Archivio

Posts Tagged ‘Feltrinelli Catania’

EQUAZIONE DI UN AMORE di Simona Sparaco (a Catania – 24 maggio 2016)

equazione di un amore - catania

Martedì 24 Maggio, alle 18:00, presso la Sala Eventi della Feltrinelli di via Etnea, Simona Sparaco presenta Equazione di un amore (Giunti Editore). Ne parla con l’autrice lo scrittore Massimo Maugeri. Letture a cura di Claudio Mazzenga.

Leggi (cliccando sul seguente link) l’Autoracconto che Simona Sparaco ha scritto per Letteratitudine

Singapore è una bolla luminosa a misura di gente privilegiata e Lea, che non indossa nemmeno un gioiello, ha lasciato Roma per vivere lì. Ha sposato un avvocato di successo che nel tempio finanziario del consumo ha trovato le sue soddisfazioni. Anche se a tratti è punta da una nota di malinconia, la ragione le dice che non avrebbe potuto fare scelta migliore: Vittorio è affidabile, ambizioso, accudente. È un uomo che prende le cose di petto e aggiusta quello che non va; come quando ha raccolto lei, sotto la pioggia, un pomeriggio londinese di tanti anni prima. Al cuore di Lea invece basta pochissimo per confondersi: l’immagine di un ragazzino introverso, curvo su una scrivania a darle ripetizioni di matematica. Si chiama Giacomo e Lea non ha mai smesso di pensare a lui. L’alunno più brillante, il professore più corteggiato, l’amante passionale, l’uomo codardo. Lea sa bene che deve stargli lontano, perché Giacomo può farle male: c’è un’ombra in lui, qualcosa che le sfugge, ma che lentamente lo divora. Quando una piccola casa editrice accoglie il romanzo che ha scritto, Lea è costretta a tornare a Roma, e ogni proposito crolla. Il passato con tutta la sua prepotenza li travolge ancora una volta, con maggior violenza e pericolo. Secondo i principi della fisica che Giacomo le ha insegnato, nulla può separare due particelle quantiche una volta che sono entrate in contatto. Saranno legate per sempre, anche se procedono su strade diverse, lontane e imprevedibili.

Leggi tutto…

SOLO A PARIGI E NON ALTROVE (a Catania) – Luigi La Rosa

la Feltrinelli Libri e Musica

solo a parigi e non altrove feltrinelli ct

 

Mercoledì 12 Novembre

la Feltrinelli Libri e Musica

via Etnea 285 a Catania

ore 18,00

LUIGI LA ROSA

 

presenta

 

SOLO A PARIGI

E NON ALTROVE

Una guida sentimentale

Ad est dell’equatore

 

intervengono

 

NELLINA LAGANA’

MASSIMO MAUGERI

ELVIRA SEMINARA

 

Di Parigi si è scritto tanto, ma non una guida turistico-culturale che narrasse al ritmo di una passeggiata in compagnia di Baudelaire, Nadar, Verlaine, Rimbaud, Hemingway, Joyce, Claudel, Rodin, Balzac, Proust, Modigliani, Chopin, Berlioz, Wilde, Stein, Colette, Cocteau, Piaf, Moreau, Flaubert. … Ci ha pensato Luigi La Rosa, dedicando alla città francese con Solo a Parigi e non altrove, una sintesi tra saggio, guida turistica e romanzo e aprendo sui venti arrondissement altrettante personalissime “finestre di ardesia” che ricostruiscono, al servizio del viaggiatore, l’anima culturale che tuttora alberga i quartieri parigini. Nessun’altra città al mondo ha radunato intorno a sé scrittori, pittori, musicisti, pensatori e intellettuali quanto la Ville Lumière, e come in ogni viaggio, così nel libro i punti di partenza sono luoghi fisici, percorribili, da attraversare con il piacere stupito del viaggiatore d’eccezione, e interiori, stazioni esistenziali frutto dell’immaginazione. Ogni paragrafo del libro prende spunto da un indirizzo, una coordinata reale, identificabile nelle singole fermate del metrò adeguatamente indicata sulla rotta dei percorsi che le parole di Luigi La Rosa sanno tramutare anche in ricostruzione romanzesca di fatti e suggestioni personali. Un libro “camminativo”, Solo a Parigi e non altrove, come l’ha definito l’autore stesso, e che permette di penetrare con singolare ritmo da passeggiata il passato e presente culturale della capitale francese. Ad arricchire la speciale pubblicazione, un abbondante repertorio documentario di materiali grafici e fotografici, tra cui una cartina, mappa turistico-culturale dei singoli quartieri della città, contrassegnati dalla grafia originale di ognuno dei celebri protagonisti che rendono ancora più credibile e stimolante l’avventura emotiva cui le pagine rimandano. In Solo a Parigi e non altrove, Luigi La Rosa ha scelto di essere protagonista della storia con tanto di nome e cognome reali perché – più che spiegare agli altri – ha cercato di comprendere in prima persona cosa vi sia alle spalle della storia culturale della città che ha fatto di Parigi ciò che Parigi è.

Leggi tutto…