Archivio

Posts Tagged ‘Classifiche’

CLASSIFICA: dal 29 gennaio al 4 febbraio 2018 – segnaliamo “Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi” di Alan Friedman (Newton Compton)

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 29 gennaio al 4 febbraio 2018

* * *

Mantiene il 1° posto Fred Vargas con “Il morso della reclusa” (Einaudi)

Conferma la 2^ posizione Fabio Volo con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

Entra in top ten al 3° posto, Jojo Moyes con “Sono sempre io” (Mondadori)

Ingresso in top ten al 4° posto “Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi” di Alan Friedman (Newton Compton)

Al 5° posto (con ulteriore ingresso in top ten) “Chiamami col tuo nome” di André Aciman (Guanda)

In 6^ posizione (la settimana scorsa era al 4° posto), “Wonder” di R. J. Palacio (Giunti)

Al 7° posto “Origin” di Dan Brown (Mondadori) – (la settimana scorsa era al 3° posto)

Rientra in top ten all’8° posto, “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Ingresso in top ten, al 9° posto, per “La villa delle stoffe” di Anne Jacobs (Giunti)

In 10^ posizione (la settimana scorsa era al 9° posto) John Grisham con “La grande truffa” (Mondadori)

 

* * *

Questa settimana segnaliamo: “Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi” di Alan Friedman (Newton Compton) – al 4° posto in classifica

«In questo libro ho cercato di raccontare in modo semplice l’economia, un argomento che tocca le vite di tutti noi, spiegando come funzionano davvero le cose, dove stiamo andando e cosa possiamo fare per salvarci. Finché siamo in tempo.» (Alan Friedman)

Avrò mai una pensione? L’Europa ci aiuta o ci danneggia? Chi paga il salvataggio delle banche? Capire come funziona l’economia è fondamentale se vogliamo comprendere i meccanismi che regolano i rapporti tra noi e lo Stato e prendere le giuste decisioni per la nostra famiglia e per il nostro futuro. “Dieci cose da sapere sull’economia italiana” di Alan Friedman è un libro scritto con un linguaggio comprensibile, lontano da quello degli addetti ai lavori, indispensabile per tutti coloro che non vogliono essere più strumentalizzati dagli imbonitori della politica. Numeri, cifre e statistiche reali per rispondere con la verità dei fatti a chi promette facili soluzioni, per controbattere ai politici che lanciano proclami e mentono su questioni importantissime: perché l’Italia non cresce più? Perché non crea più posti di lavoro? Perché gli italiani sono i più tassati d’Europa? Di quale politico italiano ci si può fidare di più? Quale futuro dobbiamo veramente aspettarci per il nostro Paese?

 

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Il morso della reclusa Fred Vargas Einaudi 20,00
2 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00
3 Sono sempre io Jojo Moyes Mondadori 19,00
4 Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi Alan Friedman Newton Compton 10,00
5 Chiamami col tuo nome André Aciman Guanda 17,00
6 Wonder R. J. Palacio Giunti Editore 12,00
7 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
8 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
9 La villa delle stoffe Anne Jacobs Giunti Editore 14,90
10 La grande truffa John Grisham Mondadori 22,00

 

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

Annunci

CLASSIFICA: dal 15 al 21 gennaio 2018

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 15 al 21 gennaio 2018

* * *

 

Torna in vetta Fabio Volo (la settimana scorsa era al 3° posto) con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

Perde il podio e si assesta in 2^ posizione: “Darker. Cinquanta sfumature di nero raccontate da Christian ” di E. L. James (Mondadori)

In 3^ posizione (la settimana scorsa era al 4° posto), “Wonder” di R. J. Palacio (Giunti)

Rientra in top ten, al 4° posto, “Origin” di Dan Brown (Mondadori)

In 5^ posizione (la settimana scorsa era al 6° posto), Alessandro Robecchi con “Follia maggiore” (Sellerio)

Al 6° posto (la settimana scorsa era al 2°), “La ragazza delle perle. Le sette sorelle” di Lucinda Riley (Giunti)

Entra in top ten, in 7^ posizione, “Il lato oscuro dell’addio” di Michael Connelly (Piemme)

Ingresso in top ten anche per John Grisham con “La grande truffa” (Mondadori), in 8^ posizione

Top ten, al 9° posto, anche per Dario Correnti con “Nostalgia del sangue” (Giunti)

In 10^ posizione (la settimana scorsa era al 9° posto) “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

 

* * *

Questa settimana segnaliamo: Nostalgia del sangue” di Dario Correnti (Giunti) – in 9^ posizione

Un uomo anziano e una ragazza rappresentanti emblematici delle due categorie più deboli della società italiana di oggi, uniscono la loro fragilità e le loro impensabili risorse per raccogliere la sfida lanciata dal male

Certe mostruosità possono maturare solo in posti così: una provincia del nord Italia, dove soltanto pochi metri separano un gregge di pecore da un centro commerciale con sala slot e fitness, dove la gente abita in villette a schiera con giardino, tavernetta e vetrina con i ninnoli in cristallo, dove riservatezza è il nome che si attribuisce a un’omertà che non ha niente da invidiare a quella dei paesi dove comanda la mafia. Gli stessi luoghi che più di cento anni fa, infestati dalla miseria, dalla denutrizione e dalla pellagra, videro gli spaventosi delitti di Vincenzo Verzeni, il “vampiro di Bottanuco”, il primo serial killer italiano, studiato da Lombroso con la minuzia farneticante che caratterizzava la scienza di fine Ottocento e aggiungeva orrore all’orrore. Il serial killer che sembra citare il modus operandi di quel primo assassino non è però un giovane campagnolo con avi “cretinosi”, è una mente lucidissima, affilata, che uccide con rabbia ma poi quasi si diletta, si prende gioco degli inquirenti. A raccontare ai lettori le sue imprese e, a un certo punto, a tentare in prima persona di dargli la caccia, la coppia più bella mai creata dal noir italiano: Marco Besana, un giornalista di nera alle soglie del prepensionamento, disilluso, etico e amaro come molte classiche figure della narrativa d’azione, e una giovane stagista, la ventiseienne Ilaria Piatti, detta “Piattola”. Goffa, malvestita, senza neppure un corteggiatore, priva di protezioni, traumatizzata da un dolore che l’ha segnata nell’infanzia e non potrà abbandonarla mai, eppure intelligentissima, intuitiva, veramente dotata per un mestiere in cui molti vanno avanti con tutt’altri mezzi, Ilaria è il personaggio del quale ogni lettrice e lettore si innamorerà.

 

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00
2 Darker. Cinquanta sfumature di nero raccontate da Christian E. L. James Mondadori 19,00
3 Wonder R. J. Palacio Giunti Editore 12,00
4 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
5 Follia maggiore Alessandro Robecchi Sellerio Editore Palermo 15,00
6 La ragazza delle perle. Le sette sorelle Lucinda Riley Giunti Editore 15,90
7 Il lato oscuro dell’addio Michael Connelly Piemme 19,90
8 La grande truffa John Grisham Mondadori 22,00
9 Nostalgia del sangue Dario Correnti Giunti Editore 19,00
10 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50

 

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 18 al 24 dicembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 18 al 24 dicembre 2017

* * *

Fabio Volo mantiene il 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

Conferma la 2^ posizione Dan Brown con “Origin” (Mondadori)

Al 3° posto (anche questa settimana), Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

Sale in 4^ posizione (la settimana scorsa era al 9° posto) “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Conferma la 5^ posizione il nuovo libro di Bruno Vespa: “Soli al comando. Da Stalin a Renzi, da Mussolini a Berlusconi, da Hitler a Grillo. Storia, amori, errori” (Mondadori)

6^ posto per Ken Follet (la settimana scorsa era in 8^ posizione) con “La colonna di fuoco” (Mondadori)

Si conferma al 7° posto “Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie. Ediz. a colori” di Francesca Cavallo; Elena Favilli (Mondadori)

In 8^ posizione (la settimana scorsa era al 6° posto), “Ogni storia è una storia d’amore” di Alessandro D’Avenia (Mondadori)

Al 9° posto (la settimana scorsa era in 4^ posizione) Donato Carrisi con “L’uomo del labirinto” (Longanesi)

Fa l’ingresso in top ten al 10° posto “Lenticchie alla julienne. Vita, ricette e show cooking dello chef Alain Tonné, forse il più grande” di Antonio Albanese (Feltrinelli)

 

* * *

Questa settimana segnaliamo: Il cammino dell’arco” di Paulo Coelho (La nave di Teseo) – in 35^ posizione

 

Un libro, illustrato da Christoph Niemann, che ispira la vita di ciascuno di noi per superare le difficoltà attraverso l’impegno quotidiano, la determinazione e il coraggio di prendere decisioni importanti.

Tetsuya è il miglior arciere del paese, ma si è ritirato a vivere come un umile falegname in una valle remota. Un giorno, un altro arciere venuto da lontano lo rintraccia e si presenta a lui per confrontarsi col migliore di tutti. Tetsuya raccoglie la sfida, in cui dimostra allo straniero che non basta l’abilità tecnica per avere successo, con l’arco e nella vita. Un giovane del villaggio ha assistito al confronto, e implora Tetsuya di insegnargli il cammino dell’arco di cui ha tanto sentito parlare. Il maestro cede all’entusiasmo del giovane e decide di rivelargli i suoi segreti, che non faranno di lui soltanto un bravo arciere, ma soprattutto un grande uomo. Il ragazzo, attraverso una serie di consigli ed esempi, impara così a scegliere con cura gli alleati, a concentrarsi sul giusto obiettivo, a lavorare su di sé con costanza per migliorarsi, trovando la serenità anche nei momenti burrascosi. Vent’anni dopo il successo mondiale del Manuale del guerriero della luce, Paulo Coelho regala ai suoi lettori una nuova intensa storia di formazione.

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Origin Dan Brown Mondadori 25,00 *
3 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
4 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50 *
5 Soli al comando. Da Stalin a Renzi, da Mussolini a Berlusconi, da Hitler a Grillo. Storia, amori, errori Bruno Vespa Mondadori 20,00
6 La colonna di fuoco Ken Follett Mondadori 27,00
7 Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie. Ediz. a colori Francesca Cavallo; Elena Favilli Mondadori 19,00
8 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00
9 L’uomo del labirinto Donato Carrisi Longanesi 19,00
10 Lenticchie alla julienne. Vita, ricette e show cooking dello chef Alain Tonné, forse il più grande Antonio Albanese Feltrinelli 15,00 *

 

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 4 al 10 dicembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 4 al 10 dicembre 2017

* * *

Fabio Volo mantiene il 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

Riconquista la 2^ posizione (la settimana scorsa era in terza) Dan Brown con “Origin” (Mondadori)

Al 3° posto (e perde una posizione), Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

Entra in top ten, conquistando la 4^ posizione, Donato Carrisi con il suo nuovo romanzo: “L’uomo del labirinto” (Longanesi)

Al 5° posto, fa l’ingresso in top ten, Maurizio de Giovanni con “Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone” (Einaudi)

Al 6° posto (la settimana scorsa era in 4^ posizione) Alessandro D’Avenia con “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

Al 7° posto: “Diario di una schiappa. Avanti tutta!” di Jeff Kinney (Il Castoro)

Rientra in top ten, all’8° posto, Ken Follet con “La colonna di fuoco” (Mondadori)

Al 9° posto (e guadagna una posizione) “Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie. Ediz. a colori ” di Francesca Cavallo; Elena Favilli (Mondadori)

Al 10° posto (la settimana scorsa era in 7^ posizione), “Le tre del mattino”: il nuovo libro di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

 

* * *


Questa settimana segnaliamo:
Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone” di Maurizio de Giovanni (Einaudi)

Un mistero che ha la sua soluzione in un ricordo lontano porta i Bastardi a uscire, per la prima volta, dalla città.

A ottobre il tempo è ancora indeciso. Un giorno fa caldo, quello dopo il freddo e l’umidità ridestano la gente dall’illusione di una vacanza perenne e la riportano alla realtà. Anche il crimine, però, si risveglia. Un uomo viene trovato in un cantiere della metropolitana privo di documenti e di cellulare; qualcuno lo ha aggredito e percosso con violenza. Trasportato in ospedale, entra in coma senza che nessuno sia riuscito a parlargli. Di far luce sull’episodio sono incaricati i Bastardi, che identificano la vittima: è un americano in villeggiatura a Sorrento con la sorella e la madre, un’ex diva di Hollywood ora affetta da Alzheimer. Recandosi a piú riprese nella cittadina del golfo, vestita fuori stagione di un fascino malinconico, i poliziotti si convincono che la chiave del caso sia da ricercare in fatti accaduti là molti anni prima. Incrociando il presente con un passato che hanno conosciuto solo al cinema, i poliziotti di Pizzofalcone, ciascuno sempre alle prese con le proprie vicende personali, porteranno alla luce un segreto custodito con cura per cinquant’anni, una storia d’amore e di sacrificio indimenticabile come un vecchio film.

