Risultati della ricerca

Keyword: ‘"Fulvia Toscano"’

NAXOSLEGGE 2019: intervista a Fulvia Toscano

di Massimo Maugeri

L’edizione 2019 di Naxoslegge, il Festival letterario di Giardini Naxos diretto da Fulvia Toscano, si svolgerà nel corso del mese di settembre. Si partirà il 31 agosto con la serata inaugurale dedicata al premio “Promotori della lettura e della cultura”, giunto alla terza edizione.
Ne discuto con Fulvia Toscano…

– Cara Fulvia, l’edizione 2019 di Naxoslegge è dedicata alla Storia. Cosa puoi dirci sulla scelta della tematica?
La scelta del tema scaturisce per noi, sempre, da un’urgenza. In questo caso l’urgenza di evidenziare la necessita della memoria storica, la necessità di riappropriarsi della memoria, compromessa, attaccata. Da docente posso affermare che, nella scuola, oggi, ci sono due grandi derive: quella che concerne la conoscenza e l’uso corretto della lingua italiana, e quella relativa alla banalizzazione metodologica degli studi storici e, ancor più, di quelli attinenti la geografia. La scuola delle “competenze” ha distrutto le conoscenze, anche quelle di base. Un popolo dimentico della propria lingua e della propria storia è carne da macello. Ecco, quindi, che Naxoslegge, per quel poco che si possa dire e fare, ma con la libertà e la onestà intellettuale che ci contraddistingue, sta cercando di aprire un dibattito su questa necessità della Storia. Leggi tutto…

Intervista a FULVIA TOSCANO: tra Nostos e Naxoslegge

“Nostos” e “Naxoslegge“: due belle realtà coordinate e dirette da Fulvia Toscano

Domenica 20 maggio, nella giornata internazionale dedicata al Mare, Naxoslegge e Nostos. Festival del viaggio e dei viaggiatori, in collaborazione con Archeoclub di Siracusa, hanno il piacere di insignire il prof. Sebastiano Tusa del premio “Custodi della Bellezza” intitolato a Khaled Al-Asaad, il grande archeologo siriano, trucidato dall”ISIS.
Si tratta della III edizione del premio assegnato, nelle passate edizioni, a Moncef Ben Moussa, direttore del Museo Bardo di Tunisi, e, alla memoria, a Enzo Maiorca. La cerimonia di consegna, fissata dalle ore 11.30, sarà realizzata in un luogo di straordinario fascino, l’Ipogeo di Piazza Duomo in Ortigia. L’artefice del premio, per questa III edizione, è il maestro Luigi Camarilla, artista di fama internazionale. #custodirelabellezza

 * * *

intervista a cura di Eliana Camaioni e Fabrizio Palmieri

L’incontro è fissato alle 17 al Parco Archeologico  di Naxos, il giorno è un giovedi 3 maggio che a giudicare dal clima sembra novembre: piove da stamattina, a Messina, e mi sa che ci toccherà metterci in macchina con ampio margine e fare l’autostrada a passo di scolaresca, se continua così.
Ma è un appuntamento a cui non si può mancare: è la presentazione di “Viaggio in Sicilia” di Marinella Fiume, nell’ambito del Festival del viaggio e dei viaggiatori “Nostos”, di Fulvia Toscano.
Due donne straordinarie: la Marinella esoterica, che racconta con saggezza antica – gliela si percepisce nello sguardo fermo, nei gesti, nel modo lento e suadente di parlare – fatti e segreti di questa nostra terra, e una Fulvia Toscano vulcanica e poliedrica, madrina di alcuni fra i più importanti Festival siciliani, uno su tutti NaxosLegge.
E’ una bellissima occasione per incontrarle entrambe, e proporre a Fulvia quell’intervista che Massimo Maugeri ha dato a me e a Fabrizio Palmieri l’opportunità di chiederle assieme, per Letteratitudine. Un’intervista che nasce doppia perché non bastano, per Fulvia Toscano, le domande di un solo operatore: come un Panopticon, il gigante guardiano della mitologia, vogliamo provare a offrire di lei un quadro quanto più sfaccettato possibile, che renda giustizia della sua polidimensionalità di studiosa, di operatrice culturale, di docente, di donna. Così abbiamo unito le forze, e stamattina abbiamo scritto l’intervista, io e Fabrizio: in quest’occasione, della nostra coppia di scrittori-reporter, io ho fatto la parte del tecnico – quella che si arrocca sul filologico-letterario – mentre lui già per carattere è l’elemento che fa da bisturi, che ama scandagliare anime e persone, e pure quello brioso, che riesce a strappare i migliori gossip e le notizie riservate.
Nel frattempo però si è fatta l’ora e Giove Pluvio non intende concedere tregua a un cielo plumbeo senza speranza. Motivo per cui alle 15.30 sono già in macchina, penna e taccuino pronti: mando un messaggio a Fabrizio, avvisandolo che sto partendo in anticipo. ‘Arriverai con tre quarti d’ora d’anticipo … Per favore, aggiungi una domanda per Fulvia: dove trova tutte quelle energie?’ mi risponde lui. Leggi tutto…

È Vibo Valentia la Capitale italiana del libro per il 2021

Vibo Valentia: Capitale italiana del libro per il 2021

Il Ministro Dario Franceschini: Una bellissima competizione

 * * *

“È Vibo Valentia la Capitale italiana del libro per il 2021. È stata proclamata all’unanimità”. Lo ha comunicato in diretta zoom il ministro della cultura, Dario Franceschini al termine della selezione svolta da una giuria di esperti presieduta da Romano Montroni. “Una bellissima competizione: 23 città, 6 finaliste, una vincitrice. Tutti insieme per sostenere il libro e la lettura. Dopo Chiari e Vibo Valentia, seguiranno per tanti e tanti anni altre città. La Capitale del libro nasce dall’esperienza molto importante della Capitale italiana della Cultura che ha mostrato nelle diverse edizioni la capacità della cultura di
mettere in moto meccanismi virtuosi” ha dichiarato il ministro Franceschini dopo aver letto le motivazioni della scelta. Leggi tutto…

LA SICILIA DELLE DONNE 2021

La Sicilia delle donne – Festival del genio femminile in Sicilia 2021

image

Appuntamento il 23 gennaio per la dettagliata presentazione di un innovativo progetto che sta già registrando grande interesse e molte adesioni

 * * *

Si scaldano i motori per “La Sicilia delle donne – Festival del genio femminile in Sicilia”, che avrà luogo nel fatidico mese di marzo: il festival che vede come protagonista il multiforme ingegno declinato dalle donne in molteplici settori: dall’Arte alla Matematica dalla Letteratura all’Astronomia all’Arte di governo al Giornalismo alla Filosofia… talora un vero e proprio primato misconosciuto o obliato!

Leggi tutto…

L’ombra di Dioniso. La scena del mito

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)L’ombra di Dioniso. La scena del mito – un ciclo di incontri tra gennaio e maggio 2021

a cura di Fulvia Toscano, Dario Tomasello, Katia Trifirò

 * * *

L’ombra di Dioniso, in omaggio al celebre studio di Michel Maffesoli (cui verrà affidato il discorso inaugurale), è un progetto multidisciplinare nato dalla collaborazione tra la prof.ssa Fulvia Toscano, direttrice artistica del festival letterario “Naxos Legge” e docente del liceo “Caminiti-Trimarchi” di Giardini Naxos, e i professori Dario Tomasello e Katia Trifirò, docenti del Dams dell’Università di Messina, con il coinvolgimento del Centro internazionale di Studi sulla Performatività delle Arti e degli Immaginari sociali “UniversiTeatrali” e della Rete siciliana di Drammaturgia contemporanea “Latitudini”. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE 2020

Tra fine agosto e settembre gli appuntamenti dell’edizione 2020 del Festival Naxoslegge. Il tema dell’edizione è: Vae Victis, guai ai vinti, tema declinato secondo diverse angolazioni con una riflessione sul 1943

Risultati immagini per naxoslegge letteratitudine

 * * *

Si rinnova l’appuntamento con Naxoslegge, giunto alla X edizione. “Nel totale rispetto di tutte le norme anti Covid- come dice Fulvia Toscano – offriremo anche quest’anno il nostro contributo culturale, tenendo vivo l’impegno assunto con il nostro pubblico. Dopo l’anteprima di fine agosto, al Museo di Lipari, con una conversazione su F.Nietzsche, ideata e coordinata da Ciccio Rizzo, per un mese, quello di settembre, su diversi territori, Naxoslegge ospiterà scrittori, giornalisti, artisti, creativi, in un dialogo serrato con un pubblico molto stratificato, tra cui ha un ruolo importantissimo il mondo dei giovani, a partire dagli studenti del Liceo Caminiti di Giardini Naxos, partner storico della rassegna. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE PER SERGIO CLAUDIO PERRONI

In occasione della #GiornataMondialedelLibro e del diritto d’autore Naxoslegge rende omaggio all’opera dell’amico scrittore (e traduttore) Sergio Claudio Perroni.

image

Leggi tutto…

Anteprime Naxoslegge: Guai ai vinti!

Il tema della X edizione di Naxoslegge “Vae Victis. Guai ai vinti!”, che si svolgerà a settembre, riecheggia anche in queste particolari giornate sull’onda degli incontri social e dei videoparty

Leggi tutto…

DANTEDÌ a Naxoslegge

Il Festival Naxoslegge e la giornata dedicata a Dante Alighieri

 * * *

Risultati immagini per naxoslegge letteratitudine“L‘idea di realizzare in streaming il nostro Dantedì”, come afferma Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, “nasce dalla necessità di dare seguito ad un progetto che avevamo già in cantiere, anche in collaborazione col Parco archeologico di Naxos e con Il liceo Scientifico e linguistico di Giardini Naxos, partner storico del festival. Tra L’altro, proprio per il 2020, Naxoslegge ha già messo in cantiere Aspettando Dante, un percorso di Lecturae Dantis da realizzare nelle Chiese di Giardini e Taormina, in attesa del grande anniversario del 2021. Dante è sempre stato al centro della riflessione della rassegna, come testimoniano i palinsesti dei programmi degli anni precedenti e fra tutti mi piace ricordare. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE tra i Grandi Eventi siciliani nell’anno del suo decennale

Naxoslegge tra i grandi eventi della Regione Siciliana

Risultati immagini per naxoslegge letteratitudine

È notizia ufficiale, recente, la pubblicazione del calendario dei grandi eventi della Regione Siciliana, redatto dall’ Assessorato al Turismo della Regione. Grazie a Naxoslegge anche la città di Giardini Naxos entra nel novero delle altre segnalate per i grandi eventi. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE 2019

Risultati immagini per naxoslegge letteratitudine

 
L’intervista alla direttrice del Festival, Fulvia Toscano, è disponibile qui.
 

 * * *

Ai nastri di partenza la IX edizione di Naxoslegge, il festival delle narrazioni, ideato e diretto da Fulvia Toscano Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag:

PREMIO CUSTODI DELLA BELLEZZA 2019

A Giordano Bruno Guerri il premio “Custodi della Bellezza”. La cerimonia sabato 25 maggio

image

Si rinnova l’ appuntamento con il premio “Custodi della Bellezza”, intitolato a Khaled Al-Asaad, ed ideato da Naxoslegge nell’ambito di Nostos, “Festival del viaggio” che da quest’anno si trasferisce a Siracusa, grazie al progetto dell’assessorato alla Cultura guidato da Fabio Granata.
“Il premio- come dichiara Fulvia Toscano, direttore artistico di Nostos- nasce come un riconoscimento a quanti, in vario modo, custodiscono la “Bellezza”. Il nostro pensiero, infatti, e’ andato subito a Khaled Al-Asaad, eroico archeologo che, con la sua morte sul campo per la difesa di Palmira incarna lo spirito di quanti credono che ancora valga la pena vivere e morire per un’ idea”.
“Rilanciamo il Premio e il Festival nel nome e nel ricordo di Sebastiano Tusa, al quale proprio l’anno scorso ebbi l’onore di consegnare il Premio per il 2018” ricorda Fabio Granata, assessore alla Cultura del Comune.
Il premio nelle precedenti edizioni è stato assegnato anche a Moncef Ben Moussa direttore del Bardo di Tunisi e ad Enzo Maiorca alla memoria. Leggi tutto…

L’OFFICINA DELL’ORCA, AD ALÌ TERME

imageL’OFFICINA DELL’ORCA, AD ALÌ TERME. In occasione dei cento anni dalla nascita di Stefano D’Arrigo

Una residenza creativa, dal 12 al 14 aprile, di scrittori ad Alì Terme, citta’ natale del grande scrittore

 * * *

L’iniziativa, denominata “Officina dell’orca” dal titolo del celebre romanzo di Stefano D’ArrigoHorcynus Orca”, prevede l’organizzazione di una residenza creativa, dal 12 al 14 aprile, di scrittori ad Alì Terme, citta’ natale del grande scrittore. Si tratta di un vero laboratorio aperto in cui, in stretta correlazione con il territorio, sei scrittori ospiti nel paese, si immergeranno nell’ anima dei luoghi, per raccontarli, ognuno secondo la propria cifra stilistica. Da questa esperienza scaturira’ la redazione di un volume di racconti, scritti, ispirati ai luoghi dell’”Horcynus Orca”, che sara’ pubblicata nella collana ” Topografie dell’ anima”, curata da Fulvia Toscano per Historica edizioni. Gli scrittori ospiti, Massimo Barilla, Marinella Fiume, Clelia Lombardo, Milena Romeo, Alberto Samonà e Vincenzo Tripodo, incontreranno piu’ volte, nel loro soggiorno, gli abitanti del paese, ascolteranno e ausculteranno i luoghi, si confronteranno, anche pubblicamente sulla loro scrittura e sul loro rapporto con il capolavoro darrighiano.

«L’invito del Comune e della Pro Loco di Ali’ Terme, rivolto a Naxoslegge, di collaborare nella ideazione e organizzazione di percorsi e progetti dedicati a Stefano D’Arrigo, nel centenario della sua nascita, ci riempie di gioia e rappresenta una duplice sfida», ha detto Fulvia Toscano a Letteratitudine. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE: anticipazioni sul 2019 e “La Grecia necessaria”

Qualche anticipazione sull’edizione 2019 di Naxoslegge: Le opere e i giorni. Uomini, donne, popoli, memorie

Risultati immagini per fulvia toscano letteratitudineSi è conclusa con grande entusiasmo la VIII edizione di Naxoslegge e già il direttore artistico Fulvia Toscano (nella foto accanto), ci consegna delle anticipazioni sul tema e su alcuni progetti della IX edizione che, come di consueto, sarà realizzata nel corso del mese di settembre 2019 ma che, come ogni anno, avrà tutta una serie di percorsi preliminari, a partire da gennaio 2019.
Il tema scelto per la prossima edizione del festival è “Le opere e i giorni. Uomini, donne, popoli, memorie“. “Sarà un anno”, come spiega Fulvia Toscano, “interamente dedicato alla analisi sulla necessità di fare storia, leggere la storia, riappropriarsi della storia. In un momento in cui, anche sul piano delle discutibili scelte delle politiche scolastiche, che minano al cuore lo studio di questa fondamentale disciplina, ci sembra un impegno etico proporre una riflessione sulla necessità della memoria storica. Nell’ambito del festival, dalla prima edizione, abbiamo aperto una finestra sulla storia, con la sezione La storia siamo noi, quest’anno tutto il festival sarà declinato su temi inerenti la storia, la macro e la micro storia, che si intreccia con le dinamiche politiche, economiche, sociali, che guarda alla complessità degli scenari contemporanei, con uno sguardo attento al passato e uno visionario verso il futuro. le opere e i giorni, appunto, il titolo, di matrice esiodea, che contiene in sè un’etica del lavoro, storie di uomini e donne che costruiscono, a volte anche demoliscono, lungo il confine segnato da Kronos”. Leggi tutto…

UN JUKE BOX LETTERARIO

Esiste un juke box letterario? Sì, esiste! Un juke box per la Bellezza

Nell’ambito della VIII edizione di Naxoslegge, nel contesto della sezione Teatri urbani aperti, è stato presentato un interessante e suggestivo progetto di promozione della poesia e della letteratura, ideato da Mauro Cappotto e che troverà in Naxoslegge un partner operativo. Già da alcuni anni Mauro Cappotto, docente, artista, operatore culturale, nonchè assessore alla cultura del comune di Ficarra, promuove tutta una serie di iniziative, finalizzate alla diffusione dell’arte contemporanea, in forma di mostre, installazioni, performance, azioni creative che vedono, spesso, anche il coinvolgimento delle scuole. Un percorso battuto, da anni, anche da Naxoslegge, che nella sua stessa struttura di festival diffuso, mira a coinvolgere soprattutto, nei diversi territori gli studenti, e i docenti delle istituzioni scolastiche. dalla sinergia tra queste due diverse realtà nasce l’idea, presentata ieri a Giardini Naxos, di promuovere il progetto Juke box letterario. si tratta di una installazione, creata da Mauro Cappotto, in cui un juke box degli anni ottanta, si trasforma in una sorta di donatore di versi e letture di brani tratti da opere di grandi scrittori, in particolare siciliani, con l’obiettivo dichiarato di promuovere la conoscenza di questi testi, spesso ignoti e ignorati, presso il grande pubblico, con delle performance pubbliche. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE 2018: il programma

imageL’intero programma dell’edizione 2018 del Festival Naxoslegge – Giardini Naxos (Me) dal 1° settembre al 1° ottobre 2018

  * * *

Riproponiamo l’ascolto della nuova puntata radiofonica di Letteratitudine. Ospiti della puntata: Giuseppe Lupo e Fulvia Toscano. Con Giuseppe Lupo abbiamo discusso del suo romanzo intitolato “Gli anni del nostro incanto” (Marsilio). Con Fulvia Toscano (direttrice di Naxoslegge) abbiamo discusso dell’edizione 2018 di Naxoslegge e del Premio ai Promotori della Lettura.

 * * *

Prosegue fino al 1° ottobre 2018 l’VIII edizione di Naxoslegge inaugurata il 31 agosto, nello splendido scenario del lido di Naxos, con la cerimonia di consegna del premio Promotori della lettura a Giuseppe Lupo, docente, giornalista, romanziere. Nell’occasione Marinella Fiume ha presentato il romanzo di Lupo, “Gli anni del nostro incanto” (Marsilio), con cui lo scrittore ha vinto il premio Viareggio 2018.

Risultati immagini per fulvia toscano letteratitudineFulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, ha dedicato la nuova edizione del festival al tema CustoDirelabellezza: “L’ombrello è il simbolo di questa VIII edizione di Naxoslegge: un ombrello per custodire la bellezza, un ombrello che fa ascendere, non per allontanarsi, ma per cambiare lo sguardo, per RI-guardare le cose, a volte per vederle per la prima volta, a volte per imparare ad osservarle. Ri-guardare, prendersi cura, custoDire, raccontarla tutta questa bellezza, consapevoli che bisogna trovare le parole giuste. Un piccolo ombrello, forse, non può bastare, migliaia di ombrelli cambiano la prospettiva”

IL PROGRAMMA DI NAXOSLEGGE 2018

Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag:

Prende il via NAXOSLEGGE 2018 con il Premio ai Promotori della Lettura e del Libro

Venerdì 31 agosto 2018 si svolgerà la festa di apertura di Naxoslegge 2018 che comincerà con l’assegnazione del Premio ai Promotori della Lettura e del Libro allo scrittore Giuseppe Lupo (fresco vincitore del Premio Viareggio-Rèpaci, ex aequo con Fabio Genovesi)

Proponiamo l’ascolto della nuova puntata radiofonica di Letteratitudine. Ospiti della puntata: Giuseppe Lupo e Fulvia Toscano.

Con Giuseppe Lupo abbiamo discusso del suo romanzo intitolato “Gli anni del nostro incanto” (Marsilio). Con Fulvia Toscano abbiamo discusso dell’edizione 2018 di Naxoslegge e del Premio ai Promotori della Lettura.

 * * *

Al via l’VIII edizione di Naxoslegge, con la festa inaugurale, nello splendido scenario del lido di Naxos. L’inaugurazione prende avvio con la cerimonia di consegna del premio Promotori della lettura che, per questa seconda edizione, sarà consegnato a Giuseppe Lupo, docente, giornalista, romanziere. Nell’occasione Marinella Fiume presenterà il romanzo di Lupo, “Gli anni del nostro incanto” (Marsilio), con cui lo scrittore ha vinto il premio Viareggio 2018. Leggi tutto…

CETTI CURFINO va a Augusta e a Bagheria

Cetti Curfino (Cover)Doppio appuntamento per CETTI CURFINO di Massimo Maugeri (La nave di Teseo).

