Archivio

Posts Tagged ‘Atto Unico. Scene di Vita’

AURETTA STERRANTINO e “Atto Unico. Scene di Vita, Vite di Scena” (intervista)

auretta sterrantinoAURETTA STERRANTINO e “Atto Unico. Scene di Vita, Vite di Scena”

di Massimo Maugeri

Sono molto felice di intrattenere la drammatura e regista Auretta Sterrantino (nella foto) in questa conversazione incentrata sul teatro e su una rassegna che sta per vedere la luce. Si tratta della nuova edizione di Atto Unico. Scene di Vita, Vite di Scena” di QuasiAnonimaProduzioni (qui il post sull’evento di presentazione e sull’intera rassegna). La felicità è doppia, anche perché (lo dico subito) faccio “parte del gruppo”. Infatti tra gli spettacoli previsti ce ne sarà uno tratto dal mio racconto “RATPUS” (pubblicato nella raccolta “Viaggio all’alba del millennio” – Perdisa). Andrà in scena il 23 novembre presso la Chiesa di Santa Maria Alemanna (riduzione, adattamento teatrale e regia di Manuel Giliberti, musiche originali di Antonio Di Pofi, costumi di Lidia Agricola, con Carmelinda Gentile). Vi darò ulteriori dettagli in seguito. Qui mi preme dare voce e spazio ad Auretta (che, tra le altre cose, è il direttore artistico di “Atto Unico. Scene di Vita, Vite di Scena”)…

– Cara Auretta, come nasce il progetto “Atto Unico. Scene di Vita, Vite di Scena”?
Sono tempi difficili per il teatro e l’anno scorso per Messina in modo particolare. Si sentiva il bisogno di teatro. Ad aspettare che le istituzioni investissero nel settore e che la crisi passasse si rischiava di invecchiare senza aver dato il proprio contributo, per questo un giorno, dopo aver fondato la nostra compagnia e aver iniziato a rimboccarci le maniche, io e Vincenzo Quadarella, l’altrà metà di QA, ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti che era il momento  per tentare il grande salto, cambiando pelle e trasformandoci da operatori teatrali in produttori. Per la stessa ragione abbiamo voluto che ad accompagnarci in questa avventura fossero compagnie e artisti della nostra terra, messinesi, ma anche del resto della Sicilia e dell’area dello Stretto, perché il teatro è sempre un lavoro corale. Quest’anno ci siamo aperti anche ad artisti che vengono da altre parti d’Italia, sempre scegliendo di dar voce a coloro che riescono a fatica a ricavarsi spazi nonostante il loro spessore.
Vogliamo dare del teatro un’immagine  nuova, giovane, fresca e così abbiamo cercato di mettere in piedi una rassegna che potremmo definire “essenziale” nelle sue diverse accezioni: essenziale perché  coglie l’essenza di un’urgenza di comunicazione non più ignorabile. Essenziale perché cerca una sostanza che diventi nutrimento fondamentale per l’anima. Essenziale perché è  indispensabile per mettere insieme tante ‘voci’ che sarebbe un peccato non poter ascoltare.

– Quali sono gli obiettivi del progetto? Leggi tutto…

ATTO UNICO. SCENE DI VITA, VITE DI SCENA: a Messina, dal 9 novembre 2014 al 22 marzo 2015

ATTO UNICO. SCENE DI VITA, VITE DI SCENA: a Messina, dal 9 novembre 2014 al 22 marzo 2015

La presentazione della rassegna, a Messina, giovedì 23 ottobre, a partire dalle ore 18:30, nella Chiesa di Santa Maria Alemanna.

Prende il via la nuova edizione di “Atto Unico. Scene di Vita, Vite di Scena” di QuasiAnonimaProduzioni, autori, registi, attori, musicisti, cantanti, ballerini e tecnici saranno tutti insieme – live e in video – giovedì 23 ottobre, a partire dalle ore 18:30, nella Chiesa di Santa Maria Alemanna.

Una vera e propria festa che vedrà al fianco del duo QA – Auretta Sterrantino, direttrice artistica della rassegna, drammaturga e regista messinese, e Vincenzo Quadarella, compositore, cantante e scrittore siracusano – i protagonisti dei dieci appuntamenti della rassegna (9 novembre – 22 marzo, tutti in doppia replica, alle ore 18 e alle ore 21).

* * *

Di seguito la locandina e il calendario dell’intera rassegna con tutte le info (clicca sull’immagine per ingrandirla):
Leggi tutto…