Home > Premi Letterari > PREMIO COMISSO 2022: vincono Enzo Fileno Carabba e Alexandra Lapierr

PREMIO COMISSO 2022: vincono Enzo Fileno Carabba e Alexandra Lapierr

ottobre 10, 2022

Premio letterario Giovanni Comisso 2022. I vincitori delle sezioni Narrativa e Biografia sono : Enzo Fileno Carabba e Alexandra Lapierre

Premio letterario Giovanni Comisso

* * *

Sabato 8 ottobre 2022 in seduta pubblica al Teatro Comunale Mario Del Monaco di  Treviso sono state proclamate le opere vincitrici della XLI edizione del Premio letterario Giovanni Comisso “Regione del Veneto- Città di Treviso” per le sezioni Narrativa e Biografia.

Il vincitore della Sezione Narrativa è: Il digiunatore di Enzo Fileno Carabba (Ponte alle Grazie)

Il vincitore della Sezione Biografia è: Belle Greene  di Alexandra Lapierre (edizioni e\o)

Al centro Enzo Fileno Carabba e Alexandra Lapierre, a sinistra Neva Agnoletti e Ennio Bianco, presidente onoraria e presidente Associazione Amici di Comisso

 

Le due opere hanno ottenuto la maggioranza dei voti dai componenti la Grande Giuria del Premio tra i finalisti selezionati dalla Giuria Tecnica.

Nella Narrativa italiana i selezionati sono:  Il vangelo degli angeli di Eraldo Affinati  (Harper Collins Italia)Il digiunatore di Enzo Fileno Carabba (Ponte alle Grazie), Dice Angelica di Vittorio Macioce (Salani).

Nella Biografia:  Belle Greene  di Alexandra Lapierre (edizioni e\o)Giocatori d’azzardo di Virman Cusenza (Mondadori), Stefan Zweig. L’anno in cui tutto cambiò di Raoul Precht (Bottega Errante).

La Giuria Tecnica del Premio ha selezionato i finalisti tra le 183 opere inviate alla selezione, di cui 151 nella narrativa italiana e 32 per la biografia lo scorso 10 giugno.

La Giuria Tecnica è presieduta da Pierluigi Panza e composta anche da Cristina Battocletti, Benedetta Centovalli, Rolando Damiani, Giancarlo Marinelli, Luigi Mascheroni, Sergio Perosa e Filippo Tuena.

Nel corso dell’incontro, condotto dalla giornalista Maria Pia Zorzi, le opere finaliste sono state presentate dai loro autori e accompagnate da letture sceniche curate dai ragazzi di Tema Cultura di Treviso coordinati da Giovanna Cordova.

Nel corso della finale stato assegnato alla scrittrice e saggista padovana Antonia Arslan il primo Premio Comisso alla carriera per scrittori veneti, promosso dall’Associazione Amici di Comisso con il sostegno di CentroMarca Banca, per valorizzare il percorso culturale e letterario di un autore di nascita, formazione o residenza in Veneto, che si sia affermato a livello nazionale ed internazionale.

Premiata poi l’opera vincitrice – L’orchestra rubata di Hitler di Silvia Montemurro (Salani) – del Comisso under 35 – Rotary Club Treviso, alla quarta edizione, promosso dal Rotary Club Treviso insieme all’Associazione Amici di Comisso e riservato agli scrittori under 35.

Sono stati proclamati inoltre i vincitori della quinta edizione del concorso #Comisso15righe lanciato su Facebook con le recensioni dei lettori (in 15 righe) dei libri in concorso. xxx candidature, in continua crescita anno dopo anno.

 * * *

© Letteratitudine – www.letteratitudine.it

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Seguici su Facebook TwitterInstagram

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: