Home > Eventi, Premi Letterari > Premio Gregor von Rezzori 2022

Premio Gregor von Rezzori 2022

Maggio 26, 2022

Premio Gregor von Rezzori – XVI Edizione – Firenze, 30 maggio-1°giugno 2022

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

LA CINQUINA E IL PREMIO PER LA MIGLIORE TRADUZIONE

 * * *

La XVI edizione del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze si svolgerà dal 30 maggio al 1° giugno a Firenze.

La giuria del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze composta da Beatrice Monti della Corte, Ernesto Ferrero Presidente, Andrea Bajani, Alberto Manguel, Maylis de Kerangal e Edmund White ha annunciato la cinquina:

 

Louise Erdrich

Il guardiano notturno

(Feltrinelli, trad. di Andrea Buzzi)

 

Georgi Gospodinov

Cronorifugio

(Voland, trad. di Giuseppe Dell’Agata)

 

Benjamin Labatut

Quando abbiamo smesso di capire il mondo

(Adelphi, trad. di Lisa Topi)

 

Javier Marias

Tomás Nevinson

(Einaudi, trad. di Maria Nicola)

 

Robin Robertson

Un nodo alla gola

(Guanda, trad. di Matteo Campagnoli)

 

Il Premio per la migliore traduzione in italiano è stato assegnato dalla giuria composta da Beatrice Monti della Corte, Andrea Landolfi, Paola Del Zoppo a Claudia Zonghetti per la traduzione de I fratelli Karamazov di Dostoevskij (Einaudi). Luigi Lo Cascio ne leggerà alcuni brani.

«In questo tempo insicuro, nel quale su tutto prevale il dolore, la crudeltà, l’ansia per un futuro difficile da immaginare, – dichiara Beatrice Monti – penso che la lettura sia uno dei rifugi più sicuri. Anche per questo, la lista di scrittori proposta per il nostro Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze, giunto oggi alla XVI edizione, ci porta la voce di tanti paesi e ci apre altri orizzonti. Le voci sono molto diverse, ma sono unite da una grande originalità e qualità letteraria. Penso che tutto questo darà al lettore dei momenti di conforto e di vero piacere. Buona lettura!».

Anche quest’anno il Premio si svolgerà in parte online e in parte in presenza, un modo per riaffermare ancora una volta il valore della letteratura.

Il Festival si aprirà con la Lectio Magistralis dello scrittore Paolo Cognetti presso il Cenacolo dell’Opera di Santa Croce.

Si rinnova inoltre la collaborazione con Porto delle Storie, una scuola di scrittura no profit itinerante nata nel 2010 con l’obiettivo di creare degli spazi di libertà per gli adolescenti e i giovani, spazi in cui poter cercare e costruire la propria voce senza paura del giudizio o dei voti. Al porto i partecipanti scrivono e creano storie utilizzando più linguaggi. Quest’anno grazie alla collaborazione con CiviCA Biblioteca di Calenzano è stato realizzato il documentario Atipico, un viaggio nelle differenze di genere nella comunità LGBT tra Bologna, Milano e Torino. Il documentario sarà presentato da Chiara Tagliaferri autrice di Strega comanda colore appena uscito per Mondadori.

I video delle interviste ai finalisti saranno visibili su uno Speciale di Rai Cultura.

* * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook TwitterInstagram

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: