Archivio

Posts Tagged ‘Giovanna Giordano’

IL PROFUMO DELLA LIBERTÀ di Giovanna Giordano (Mondadori): incontro con l’autrice

“Il profumo della libertà” di Giovanna Giordano (Mondadori): incontro con l’autrice e un brano estratto dal romanzo

* * *

Giovanna Giordano è nata a Milano e vive a Catania. Giornalista e giramondo, ha pubblicato tre romanzi: Trentaseimila giorni (premio Racalmare Sciascia 1997), Un volo magico e Il mistero di Lithian (premio Sciascia 2005). Con questo suo nuovo libro, Il profumo della libertà (Mondadori) – che sarà tradotto in ebraico, greco, inglese, olandese, spagnolo, catalano e portoghese – Giordano torna al romanzo dopo molti anni dedicati a quotidiani, arte e fotografia.

Abbiamo chiesto all’autrice di raccontarci qualcosa su questa sua nuova opera…

 * * *

«A scrivere questo romanzo mi sono sentita come un cavalluccio marino o un grillo», ha detto Giovanna Giordano a Letteratitudine. «Cavalluccio marino nel mare e grillo sulla terra. Con loro ho lasciato l’ombelico e il porto sicuro di una casa per andare nel mondo del meraviglioso. Già, la stessa meraviglia che spinge il protagonista Antonio Grillo a partire nel 1923 e a lasciare la Sicilia per gli Stati Uniti che lui chiama Merica, terra magnifica perché ci sono le praterie, secondo lui immense distese di prati verdi vellutati. Leggi tutto…

PREMIO NOBEL 2020: spunta il nome della scrittrice siciliana Giovanna Giordano

La scrittrice siciliana Giovanna Giordana è stata segnalata all’Accademia svedese per l’assegnazione del Premio Nobel per la Letteratura 2020. Il vincitore del Premio Nobel per la Letteratura 2020 sarà annunciato a Stoccolma giovedì 8 ottobre alle ore 13.

nobel-prize-literature

Ma come si aggiudica il Premio Nobel per la Letteratura? Qui, la piccola guida di Letteratitudine

* * *

Ci avviciniamo alla data prevista per la nomina del Premio Nobel per la Letteratura 2020. Quest’anno anche per il Premio Nobel ci saranno ripercussioni legate alla pandemia da Covid-19 in corso. L’Accademia di Svezia ha infatti comunicato che – per la prima volta dal 1944 – non ci sarà la classica cerimonia per la consegna dei Nobel a Stoccolma e si opterà per eventi online. In ogni caso, avvicinandosi la data della premiazione, cominciano a circolare i nomi dei “favoriti” anche da parte delle agenzie di scommesse. L’anno scorso (bisognava conferire i premi Nobel per gli anni 2018 e 2019) i nomi più gettonati erano quelli della poetessa e saggista canadese Anne Carson, della scrittrice francese Maryse Condé, della polacca Olga Tokarczuk (a cui poi è stato effettivamente conferito il Premio Nobel per la Letteratura 2018), della scrittrice cinese Can Xue, pseudonimo di Deng Xiahoua… e poi i “sempreverdi” Haruki Murakami, Margaret Atwood, il poeta siriano Adonis, Milan Kundera e altri ancora. Per l’Italia, da qualche anno a questa parte, il più quotato è Claudio Magris (insieme a Dacia Maraini e pochi altri).
L’anno scorso, oltre alla Tokarczuk (premiata con il Premio Nobel 2018), ha ricevuto il premio (per l’anno 2019) anche lo scrittore, drammaturgo e poeta austriaco Peter Handke. Leggi tutto…