Archivio

Posts Tagged ‘Fabienne Agliardi’

BUONA LA PRIMA di Fabienne Agliardi (un esordio letterario)

“Buona la prima” di Fabienne Agliardi (Morellini)

 * * *

di Francesca G. Marone

Sullo sfondo di una Milano che cambia negli anni insieme alla protagonista, Maia racconta al lettore, come in un diario, le sue prime venti volte, che non sono una prima volta classica moltiplicata per venti ma un susseguirsi di momenti salienti della sua vita dal 1976 al 2017. Una giornalista quarantenne che dalla prima domanda a bruciapelo di un amico del suo gruppo di incontri culturali “qual è stato il primo libro che hai letto?” ripercorre le tappe più importanti della sua vita, a partire dalla sua prima lettura – già dichiarata nelle prime pagine con leggerezza e ironia -, che non è emblema di seriosità come gli altri vorrebbero far passare, ma è stata “I miei primi quarant’anni” di Marina Ripa di Meana. È già questo il messaggio iniziale subliminale ma non troppo che l’autrice ci manda, una sorta di “non prendetemi troppo sul serio” che andando avanti diventa un “non prendetevi troppo sul serio” che tanto sarà la vita stessa a farlo con voi. Leggi tutto…