Archivio

Posts Tagged ‘#ioleggoperché’

#IOLEGGOPERCHÉ 2016: oltre 40.000 libri donati

#IOLEGGOPERCHÉ 2016

OLTRE 40.000: È QUESTO IL PRIMO DATO PARZIALE DEI LIBRI DONATI GRAZIE A #IOLEGGOPERCHÉ NELLA METÀ DELLE LIBRERIE ADERENTI

Si sono concluse domenica 30 ottobre le nove giornate di raccolta dei libri di #ioleggoperché, la campagna nazionale di promozione della lettura ideata per riportare i libri nella quotidianità di ragazzi e lavoratori. In ogni angolo d’Italia, è stata una festa all’insegna della passione culturale e della generosità, con l’obiettivo di costruire e sviluppare le biblioteche scolastiche e aziendali del Paese. Una missione che è valsa all’iniziativa l’assegnazione della Medaglia del Presidente della Repubblica e la cui urgenza è emersa anche dall’indagine a cura dell’Associazione Italiana Editori (AIE) e dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) per #ioleggoperché, sulla preoccupante situazione delle biblioteche scolastiche italiane.

Sono circa metà le librerie che, ad oggi, tra le 1.417 aderenti, hanno terminato i conteggi: il dato parziale è di oltre 40.000 volumi donati in quasi 700 librerie. Un primo bilancio straordinariamente positivo, cui seguirà nei prossimi giorni il totale definitivo delle donazioni (aggiornato con le cifre provenienti dalle numerose librerie che stanno ancora facendo i calcoli). Leggi tutto…

PICCOLE E POVERE, LE BIBLIOTECHE SCOLASTICHE

PICCOLE E POVERE: QUESTO IL QUADRO DESOLANTE DELLA PRIMA FOTOGRAFIA AIE E AIB DELLE BIBLIOTECHE SCOLASTICHE PER #IOLEGGOPERCHÉ

biblioteche-scolastiche-italiane

Hanno meno libri di cinque anni fa, spazi che rasentano lo zero e meno di 4 libri in media a studente

Piccole e povere. Potrebbe riassumersi così il quadro che emerge dall’indagine (scaricabile qui) a cura dell’Associazione Italiana Editori (AIE) e dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) per #ioleggoperché e realizzata dall’Ufficio studi AIE sulla situazione delle biblioteche scolastiche italiane, così come evidenziato dalle risposte di 1.222 scuole aderenti al progetto che hanno accettato di partecipare all’indagine per fotografare la situazione.
Il 97,4% delle scuole italiane ha oggi una biblioteca scolastica, certo, ma con una dotazione di libri notevolmente inferiore rispetto a solo 5 anni fa: in media 2.501 volumi per scuola, nel 2.011 erano 3017. Pochi? Pochissimi se consideriamo che in media questo significa 3,9 libri per studente, mentre nel 2011 erano 4,7.
La situazione è peggiorata, non solo come offerta ma anche in termini di spazi: esiste quasi un 10% di scuole tra le intervistate che rispondono di avere sì una biblioteca ma con posti a sedere zero.
Emerge una situazione non certo rosea: Leggi tutto…

#IOLEGGOPERCHÉ CON LIBRIAMOCI

#IOLEGGOPERCHÉ CON LIBRIAMOCI: dal 22 al 30 ottobre entra nel vivo il progetto che punta a costruire e sviluppare le biblioteche scolastiche e aziendali del Paese.

Con il contributo di librerie, editori, biblioteche, imprese, cittadini e oltre cinquanta testimonial d’eccezione.

Dal 22 al 30 ottobre si svolgerà la seconda edizione di #ioleggoperché, che quest’anno si allea con Libriamoci (l’iniziativa del Centro per il libro e la lettura). Organizzata dall’AIE (Associazione Italiana Editori), sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura del MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo), in collaborazione con AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani – Confcommercio) e Confindustria Gruppo Tecnico Cultura e Sviluppo, #ioleggoperché vivrà la sua settimana più intensa con nove giorni che coinvolgeranno cittadini, librerie, biblioteche, editori, imprese, scuole, associazioni. Sarà una festa all’insegna della cultura, dell’intrattenimento, della condivisione e della generosità, grazie alle migliaia di volumi che – complice l’attività di sensibilizzazione operata dai Messaggeri e dai numerosi Testimonial – saranno donati per costruire e sviluppare le biblioteche scolastiche e aziendali del Paese.

LA MISSIONE Leggi tutto…

#IOLEGGOPERCHÉ 2016

#IOLEGGOPERCHÉ 2016 – BACK TO SCHOOL! DALLE SCUOLE ALLE AZIENDE, DALLE LIBRERIE AL WEB: “PRONTI A TUTTO” PER DONARE UN LIBRO

Ultime settimane per attivare i gemellaggi: le iscrizioni per aderire si chiudono il 26 settembre

È ora di tornare sui banchi di scuola, quest’anno con una marcia in più: proprio in questi giorni, infatti, Messaggeri, librerie e scuole si stanno gemellando per la campagna #ioleggoperché 2016. Rush finale per le ultime adesioni cui tutti sono invitati: c’è tempo fino al 26 settembre. I gemellaggi sono alleanze nel segno della passione per i libri e la lettura, determinanti per il successo delle giornate clou dell’iniziativa, dal 22 al 30 ottobre 2016: in nove giorni di eventi speciali che tutti sono invitati a ideare e a promuovere, l’entusiasmo e l’impegno dei Messaggeri #prontiatutto saranno il “carburante” della festa, quando le librerie di tutta Italia accoglieranno i cittadini che vorranno acquistare un libro per donarlo a una biblioteca scolastica. Nello stesso periodo, grazie all’accordo con Confindustria Gruppo tecnico Cultura e Sviluppo, gli imprenditori saranno invitati ad arricchire il catalogo delle biblioteche interne della propria azienda (creandone di nuove, dove non ancora esistenti).

La grande campagna di promozione del libro e della lettura, che vuole riportare i libri e la lettura nella quotidianità di ragazzi e lavoratori, è organizzata da AIE (Associazione Italiana Editori) sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura del MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo), in collaborazione con AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani – Confcommercio), e Confindustria Gruppo tecnico Cultura e Sviluppo. Leggi tutto…

#IOLEGGOPERCHÉ 2016 – i gemellaggi

#IOLEGGOPERCHÉ 2016

DALLE SCUOLE ALLE AZIENDE, DALLE LIBRERIE AL WEB: “PRONTI A TUTTO” PER DONARE UN LIBRO

Al via i gemellaggi fra Messaggeri, scuole e librerie: sul sito www.ioleggoperche.it tutte le informazioni per librerie, scuole e aziende

Entra nel vivo della sua fase organizzativa #ioleggoperché 2016. Sono aperti i gemellaggi fra Messaggeri e librerie e tra scuole e librerie, in vista delle giornate clou dell’iniziativa, dal 22 al 30 ottobre 2016, quando in nove giorni di festa ed eventi speciali le librerie di tutta Italia insieme ai Messaggeri accoglieranno i cittadini che vorranno acquistare un libro per donarlo a una biblioteca scolastica. Nello stesso periodo, grazie all’accordo con Confindustria-Gruppo tematico Cultura, gli imprenditori potranno andare in libreria per acquistare libri da destinare all’apertura di biblioteche aziendali per i propri dipendenti. Leggi tutto…

#IOLEGGOPERCHÉ 2016

#IOLEGGOPERCHÉ 2016 – Torna dal 22 al 30 ottobre la grande iniziativa nazionale di promozione della lettura

“Io leggo perché ovunque mi trovi ho sempre a disposizione una biblioteca: anche a scuola o sul luogo di lavoro”. È quello che potranno dire milioni di italiani – ragazzi e adulti, studenti e lavoratori – al termine dell’anno, quando si concluderanno le attività di #ioleggoperché 2016. Dopo il successo della prima edizione nel 2015, con la distribuzione di 240.000 libri e il coinvolgimento di 35.000 Messaggeri, torna infatti la grande campagna di promozione del libro e della lettura organizzata dall’AIE (Associazione Italiana Editori) sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura del MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo), in collaborazione con ALI (Associazione Librai Italiani – Confcommercio), AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e Confindustria – Gruppo tematico Cultura. Con un obiettivo ancora più ambizioso: portare la lettura nella quotidianità di tutte le persone, contribuendo alla creazione e allo sviluppo di centinaia di biblioteche scolastiche e aziendali. Leggi tutto…

#ioleggoperché – riparte Il Maggio dei Libri

#ioleggoperché – riparte Il Maggio dei Libri


Leggi tutto…

#ioleggoperché

Una grande iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura rivolta ai non lettori, fondata sulla passione dei lettori di ogni età ed estrazione: #ioleggoperché

240.000 libri in uniform edition | migliaia di Messaggeri | testimonial famosi | un evento live a Milano, il 23 aprile, in diretta su RAI3 | attività in scuole, università, librerie, biblioteche, e su tutto il territorio italiano | una rete fisica unita dai treni | una rete digitale che parte da una piattaforma online un progetto a cura di AIE – Associazione Italiana Editori

Il Ministro Franceschini: “#ioleggoperché è un modello esemplare di come pubblico e privato possano collaborare per la crescita culturale dei cittadini”.
Sarà una grande iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura #ioleggoperché, che mobiliterà i lettori di tutta Italia trasformandoli in veri e propri Messaggeri “pronti a tutto” per sensibilizzare il 23 aprile, Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore e inizio del Maggio dei Libri, chi non legge o legge poco.
Il progetto – a cura di AIE (Associazione Italiana Editori), e realizzato in collaborazione con ALI (Associazione Librai Italiani – Confcommercio), AIB (Associazione Italiana Biblioteche), Centro per il Libro e la Lettura del MIBACT (Ministero dei Beni, delle Attività culturali e del Turismo), Milano Città del Libro 2015 – Comune di Milano e con il contributo di RAI e RAI3 – è un invito all’azione per tutti coloro che credono nel valore del libro e della lettura.
Università, scuole, piazze, librerie, biblioteche, supermercati saranno gli snodi di un evento diffuso, idealmente unito dai treni – grazie a una collaborazione speciale con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane – su cui il 23 aprile saranno presenti i Messaggeri per affidare in modo originale un dono speciale ai non lettori.
Una rete fisica ma anche una piazza virtuale e social, grazie alla piattaforma www.ioleggoperché.it, create con un unico obiettivo: contagiare alla lettura chi non conosce il piacere dei libri: “#ioleggoperché nasce proprio per stimolare chi legge poco o addirittura non legge. “Parliamo di oltre la metà degli italiani – ha spiegato il presidente di AIE, Marco Polillo –. A loro ci rivolgiamo, facendo leva sulla passione autentica dei lettori che diventeranno veri e propri Messaggeri, giovani e adulti, in grado di coinvolgere e conquistare alla lettura gli altri, ovunque sia possibile. La chiave per innescare questa curiosità sono proprio i libri, 23 romanzi più un 24mo titolo speciale di Daniel Pennac, appositamente scelti con questo obiettivo dagli editori”. Leggi tutto…