 * * *

CETTI CURFINO va ad Augusta (il 22 agosto)

Nell’ambito di “Viaggio in Sicilia – tra luoghi, non luoghi e luoghi comuni” di Naxoslegge, mercoledì 22 agosto 2018, ore 18.30, presso la sede della Lega Navale Italiana, delegazione Brucoli – Augusta, via Libertà 121 Brucoli, si svolgerà la presentazione del romanzo di Massimo Maugeri: “Cetti Curfino” (La nave di Teseo).
Converseranno con l’autore Fulvia Toscano e Marinella Fiume
. Coordina Mariada Pansera.

 * * *

CETTI CURFINO va a Bagheria (il 26 agosto)

Domenica 26 agosto 2018, alle ore 18:30, al Piccolo Parco Urbano di Bagheria, Massimo Maugeri presenterà “Cetti Curfino” (La nave di Teseo) in conversazione con il giornalista Camillo Scaduto di Ilovesicilia e curatore, per lo stesso mensile, della rubrica sui libri. Rosamaria Spena leggerà alcuni passi del romanzo.

[Evento organizzato da Liliana Caminiti e LIBRERIA INTERNO 95 ]

* * *

Un giornalista, una donna detenuta in carcere, una confessione che non può più aspettare.

Cetti Curfino è un romanzo potente sull’origine delle azioni umane e sul mistero di ogni delitto, costruito come un valzer tra due personaggi che cercano nella scrittura la propria verità.

* * *

[Dalla rassegna stampa del romanzo]

Leggi tutto…

LETTERE A MARIA OCCHIPINTI

LETTERE A MARIA OCCHIPINTI di Fulvia Toscano (Edizioni Arianna)

 * * *

Lettere a Maria Occhipinti, sarà presentato a Ragusa alla fiera “Libri in Festa – A tutto Volume”, Sabato 16 giugno ore 17.00, Senape Living Room Cafè (vedi qui)

Il libro raccoglie le lettere vincitrici e quelle di risposta del I concorso epistolare dedicato a Maria Occhipinti, donna siciliana di Ragusa, ed è curato da Fulvia Toscano
Leggi tutto…

UNA MARINA DI LIBRI 2018: dal 7 al 10 giugno a Palermo

UNA MARINA DI LIBRI

Logo

CUCITOR DI CANTI

9° edizione

7 – 10 giugno 2018

97 editori, 300 appuntamenti

Palermo. L’importanza della parola, scritta o pronunziata. La nona edizione di Una marina di libri, firmata da Piero Melati, promossa dal CCN Piazza Marina & Dintorni in collaborazione con le case editrici Navarra e Sellerio e la Libreria Dudi, si svolgerà all’Orto Botanico di Palermo da giovedì 7 a domenica 10 giugno 2018. Il tema scelto è l’oralità: non a caso l’edizione verrà aperta e chiusa da due “cantori” d’eccezione: Mimmo Cuticchio e Stefano Benni.

Cucitor di canti è un verso di Pindaro, l’antico aedo che narrava oralmente le storie a stretto contatto con il pubblico, da qui nacque la scrittura – spiega Piero Melati – Abbiamo scelto questo tema perché rappresenti un inizio, un tentativo di ricominciamento, nel contatto diretto, per ridare espressione e importanza alla parola, scritta e orale”.

All’interno della suggestione dell’oralità ci saranno quattro direzioni tematiche, con vari appuntamenti riuniti da un identico titolo e da un colore e di cui alcuni autorevoli personaggi si faranno portavoce: il noir (“Le forme del giallo”, colore giallo) narrato da Alicia Giménez Bartlett, il gotico (“Gotica”, colore nero) con Pupi Avati, i grandi maestri del sapere (“Maestri e ribellioni”, colore rosso) raccontati da Enrico Deaglio, Adriano Sofri e Giuseppe Tornatore, i segreti dell’Orto botanico (“Il cammino verde”, colore verde) svelati dai suoi esperti.

Le direzioni non saranno monolitiche, ma articolate in vari aspetti: il noir francese del Quais du Polar, festival lionese con cui Una marina di libri è gemellata grazie alla collaborazione con l’Institut Français Palermo, (tra gli autori presenti Dominique Manotti, vincitrice del Prix Mystère de la critique  e il Grand Prix de la Littérature Policière; Gilles Del Pappas, vincitore del Grand Prix Littéraire de Provence e del Prix du polar lycéen d’Aubusson, Laurent Binet, vincitrice del Prix Interallié e il Prix du Roman Fnac) insieme agli autori della “scuola siciliana”, capitanata da Sellerio, (Gian Mauro Costa, Santo Piazzese, Piergiorgio Di Cara, Antonio Pagliaro); la letteratura gotica dei grandi scrittori siciliani – da Pirandello a Verga – che sconfina nel fantastico raccontato da Fabio Camilletti; le ribellioni giovanili nelle università, i grandi maestri amati o contestati dell’Ateneo palermitano, da Theodor Adorno a Cesare Brandi, da Furio Jesi a Emilio Segrè, Premio Nobel per la Fisica nel 1959, fino ad arrivare ai giorni nostri con la presenza di John Freeman, critico e editore della rivista Granta; infine un percorso dedicato alla natura e la sostenibilità che ci porterà a scoprire il fantastico e finora sconosciuto “viaggio” delle piante.

Immancabile l’appuntamento con l’amata rassegna “Gli scrittori che ci mancano”: Alessandro Leogrande raccontato da Evelina Santangelo, David Foster Wallace raccontato da Francesco Pacifico, Giorgio Manganelli raccontato da Andrea Cortellessa e Salvatore Silvano Nigro, Natalia Ginzburg raccontata da Sandra Petrignani, a cui si affianca quest’anno la nuova rassegna “Women in love” su Emily Brontë, Mary Shelley e Virginia Woolf, ideata da Sara Scarafia con Ginevra Bompiani, Chiara Valerio, Giorgio Vasta e Tommaso Ragno. Leggi tutto…

NOSTOS 2018 – Festival del viaggio e dei viaggiatori

“Fisica e metafisica del luoghi”. Prende avvio la III edizione di Nostos. Festival del viaggio e dei viaggiatori

Fisica e Metafisica dei luoghi” è il titolo scelto per la III edizione di Nostos. Festival del viaggio e dei viaggiatori, ideato e realizzato da Naxoslegge, con la direzione artistica di Fulvia Toscano. Il festival, inserito nel maggio dei libri e già facente parte della neonata Rete dei festival del Sud, con la stessa filosofia che sottende Naxoslegge, dalla prima edizione, vuole essere un evento diffuso, un vero viaggio nel viaggio in diversi luoghi dell’isola e non solo. L’evento vede la partecipazione di moltissimi ospiti e la collaborazione di comuni (Palazzolo Acreide, Floridia, Scaletta Zancle, Barcellona Pozzo di Gotto) e di molteplici associazioni e istituzioni scolastiche.

Il festival prende avvio il 3 maggio, al museo di Naxos, con la presentazione del nuovo libro di Marinella Fiume e Piero Romano “Viaggio in Sicilia”. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE: Articolo 9 e le Dee Madri nella Terra del Mito

La VII edizione di Naxoslegge, svoltasi intorno al tema portante “Di fronte ai classici”, si è conclusa lanciando lo sguardo al 2018 e presentando quello che sarà il tema della VIII edizione del Festival: “Articolo 9”. 

Intanto sta per cominciare l’evento Le Dee Madri Nella Terra Del Mito. Un Viaggio in Sicilia“,  VII rassegna del documentario e della comunicazione archeologica che si svolgerà a Licodia Eubea (CT) tra il 19 ottobre e il 5 novembre.

Nella prossima edizione” ha dichiarato Fulvia Toscano, “intendiamo declinare l’importante articolo della Costituzione che mira a tutelare ricerca, cultura, patrimonio, paesaggio etc, in una parola la Bellezza. Come sempre il tema sarà affrontato in modo critico e plurale, secondo quel metodo che connota il lavoro del nostro festival che, rivolgendosi, soprattutto ai giovani, mira a fornire loro, più che pacchetti di idee, stimoli e pensieri critici”.

Intanto, Naxoslegge prosegue con ulteriori incontri e appuntamenti come quello intitolato: “Le Dee Madri Nella Terra Del Mito. Un Viaggio in Sicilia“,  VII rassegna del documentario e della comunicazione archeologica che si svolgerà a Licodia Eubea (CT) tra il 19 ottobre e il 5 novembre. Dettagli qui di seguito. Leggi tutto…

A Naxoslegge: “Le donne non perdono il filo” e “In viaggio con Tomasi”

Due eventi speciali – tra Letojanni e Donnafugata – collegati all’edizione 2017 del Festival Naxoslegge si svolgeranno nei giorni 15 e 22 settembre: “Le donne non perdono il filo” e “In viaggio con Tomasi”


Leggi tutto…

A Taormina SGUARDI A ORIENTE: 9 e 10 settembre

Una nuova sezione del Festival letterario Naxoslegge, interamente dedicata alle culture orientali, sarà ospitata a Taormina nei giorni 9 e 10 settembre. Al centro degli eventi ci sarà il Giappone.
L’evento, realizzato con il supporto logistico del Comune di Taormina e di alcuni sponsor privati, è ideato e coordinato da Tamako Chemi

Il programma di SGUARDI A ORIENTE: Taormina, 9 e 10 settembre 2017 (evento del Festival Naxoslegge)

Leggi tutto…

PREMIO PROMOTORI DELLA LETTURA E DEL LIBRO A MASSIMO MAUGERI

Premio Promotori Lettura 2017: Fulvia Toscano (direttrice di Naxoslegge) premia Massimo MaugeriNell’ambito della festa di inaugurazione del Festival Naxoslegge 2017 è stato conferito il “Premio Promotori della Lettura e del Libro” a Massimo Maugeri

Dalla motivazione del Premio: “Naxoslegge è onorato di consegnare il premio Promotori della Lettura a Massimo Maugeri per l’impegno competente, appassionato e generoso con cui, da più di un decennio, promuove la lettura e la cultura interpretando con la sua abnegazione uno stile intellettuale da assumere quale modello di impegno civile. A lui il grazie di noi tutti”.
Fulvia Toscano e lo staff di Naxoslegge

(Nella foto accanto: Fulvia Toscano e Massimo Maugeri)

 * * *

L’intervista a Massimo Maugeri su “Vivere”: inserto de “La Sicilia”

 * * *

Il video del conferimento del Premio

 * * *

Leggi tutto…

NAXOSLEGGE 2017

VII edizione di NAXOSLEGGE, 1-30 settembre 2017

 

Di fronte ai classici” è il tema della VII edizione di Naxoslegge, il festival ideato da Fulvia Toscano, che conferma la sua vocazione di evento diffuso, proponendo importanti appuntamenti culturali, lungo tutto il mese di Settembre. “La scelta del tema – dice Fulvia Toscano (foto in basso) – ci è parsa quanto mai “urgente”, dati gli scenari di emergenza culturale su cui ci muoviamo e entro cui, soprattutto la scuola, si trova a vivere. Lo sguardo sui classici diviene, a nostro avviso, una necessità, per ridefinire orizzonti di senso. Allo smarrimento presente i classici possono dare una risposta. Uno sguardo non nostalgico ma consapevole e contemporaneo. Ecco perché uno dei temi che ci sta a cuore è quello delle riscritture del Mito, a conferma della sua persistenza come codice di segni e simboli“.


Si comincia il 1 settembre con una festa di inaugurazione al Lido di Naxos, con la prima edizione del premio Promotori della Lettura, di cui sarà insignito Massimo Maugeri.

Dal 3 settembre, giorno in cui alle Rocce, con Antonio Presti, Naxoslegge torna a parlare di Custodia della Bellezza e Anima dei luoghi, fino al 30 settembre, è tutto un susseguirsi di incontri: 9-10 a Taormina, con la nuova sezione Sguardi a Oriente, dedicata al Giappone nei 150 anni della amicizia Italia-Giappone, con ospiti del calibro di Mario Vattani, Mujah Maraini e Daniela Brignone; dal 13 al 15 la sezione Le donne non perdono il filo, coordinata da Marinella Fiume, con il premio La Tela di Penelope, dedicato al rapporto tra le donne e il teatro e la sezione “Stregate” dedicata alle dieci donne vincitrici dello Strega; quindi, Itinerarium mentis in deum, con tre appuntamenti dedicati a Dante, nelle Chiese di Giardini Naxos; dal 20 al 29 gli appuntamenti che vedono protagonisti le scuole, sia presso il Liceo Caminiti di Giardini Naxos, storico partner del Festival, sia in altre prestigiose locations, con la partecipazione di ospiti importanti come Valerio Massimo Manfredi, Angelo Tonelli, Nicola Gardini, Pierfranco Bruni, Salvatore Ferlita, Roberto Fai, Francesco Tiboni, Sebastiano Tusa Mario Mazza e tanti altri cui è affidato il compito di attraversare il concetto di classico, raccontandolo attraverso Ovidio, nel bimillemario della morte a Tomi, ma anche attraverso Pirandello, Tomasi di Lampedusa, cui sono dedicati importanti momenti di riflessione, negli anniversari che li vedono protagonisti di questo 2017. Leggi tutto…

Dieci anni di Arte al Cubo

A partire dal 6 agosto una serie di spettacoli culturali e letterari si svolgeranno presso il Parco Suburbano / Teatro Lucio Dalla di Milo (CT)

Tra gli altri: Maria Attanasio, Domenico Seminerio, Marinella Fiume, Fulvia Toscano, Maria Antonietta Ferraloro
Leggi tutto…

Categorie:Uncategorized

COMUNICARE L’ANTICO

COMUNICARE L’ANTICO: tre appuntamenti ad agosto al Parco archeologico di Naxos

Dal mese di Agosto, il Parco archeologico di Naxos e il festival Naxoslegge propongono un nuovo progetto “Comunicare l’ antico. Conversazioni al Parco archeologico di Naxos“, che vede come centro tematico la modalità variegata di proporre l’antico, in ambito teatrale, archeologico, antropologico, performativo, etc.., con particolare attenzione alla persistenza di modelli, archetipi, segni ravvisabili nel contemporaneo. Leggi tutto…

In viaggio con Tomasi

In viaggio con Tomasi, il progetto ideato da   Fulvia Toscano  e Maria Antonietta Ferraloro per Naxoslegge. Per la nuova tappa si ritorna a Ficarra. Gli eventi si svolgeranno il 22/23 luglio

In stretta collaborazione con l’Amministrazione di Ficarra e  in particolare d’intesa con il suo  Assessore alla cultura, Mauro Cappotto, il 22 e il 23 luglio, infatti,  nel borgo, dove amava dimorare Lucio Piccolo e che dove trovò rifugio e ospitalità  Tomasi di Lampedusa in un’estate di guerra del 1943, è programmata una due giorni  ricca di eventi.  Studiosi, scrittori, giornalisti, artisti,  editori, esperti di economia della cultura e  del marketing del territorio, saranno coinvolti  in un percorso di riflessione e approfondimento che ruota intorno al tema dei luoghi letterari come strumento di promozione del territorio. La data prescelta non è casuale, poiché il 23 luglio ricorre la data del sessantennale della morte del grande scrittore. Leggi tutto…

IL MALE OSCURO di Giuseppe Berto: incontro con Emanuele Trevi

Aggiornamento del 16/2/2017: si comunica che la presentazione della riedizione de “Il male oscuro” di Giuseppe Berto, curata da Emanuele Trevi, qui di seguito segnalata, è stata RINVIATA A DATA DA DESTINARSI a causa di problemi di salute del curatore

 * * *

IL MALE OSCURO di Giuseppe Berto: incontro con Emanuele Trevi – venerdì 17 febbraio, alle ore 16.30, presso la sede della Fondazione (via Sant’Agata, 2, Catania)

Giuseppe Berto, Il male oscuro, postfazione di Carlo Emilio Gadda, con un testo di Emanuele Trevi, Neri Pozza, 2016.

* * *

di Dora Marchese

Tra le attività culturali promosse dalla Fondazione Verga di Catania in collaborazione con il Festival della Lettura Naxoslegge, venerdì 17 febbraio, alle ore 16.30, presso la sede della Fondazione (via Sant’Agata, 2), Dora Marchese, docente e studiosa, dialogherà con Emanuele Trevi, giornalista e scrittore, su Il male oscuro di Giuseppe Berto. All’incontro prenderanno parte Gabriella Alfieri, Presidente del Consiglio Scientifico della Fondazione Verga, e Fulvia Toscano, Direttore artistico di Naxoslegge.
Pubblicato nel 1964, Il male oscuro di Giuseppe Berto (1914-1978) fu un autentico caso letterario che permise al suo autore, sino a quel momento di scarso successo, la vittoria in una sola settimana dei due ambiti Premi Viareggio e Campiello. Da quest’opera verrà tratto un film, diretto nel 1990 da Mario Monicelli, che ne riprende il titolo e che sposta in avanti di vent’anni la storia del protagonista. Vero grande classico della letteratura italiana, il romanzo, oggi immeritatamente caduto nell’ombra, è adesso ripubblicato dalla casa editrice Neri Pozza, con la postfazione di Carlo Emilio Gadda e con uno scritto di Emanuele Trevi. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE 2016- GENERAZIONI: dal 2 settembre al 2 ottobre

NAXOSLEGGE 2016- “GENERAZIONI. La storia siamo noi”: dal 2 settembre al 2 ottobre

Risultati immagini per naxoslegge

* * *

Il programma completo è alla fine del post

. © Ansa

La nuova edizione di Naxoslegge ha per titolo “GenerAzioni. La storia siamo noi”. Ha preso il via il 2 settembre e durerà fino al 2 ottobre con il coinvolgimento di associazioni, scuole, fondazioni. I luoghi in cui si svolgeranno gli eventi sono tanti (con al centro, naturalmente, Giardini Naxos): l’Auditorium del liceo Caminiti, Palazzo Paladino, il Parco archeologico di Naxos, la terrazza del lido di Naxos e altre terrazze del lungomare Tysandros, la Feltrinelli point di Messina, la Fondazione Piccolo di Calanovella e la Fondazione Verga di Catania, il Monastero di Mandanici, nell’ ambito della rassegna Archetipi e territorio, il Castello San Marco di Calatabiano.
Risultati immagini per naxoslegge 2016Come la la direttrice artistica Fulvia Toscano ha dichiarato all’Ansa: “Il tema centrale intende aprire una finestra sulla necessità della memoria storica intesa, anche, come trasmissione di saperi e confronto tra generazioni”.Il festival si articolerà nelle classiche sezioni Naxoslegge la Storia, Naxoslegge la Poesia, Naxoslegge la Legalità etc… e ospiterà importanti autori del panorama siciliano e nazionale. Due i laboratori di scrittura programmati: uno sulla scrittura epistolare, a cura di Marinella Fiume, il 14 settembre a Giardini Naxos, in collaborazione con la Biblioteca delle donne del liceo Caminiti; il secondo, I colori di Shiva, dal 16 al 18 settembre, a cura di Alberto Samona’, a Messina, in collaborazione con il Centro Mater Vitae, nell’ambito della sezione Ierofanie. Sulle tracce del Sacro. Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag:

NAXOSLEGGE 2016

NAXOSLEGGE 2016: dal 2 settembre al 2 ottobre a Giardini Naxos

Risultati immagini per naxoslegge

“GenerAzioni. La storia siamo noi. Nessuno si senta escluso”

Torna Naxoslegge, per la VI edizione, dal titolo GenerAzioni. La storia siamo noi. Nessuno si senta escluso, che intende proporre, come filo conduttore delle diverse sezioni, che si declineranno per tutto un mese dal 2 settembre al 2 ottobre, il tema della necessita’ della memoria storica, intesa anche come confronto generazionale.

A Giardini Naxos, Messina, Mandanici, Motta Camastra, Capo d’Orlando e altri luoghi, Naxoslegge proporrà diversi eventi, confermando la sua vocazione ad essere un festival diffuso in cui acquista notevole importanza la.specificità dei luoghi prescelti. Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag:

NOSTOS 2016: Festival del viaggio e dei viaggiatori

NOSTOS 2016: Festival del viaggio e dei viaggiatori – Taormina, dal 2 al 5 giugno

Dal 2 al 5 giugno si parlerà di viaggio e, soprattutto, di viaggio in Sicilia, a Taormina, a Casa Cuseni, con la I edizione di Nostos: Festival del viaggio e dei viaggiatori. L’evento, ideato ed organizzato da Naxoslegge e Museo di Casa Cuseni, vuole portare a Taormina, ideale capitale del Grand tour, una suggestiva riflessione sull’etica e l’estetica dell’erranza, proprio a partire dal viaggio in Sicilia, assunto come  archetipo e metafora. Tutto questo, non a caso, nel 2016,  in cui ricorrono i duecento anni dalla I pubblicazione del Viaggio in Italia di Goethe a cui, venerdi 3 è,  infatti, dedicato un dibattito, coordinato dal prof. Mario Bolognari, che vedrà la presenza di studiosi come Nunzio Famoso, Aurelio Pes, Carlo Ruta, Alberto Samonà, Emanuele Trevi, con un contributo di Vanni Ronsisvalle, autore di un celebre film per la RAI sul viaggio di Goethe in Italia. Leggi tutto…

“VIOLATE”A GIARDINI NAXOS

LA MOSTRA “VIOLATE”A GIARDINI NAXOS, ALLA BIBLIOTECA DELLE DONNE DEL LICEO CAMINITI.

Alla Biblioteca delle donne “Ipazia di Alessandria” del Liceo Caminiti di Giardini Naxos, saranno esposte 10 tavole di Lelio Bonaccorso, contro la violenza sulle donne.

Evento di apertura mercoledì 11 maggio 2016, ore 18.00. Saluti e introduzione a cura della dirigente scolastica dott.ssa Maria Carmela Lipari. Interverranno Maria Andaloro (ideatrice della campagna Posto Occupato), Lelio Bonaccorso (artista, autore delle tavole in mostra), Marinella Fiume (scrittrice), Maria Pia Luca‘ (Presid. Associazione L’Altra meta’), Fulvia Toscano (dir. art. Naxoslegge). Leggi tutto…

GIALLO AL CASTELLO: festival del giallo e del noir in Sicilia

giallo al castelloGIALLO AL CASTELLO: festival del giallo e del noir in Sicilia

Spadafora (Me) – dal 25 ottobre al 2 novembre al Castello di Spadafora

Il Festival, dedicato alla “celebrazione” del giallo e del noir in Sicilia, curato da Fulvia Toscano, direttrice di Naxoslegge inizierà domenica 25 ottobre al Castello di Spadafora, con l’inaugurazione, alle 18.00, della mostra didattica “Un anno in giallo e noir in Sicilia”, un percorso che racconta la storia del genere noir e giallo siciliano attraverso i volti, le vite e i capolavori di dodici tra i più grandi autori dell’Isola.
Di seguito, il programma della manifestazione. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE 2015: “LA LUCE È COME L’ACQUA” – dal 3 al 30 settembre

Naxoslegge-2015---la-luce-è-come-l'acquaNAXOSLEGGE 2015.”LA LUCE È COME L’ACQUA”//3-30 SETTEMBRE
LA V EDIZIONE DEL FESTIVAL DEDICATA A KHALED AL-ASAAD

Domenica 30 Agosto 2015, alle ore 19.30, grazie alla generosa collaborazione del Parco botanico e geologico Gole Alcantara, Naxoslegge si è presentato al pubblico, nello splendido scenario delle Gole, dove è stato possibile, dopo la presentazione, godere della passeggiata attraverso i sentieri illuminati, realizzati dal Parco, come progetto speciale, nelle domeniche di Agosto. Hanno partecipato all’incontro, oltre ai giornalisti, tutti i partners, gli sponsors e i sostenitori, i collaboratori, grazie a cui è stato possibile realizzare , in modo del tutto autogestito e autonomo, questa V edizione del festival che, nell’anno mondiale della luce, non a caso, ha scelto come tema portante “La luce è come l’acqua“.

Come ha precisato Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, “da questa V edizione il festival diviene un evento diffuso che, oltre ad essere una festa degli autori e dei lettori, sarà al contempo, una festa dei luoghi. Dal 3 al 30 settembre, infatti, con eventi organizzati soprattutto nei diversi fine settimana, Naxoslegge toccherà diverse città da Catania a Messina, e diversi siti delle due province: Casa Cuseni di Taormina; Palazzo Platamone di Catania; Sicily By Marabu di Giardini Naxos, Liceo Caminiti, Museo archeologico, Oratorio San Pancrazio e Atelier museo del maestro Turi Azzolina di Giardini Naxos; Accademia del sacro-Monastero Madonna rocca di Taormina ; Castello Rufo Ruffo di Scaletta; Villa Piccolo di Calanovella di Capo d’Orlando; Castello San Marco a Calatabiano; Palazzo della cultura ad Ali’ Terme; Monte di Pietà, Feltinelli point e Auditorium del Dipartimento di Scienze cognitive dell’ Università di Messina; Littorina Riposto-Randazzo, per un viaggio letterario verso la Montagna“.
Portare la bellezza, nei luoghi della Bellezza, raccontando la complessità del reale, in modo plurale e partecipato“, questo, afferma ancora la Toscano , “e’ uno degli obiettivi del festival, che vedrà la partecipazione di più di cento ospiti, tra scrittori, giornalisti, esperti, artisti, editori, bloggers, etc ed oltre cinquanta collaborazioni tra Enti, Fondazioni, Festivals, Case editrici, Associazioni, Aziende, con un grande e decisivo contributo dei cittadini“.
Naxoslegge - festival delle narrazioni, della lettura e del libro. Giardini NaxosProprio in nome della Bellezza, la V edizione di Naxoslegge, sarà dedicata a Khaled al-Asaad, l’archeologo siriano, trucidato dall’Isis.
Si conferma la partecipazione attiva degli studenti delle scuole, sia nelle ormai note maratone di lettura, sia nella organizzazione di interventi e laboratori, nell’ambito delle diverse sezioni del festival.
Con Lettori in erba, organizzato in collaborazione con AGE di Giardini Naxos, sarà dato spazio ai più piccoli, grazie ai laboratori di fumetto, narrazione, teatro, costumistica e scultura, tutti dedicati al tema “La luce dal Mito”.

Queste le diverse sezioni del festival, distribuite nell’arco del mese di settembre: Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag:

Aspettando NAXOSLEGGE 2015: voci di donne tra l’Etna e il mare

Aspettando NAXOSLEGGE 2015: voci di donne tra l’Etna e il mare

Prende avvio il 7 agosto, alle ore 21.00, il programma degli eventi proposti dal nuovo Sicily by Marabù, in collaborazione con Naxoslegge.

Un vero cartellone il cui denominatore comune, come recita il titolo Voci di Sicilia, è la proposta di momenti di approfondimento di cultura e tradizioni di Sicilia, affidati a voci significative della cultura insulare.

Sul versante musicale il 7 agosto alle 21.00 è la volta del concerto di Rita Botto, Voci di donne tra l’Etna e il mare che, con la partecipazione di Marinella Fiume, proporrà un percorso al femminile per valorizzare la trama dei saperi delle donne di Sicilia, trasmessi Di madre in figlia, titolo, non a caso, del bel libro della Fiume che funge da testo guida per questo progetto a più voci.

Il 13 agosto, sempre alle 21, è la volta di Carlo Muratori e la sua chitarra, per un altro intenso viaggio nelle sonorità siciliane.

Sul versante dei libri, il 20 agosto sarà la volta della presentazione del romanzo storico di Salvatore Requirez, dedicato alle coinvolgenti e drammatiche vicende della Inquisizione in Sicilia.

A Settembre, per la V edizione di Naxoslegge, il Sicily by Marabù, ospiterà due dei tre giorni dedicati alle donne, per la sezione Le donne non perdono il filo.

L’11 settembre, in collaborazione con Città delle donne e Altra metà, sarà presentato il libro antologico Sibille. Per l’occasione saranno presenti il sindaco e l’assessore alla cultura del comune di Nicotera (VV), alla cui biblioteca delle donne, Fondo Paola Albanese, saranno devoluti i diritti del libro. La serata, coordinata da Fulvia Toscano, curatrice del libro (e direttrice di Naxoslegge – foto a sinistra- n.d.r.), vedrà la partecipazione delle musiciste siciliane Valeria Cimò e Romina Denaro e della cantautrice calabrese Francesca Prestia, oltre alla presenza delle scrittrici e dell’editrice.

Questo abbraccio con la Calabria prosegue il 12 settembre, giornata dedicata alle donne di Calabria e Sicilia in prima linea contro le mafie. Leggi tutto…

Comincia l’estate di Naxoslegge

Il luglio di Naxoslegge, aspettando il Settembre delle culture

qui-il-barocco-pare-di-carne

L’estate di Aspettando Naxoslegge, prende ufficialmente avvio il 17 e 18 luglio a Catania, a Palazzo Platamone. Il festival giardinese, infatti, coerentemente con l’idea di essere un evento diffuso, è partner ufficiale, insieme al DISUM di Catania e alla Galleria KOART, della due giorni dedicata a Pasolini, coordinata da Dora Marchese ed inserita tra gli eventi del progetto I-ART, con la direzione artistica di Gianni Anfuso. Tra gli ospiti ricordiamo A.Bazzocchi, E.Trevi, Simonetti,V.Ronsisvalle, S.Castelli, M.Fusillo, M.Centanni, R.Danese, S.Rimini, M.Pirrotta.
Le due giornate di studio si concludono con la messa in scena del Vantone, traduzione pasoliniana del Miles plautino, interpretato da Ninetto Davoli e nel contesto dell’evento sarà inaugurata la personale di Benedetto Poma.

Leggi tutto…

UNA MARINA DI LIBRI 2015 – Palermo, dal 5 al 7 giugno

UNA MARINA DI LIBRI 2015 – Palermo, dal 5 al 7 giugno

Logo

Camilleri, Fontana, Murgia e Piccolo, la fiera dell’editoria in festa: dal 5 al 7 giugno alla Galleria d’arte moderna (via Sant’Anna 21 – Palermo)

L’INTERO PROGRAMMA in Pdf è scaricabile da qui 

In che modo è cambiata l’editoria cartacea con l’avvento del digitale? Qual è il peso della distribuzione nell’influenzare le vendite? Quanto è importante e autorevole un premio nella vita di un libro? Twitter può diventare uno strumento per diffondere la lettura? Dibattiti sull’editoria, reading, incontri con gli scrittori e laboratori per i bambini con 49 case editrici indipendenti (14 le new entry) una festa della città che trasforma il chiostro della Galleria d’arte moderna (via Sant’Anna 21) in una piccola fiera dell’editoria. Dal 5 al 7 giugno torna Una Marina di libri nata da una idea del CCN Piazza Marina&dintorni organizzata e promossa in collaborazione con le case editrici Navarra e Sellerio. Il Festival si svolgerà tra il chiostro, la corte, la chiesa e naturalmente anche piazza Sant’Anna dove quest’anno è previsto un corner GAMBERO ROSSO CITTA’ DEL GUSTO. Le attività per i bambini sono a cura della LIBRERIA DUDI. Main Sponsor UNICREDIT: “Siamo molto lieti di poter sostenere un evento di così alto livello culturale sia per gli editori coinvolti che per gli importanti scrittori e artisti presenti – Ignazio Frasca, Head of Private Banking Sicilia UniCredit – La nostra partecipazione vuole anche essere un segnale concreto nei confronti del territorio e della comunità in cui operiamo”. All’interno della manifestazione, UniCredit sarà presente con un dibattito sul tema dell’Art Advisory.

 

Dopo il successo dell’anno scorso, venerdì 5 giugno alle 19 torna ANDREA CAMILLERI: esattamente un anno fa lo scrittore animava un dibattito nel chiostro della galleria con più di 2000 lettori e quest’anno, accompagnato da Antonio Manzini, presenterà la nuova indagine del commissario Montalbano “La giostra degli scambi”.

 

Tanti gli ospiti e le presentazioni: FRANCESCO PICCOLO (sabato alle 19), vincitore dello Strega nel 2014, incanterà il pubblico con un reading tratto dal suo “Momenti di trascurabile (in)felicità”; VINCENZO PIRROTTA racconterà “La Caduta degli dei” (sabato alle 12); PIERO MELATI presenterà “Vivi da morire (sabato alle 17); GIORGIO VASTA, uno dei “Piccoli maestri” racconterà Madame Bovary agli alunni delle scuola secondaria (venerdì alle 11), ANTONIO MANZINI e ALESSANDRO ROBECCHI parleranno dei “loro” anti-investigatori Schiavone e Monterossi (sabato alle 18). PAOLO BRIGUGLIA ed EDOARDO DE ANGELIS saranno i protagonisti del reading di “Sale di Sicilia” di Mariacristina Di Giuseppe (venerdì alle 17), FILIPPO TUENA e MARCO CUBEDDU racconteranno le riscritture di Puskin e Zweig realizzate per la raccolta “Nulla da ridire” (domenica alle 17), CAROLINA LO NERO spiegherà ai piccoli visitatori del festival il suo nuovo libro per bambini “Lisca bianca” (venerdì alle 12). Domenica alle 19 FRANCESCO FORGIONE e MAURIZIO DE LUCIA conducono l’incontro “La ‘ndrangheta spiegata ai turisti” mentre alle 21 è previsto il reading con immagini per festeggiare il millesimo titolo della collana La Memoria, “LA MEMORIA DI ELVIRA”, della casa editrice Sellerio.

DETTAGLI, DI SEGUITO… Leggi tutto…

22 aprile 2015: GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

22 aprile 2015: GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA

La Giornata della Terra (in inglese Earth Day), è il nome usato per indicare il giorno in cui si celebra l’ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra. Le nazioni Unite celebrano questa festa ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile. La celebrazione che vuole coinvolgere più nazioni possibili, ad oggi coinvolge precisamente 175 paesi. Nata il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra. Come movimento universitario, nel tempo, la Giornata della Terra è divenuta un avvenimento educativo ed informativo. I gruppi ecologisti lo utilizzano come occasione per valutare le problematiche del pianeta: l’inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante e specie animali che scompaiono, e l’esaurimento delle risorse non rinnovabili. Si insiste in soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell’uomo; queste soluzioni includono il riciclo dei materiali, la conservazione delle risorse naturali come il petrolio e i gas fossili, il divieto di utilizzare prodotti chimici dannosi, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali come i boschi umidi e la protezione delle specie minacciate.
(fonte: wikipedia)

Approfondimento su: Wikipedia Italia

Alcuni eventi in Italia sono segnalati sul sito earthdayitalia.org

* * *

GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA 2015 A GIARDINI NAXOS

Leggi tutto…

SIBILLE

SibilleSIBILLE (AA.VV. – Edizioni Arianna)

Dieci Sibille del nostro tempo consegnano al lettore le loro “profezie” per suggerirci percorsi futuribili, varchi di piccola, grande sapienza, residuo di una luce che proviene da lontano ma che può, se solo noi vogliamo, accompagnarci nel nostro viaggio che, ci auguriamo, non sia solo un meccanico, orizzontale cammino.

Testi di: Licia Cardillo Di Prima, Marinella Fiume, Daniela Gambino, Asma Gherib, Simona Lo Iacono, Clelia Lombardo, Anna Mallamo, Beatrice Monroy, Nadia Terranova, Lina Maria Ugolini.

A cura di Fulvia Toscano

Sul post, i commenti che le dieci “Sibille” coinvolte nel progetto no profit hanno rilasciato a Letteratitudine.

La prefazione del libro è disponibile su L’EstroVerso

Le autrici di Sibille devolvono i diritti d’autore all’Associazione Amici del Fondo Librario “Paola Albanese” per il progetto di creazione di una Biblioteca delle donne a Nicotera (VV).

* * *

I COMMENTI DELLE DIECI “SIBILLE”
Leggi tutto…

Naxoslegge V edizione, 23-27 settembre 2015. La luce è come l ‘acqua

NaxosleggeNaxoslegge - festival delle narrazioni, della lettura e del libro. Giardini Naxos V edizione , 23-27 settembre 2015. La luce è come l ‘acqua

Con il titolo La luce è come l’acqua, citazione testuale di un celebre racconto di Gabriel Garcia Màrquez, Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, intende sintetizzare l’intrecciarsi dei due macro temi, la luce e il mare, su cui si snoderà il programma della V edizione di Naxoslegge, programmata, salvo eventuali  variazioni di data, dal 23 al 27 settembre 2015.
Il mare, a cui saranno dedicati diversi incontri ed eventi, sarà,  come anticipato già nel palinsesto della passata IV edizione, anche il mare di Horcynus Orca, il capolavoro di Stefano D’Arrigo, di cui nel 2015 ricorre l anniversario della prima edizione del 1975; il mare sarà “il mare colore del vino” di Omero e Sciascia e sarà il grande “mare bianco”dei viaggiatori arabi e il grande mare degli avventurieri, sarà il mare raccontato da Folco Quilici e quello dei popoli sotto le onde che l’archeologia subacquea svela e rivela e tanto altro mare, come elemento archetipico e reale in cui proiettare tanta storia individuale e collettiva.
E poi la luce, che alle acque si connette, che sarà ancora l’ineffabile splendore del paradiso dantesco, la luminosa essenza della parola poetica, la luce del fuoco, elemento primo, che si trasmuta in moderne energie e architetture di luce a rendere belli i luoghi più segnati della città, la luce come elemento determinante della pittura e della fotografia, il cui racconto sarà affidato a grandi  interpreti dell arte contemporanea.
Nel corso della stagione invernale, come è già stato nel 2014, naxoslegge proporrà eventi, anche in tour, in collaborazione con tante altre città e sempre alla ricerca di nuove sinergie virtuose, per fare e ricevere cultura, in un dialogo sempre aperto e plurale con la realtà.
Si conferma, inoltre, la II edizione di Sinestesie, per Aspettando Naxoslegge, prevista in calendario, nella prima metà di settembre. Tornano, quindi , i booktrailer e gli incontri dedicati al rapporto tra scrittura, visione e ascolto, con approfondimenti sulle più moderne forme di comunicazione editoriale, capaci di coinvolgere tutti i sensi in una grande e avvolgente narrazione.

NAXOSLEGGE 2014 – 18/26 settembre


 

NAXOSLEGGE 2014: Giardini Naxos – 18-26 settembre

Torna a Giardini Naxos (Me), dal 18 al 26 settembre 2014, Naxoslegge: il festival dei libri e della letteratura diretto da Fulvia Toscano.

Molti incontri, eventi ed appuntamenti che coinvolgeranno tantissimi autori e personalità, tra cui: Vittorio Sgarbi, Fulvio Abbate, Emanule Trevi, Gaetano Savatteri, Giuseppe Conte e Davide Rondoni.

Il programma è disponibile qui

(di seguito, la brochure con gli eventi: clicca sull’immagine per ingrandirla)
Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag:

KAFKA E IL MISTERO DEL PROCESSO a NAXOSLEGGE

Lunedì 25 agosto 2014, h. 19:30, al Lido di Naxos, di Giardini Naxos (Me), nell’ambito della rassegna “Aspettando Naxsoslegge, sarà presentato il romanzo KAFKA E IL MISTERO DEL PROCESSO, di Salvo Zappulla (Melino Nerella edizioni). Con l’autore interverranno Marinella Fiume e Massimo Maugeri. Coordina Fulvia Toscano

image
Leggi tutto…

Lib(e)r(o): aspettando Naxoslegge

 Lib(e)r(o): aspettando Naxoslegge
Aspettando Naxoslegge, la sezione che prepara all’ evento settembrino del festival che si svolge a Giardini Naxos, si snoderà nel corso della stagione estiva, con  un  titolo  davvero originale: Lib(e)r(o).
Leggendolo  senza la E, avremo  Libro, leggendolo  senza la O, avremo  Liber, leggendolo nella sua interezza, avremo Libero, antico nome latino del dio Bacco/Dioniso e nome  a noi caro, perché esprimente quel valore a cui intendiamo, il più possibile, ispirarci nelle nostre azioni di uomini e di intellettuali.
Un libro un vino sarà, infatti, il concept del progetto e,  il 26 giugno si inizia, al lido di Naxos, con Di madre in figlia di Marinella Fiume e si degusta Suaviter il nero d Avola della Cambria Vini di Furnari.
Saranno con noi l autrice del libro e Nancy Cambria della azienda vinicola ospite.
A presentare il libro interverranno Riccardo Lo Iacono, Melina Patanè. Alessandro Bruno e Anna Sferra. 
Coordina Fulvia Toscano, direttore artistico di naxoslegge.

Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag:,

VETRINE LETTERARIE 2013: I VINCITORI

vetrine letterarie 2013VETRINE LETTERARIE 2013: I VINCITORI

Si è conclusa sabato 28 settembre a Giardini Naxos (ME) la seconda edizione del concorso Vetrine Letterarie.

Il progetto e la realizzazione dell’evento sono stati curati dalle architette Elena Arcidiacono, Odette Rigano, Concita Tiziana Androne e Maria Cirrincione insieme all’associazione culturale Giovani per l’Europa.
Anche quest’anno il concorso è inserito all’interno della manifestazione culturale Naxoslegge (festival delle narrazioni, della lettura e del libro) evento organizzato dall’associazione culturale Le officine di Hermes guidata dalla Prof.ssa Fulvia Toscano, svoltasi a Giardini Naxos dal 20 al 28 settembre.
Da Omero a Kerouac passando per Calvino, Baricco, Pessoa, Hesse, Carroll…, creativi provenienti da tutta Italia hanno interpretato il viaggio attraverso 24 installazioni artistiche
in altrettanti negozi della città di Giardini Naxos.
Giardini Naxos in questi giorni si è trasformata da meta di viaggio a ponte d’imbarco per un cammino conoscitivo attraverso la narrativa, la letteratura e le arti visive.
Vetrine Letterarie nasce come volontà di creare un insolito “museo diffuso” in cui luoghi non avvezzi all’arte (le vetrine) ne diventano contenitori. Gli spazi espositivi generano una “rete creativa” che permette ai visitatori di godere di una passeggiata artistico-letteraria nella città e al tempo stesso di beneficiare e fruire dell’inusuale esposizione artistica realizzata dall’insieme delle vetrine.
Questo evento culturale è dedicato al dialogo tra le arti, indagato lungo molteplici vie: Leggi tutto…

NAXOSLEGGE 2013: dal 20 al 28 settembre – il programma definitivo

Il programma definitivo della III Edizione di NaxosLegge che si terrà a Giardini Naxos tra il 20 ed il 28 settembre

venerdì 20 settembre

Luciano-Canfora

ore 15.30 – Naxoslegge…..il potere.

Inaugurazione del sito dell’antico Arsenale navale di Naxos.

ore 16.30 – Museo archeologico di Naxos.

Apertura del Festival Naxoslegge.  Interviene Maria Rita Sgarlata.

Presentazione dei progetti Naxoslegge per Lampedusalegge e Allafacciadellignoranza, in collaborazione con Gruppo promotore UNICEF di Giardini Naxos

Presentazione del libro “Intervista sul potere (Laterza) di Luciano Canfora. Con l’autore interverranno Stella Barberi, Mauro Corsaro e Salvatore Nicosia. Coordina Maria Costanza Lentini.

ore18.30 – Lido di Naxos/ naxoslegge…la storia

Nell’anniversario dannunziano, Carmelo Causale converserà con Gabriel Marconi, autore dei romanzi “Le stelle danzanti” (Vallecchi) e “Fino alla tua bellezza” (Castelvecchi editore)

ore 19.30 – Lido di Naxos /naxoslegge..dal vivo. venerdì 20, a proposito del Ventre del teatro, “in collaborazione con Latitudini. rete della drammaturgia contemporanea”.

Nel ventre del teatro. Carmelo Bene e Giovanni Testori. . Conversazione con Carlo Coppola, curatore del libro”Figli di B.”(Fulvision editore). Interverranno Marcello Tacconelli, regista di “Digiuno a due voci”(anteprima nazionale). Introduce Gigi Spedale, coordina Vincenza di Vita.

sabato 21 settembre
Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag:

Lidia Ravera a Naxoslegge – 3 agosto 2013

raveraSi scaldano i motori per la III edizione di Naxoslegge (20-28 settembre), con Aspettando Naxoslegge, presentazione del libro “Piangi Pure” (Bompiani ), di Lidia Ravera, attualmente anche assessore alla cultura della Regione Lazio.

Con l’autrice interverranno Marinella Fiume e Fulvia Toscano.

* * *

Piangi purePIANGI PURE, di Lidia Ravera
Bompiani, 2013 – pagg. 366 – euro 18

Iris ha 79 anni, una figlia intelligentissima e antipatica, che parla esclusivamente con Dio, e una nipote bellissima e ignorante, che trae vantaggio dalle passioni degli uomini. Vive sola ed è in ottima salute, ma quando, per risolvere una decorosa miseria ormai intollerabile, vende la nuda proprietà della casa in cui abita, incomincia a pensare alla morte. È perché ha scommesso sulla sua aspettativa di vita? Lo chiede a Carlo, lo psicoanalista che lavora al pianterreno e, da tre anni, prende il caffè con lei al bar di fronte. Carlo è una buona conoscenza, una consuetudine, quasi un amico. È lui che le consiglia di tenere un diario per contenere e disinnescare quei sintomi minacciosi, Iris esegue. Prima è cauta, racconta le sue paure per dominarle. Ma poi finisce per raccontare anche altro. E si scopre innamorata di Carlo. Anche questo è un sintomo, ma siamo portati a pensare che sia sintomo di una malattia giovanile. È così? Esiste una scadenza per l’eros, un inverno del nostro desiderio? Oppure è uno dei tanti stereotipi che ci obbligano a rinunciare alla vita? Contro ogni previsione Iris e Carlo vivranno la loro storia d’amore, impareranno a guardarsi l’un l’altra, e a guardare il tratto di strada che devono ancora percorrere, approfittando della luce più suggestiva. Quella del tramonto. Con “Piangi pure” Lidia Ravera racconta una storia struggente in cui l’età avanzata dei protagonisti diventa l’occasione per un rinnovato inno alla vita.
Leggi tutto…

LA CITTA’ DELLE DONNE

https://i1.wp.com/www.naxoslegge.it/wp-content/uploads/2013/02/LOGO_La_citt%C3%A0_delle_donne_per-web.jpg
La Città delle Donne è la rassegna biennale organizzata dalla associazione Le Officine di Hermes, di Giardini Naxos, e coordinata dalla professoressa Fulvia Toscano.
Questa edizione 2013, pensata dal 7 al 9 marzo, prevede diversi appuntamenti: il 7 il progetto Allafacciadellignoranza, una campagna di sensibilizzazione sul diritto all’istruzione per le bambine. In collaborazione con comitato promotore UNicef di Giardini Naxos, coordinato da Pancrazia Marcuccio, sarà effettuato un sit-in a piazza Municipio, a Giardini Naxos, alle ore 18.00. Anche altre città hanno aderito al progetto e realizzeranno, in diverse piazze, lo stesso evento di sensibilizzazione e denuncia.
Giorno 8 marzo, in collaborazione con il festival NaxosleggeL’AICC di Messina, l’Accademia Peloritana dei Pericolanti e la Libreria Doralice di Messina, alle ore 16.30, sarà presentato, a Messina, presso la sede dell’Accademia dei Pericolanti, il libro di Lorenzo Braccesi, Giulia la figlia di Augusto (Laterza ed.) Con l’autore interverranno i proff. Irma Bitto e Elena Caliri, dell’Università di Messina. Lo stesso volume sarà presentato sabato 9 , alle ore 10.30, presso il Liceo Archimede di Messina, alle ore 17.30, presso il Museo archeologico di Giardini Naxos .
All’incontro parteciperanno la Dott.ssa Maria Costanza Lentini, direttore del Parco archeologico di Naxos, partner del progetto,insieme alla locale sezione dell’AICC, e il prof. Mauro Corsaro, dell’Università di Catania.

Nella mattinata di giorno 8, sempre in collaborazione con Naxoslegge, presso l’Auditorium del Liceo Caminiti di Giardini Naxos, sarà effettuato un incontro sul tema del femminicidio, con proiezione di film-documentari e letture di testimonianze di donne.
Leggi tutto…

Antonio Moresco a Naxoslegge – 29/1/2013

Prosegue l’attività di Naxoslegge… tutto l’anno, come da programma, con l’incontro con Antonio Moresco,  martedì 29 gennaio 2013 alle ore 16.00, presso l’ auditorium del Liceo scientifico Caminiti di Giardini Naxos.

La conduzione dell’incontro è affidata, come di consueto, al professore Dario Tomasello e alla professoressa Fulvia Toscano.

Leggi tutto…

I Premi Teocle e Ombra di Dioniso: festa della classicità ad Extramoenia

E’ la direttrice artistica Fulvia Toscano a condurre – simbolicamente tenendo in una mano la statua di Teocle, il mitico fondatore di Naxos, opera dell’artista Turi Azzolina, e nell’altra mano il profilo di Dioniso, opera del maestro Gaetano Patanè – la serata finale della XIV edizione di Extramoenia, con la cerimonia di consegna dei Premi Teocle per la cultura classica e Ombra di Dioniso per le riscritture del mito.

Leit motiv della serata il valore della cultura, valore strategico, di sviluppo, di espressione di sé, di via privilegiata alla partecipazione e al passaggio di consegne tra le generazioni. Così che i partecipanti hanno dedicato i premi ai giovani e ai maestri. Con uguale amore e facendosi essi stessi anello di congiunzione tra i più esperti e i nuovi talenti.

Leggi tutto…

VETRINE LETTERARIE 2012

Si è concluso sabato 22 settembre a Giardini Naxos il primo concorso Vetrine Letterarie.

All’interno della manifestazione Naxoslegge (festival delle narrazioni, della lettura e del libro, ideato ed organizzato dall’Associazione Culturale “Le officine di Hermes”) è stata organizzata la prima edizione di Vetrine Letterarie, un progetto che ha coinvolto ventuno attività commerciali e altrettanti gruppi di artisti, scenografi e architetti che hanno realizzato ventuno vetrine ispirate a testi dei ”grandi” della letteratura siciliana (Pirandello, Brancati, Bufalino, Sciascia e Camilleri), ventuno installazioni originate dalla contaminazione tra arti visive e letteratura.
Il progetto, nato da un’idea-input della prof.ssa Fulvia Toscano (direttore artistico di Naxoslegge), ha preso vita grazie all’impegno delle architette Elena Arcidiacono, Odette Rigano, Concita Tiziana Androne e Maria Cirrincione (foto in basso).

Vetrine Letterarie nasce come volontà di creare un insolito “museo diffuso” in cui luoghi non avvezzi all’arte (le vetrine) ne diventano contenitori che, collegati da un filo invisibile, generano un percorso attraverso il quale “ il camminare” viene inteso come pratica estetica. 

Il percorso indica allo stesso tempo atto dell’attraversamento ma soprattutto racconto dello spazio

attraversato, il camminare si rivela quindi, proprio per la sua intrinseca caratteristica di simultanea lettura e scrittura dello spazio, lo strumento che si presta ad ascoltare ed interagire con la mutevolezza di questi spazi.

La risposta dei creativi è stata calorosa e professionale determinando un alto livello qualitativo per cui è stata travagliata la scelta dei vincitori.

Il Primo premio è andato a Mario D’Angelo con un’installazione ispirata al testo “L’amica delle mogli” di Luigi Pirandello realizzata nel negozio Greco Show Room. L’artista, con un gesto di forte solidarietà, ha deciso di devolvere il premio per la ricerca sulla talassemia. Il secondo premio è andato a Rosanna Barbagallo ispiratasi a “Uno, nessuno e centomila” di Luigi Pirandello che ha esposto nel negozio Lotos Intimo. Il terzo premio ex aequo è andato a Ezio Scandurra con l’installazione basata sulla novella “La Trappola” di L. Pirandello (negozio Terra e Fuoco) e al gruppo Erika Allegra e Federica D’Angelo con “Una storia semplice” di L. Sciascia (negozio Tiffany Store).

Il premio della giuria popolare è stato attribuito al gruppo Erika Allegra e Federica D’Angelo.

L’organizzazione del concorso Vetrine Letterarie è stata possibile grazie agli sponsor, al contributo dei commercianti, al patrocinio morale dell’Ordine e della Fondazione degli Architetti P.P.C. di Catania e al patrocinio oneroso dell’Ordine degli Architetti Paesaggisti Pianificatori e Conservatori di Messina che ha supportato l’evento partecipando attivamente.

Seguono le foto delle vetrine vincitrici del concorso…

Leggi tutto…

NAXOSLEGGE saluta il suo pubblico

Con Scomunicati, la mostra Gli ultimi Gattopardi e il concerto omaggio

alla musica d’autore italiana Naxoslegge saluta il suo pubblico

In mattinata, Frontiera Ionica, Graziella Priulla e la degustazione del tartufo di Ferla

Chiusura in parole, immagini e musica per Naxoslegge, la seconda edizione del festival sulla narrazione, la lettura e il libro che si conlude questa sera a Giardini Naxos dopo un’intensa sette giorni all’insegna della “cultura a dispetto di tutto,” per dirla con il direttore artistico Fulvia Toscano.

Si comincia questa mattina, al cine-teatro comunale, con un appuntamento a cura della Consulta giovanile del Comune di Giardini Naxos: Frontiera ionica, il primo meeting delle associazioni culturali giovanili della provincia ionica messinese. Alle 11.30 Naxoslegge si sposta nella sua cornice privilegiata, il Lido di Naxos, che ospiterà l’incontro con la sociologa e saggista Graziella Priulla che presenterà il libro Riprendiamoci le parole. Il linguaggio della politica è un bene pubblico (Di Girolamo). L’appuntamento si inserisce all’interno della nuova sezione Nomina: ridare senso alle parole morte, dedicata quest’anno al lessico della politica. Con l’autrice interverranno Antonio Arena e Monica Centanni. Al dibattito prenderanno liberamente parte politici, giornalisti, scrittori, economisti e, soprattutto, cittadini. Leggi tutto…

I PANNI PULITI SI LAVANO IN PIAZZA: DA ASPETTANDO NAXOSLEGGE

I PANNI PULITI SI LAVANO IN PIAZZA: DA ASPETTANDO NAXOSLEGGE

IL NO ALLA MAFIA DI ASSOCIAZIONI, MAGISTRATURA E SOCIETÁ CIVILE

Con “Un lenzuolo contro la mafia” al via la tre giorni di Aspettando Naxoslegge

“Non vi chiedo di avere coraggio ma di essere più leali e di rivolgervi alle forze dell’ordine perché se non reagiamo alle piccole “mafiosità” del quotidiano, ci ritroveremo ad avere paura anche della nostra ombra. Soltanto così onoreremo la stagione dello stragismo mafioso”.

Non usa mezzi termini Fabio D’Anna, il sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Messina, di fronte alla platea che numerosa ha affollato il cine-teatro comunale di Giardini Naxos, ieri pomeriggio, per l’inaugurazione di Aspettando Naxoslegge, la tre giorni sulla legalità che farà da apripista alla seconda edizione di Naxoslegge, il festival della narrazione, della letteratura e del libro (ideato dall’associazione culturale Le Officine di Hermes con la collaborazione di Lido di Naxos, libreria Doralice, Associazione Commercianti Antiracket e Antiusura Valle Alcantara, Comune e Proloco di Giardini Naxos) che si svolgerà dal 20 al 23 settembre a Giardini Naxos.

Aspettando Naxoslegge si è aperto simbolicamente in un tripudio di lenzuola antimafia, le stesse che venti anni fa sventolavano sui balconi di Palermo dopo la strage di Capaci. Colori, disegni, scritte realizzate da studenti, artisti, intellettuali su lenzuola-simbolo del risveglio delle coscienze in una stagione buia per il Paese, sono state estratte dal baule dei ricordi per gridare da piazza Municipio, il cuore pulsante di Naxos, il no dei siciliani alla criminalità organizzata.

“Tanti sforzi sono stati fatti da quel tragico maggio in cui il tritolo squarciò l’autostrada all’altezza di Capaci uccidendo Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti della scorta. Quell’esperienza  – continua D’Anna – ha segnato per sempre noi giovani magistrati che entravamo in servizio in quegli stessi giorni e ci ha lasciato tanti insegnamenti, primo fra tutti a diffidare della politica e a non essere contigui a nessun tipo di potere”.

Per la società civile, invece, le stragi di Capaci e via D’Amelio sono state una specie di brusco risveglio dal sonno dell’indifferenza, di cui il Movimento dei lenzuoli fu uno degli emblemi più evidenti e incompresi. “Cominciò una madre in via Maqueda – ha raccontato alla platea di studenti, cittadini e rappresentati delle forze dell’ordine Marinella Fiume, presidente dell’Associazione Antiracket di Fiumefreddo e una delle anime del Comitato dei lenzuoli ionico-etneo – e da lì i lenzuoli antimafia cominciarono ad essere appesi sui balconi dei vari quartieri e del centro di Palermo. Su quell’esempio in tutta la Sicilia e in varie città italiane nacquero dei comitati. Così il lenzuolo che fino a quel momento era stato il simbolo di morti ammazzati nelle strade, lavato dal sangue, è diventato il simbolo del nostro No alla mafia. Dopo vent’anni era indispensabile verificarne gli effetti, lo abbiamo voluto fare sulla falsariga di Roberto Alajmo nel libro “Un lenzuolo contro la mafia. Sono vent’anni e sembra domani”, esponendo le lenzuola di allora”. Leggi tutto…

NAXOSLEGGE e EXTRAMOENIA

PRESENTAZIONE DELLA II EDIZIONE DI NAXOSLEGGE

E DELLA XIV EDIZIONE DI EXTRAMOENIA

Ore 18.00, Lido di Naxos – via Schisò, 98035 Giardini Naxos, Messina

Lunedì 10 settembre 2012, alle 18.00, al Lido di Naxos (via Schisò, 98035 Giardini Naxos) si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della II edizione di NaxosLegge e della XIV edizione di Extramoenia.

Naxoslegge, il festival delle narrazioni, della lettura e del libro ideato dall’associazione culturale LeOfficinediHermes con la collaborazione di Lido di Naxos, libreria Doralice, Associazione Commercianti Antiracket ed Antiusura Valle Alcantara, Comune e Proloco di Giardini Naxos, dal 17 al 23 settembre affiancherà al viaggio tra i temi portanti dell’universo letterario anche argomenti di stringente attualità.

Il festival si aprirà con l’istallazione, sui balconi e nelle piazze di Giardini Naxos, delle lenzuola antimafia esposte 20 anni fa a Palermo dopo le stragi di Capaci e via D’Amelio. All’evento parteciperà anche il sostituto procuratore della Direzione Distrettuale Antimafia di Messina Fabio D’Anna. Una selezione delle lenzuola antimafia sarà poi reinstallata, sabato 22 settembre, al Castello di Schisò che ospiterà, in collaborazione con Extramoenia, la Notte della lettura. Poi ancora bookcrossing, lenzuola e vetrine letterarie, meeting delle realtà associative e creative giovanili della riviera ionica messinese, un omaggio alla canzone d’autore italiana, vecchie e nuove sezioni.

Extramoenia, quattordicesima edizione della rassegna sulla cultura classica realizzata dal Comune di Giardini Naxos e inserita tra i grandi eventi della Regione Siciliana, declinerà dal 25 al 29 settembre il tema “La Grecia necessaria” con presentazioni, laboratori teatrali dedicati alle scuole, seminari del GiMed (le giornate messinesi di dottorandi e giovani ricercatori in Scienze dell’antichità) e ospiti prestigiosi. La manifestazione si concluderà, come tradizione, con la consegna del premio Teocle per la cultura classica che quest’anno andrà a Filippo Amoroso, Giovanni Cipriani, Mario Torelli, Sebastiano Tusa, Daniele Macris (in rappresentanza della Comunità ellenica dello Stretto), Marco Russo Di Chiara e Barbara Marsala. Chiuderà la serata il premio alla memoria per Ellemire Zolla e la consegna del premio Ombra di Dioniso per le riscritture del mito a Vincenzo Pirrotta e Roberta Torre.

Il programma delle due manifestazioni verrà presentato in conferenza stampa dal direttore artistico di NaxosLegge ed Extramoenia Fulvia Toscano. Interverranno: Pancrazio Lo Turco, sindaco del Comune di Giardini Naxos; Giancarlo Moschella, presidente dell’Associazione Commercianti Antiracket e Antiusura di Giardini Naxos; Carmen Lo Monaco, presidente della Proloco; partner e ideatori della varie sezioni.

Leggi tutto…