Home > Articoli e varie > LIBRERIAMO lancia l’iniziativa “I Disoccupati”

LIBRERIAMO lancia l’iniziativa “I Disoccupati”

marzo 4, 2015

I disoccupatiSegnaliamo questa iniziativa di LIBRERIAMO: “I Disoccupati“,  “libro social” in continuo aggiornamento con le storie di vita di chi non ha un lavoro

Iniziativa in condivisione promossa da Libreriamo che vivra’ grazie al coinvolgimento diretto di tutti coloro che non hanno o che hanno perso il lavoro. Un progetto sociale e in costante aggiornamento come un vero e proprio software, per raccontare le emozioni, gli stati d’animo, le esperienze, le disillusioni, in poche parole la parte piu’ intima e umana di chi vive tutti i giorni il grave disagio di non avere un’occupazione.   

Chi e’ senza un lavoro avra’ finalmente l’opportunita’ di poter raccontare la propria storia. Nell’era della condivisione e dell’interattivita’ nasce il progetto sociale ”I Disoccupati – Storie di Donne e Uomini alla continua ricerca di un lavoro.”, un libro digitale che sara’ realizzato in crowdwriting (dall’inglese crowd, folla e writing, scrittura), ovvero grazie ai racconti autorali spontanei di tutti coloro che vivono l’esperienza e molte volte il dramma di non avere un lavoro. Un libro social, aperto e interattivo, in costante aggiornamento come un software con i racconti che arriveranno. Un’iniziativa che vuole essere democratica e apartitica, ovvero libera da qualsiasi condizionamento politico e aperta a tutti, donne e uomini che vogliono far sentire la propria voce. In poche parole, un libro aperto che si arricchisce costantemente in base ai racconti che arriveranno da parte degli inediti scrittori.  Dopo i primi 10 racconti, rilasceremo la 1° versione beta del libro.

Partecipare a “I Disoccupati” e’ semplice. Basta scrivere uno o piu’ racconti brevi, circa 20 mila battute, legato/i alla propria esperienza; andare sul sito www.libreriamo.it o sulle piattaforme social (facebook/twitter/ecc.) di Libreriamo, cliccare sull’apposita icona “I Disoccupati”, inserire il proprio racconto nell’apposito form. In alternativa e’ possibile inviare i lavori alla mail redazione@libreriamo.it. I racconti faranno parte dell’open e-book, che sara’ editato dalla Libreriamo Publishing, e che dopo il rilascio della prima versione con i primi 10 racconti, verra’ aggiornato costantemente con i nuovi contributi e racconti che arriveranno.

Dettagli,qui e qui.

* * *

© Letteratitudine

LetteratitudineBlog / LetteratitudineNews / LetteratitudineRadio / LetteratitudineVideo

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: