRANDE FESTA PER I 90 ANNI DI LIA LEVI

novembre 5, 2021

Il 9 novembre, la scrittrice Lia Levi compirà novant’anni.

Quello stesso giorno, a Roma, a partire dalle h. 11, presso il Teatro Ghione di via delle Fornaci n. 37, si svolgerà una grande festa in suo onore.

 * * *

Abbiamo chiesto ad Antonio Oliveri, direttore di Demea Eventi Culturali (che organizza l’incontro), di raccontarci qualcosa su questo evento.

  * * *

“Sono molto felice e orgoglioso di aver avuto l’opportunità di organizzare questo evento per omaggiare Lia, proprio nel giorno del suo compleanno” ha detto Antonio Oliveri (nelle foto in basso, con Lia Levi). “Sarà una vera e propria festa, con studenti da tutta Italia, ma anche molti autori ed amici.
D’altra parte, sono sincero, Lia occupa un posto speciale nel mio cuore poiché con lei la Demea Eventi Culturali ha mosso i primi passi nel mondo delle scuole, iniziando – oramai diversi anni fa – un percorso che mi appassiona e che reputo sempre più fondamentale perché ci consente di accompagnare i giovani nel loro percorso di crescita, scolastica ed umana, lavorando a fianco a tanti autori, dirigenti scolastici e docenti illuminati.”

image

* * *

LA BIOGRAFIA

Lia Levi (Pisa, 9 novembre 1931), scrittrice e giornalista italiana, nasce a Pisa da una famiglia piemontese di religione ebraica. Al principio degli anni ’40 la famiglia si trasferisce a Roma, dove la scrittrice vive tuttora. Da bambina ha dovuto affrontare i problemi della guerra e della persecuzione razziale. Dopo l’8 settembre 1943 riuscì a salvarsi dalle deportazioni nascondendosi con le sue sorelle nel collegio romano delle Suore di San Giuseppe di Chambéry.

Sceneggiatrice e giornalista, è autrice sia di romanzi per adulti che per ragazzi. Nel 1967 ha fondato e diretto il mensile di cultura ed informazione ebraica, Shalom.

Nel 1994 pubblica il libro Una bambina e basta (premio Elsa Morante opera prima), senza volersi indirizzare a un pubblico di ragazzi, ma poi diventato un classico nelle scuole. Ha solo voglia di raccontare la sua storia, quella di una bambina ebrea che durante le persecuzioni razziali si trova improvvisamente ad affrontare problemi più grandi di lei, molto spesso ingigantiti e resi ancora più difficili dagli adulti. Non a caso nella prefazione del libro recita: «Non mi piacciono i grandi quando decidono di farti un discorso: si sentono evoluti e magnifici, ti guardano negli occhi, cercano il tono a mezza altezza… ora saprai tutto anche tu, ci penseranno loro a impacchettarti la notizia come una merendina». È uno dei primissimi racconti autobiografici ad affrontare il problema dell’impatto traumatico che le persecuzioni ebbero sui bambini ebrei in Italia, anche tra coloro che non furono deportati nei campi di sterminio, costretti a lasciare le loro case e a vivere nascosti nella paura, spesso separati dai propri genitori.

LE OPERE

Romanzi

Una bambina e basta, e/o 1994
Quasi un’estate, e/o 1995
Se va via il re, e/o 1996
Tutti i giorni della tua vita, e/o 1997
L’albergo della magnolia, e/o 2001
Il mondo è cominciato da un pezzo, e/o 2005
L’amore mio non può, e/o 2006
Nessun giorno ritorna, Perrone 2007
Trilogia della memoria. Tre romanzi all’ombra delle leggi razziali (raccolti in un volume unico pubblicato nella collana Super delle Edizioni e/o nel 2008)
La sposa gentile, e/o 2010
Una valle piena di stelle, e/o 2010
La notte dell’oblio, e/o 2012
Il braccialetto, e/o 2014
Questa sera è già domani, e/o 2018
L’anima ciliegia, HarperCollins 2019
Ognuno accanto alla sua notte, Edizioni e/o, 2021

Libri per bambini

Una valle piena di stelle, Mondadori 1997
Da quando sono tornata, Mondadori 1998
La gomma magica, Mondadori 2000
Maddalena resta a casa. 1938, Mondadori 2000, Piemme 2009
Cecilia va alla guerra, Mondadori 2000, Piemme 2007, Mursia 2009
Il sole cerca moglie, Mondadori 2001, Piemme 2009
Il segreto della casa sul cortile. Roma 1943-1944, Mondadori 2001, Oscar Junior 2013
Che cos’è l’antisemitismo? Per favore rispondete, Mondadori 2001, Piemme 2006
Un garibaldino di nome Chiara. 1860, Mondadori 2002, Giunti 2008
La collana della Regina. Roma 1943, Mondadori 2002, Piemme 2008
La perfida Ester, Mondadori 2002
La lettera B. I sei mesi che hanno sconvolto la mia vita, Mondadori 2003
La Villa del Lago. La Repubblica di Salò 1943-1944, Mondadori 2003, Piemme 2011
La scala dorata. Parigi 1858, Mondadori 2004, Piemme 2010
Fontane e bugie, Mondadori 2005
La ragazza della foto, Piemme 2005
La portinaia Apollonia, Orecchio Acerbo 2005
Un cuore da Leone, Piemme 2006
Il pappagallo francese, Piemme 2006
Giovanna e i suoi re, Orecchio Acerbo 2006
L’amica di carta, Sinnos 2007
L’amico del mondo, Giunti 2007
Una famiglia formato extralarge, Piemme 2007
Il tesoro di Villa Mimosa, Piemme 2008
La banda della III C, Piemme 2009
Il ritorno della banda della III C, Piemme 2010
Siamo in guerra e nessuno ce lo dice, Mondadori 2010
Storie di un cortile buio, Il Castoro 2010
La nonna ricca, Mondadori 2011
Un dono color caffè, Piemme 2011
Lo strano presepe, Mondadori 2011
Io ci sarò, Piemme 2013
Sette note d’argento, Piemme 2014
La banda della III C e i tre melograni, Piemme 2015
Quando tornò l’arca di Noè, Piemme 2016

PREMI

Premio Procida-Isola di Arturo-Elsa Morante, opera prima 1994 (Una bambina e basta)
Premio Grinzane Cavour, sezione saggistica 2001 (Che cos’è l’antisemitismo?)
Premio Andersen, libro dell’anno 2005 (La portinaia Apollonia)
Premio Rodari 2008 (Un cuore da Leone)
Premio Alghero donna 2010 (La sposa gentile)
Premio Via Po 2010 (La sposa gentile)
Premio Moravia 2011 (L’albergo della magnolia)
Premio Pardès per la letteratura ebraica 2012
Premio Rapallo 2015 (Il braccialetto)
Premio Strega Giovani 2018 (Questa sera è già domani)

[Fonte: Wikipedia Italia]

* * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook TwitterInstagram

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: