Home > Premi Letterari > Premio letterario I FIORI BLU 2022: i vincitori

Premio letterario I FIORI BLU 2022: i vincitori

settembre 16, 2022

I vincitori della terza edizione del Premio letterario I FIORI BLU

Premio letterario i fiori blu

Luciano Canfora con La democrazia dei signori (Editori Laterza) – Marco Lillo e Pif con Io posso (Feltrinelli)

 * * *

Vincono la terza edizione del Premio I fiori blu i libri La democrazia dei signori di Luciano Canfora (Editori Laterza) e Io posso di Marco Lillo e Pif (Feltrinelli).

Dopo la proclamazione dei sei finalisti di un’edizione ricca di incontri, dialoghi e interviste sui temi suggeriti dai volumi candidati, Foggia ha ospitato la serata finale del Premio Nazionale I fiori blu, ideato dall’omonima associazione e nato sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura, sostenuto dalla Regione Puglia accanto a sponsor privati in partenariato con l’Università degli Studi e la Fondazione Monti Uniti e l’Ufficio Scolastico Territoriale. Il Premio ha coinvolto scrittori, docenti, divulgatori e saggisti di fama per dialogare sul presente, sui libri, sul valore delle parole e sugli auspici per il futuro.

La cerimonia di premiazione, condotta da Neri Marcoré insieme ad Alessandra Benvenuto, direttrice artistica di I fiori blu, si è tenuta questa sera nel Parco Università di Foggia in presenza del Presidente della Giuria Tecnica, Paolo Mieli.

Al saggio La democrazia dei signori di Luciano Canfora, edito da Laterza, è stato assegnato il Premio della Giuria Tecnica composta da Ritanna Armeni, Serena DandiniMarco Ferrante, Sandra Petrignani, Lidia Ravera, Massimo Recalcati, Silvia Truzzi e presieduta da Paolo Mieli.

Il premio della Giuria Popolare, con 220 preferenze su un totale di 798 voti espressi, è stato assegnato a Io posso di Marco Lillo e Pif, pubblicato da Feltrinelli.

La sestina finalista comprendeva anche Il digiunatore di Enzo Fileno Carabba (Ponte alle Grazie), La contessa di Benedetta Craveri (Adelphi), Il lavoro del lettore di Piero Dorfles (Bompiani), e Le stanze del tempo di Piera Ventre (Neri Pozza).

https://64.media.tumblr.com/db1a118c951758949a3235cac4a69c7f/58167ea4b0bb5e16-4e/s1280x1920/afa8a6a0fe2b0ee1b60497ff7329465d392399d7.jpg

Nel corso della serata, alla quale hanno partecipato, oltre ai vincitori, le giurate Ritanna Armeni, Lidia Ravera, Sandra Petrignani e Silvia Truzzi, e alla quale era presente l’editore Alessandro Laterza, è stato assegnato un riconoscimento speciale a Daniela Brogi, autrice del saggio Lo spazio delle donne (Einaudi), che le è stato consegnato da Elisabetta Checchia del Soroptimist Club di Foggia.

Il Premio Letterario Nazionale I fiori blu nasce da un progetto ideato dall’associazione omonima: un’associazione di promozione sociale nata nel 2019 grazie alla collaborazione di professionisti operanti nella scuola, nell’università, nell’arte, nel giornalismo, nella ricerca e nel sociale.

Il nome “I fiori blu” si ispira al titolo del celebre libro di Raymond Queneau.

https://64.media.tumblr.com/fecc317a7f528aa035a5ee184388dd8d/58167ea4b0bb5e16-8d/s1280x1920/d310b4c7e186cee301de33c8f96622190f2b09e8.jpg

 * * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook TwitterInstagram

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: