Archivio

Posts Tagged ‘Rapporto AIE a PLPL 2019’

Rapporto AIE a PLPL 2019: sono poco meno di nove milioni gli italiani che frequentano le biblioteche

Più libri più liberi: sono poco meno di nove milioni gli italiani frequentatori di biblioteche


* * *

Sono poco meno di nove milioni (8,959 milioni) gli italiani sopra i 3 anni che hanno frequentato una biblioteca nell’ultimo anno, pari al 15,3% della popolazione. La media nazionale, tuttavia, nasconde profonde differenze: tra nord e sud, femmine e maschi, ragazzi e popolazione adulta.

È stato presentato oggi a Più libri più liberi, la Fiera nazionale della Piccola e Media Editoria organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE) in corso a Roma fino a domani 8 dicembre, il focus di Istat sulla fruizione delle biblioteche nazionali, a quattro anni dall’ultima rilevazione del 2015. Leggi tutto…

Rapporto AIE a PLPL 2019: continua la crescita all’estero dell’editoria italiana

Più libri più liberi: l’editoria italiana continua a crescere all’estero. +8,7% nel 2019

* * *

Prosegue anche nel 2019 l’internazionalizzazione dell’editoria italiana. Nell’ultimo anno si sono ceduti 8.569 diritti, con un +8,7% rispetto al 2018. Crescono, anche se a ritmo meno sostenuto, i diritti acquistati (sono 9.648, +3,1% rispetto allo scorso anno).
È quanto emerge dai dati 2019 dell’Osservatorio dell’Associazione Italiana Editori (AIE) sull’import-export dei diritti, presentato oggi a Più libri più liberi, la Fiera nazionale della Piccola e Media Editoria, in programma fino all’8 dicembre al Roma Convention Center La Nuvola.

L’indagine conferma la trasformazione strutturale dell’editoria italiana che guarda sempre più anche ai lettori stranieri: dal 2001 ad oggi la vendita dei diritti è aumentata di circa cinque volte (nel 2001 erano 1.800). Nello stesso periodo, invece, gli acquisti sono quasi raddoppiati (erano 5.400).

Quali sono i generi più venduti? Leggi tutto…

Rapporto AIE a PLPL 2019: la crescita dei piccoli e medi editori

Più libri più liberi: i piccoli e medi editori crescono quasi il doppio del mercato in generale (+6% nel 2019). E pesano per il 45,9%

 * * *

Crescono quasi il doppio del mercato. È un dato ancor più positivo rispetto a quello del mercato del libro in generale quello che emerge per i piccoli e medi editori dall’indagine Nielsen per l’Associazione Italiana Editori (AIE). La ricerca – riferita alle vendite di libri di varia (esclusi quindi scolastici e universitari) nei canali trade (librerie indipendenti e di catena, grande distribuzione organizzata, piattaforme online compresa la stima di Amazon) e presentati Più libri più liberi, la fiera nazionale della piccola e media editoria in programma fino all’8 dicembre alla Nuvola a Roma – evidenzia come i piccoli e medi editori (si intendono con questa dizione i marchi editoriali indipendenti con un fatturato netto fino a 13 milioni di euro) registrino nei primi 11 mesi del 2019 un +6% a fatturato, arrivando a pesare per il 45,9% del mercato (era il 45% lo scorso anno). Nel dettaglio: Leggi tutto…