 

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

os. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Origin Dan Brown Mondadori 25,00 *
3 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
4 L’uomo del labirinto Donato Carrisi Longanesi 19,00
5 Souvenir per i bastardi di Pizzofalcone Maurizio De Giovanni Einaudi 19,00 *
6 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00 *
7 Diario di una schiappa. Avanti tutta! Jeff Kinney Il Castoro 13,00
8 La colonna di fuoco Ken Follett Mondadori 27,00
9 Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie. Ediz. a colori Francesca Cavallo; Elena Favilli Mondadori 19,00
10 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50

 

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 27 novembre al 3 dicembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 27 novembre al 3 dicembre 2017

* * *

Fabio Volo mantiene il 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

Conferma il 2° posto, Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

3° posto (come la settimana scorsa) per Dan Brown con “Origin” (Mondadori)

Sale al 4° posto (la settimana scorsa era in 6^ posizione) Alessandro D’Avenia con “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

Al 5° posto l’antologia “Un anno in giallo”, edita da Sellerio

Al 6° posto: “Diario di una schiappa. Avanti tutta!” di Jeff Kinney (Il Castoro)

Guadagna due posizione, e si piazza al 7° posto, “Le tre del mattino”: il nuovo libro di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

In 8^ posizione il nuovo graphic novel di Zerocalcare: “Macerie prime” (Bao Publishing)

In 9^ posizione “Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco” di Gianluigi Nuzzi (Chiarelettere)

Al 10° posto “Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie. Ediz. a colori ” di Francesca Cavallo; Elena Favilli (Mondadori)

* * *

Questa settimana segnaliamo: Tre donne. Una storia d’amore e disamore” di Dacia Maraini (Rizzoli)

Come si può raccontare oggi l’amore? Quali sono i percorsi nascosti e gli equilibri impossibili che spingono due destini a incrociarsi?

«Dovrei difendere con più forza la libertà dell’amore che non conosce età, che si fa sudare, fiato, respiro, eccitazione, tutto per via del piacere del gioco amoroso.»

È la voce di Dacia Maraini a risponderci, attraverso queste storie che sono una fotografia delle più imprevedibili sfumature del desiderio, vissuto nelle diverse età della vita. Racconti che sono la testimonianza di una donna che non ha mai smesso di lottare per difendere la forma più pura di amore, quello per la libertà. Perché solo chi ha vissuto cento esistenze in una, attraversando il mare in tempesta del Novecento, può ricordarci che l’amore è la sola bellezza a cui non possiamo rinunciare.

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
3 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
4 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00 *
5 Un anno in giallo Sellerio Editore Palermo 16,00
6 Diario di una schiappa. Avanti tutta! Jeff Kinney Il Castoro 13,00
7 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
8 Macerie prime Zerocalcare Bao Publishing 17,00
9 Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco Gianluigi Nuzzi Chiarelettere 18,60
10 Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie. Ediz. a colori Francesca Cavallo; Elena Favilli Mondadori 19,00

 

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 23 al 29 ottobre

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 23 al 29 ottobre 2017

* * *

Mantiene la 1^ posizione il nuovo romanzo di Dan Brown: “Origin” (Mondadori)

Sale in 2^ posizione “Festa di famiglia” di Sveva Casati Modignani (Sperling & Kupfer)

Mantiene il 3° posto “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Al 4° posto troviamo Roberto Saviano con “Bacio feroce” (Feltrinelli)

Nuovo ingresso in top ten, in 5^ posizione, “Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo” di Federico Rampini

Ingresso in top ten, al 6° posto, anche per “It”: classico di Stephen King (Sperling & Kupfer) spinto dall’omonimo film attualmente in programmazione nei cinema

7^ posizione per Marco Malvaldi con “Negli occhi di chi guarda” (Sellerio)

8° posto per Ken Follet con “La colonna di fuoco” (Mondadori)

Al 10° posto la versione tascabile di “Quel che resta del giorno”, bestseller del Premio Nobel per la Letteratura 2017 Kazuo Ishiguro.

