Home > Articoli e varie > UN MESE A “IL MAGGIO DEI LIBRI” 2022

UN MESE A “IL MAGGIO DEI LIBRI” 2022

marzo 22, 2022

Un mese a “Il Maggio dei Libri”: apre oggi la banca dati della dodicesima edizione

Il maggio dei libri

* * *

22 marzo 2022. Interrogare il passato, interpretare il presente e immaginare il futuro orientandosi attraverso l’unica bussola che non indica una direzione ma aiuta a riflettere per trovare la propria: il libro. È ispirata a questa idea la dodicesima edizione de Il Maggio dei Libri, la campagna del Centro per il libro e la lettura che torna dal 23 aprile al 31 maggio con iniziative ispirate al tema istituzionale ContemporaneaMente. Leggere per comprendere. Un invito alla lettura che emerge con forza e vitalità anche dall’immagine coordinata realizzata dall’illustratrice Gaia Cardinali in collaborazione con Romics, in cui simboli di epoche e generi letterari si fondono, uscendo dalle pagine dei libri.

Un turbinio di storie da cui lasciarsi travolgere organizzando iniziative in presenza e in digitale da svolgere nella finestra temporale compresa tra il 23 aprile, giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d’autore, e il 31 maggio e lasciandosi eventualmente ispirare dalle tre declinazioni tematiche suggerite: leggere per comprendere il passato, che si muove tra romanzi storici, epopee e racconti mitologici, secolari saghe medievali e avvincenti biografie; leggere per comprendere il presente, filone tematico ampio come la proposta di titoli, autori e argomenti che lo popolano, tra narrativa, saggistica, poesia, divulgazione medica e scientifica e giornalismo; leggere per comprendere il futuro, con letture “fantastiche” che permettono di spalancare le porte della fantasia per sbirciare in un mondo che ancora non è, ma forse sarà. Tre prospettive, tre approcci e tre bibliografie, presto disponibili, ognuna divisa per genere e fascia d’età, ricche di spunti e suggestioni sempre nuove.

E se la proposta tematica è ogni anno diversa, l’adesione a Il Maggio dei Libri resta semplicissima: per partecipare basta collegarsi all’indirizzo www.ilmaggiodeilibri.cepell.it/registrazione e inserire la propria iniziativa completando la procedura con descrizioni accattivanti e sintetiche corredate, se disponibile, da un’immagine o locandina. Si può iniziare già oggi, 22 marzo, giorno di apertura ufficiale della banca dati, cuore pulsante della campagna. Inoltre, la “vita digitale” de Il Maggio dei Libri continua anche sui social ufficiali (@ilmaggiodeilibri su Facebook e Instagram, @maggiodeilibri su Twitter), attraverso il Social Feed sull’homepage del sito, aggiornato in tempo reale, e tramite l’hashtag #ilmaggiodeilibri, da utilizzare al momento di condividere su social network, blog e siti la propria iniziativa grazie al link diretto generato al momento della convalida dell’attività. Inoltre, sono disponibili i materiali grafici da scaricare e personalizzare per promuovere il proprio programma di eventi.

* * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook TwitterInstagram

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: