Archivio

Archive for the ‘Eventi’ Category

PORDENONELEGGE 2018

PORDENONELEGGE – La Festa del libro con gli autori: dal 19 al 23 settembre 2018
Il pdf con l’intero programma è disponibile qui
Libri e ciliegie

Torna dopo un anno pordenonelegge così come un anno dopo l’altro tornano le ciliegie, sia l’uno che le altre nella loro stagione. La Festa del libro con gli autori porta le ciliegie un po’ fuori stagione, per forza di analogia, e dice che i libri hanno la stessa potenza di attrazione: uno tira l’altro. Immaginiamo allora pordenonelegge come un grande albero su cui ci si può arrampicare per cogliere i libri-ciliegie, scegliendo e spiccando volume dopo volume. Abbiamo avuto buone ciliegie, quest’anno, avremo buoni libri? Il clima, l’inquinamento, l’istantaneità della comunicazione e l’accelerazione dei cicli economici non ci fanno rischiare di essere sempre in ritardo o addirittura nella stagione sbagliata? Contiamo sul fatto che, per quanto diversi siano i tempi che lo compongono, c’è un tempo che viene creato dal gesto della mente e del corpo che ferma le parole sulla carta. E chi legge ritrova quel tempo intatto, ma deve riportarlo al proprio adesso con un gesto di immedesimazione e di confronto. C’è un tempo delle ciliegie e un tempo dei libri, a ogni buon conto, e non è detto che sia vietato pensare a una stagione nuova: se ci sarà, verrà da quelli che leggono.

I curatori
Alberto Garlini, Valentina Gasparet, Gian Mario Villalta

 * * *

Pordenonelegge 2018 in dettaglio…

Leggi tutto…

Annunci
Categorie:Eventi Tag:

COLLEZIONE CAVALLINI SGARBI: nuova proroga fino al 20 settembre

La collezione Cavallini Sgarbi Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati – Tesori d’arte per Ferrara riceve una seconda proroga fino al 20 settembre

Oltre 100 capolavori della collezione Cavallini Sgarbi esposti nelle sale del Castello Estense – Il catalogo della mostra, a cura di Pietro Di Natale, è pubblicato da La nave di Teseo

Grande chiusura della Collezione Cavallini Sgarbi il 20 settembre 2018 con Arisa

* * *

Nell’ambito degli incontri realizzati all’interno della mostra “La Collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati. Tesori d’arte per Ferrara”, che è stata inaugurata il 3 febbraio 2018 ed è stata prima prorogata fino al 2 settembre e ha ricevuto ora una seconda proroga fino al 20 settembre 2018, continuano gli incontri letterari e musicali per un ultimo importante appuntamento.

Dopo aver ospitato incontri con scrittori, attori, musicisti e intellettuali del calibro di Ermanno Cavazzoni, Al Bano, Laura Morante, Adalberto Maria Merli, Lucrezia Lerro, Mariantonia Avati, Roberto Pazzi, Marco Gulinelli e molti altri ancora, il 12 settembre la Collezione si farà teatro di un incontro che vedrà protagonista la cantante Arisa.

Alle ore 21.00, Arisa, due volte vincitrice del festival di Sanremo nel 2009 e nel 2014, incontrerà il pubblico ferrarese all’interno delle sale della Collezione, per un ultimo appuntamento che riserverà non poche sorprese.

L’incontro con la cantante Arisa chiuderà la stagione degli incontri organizzati dall’apertura della Collezione Cavallini Sgarbi il 3 febbraio 2018 fino al giorno della sua chiusura: gli appuntamenti, che hanno coinvolto la città di Ferrara in diverse occasioni di confronto, lettura e intrattenimento musicale, hanno contribuito a realizzare un progetto culturale all’interno della prestigiosa cornice del Castello Estense e del percorso museale della Collezione Cavallini Sgarbi. Leggi tutto…

LIBERI SULLA CARTA 2018

LIBERI SULLA CARTA 2018 – Fiera dell’editoria indipendente

Liberi sulla Carta – Fiera dell’editoria indipendente è una manifestazione culturale e una fiera libraria che per la sua decima edizione sceglie gli spazi del Polo culturale di Santa Lucia a Rieti. La fiera comprende reading e presentazioni di libri pubblicati da editori indipendenti, tavole rotonde, molte attività culturali e serate in cui grandi ospiti si misureranno con testi letterari e omaggi a grandi della letteratura.

Rieti, dal 14 al 16 settembre 2018

L’intero programma è disponibile qui

 * * *

manifesto LSC2018

Liberi sulla Carta nasce nel 2009 con l’idea di incentivare la lettura quale strumento di libertà. Per farlo, sposa la regola della assoluta gratuità degli eventi proposti e riconosce la specifica importanza dell’editoria indipendente, diventando in pochi anni una delle fiere del settore più importanti in Italia.
Efficace contrasto alle dinamiche di distribuzione del libro, che realizzano gravi squilibri territoriali, concentrando nei grandi centri urbani la maggioranza delle librerie (riducendo ad un numero esiguo quelle indipendenti e mortificando il ruolo di mediatore culturale del libraio), Liberi sulla Carta si pone come punto di riferimento di decine di editori indipendenti e migliaia di visitatori provenienti da ogni parte d’Italia.
Forte della sua unicità, Liberi sulla Carta non è solo una fiera dell’editoria, ma un festival letterario nel quale lettura e scrittura si contaminano con musica, teatro e ogni altra forma d’arte in grado di narrare una storia.
Per quattro giorni Liberi sulla Carta concentra spettacoli con alcuni degli artisti più apprezzati del panorama nazionale, workshop di scrittura creativa, presentazioni di libri, reading, incontri con autori affermati ed emergenti, dibattiti con editori e operatori del settore, spazi dedicati alle riviste e concorsi letterari. Leggi tutto…

I DIALOGHI DI TRANI 2018: PAURE

I DIALOGHI DI TRANI 2018 – PAURE

18/23 settembre 2018 – XVII edizione

L’intero programma è disponibile cliccando qui

Intorno alle paure si è sviluppata una lunga e variegata riflessione filosofica e psicoanalitica che va da Epicuro a Freud, da Kierkegaard ad Heidegger fino alle declinazioni più recenti. La paura sembra un elemento costante e necessario della nostra vita, perché ci spinge non solo a riconoscere i nostri limiti, ma anche a superarli.

Sulle Paure vogliono riflettere i Dialoghi di Trani  esplorandone le forme che attraversano la quotidianità – spesso ingigantite e deformate dai media – destabilizzandola e creando un senso costante di insicurezza o di perdita: paura radicale, chiusa e indistinta che rischia di bloccarci e indebolirci. Quali sono allora i modi, le riflessioni, le azioni capaci di interpretare, analizzare, criticare le paure per mettere in moto nuove forme di (r)esistenza attiva?

La XVII edizione della rassegna è in programma dal 18 al 23 settembre nei luoghi simbolo della Puglia federiciana, dal centro storico di Trani a quelli dei Comuni di Andria, Barletta, Bisceglie e Corato.

I Dialoghi sulle Paure si apriranno martedì 18 settembre a Trani presso Palazzo Beltrani, con una lectio di Eugenio Borgna, psichiatra e saggista, sul tema “La nostalgia ferita”, e nei giorni successivi ospiteranno, tra gli altri: Leggi tutto…

FESTIVAL DELL’ERRANZA 2018

FESTIVAL DELL’ERRANZA 2018: Piedimonte Matese: il 21 e 22 settembre

Festival dell'Erranza VI EDIZIONE 2018

Il tema 2018 è “La Voce e la Risonanza”

Si apre ufficialmente a Piedimonte Matese (CE) il 21 settembre, dopo l’anteprima dell’8 giugno con Pietra Montecorvino, la sesta edizione del Festival dell’Erranza, rassegna culturale di rilievo nazionale e con ospiti di respiro internazionale, incentrata quest’anno sul tema “La Voce e la Risonanza” perché «dire non è sempre soltanto parlare, ma è anche dettare (dictare), ossia conferire al dire il proprio tono, stile, ritmo e timbro – spiega l’ideatore e direttore artistico del Festival dell’Erranza, Roberto Perrotti. – In quest’ottica, la risonanza non riguarda solamente l’ascolto di un corpo sonoro con un proprio timbro, ma determina la sonorità di un corpo che nell’ascoltare, risuona esso stesso». Leggi tutto…

IL TEATRO SULL’ACQUA 2018

Risultati immagini per teatro sull'acqua logoIL TEATRO SULL’ACQUA 2018: ad Arona, dal 5 al 9 settembre. Il Programma del Festival è disponibile qui.

“Un festival internazionale di teatro e parola, che forma il pubblico a una grande arte legata al sapere parlare, al sapere analizzare la realtà, al sapere approfondire la memoria, al sapere discutere sui grandi temi del sociale.

Noi Il Teatro sull’Acqua diretto da DACIA MARAINI è l’unico esempio italiano di produzioni teatrali sull’acqua. Si confronta a livello internazionale con l’Opéra on the Lake del Bregenz Festival (Austria) e il Teatro delle Marionette d’Acqua di Hanoi (Vietnam).

Dacia Maraini

“Crediamo che un festival internazionale di teatro e parola, che diventi scuola per i bambini e per adulti consapevoli, sia un luogo di incontri, di conoscenza, di approfondimento, di creazione, un luogo in cui imparare ad entrare nel futuro col piede leggero e sicuro. Fra l’altro il gioco è legato alle regole. Non c’è gioco senza regole. E gioca meglio chi conosce a fondo le norme. Noi crediamo alle regole, non solo del piccolo gioco scenico, ma del grande gioco delle parti di pirandelliana memoria. Crediamo al lavoro collettivo, alla dialettica del pensiero, alla forza della memoria, alla progettazione generosa di un futuro migliore”

 

Gli eventi del Festival: dal 5 al 9 settembre 2018 Leggi tutto…

NAXOSLEGGE 2018: il programma

imageL’intero programma dell’edizione 2018 del Festival Naxoslegge – Giardini Naxos (Me) dal 1° settembre al 1° ottobre 2018

  * * *

Riproponiamo l’ascolto della nuova puntata radiofonica di Letteratitudine. Ospiti della puntata: Giuseppe Lupo e Fulvia Toscano. Con Giuseppe Lupo abbiamo discusso del suo romanzo intitolato “Gli anni del nostro incanto” (Marsilio). Con Fulvia Toscano (direttrice di Naxoslegge) abbiamo discusso dell’edizione 2018 di Naxoslegge e del Premio ai Promotori della Lettura.

 * * *

Prosegue fino al 1° ottobre 2018 l’VIII edizione di Naxoslegge inaugurata il 31 agosto, nello splendido scenario del lido di Naxos, con la cerimonia di consegna del premio Promotori della lettura a Giuseppe Lupo, docente, giornalista, romanziere. Nell’occasione Marinella Fiume ha presentato il romanzo di Lupo, “Gli anni del nostro incanto” (Marsilio), con cui lo scrittore ha vinto il premio Viareggio 2018.

Risultati immagini per fulvia toscano letteratitudineFulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, ha dedicato la nuova edizione del festival al tema CustoDirelabellezza: “L’ombrello è il simbolo di questa VIII edizione di Naxoslegge: un ombrello per custodire la bellezza, un ombrello che fa ascendere, non per allontanarsi, ma per cambiare lo sguardo, per RI-guardare le cose, a volte per vederle per la prima volta, a volte per imparare ad osservarle. Ri-guardare, prendersi cura, custoDire, raccontarla tutta questa bellezza, consapevoli che bisogna trovare le parole giuste. Un piccolo ombrello, forse, non può bastare, migliaia di ombrelli cambiano la prospettiva”

IL PROGRAMMA DI NAXOSLEGGE 2018

Leggi tutto…

Categorie:Eventi Tag: