Archivio

Archive for the ‘Annunci’ Category

LA MILANESIANA FA VENT’ANNI: la conferenza stampa

LA MILANESIANA ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi compie vent’anni

Grande “laboratorio di eccellenza” di letteratura, cinema, musica, arte, scienza, filosofia: ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi. Il progetto de La Milanesiana è quello di far incrociare saperi e arti diverse, sia per provenienza culturale che disciplinare, portando a Milano e in Italia i maggiori talenti dei vari campi della cultura: premi Nobel per la Letteratura, Nobel per la Scienza, Oscar del Cinema e musicisti.

Per questo la conferenza stampa dell’edizione di quest’anno sarà una grande festa. Si svolgerà martedì 21 maggio 2019 – ore 10.30, presso il Piccolo Teatro Grassi, via Rovello, 2 – Milano. Leggi tutto…

SALONE DEL LIBRO DI TORINO 2019: la dichiarazione di Halina Birenbaum e gli interventi di Regione Piemonte e Comune di Torino

imageRiportiamo il seguente comunicato del Salone Internazionale del Libro di Torino, diramato attraverso la propria pagina Facebook. (Approfondimenti qui e qui)

 * * *

Nel centenario della nascita di Primo Levi, la XXXII edizione del Salone del Libro ha presentato un programma culturale improntato ai valori di pace, accoglienza e ripudio di ogni fascismo, ogni odio etnico e razziale.
La casa editrice Altaforte, vicina a idee in odore di fascismo, ha acquistato uno stand che ha subito scatenato le reazioni sdegnate di scrittori, intellettuali, editori, lettori, e una parte consistente della comunità che ogni anno si raccoglie intorno al Salone.

Anche molti espositori destinati a condividere lo spazio con lo stand della casa editrice Altaforte hanno espresso grande turbamento e perplessità.

Inizialmente abbiamo fatto prevalere le ragioni della contrattualistica privata, ma a fronte di un crescendo di esternazioni fatte dagli animatori della casa editrice Altaforte, alcuni dei quali si definiscono militanti di Casa Pound, esternazioni che hanno turbato e offeso ancora di più i valori intorno a cui si riconosce la comunità del Salone del Libro, abbiamo presentato un esposto alla Procura della Repubblica. Leggi tutto…

AUGURI DI BUONA PASQUA 2019

Auguri di Buona Pasqua

LETTERATITUDINE va in pausa per qualche giorno… ma augura a tutti voi, e ai vostri cari, serene festività pasquali e giorni di pace.
Leggi tutto…

Categorie:Annunci Tag:

BUON NATALE 2018 E FELICE 2019 DA LETTERATITUDINE

BUON NATALE 2018 E FELICE 2019 DA LETTERATITUDINE

* * *

https://i1.wp.com/www.carloneworld.org/images/Speciale_Natale/gif_animate/buon_Natale/snowybridgebymindy-blank.gif

IL CIRCOLO DEI LETTORI DELLA DOZZA: attività 2019

IL CIRCOLO DEI LETTORI DELLA DOZZA – Bologna, da gennaio a luglio 2019

Un progetto di Lettura, e di incontro con gli autori, organizzato dall’Università di Bologna in favore del Carcere La Dozza

 * * *

Foto del docente“Il progetto nasce nell’ambito del Patto per la Lettura promosso dal Comune di Bologna a tutte le istituzioni cittadine, per diffondere la lettura in tutti gli ambienti e presso tutte le generazioni”, racconta a Letteratitudine la professoressa Paola Italia del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica dell’Università di Bologna. “Come Università di Bologna lavoriamo da tempo in stretto contatto con il Carcere La Dozza, grazie al collega Prof. Basevi, responsabile dei rapporti Carcere-Università, poiché molti sono gli iscritti che frequentano i nostri corsi di laurea e sostengono gli esami. Abbiamo voluto però estendere la nostra partecipazione alle numerose attività che già si svolgono presso il Carcere della Dozza con una iniziativa speciale, promossa dagli studenti del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica e da me coordinata: un vero e proprio circolo di Lettori che ha il duplice scopo di aumentare le dotazioni dei volumi delle varie biblioteche delle sezioni del carcere e coinvolgere i detenuti nella lettura di alcuni testi che toccano i grandi temi della libertà e della giustizia.
Siamo stati sostenuti dalla Direttrice del Carcere, Dott.ssa Clementi e dal responsabile delle attività culturali, Dott. Ziccone, ma anche dalle case editrici che hanno partecipato al nostro progetto inviando varie copie dei volumi che saranno letti durante il periodo del Circolo”.

Leggi tutto…

ITALIA PAESE OSPITE ALLA NON/FICTION BOOK FAIR DI MOSCA

Italia Paese Ospite d’onore alla XX edizione della Non/Fiction International Book Fair di Mosca (28 novembre – 2 dicembre 2018)

PROSPETTIVA ITALIA | ITALIANSKIJ PROSPEKT

– Presenti alcuni tra i maggiori autori italiani contemporanei –

 * * *

Marcare una continuità di intenti, sottolineare la forza di una lunga tradizione, promuovere autori e libri italiani in Russia: è con questi obiettivi che da mercoledì 28 novembre a domenica 2 dicembre l’Italia torna a Mosca come Paese Ospite d’onore alla XX edizione della Non/Fiction International Book Fair dopo aver preso parte alla Moscow International Book Fair nel settembre 2011.

Un impegno costante che si inserisce nel virtuoso percorso di valorizzazione della cultura e dell’industria editoriale del nostro Paese – già Ospite d’Onore a Parigi (2002), Rio De Janeiro (3003), Guadalajara (2008), Montreuil (2009), Mosca (2011), Calcutta (2012), Abu Dhabi (2016) e Tehran (2017) – reso possibile grazie all’adesione di tutte le istituzioni coinvolte: il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’Ambasciata d’Italia a Mosca, il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca, il Centro per il libro e la lettura, l’AIE-Associazione Italiana Editori e la media partnership della RAI – Radiotelevisione Italiana.

La vivace atmosfera della Central House of Artists, sede della fiera, ospiterà gli appuntamenti del programma italiano, promosso dal Centro per il libro e la lettura e definito di concerto con l’Ambasciata d’Italia a Mosca e l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca. A fare da trait d’union delle iniziative sarà il tema guida Prospettiva Italia, un nome che richiama le grandi arterie stradali delle metropoli russe e omaggia la nostra tradizione artistica, evocata dall’accenno alla tecnica prospettica.

Un coinvolgimento su più livelli che segna un ulteriore passo avanti nella solida collaborazione tra Italia e Russia e non trascura nessun aspetto, come testimoniano i 29 editori presenti negli spazi del Padiglione Italia, realizzato dall’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane su una superficie di 160 mq, tra lo spazio B2B, riservato all’incontro con gli operatori professionali, e l’area libreria gestita da Torgoviy Dom Knigi Moskva, con una selezione di circa 2000 volumi tra opere in lingua originale e in traduzione russa, con particolare attenzione alla presenza dei libri degli autori invitati.

Presenti alcuni tra i maggiori autori italiani contemporanei: Leggi tutto…

CARLO CARABBA è il nuovo responsabile di narrativa italiana in HarperCollins Italia

HarperCollins Italia in espansione arricchisce la squadra di lavoro con Carlo Carabba (che dal 2015 è stato responsabile editoriale della narrativa italiana di Mondadori).

 

Pubblichiamo, di seguito, il comunicato diramato dalla HarperCollins Italia

 * * *

Per HarperCollins Italia il 2018 si sta rivelando un anno straordinario: da gennaio ad oggi la casa editrice è cresciuta del 127% rispetto allo stesso periodo del 2017. HarperCollins Italia è una realtà in rapidissima espansione, che dal 2016 è riuscita a quintuplicare la propria quota di mercato, arrivando a pubblicare circa 90 novità all’anno, coprendo tutti i generi – dalla narrativa ai libri legati al grande cinema, passando per il memoir e la varia illustrata – e avendo a catalogo circa 200 titoli. Ed è dunque in un’ottica di rafforzamento della squadra che HarperCollins Italia annuncia oggi la nomina di Carlo Carabba a Responsabile editoriale della Fiction Italiana, a partire dal 19 novembre.

Nel suo ruolo Carabba avrà la responsabilità dello scouting, acquisizione e sviluppo degli autori italiani, a diretto riporto della Direttrice editoriale Sabrina Annoni.

L’ingresso di Carlo Carabba e la nuova configurazione editoriale che vede la Fiction straniera affidata a Ilaria Marzi, la Non Fiction affidata a Chiara Scaglioni e la Varia affidata a Patrizia Segre consentiranno una maggiore focalizzazione ed efficacia nell’acquisizione di grandi autori e nella scoperta di nuove voci, al fine di allargare il portafoglio autori in tutti gli ambiti di mercato. Leggi tutto…