* * *

Questa settimana segnaliamo: Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo” di Federico Rampini (Mondadori)

 

Nella sua ricognizione delle linee di forza che stanno ridefinendo gli assetti geopolitici e geoeconomici globali, Federico Rampini mostra e insegna a leggere la nuova cartografia del mondo, per «guardare dietro le apparenze»

«Viaggiamo di più. Capiamo di meno. Mentre lo attraversiamo in velocità, il mondo ci disorienta. I leader brancolano nel buio. Fissano delle “linee rosse” che non capiscono. Forse perché non leggono. Quel che il mondo vuole dirci è spiegato nelle carte geografiche, e nella loro storia. Ma quelle studiate a scuola non bastano. Bisogna penetrare il loro significato nascosto, incrociare il paesaggio terrestre con le storie delle civiltà, dei popoli e degli imperi. «Ogni crisi – dai profughi alla Corea del Nord, dal terrorismo al cambiamento climatico, dagli autoritarismi ai nuovi protezionismi, dalle “missioni impossibili” di papa Francesco all’inquietante utopia dei social media – ci sfida a capire. «Una traversata coast-to-coast rivela che la supremazia degli Stati Uniti affonda le radici nella peculiarità del suo territorio. Le due Americhe sono separate da linee di frattura geografiche e razziali, religiose e sociali. Le stesse che spaccano l’Europa tra globalisti e sovranisti. La geografia storica dei populismi riconduce all’Italia dei tempi di Mussolini. «I confini dell’Europa unita hanno un’impronta germanica fin dal Sacro Romano Impero. La Cina costruisce una Nuova Via della Seta, sulla quale inseguo le tracce di un esploratore italiano nel deserto di Gobi. L’espansionismo giapponese aiuta a decifrare la trappola della Corea del Nord. In Russia esploro la continuità tra gli zar e Putin. In India visito l’epicentro di uno scontro di civiltà. Un soggiorno nel Medioevo birmano, in Vietnam e in Laos dimostra che sta vincendo il “duro” benessere senza le libertà. «Un missionario tra i musulmani ripropone la domanda di Stalin su “quante divisioni ha il papa”. Il peso della Chiesa aiuta a capire il dibattito italiano sui profughi. I tracciati delle migrazioni/invasioni ci riportano alla caduta dell’Impero romano. «Il potere delle mappe decide la sorte degli imperi: da Cristoforo Colombo a GoogleMaps. Il cambiamento climatico ridisegna gli atlanti a una velocità angosciante, la geografia dell’Artico e delle rotte navali cambia sotto i nostri occhi. E infine l’Italia vista da “tutti gli altri” aiuta a capire chi siamo davvero.» Nella sua ricognizione delle linee di forza che stanno ridefinendo gli assetti geopolitici e geoeconomici globali, Federico Rampini mostra e insegna a leggere la nuova cartografia del mondo, per «guardare dietro le apparenze» della realtà di oggi e per rendere i viaggiatori del Terzo millennio più consapevoli di quelle che saranno domani le possibili mete.

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
2 Festa di famiglia Sveva Casati Modignani Sperling & Kupfer 14,90
3 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
4 Bacio feroce Roberto Saviano Feltrinelli 19,50
5 Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo Federico Rampini Mondadori 19,50
6 It Stephen King Sperling & Kupfer 21,90
7 Negli occhi di chi guarda Marco Malvaldi Sellerio Editore Palermo 14,00
8 La colonna di fuoco Ken Follett Mondadori 27,00
9 Io sono con voi. Catechismo per l’iniziazione cristiana dei fanciulli (6-8 anni) Conferenza episcopale italiana (cur.) Libreria Editrice Vaticana 5,50 *
10 Quel che resta del giorno Kazuo Ishiguro Einaudi 12,00 T

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 9 al 15 ottobre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 9 al 15 ottobre 2017

* * *

Mantiene la prima posizione il nuovo romanzo di Dan Brown: “Origin” (Mondadori)

Sale in seconda posizione “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Al terzo posto Roberto Saviano con “Bacio feroce” (Feltrinelli)

Marco Malvaldi guadagna la quarta posizione con “Negli occhi di chi guarda” (Sellerio)

Al quinto posto troviamo Ken Follet con “La colonna di fuoco” (Mondadori)

In sesta posizione “Nessuno può volare” (Feltrinelli) di Simonetta Agnello Hornby e George Hornby

Segnaliamo l’ottavo posto per “L’Arminuta” di Donatella Di Pietrantonio (Einaudi), vincitrice del SuperCampiello

Si affaccia in classifica “4 3 2 1” di Paul Auster (Einaudi), in 23° posizione

 

* * *

In testa: “Origin” di Dan Brown (Mondadori)

Dan Brown ha ambientato la nuova, emozionante avventura del suo personaggio di maggior successo, Robert Langdon, nelle suggestive cornici di Bilbao, Barcellona e Madrid, fra capolavori dell’arte, edifici storici, testi classici e simboli enigmatici.

Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa a Harvard, è stato invitato all’avveniristico museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un evento unico: la rivelazione che cambierà per sempre la storia dell’umanità e rimetterà in discussione dogmi e principi dati ormai come acquisiti, aprendo la via a un futuro tanto imminente quanto inimmaginabile. Protagonista della serata è Edmond Kirsch, quarantenne miliardario e futurologo, famoso in tutto il mondo per le sbalorditive invenzioni high-tech, le audaci previsioni e l’ateismo corrosivo. Kirsch, che è stato uno dei primi studenti di Langdon e ha con lui un’amicizia ormai ventennale, sta per svelare una stupefacente scoperta che risponderà alle due fondamentali domande: da dove veniamo? E, soprattutto, dove andiamo? Mentre Langdon e centinaia di altri ospiti sono ipnotizzati dall’eclatante e spregiudicata presentazione del futurologo, all’improvviso la serata sfocia nel caos. La preziosa scoperta di Kirsch, prima ancora di essere rivelata, rischia di andare perduta per sempre. Scosso e incalzato da una minaccia incombente, Langdon è costretto a un disperato tentativo di fuga da Bilbao con Ambra Vidal, l’affascinante direttrice del museo che ha collaborato con Kirsch alla preparazione del provocatorio evento. In gioco non ci sono solo le loro vite, ma anche l’inestimabile patrimonio di conoscenza a cui il futurologo ha dedicato tutte le sue energie, ora sull’orlo di un oblio irreversibile. Percorrendo i corridoi più oscuri della storia e della religione, tra forze occulte, crimini mai sepolti e fanatismi incontrollabili, Langdon e Vidal devono sfuggire a un nemico letale il cui onnisciente potere pare emanare dal Palazzo reale di Spagna, e che non si fermerà davanti a nulla pur di ridurre al silenzio Edmond Kirsch. In una corsa mozzafiato contro il tempo, i due protagonisti decifrano gli indizi che li porteranno faccia a faccia con la scioccante scoperta di Kirsch… e con la sconvolgente verità che da sempre ci sfugge. Brillante riflessione sull’eterno conflitto tra scienza e fede e sulle sfide che le nuove tecnologie e l’intelligenza artificiale ci pongono quotidianamente, Origin è un romanzo ricco di spunti colti e di invenzioni narrative, in cui passato e futuro si incontrano in una contemporaneità sorprendente.

 

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Origin Dan Brown Mondadori 25,00 *
2 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50 *
3 Bacio feroce Roberto Saviano Feltrinelli 19,50 *
4 Negli occhi di chi guarda Marco Malvaldi Sellerio Editore Palermo 14,00 *
5 La colonna di fuoco Ken Follett Mondadori 27,00
6 Nessuno può volare Simonetta Agnello Hornby; George Hornby Feltrinelli 16,50
7 Io sono con voi. Catechismo per l’iniziazione cristiana dei fanciulli (6-8 anni) Conferenza episcopale italiana (cur.) Libreria Editrice Vaticana 5,50
8 L’Arminuta Donatella Di Pietrantonio Einaudi 17,50
9 Venite con me. Catechismo per l’iniziazione cristiana dei fanciulli (8-10 anni) Conferenza episcopale italiana (cur.) Libreria Editrice Vaticana 5,50 *
10 Pulvis et umbra Antonio Manzini Sellerio Editore Palermo 15,00

Leggi tutto…

Categorie:Classifiche Tag: