Archivio

Posts Tagged ‘Società Dante Alighieri’

EDITH BRUCK nuova Vicepresidente della Società Dante Alighieri

L’italiano è la mia famiglia, la mia casa”, dice Edith Bruck in occasione della sua nomina come Vicepresidente della Società Dante Alighieri

Roma, 23 giugno 2021 – Con la nomina a Vicepresidente della Società Dante Alighieri della scrittrice ungherese Edith Bruck, finalista al Premio Strega con il libro Il pane perduto, Andrea Riccardi ha dato il via al nuovo corso dell’antica istituzione preposta alla diffusione della lingua italiana nel mondo.  Leggi tutto…

Il Presidente Mattarella alla cerimonia di inaugurazione della piattaforma “Dante.global”

Pubblichiamo l’intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla cerimonia di inaugurazione della piattaforma “Dante.global”

* * *

di Sergio Mattarella

Sono molto lieto di effettuare questa visita alla ‘Dante Alighieri’ per dare atto e ringraziarla della preziosa attività che da oltre centotrent’anni viene svolta.
Saluto e ringrazio Monica Maggioni, il Presidente Riccardi, il Sottosegretario Della Vedova e il Professor Ferroni.
Saluto i presenti e quanti sono collegati virtualmente, sottolineando che questo incontro suggerisce alcuni temi di riflessione che confermano il ruolo prezioso della ‘Dante Alighieri’.
La prima riflessione è che, pur in presenza di una drammatica pandemia – improvvisa nel suo insorgere e veloce nella sua diffusione in tutto il mondo – è possibile non fermarsi, non chiudersi in se stessi, ma continuare nella propria attività svolgendo la propria missione e trovando strumenti innovativi.
Ne è una conferma questa piattaforma Dante.global che consente di affiancare alla rete tradizionale la rete digitale. Leggi tutto…

LIBRO, UN BENE ESSENZIALE PER I SOCI DELLA DANTE

Un accordo con il gruppo editoriale “La nave di Teseo” (La nave di Teseo, Baldini+Castoldi, La Tartaruga, Oblomov e Linus) garantirà ai soci SDA nel mondo due anni di offerte esclusive

Società Dante Alighieri

 * * *

“È il momento di leggere ancora di più e di sostenere gli editori. La riapertura delle librerie rappresenta una piccola parte di ciò che possiamo fare a favore del mondo dell’editoria, ma non basta! Non tutti hanno librerie sotto casa e possono rifornirsi di tutti i titoli che vorrebbero. Chi è un divoratore di libri vorrà tornare a essere l’assiduo avventore di quel luogo meraviglioso che è la libreria, ma se il contenimento dei contagi passa dal limitare le uscite, come possiamo garantirci la nostra amata lettura e sentirci al sicuro? Se consideriamo poi la difficile situazione economica mondiale, il nostro potrebbe essere inteso anche come un piccolo gesto di solidarietà verso la nostra comunità di lettori nel mondo”. lanavediteseo logoCosì il Segretario Generale della Società Dante Alighieri Alessandro Masi spiega le motivazioni dell’accordo che ha portato la Dante a trovare nel gruppo editoriale “La nave di Teseo”  – con cui ha già collaborato alla realizzazione del libro L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della Commedia, di Giulio Ferroni – il partner per un’operazione a favore della lettura del libro italiano nel mondo. Leggi tutto…

INTERVISTA A GIOIA PACE: presidente del Comitato di Siracusa della Società Dante Alighieri

Approfondiamo la conoscenza delle attività svolte dalla Società Dante Alighieri – Comitato di Siracusa, attraverso un’intervista alla Presidente: prof.ssa Gioia Pace

dante-siracusa

di Massimo Maugeri

Sul sito del Comitato di Siracusa della Società Dante Alighieri, leggiamo quanto segue…
Conoscere la Società Dante Alighieri a Siracusa è un invito. In un tempo di grande distrazione e comunicazione virtuale, diviene problematico costruire l’uomo “integrale” che sappia leggere dentro se stesso il suo destino. Per questo la Dante fonda la sua ragione d’essere su valori che non passano: la nostra lingua e la nostra cultura“.
Ne approfittiamo, per saperne più, coinvolgendo la presidente Gioia Pace (nella foto in basso) in questa chiacchierata.

– Cara Gioia, per prima cosa – a beneficio dei lettori – ti chiederei di parlarci in generale della Società Dante Alighieri. Qual è il suo scopo? E da quanto tempo sei impegnata nelle attività del Comitato di Siracusa, che presiedi?
Dal 1996 sono Presidente del Comitato di Siracusa della Società Dante Alighieri e questo incarico l’ho avuto dal prof Paolo Mario Sipala, allora direttore del Dipartimento di Italianistica, e dal critico Giuseppe Petronio. La Società Dante Alighieri è un’ associazione senza fine di lucro fondata nel 1889 da Giosuè Carducci e il suo obiettivo è quello di promuovere e diffondere la lingua italiana e la creatività italiana nel mondo, ravvivando i legami dei connazionali all’estero con la madre patria e alimentando tra gli stranieri l’amore per la cultura italiana. Io ho abbracciato questo ideale con passione perché mi sembra giusto difendere tutto ciò che ci appartiene come la lingua che costituisce la nostra identità.

– Nello svolgimento di quali attività, in questi anni, si è concentrata la Società Dante Alighieri di Siracusa? Leggi tutto…

FIORELLA MANNOIA “ambasciatrice della canzone italiana nel mondo”

FIORELLA MANNOIA “ambasciatrice della canzone italiana nel mondo” vince il premio “Dove il Sì suona” della Società Dante Alighieri e del Laboratorio Itals dell’Università Ca’ Foscari per la canzone “Che sia benedetta”

In occasione del 67° Festival di Sanremo, la Società Dante Alighieri e il Laboratorio Itals dell’Università Ca’ Foscari hanno assegnato il premio Dove il Sì suona. Il riconoscimento, alla sua prima edizione, ha il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ed è assegnato “alla canzone partecipante al Festival il cui testo mostri caratteristiche di originalità e sia capace di trasmettere al nostro pubblico all’estero i valori e lo stile italiano”.

Risultati immagini per fiorella mannoia sanremo 2017

La motivazione della scelta: “Con un giudizio unanime, la giuria ha deciso di premiare il testo della canzone Che sia benedetta, cantata da Fiorella Mannoia. Un testo capace di declinare in maniera originale ed emozionante un tema da sempre caro alla canzone italiana come la riflessione sulla vita. E di impiegare con grande consapevolezza – nella scelta delle parole, nella loro disposizione, nella ricerca di immagini ed effetti fonici – la straordinaria ricchezza della nostra lingua. Grazie all’armonia creata tra quelle parole e quella musica, il testo cantato da Mannoia riesce a trasmettere in modo efficace e credibile valori positivi di cui oggi più che mai abbiamo tutti bisogno.

Gli altri testi segnalati dalla giuria sono stati, in ordine decrescente di punteggio, quelli di Vietato morire (Ermal Meta), Occidentali’s Karma (Francesco Gabbani), Vedrai (Samuel), Ragazzi fuori (Clementino) e Spostato di un secondo (Marco Masini), Fatti bella per te (Paola Turci).”

In giuria, illustri personalità della linguistica e della glottodidattica: il prof. Luca Serianni (che ne è anche presidente), il prof. Paolo Balboni, il prof. Giuseppe Antonelli, il prof. Fabio Caon e la prof.ssa Gabriella Cartago.

 * * *

Il testo della canzone di Fiorella Mannoia – “Che sia benedetta” Leggi tutto…

#AdottaUnaCanzone

La Società Dante Alighieri annuncia la campagna social per la canzone italiana:  #AdottaUnaCanzone 

In concomitanza con il 67° Festival di Sanremo, la Società Dante Alighieri presenta ‘Adotta una canzone’, campagna social di promozione della canzone italiana. L’iniziativa si sviluppa su Beatrice , social network della lingua italiana, che già ospita una precedente campagna (‘Adotta una parola’).

Gli utenti sono ora chiamati ad adottare una delle oltre 1.600 canzoni che hanno partecipato al Festival di Sanremo, dalla prima edizione a quella del 2016, e a contribuire con contenuti, interazione con altri utenti, etc. per promuovere il brano diventandone custodi. La moderazione di www.beatrice.ladante.it animerà la vita di #AdottaUnaCanzone con giochi e iniziative per chi, attraverso la musica, ama la lingua italiana.

Da sempre la canzone di Sanremo è ambasciatrice di italianità ed è mezzo espressivo particolarmente efficace avendo così spesso coniugato musica e testo in una combinazione che ha reso questa nostra arte famosa nel mondo. Tale aspetto è particolarmente sentito all’estero, dove le comunità di italiani o di appassionati del nostro Paese trovano nella canzone un ideale collegamento con i valori e lo stile di vita dell’Italia. Lo stesso insegnamento dell’italiano agli studenti stranieri ha nel nostro repertorio, sia classico sia leggero, una grande ricchezza; ITALS Ca’ Foscari, che collabora ad #AdottaUnaCanzone, ha messo a disposizione tutta la propria esperienza e gli strumenti didattici del proprio laboratorio (www.edulink.it). Leggi tutto…