Home > Premi Letterari > PREMIO MONDELLO 2022: i vincitori

PREMIO MONDELLO 2022: i vincitori

Maggio 17, 2022

ImageI vincitori della 48a edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello

Vincono Vincenzo Latronico, Michela Marzano, Domenico Starnone per l’Opera Italiana. Mario Baudino per l’Opera Critica. Franco Moretti riceve il Premio Speciale della Giuria

 

* * *

Sono stati proclamati i vincitori della quarantottesima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello: sono Vincenzo Latronico con Le perfezioni (Bompiani), Michela Marzano con Stirpe e vergogna (Rizzoli), Domenico Starnone con Vita mortale e immortale della bambina di Milano (Mondadori), per la sezione Opera Italiana; Mario Baudino con Il teatro del letto. Storie notturne tra libri, eroi, fantasmi e donne fatali (La Nave di Teseo), per la sezione Opera Critica.

Il saggio Falso movimento. La svolta quantitativa nello studio della letteratura di Franco Moretti (Nottetempo) riceve, su proposta del Presidente, il Premio Speciale della Giuria.

I vincitori sono stati eletti da un Comitato di Selezione presieduto dal Professor Giovanni Puglisi e composto dagli scrittori Alessandro Beretta, Nicola H. Cosentino e Antonella Lattanzi.

Le scelte del Comitato di Selezione per la sezione Opera Italiana premiano romanzi molto diversi per stili e contenuti e testimoniano la vivacità e la varietà della narrativa italiana contemporanea.

Le perfezioni di Vincenzo Latronico (Bompiani) è una storia lucida e amara di sogni e disillusioni, una parabola sulle nostre vite assediate dalle immagini dei social media e sulla ricerca di un’autenticità sempre più fragile e rara.

Stirpe e vergogna di Michela Marzano (Rizzoli) racconta con voce schietta e incalzante una storia di ricordo e memoria, perché “solo così si può sperare che certe cose non accadano più”. Vita mortale e immortale della bambina di Milano di Domenico Starnone (Einaudi) è una narrazione incantata che miscela elementi magici al realismo più puro.

Per la sezione Opera Critica il Comitato di Selezione ha eletto vincitore il saggio di Mario Baudino Il teatro del letto. Storie notturne tra libri, eroi, fantasmi e donne fatali (La Nave di Teseo) un colto itinerario sui piaceri che il letto, luogo di emozioni e sentimenti, invita a cullare.

I tre romanzi vincitori del Premio Opera Italiana, saranno sottoposti al voto di centoventi lettoriforti”, indicati da ventiquattro librerie di tutta Italia, scelte in partenariato con l’inserto Domenica de Il Sole 24 Ore. Le loro preferenze saranno espresse tramite votazione online e decreteranno il vincitore del Premio SuperMondello.

In parallelo, una giuria di centoventi studenti di dodici scuole secondarie di secondo grado, decreterà il vincitore del Premio Mondello Giovani. Gli studenti leggeranno i tre romanzi in gara e voteranno il loro preferito, motivando la scelta con un giudizio critico. Ai migliori tre giudizi scritti dagli studenti, il Comitato di Selezione assegnerà il Premio alla Migliore Motivazione.

Tutti i riconoscimenti saranno consegnati in occasione della cerimonia di premiazione che si svolgerà a Palermo il 18 novembre 2022.

“Edizione di particolare valore culturale e letterario: la ripresa della vitalità, dopo due anni di virtualità, consente di rilanciare il messaggio – ha affermato il Presidente della Giuria, prof. Giovanni Puglisi che il racconto, le narrazioni sono un momento costitutivo della vita di quanti hanno ancora a cuore la libertà del pensiero e la forza della parola, come bandiera della pace e icona della democrazia. Se la letteratura, per riprendere un tema caro a Jean-Paul Sartre, ha ancora un senso – ha continuato Puglisi –, esperienze come il Mondello, sono l’occasione migliore per riscoprirne il piacere, l’utilità e, perché no?, la funzione educativa in senso esistenziale.”.

“La presenza dei giovani è sicuramente un elemento imprescindibile per il Premio Mondello, di cui i ragazzi delle scuole sono parte attiva. Negli anni – commenta il presidente di Fondazione Sicilia, Raffaele Bonsignore i giovani hanno indubbiamente portato nuova linfa a questa storica manifestazione. D’altra parte, gli unici protagonisti del Premio Mondello sono da sempre il libro e il lettore. Siamo, quindi, felici che i giovani lettori e gli autori dei libri tornino finalmente a incontrarsi e dialogare senza restrizioni, dopo gli anni difficili della pandemia”.

“Quella con il Premio Mondello è una collaborazione fondamentale per il Salone Internazionale del Libro – commenta il Direttore del Salone del Libro Nicola Lagioia per l’autorevolezza e la vitalità che lo contraddistingue, per la sua capacità di intercettare, anno dopo anno, il meglio di ciò che accade nella letteratura italiana e internazionale. Essere ancora insieme, è per noi motivo di orgoglio e di soddisfazione”.

* * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook TwitterInstagram

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: