Archivio

Archive for the ‘Classifiche’ Category

CLASSIFICA: dal 27 novembre al 3 dicembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 27 novembre al 3 dicembre 2017

* * *

Fabio Volo mantiene il 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

Conferma il 2° posto, Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

3° posto (come la settimana scorsa) per Dan Brown con “Origin” (Mondadori)

Sale al 4° posto (la settimana scorsa era in 6^ posizione) Alessandro D’Avenia con “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

Al 5° posto l’antologia “Un anno in giallo”, edita da Sellerio

Al 6° posto: “Diario di una schiappa. Avanti tutta!” di Jeff Kinney (Il Castoro)

Guadagna due posizione, e si piazza al 7° posto, “Le tre del mattino”: il nuovo libro di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

In 8^ posizione il nuovo graphic novel di Zerocalcare: “Macerie prime” (Bao Publishing)

In 9^ posizione “Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco” di Gianluigi Nuzzi (Chiarelettere)

Al 10° posto “Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie. Ediz. a colori ” di Francesca Cavallo; Elena Favilli (Mondadori)

* * *

Questa settimana segnaliamo: Tre donne. Una storia d’amore e disamore” di Dacia Maraini (Rizzoli)

Come si può raccontare oggi l’amore? Quali sono i percorsi nascosti e gli equilibri impossibili che spingono due destini a incrociarsi?

«Dovrei difendere con più forza la libertà dell’amore che non conosce età, che si fa sudare, fiato, respiro, eccitazione, tutto per via del piacere del gioco amoroso.»

È la voce di Dacia Maraini a risponderci, attraverso queste storie che sono una fotografia delle più imprevedibili sfumature del desiderio, vissuto nelle diverse età della vita. Racconti che sono la testimonianza di una donna che non ha mai smesso di lottare per difendere la forma più pura di amore, quello per la libertà. Perché solo chi ha vissuto cento esistenze in una, attraversando il mare in tempesta del Novecento, può ricordarci che l’amore è la sola bellezza a cui non possiamo rinunciare.

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
3 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
4 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00 *
5 Un anno in giallo Sellerio Editore Palermo 16,00
6 Diario di una schiappa. Avanti tutta! Jeff Kinney Il Castoro 13,00
7 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
8 Macerie prime Zerocalcare Bao Publishing 17,00
9 Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco Gianluigi Nuzzi Chiarelettere 18,60
10 Storie della buonanotte per bambine ribelli. 100 vite di donne straordinarie. Ediz. a colori Francesca Cavallo; Elena Favilli Mondadori 19,00

 

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

Annunci

CLASSIFICA: dal 20 al 26 novembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 20 al 26 novembre 2017

* * *

Fabio Volo ancora al 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

Guadagna due posizioni, piazzandosi al 2° posto, Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

Risale in 3^ posizione Dan Brown con “Origin” (Mondadori) – la settimana scorsa era in 6^

Al 4° posto (la settimana scorsa era in 2^ posizione) il nuovo graphic novel di Zerocalcare: “Macerie prime” (Bao Publishing)

In 5^ posizione “Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco” di Gianluigi Nuzzi (Chiarelettere)

In 6^ posizione Alessandro D’Avenia con “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

Al 7° posto: “Diario di una schiappa. Avanti tutta!” di Jeff Kinney (Il Castoro)

Fa l’ingresso in top ten, guadagnando l’8° posto, “Sleeping beauties” del duo (padre e figlio) Stephen King / Owen King (Sperling & Kupfer)

Al 9° posto, “Le tre del mattino”: il nuovo libro di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Al 10° posto “Il giorno della tigre” di Wilbur Smith e Tom Harper (Longanesi)

* * *

Questa settimana segnaliamo: “Oltre l’inverno” di Isabel Allende (Feltrinelli)

Con Oltre l’inverno Isabel Allende scrive una delle sue storie più personali: un romanzo di grande attualità che affronta temi di rilevanza mondiale come l’emigrazione e l’identità nazionale.

Lucía, cilena espatriata in Canada negli anni del brutale insediamento di Pinochet, ha una storia segnata da profonde cicatrici: la sparizione del fratello all’inizio del regime, un matrimonio fallito, una battaglia contro il cancro, ma ha anche una figlia indipendente e vitale e molta voglia di lasciarsi alle spalle l’inverno. E quando arriva a Brooklyn per un semestre come visiting professor si predispone con saggezza a godere della vita. Richard è un professore universitario spigoloso e appartato. Anche a lui la vita ha lasciato profonde ferite, inutilmente annegate nell’alcol e ora lenite solo dal ferreo autocontrollo con cui gestisce la sua solitudine; la morte di due figli e il suicidio della moglie l’hanno anestetizzato, ma la scossa che gli darà la fresca e spontanea vitalità di Lucía restituirà un senso alla sua esistenza. La giovanissima Evelyn è dovuta fuggire dal Guatemala dove era diventata l’obiettivo di pericolose gang criminali. Arrivata avventurosamente negli Stati Uniti, trova impiego presso una facoltosa famiglia dagli equilibri particolarmente violenti: un figlio disabile rifiutato dal padre, una madre vittima di abusi da parte del marito e alcolizzata, un padre coinvolto in loschi traffici. Un incidente d’auto e il ritrovamento di un cadavere nel bagagliaio della macchina che saranno costretti a far sparire uniranno i destini dei tre protagonisti per alcuni lunghi giorni in cui si scatena una memorabile tempesta di neve che li terrà sotto assedio.

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
3 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
4 Macerie prime Zerocalcare Bao Publishing 17,00 *
5 Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco Gianluigi Nuzzi Chiarelettere 18,60
6 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00
7 Diario di una schiappa. Avanti tutta! Jeff Kinney Il Castoro 13,00
8 Sleeping beauties Stephen King; Owen King Sperling & Kupfer 21,90
9 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
10 Il giorno della tigre Wilbur Smith; Tom Harper Longanesi 22,00

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 13 al 19 novembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 13 al 19 novembre 2017

* * *

Fabio Volo ancora al 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

A sorpresa, conquista il 2° posto il nuovo graphic novel di Zerocalcare: “Macerie prime” (Bao Publishing)

In 3^ posizione “Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco” di Gianluigi Nuzzi (Chiarelettere)

4° posto per Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

In 5^ posizione troviamo Alessia Gazzola con il suo nuovo romanzo: “Arabesque” (Longanesi)

6° posto per Dan Brown con “Origin” (Mondadori)

In 7^ Alessandro D’Avenia con “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

I “Pensieri” di Marco Aurelio (Garzanti) conquistano l’8^ posizione

Scende in 9^ posizione “Diario di una schiappa. Avanti tutta!” di Jeff Kinney (Il Castoro)

Al 10° posto, “Le tre del mattino”: il nuovo libro di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

 

 

 

* * *

Questa settimana segnaliamo: “Macerie prime” di Zerocalcare (Bao Publishing)

Un libro su cosa ci rende umani e sulle cose che dobbiamo proteggere a ogni costo.

Macerie prime è una storia su cosa ci rende umani. Sulle cose che, per quanto siano messe a dura prova dalla vita, dobbiamo proteggere a ogni costo. Un libro in cui un cast corale e allargato rispetto al tipico narrare di Zerocalcare si confronta che le fragili realtà che, appena qualche anno prima, erano i loro sogni per il futuro.

 

 

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Macerie prime Zerocalcare Bao Publishing 17,00 *
3 Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco Gianluigi Nuzzi Chiarelettere 18,60
4 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
5 Arabesque Alessia Gazzola Longanesi 17,60 *
6 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
7 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00
8 Pensieri Marco Aurelio Garzanti Libri 10,00 T *
9 Diario di una schiappa. Avanti tutta! Jeff Kinney Il Castoro 13,00
10 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 6 al 12 novembre 2017

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 6 al 12 novembre 2017

* * *

Fabio Volo scalza Alessandro D’Avenia e si piazza al 1° posto con “Quando tutto inizia” (Mondadori)

In 2^ Alessandro D’Avenia con “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

Dan Brown perde una posizione e scende al 3° posto con “Origin” (Mondadori)

Perde una posizione, e si piazza al 4° posto, “Le tre del mattino”: il nuovo libro di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Ingresso in classifica, al 5° posto, per Isabel Allende con il suo nuovo romanzo: “Oltre l’inverno” (Feltrinelli)

Scende in 6^ posizione “Diario di una schiappa. Avanti tutta!” di Jeff Kinney (Il Castoro)

In 7^ posizione “Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco” di Gianluigi Nuzzi (Chiarelettere)

8° posto per Sveva Casati Modignani con “Festa di famiglia” (Sperling & Kupfer)

In 9^ posizione “I Medici. Decadenza di una famiglia” il nuovo romanzo di Matteo Strukul (Newton Compton)

Si conferma in 10^ posizione “Una vita apparentemente perfetta” di Michelle Hunziker (Mondadori)

 

* * *

Questa settimana segnaliamo: I Medici. Decadenza di una famiglia” di Matteo Strukul (Newton Compton)

Dal vincitore del premio Bancarella un grande romanzo storico. Fra intrighi di corte, bugie, assassinii e spettacolari evasioni, l’eterna lotta di Maria de’ Medici contro nemici intenzionati a sottrarle la corona ed esiliarla.

La Parigi del diciassettesimo secolo è l’essenza del vizio e della violenza. Maria de’ Medici, da poco sposa di Enrico IV di Borbone, si trova ben presto a fare i conti con le mire rapaci di Henriette d’Entragues. Con un documento scritto, Enrico stesso ha promesso alla propria favorita di prenderla in moglie, e ora quel foglio è l’arma con la quale ricattarlo. Ma non è l’unica minaccia: un’altra arriva da un gruppo di nobili che cospirano per rovesciare il trono. Avvertendo che le sorti proprie e del re sono sempre più critiche, Maria decide allora di affidarsi a Mathieu Laforge, spia e sicario abilissimo, capace di sventare più di una congiura. Ma la regina non sa ancora che il suo destino sarà segnato dalla lotta costante contro coloro che vogliono la fine del suo regno. Quando Enrico IV di Borbone muore, vittima dell’ennesimo complotto, all’orizzonte si profila, inarrestabile, l’ascesa di un astro di prima grandezza della politica francese: il cardinale di Richelieu. Sarà proprio lui, dopo la morte del re, ad acquisire un potere sempre maggiore, tradendo colei che più di chiunque altro ne aveva favorito la fortuna: Maria de’ Medici.

 

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Quando tutto inizia Fabio Volo Mondadori 19,00 *
2 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00
3 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
4 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
5 Oltre l’inverno Isabel Allende Feltrinelli 18,50 *
6 Diario di una schiappa. Avanti tutta! Jeff Kinney Il Castoro 13,00
7 Peccato originale. Conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco Gianluigi Nuzzi Chiarelettere 18,60
8 Festa di famiglia Sveva Casati Modignani Sperling & Kupfer 14,90
9 I Medici. Decadenza di una famiglia Matteo Strukul Newton Compton 9,90 *
10 Una vita apparentemente perfetta Michelle Hunziker Mondadori 18,00

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 30 ottobre al 5 novembre

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 30 ottobre al 5 novembre 2017

* * *

È appena uscito e conquista subito la 1^ posizione il nuovo libro di Alessandro D’Avenia “Ogni storia è una storia d’amore” (Mondadori)

Retrocede in 2^ posizione “Origin” di Dan Brown (Mondadori)

Mantiene il 3° posto “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Sale al 4° posto “Festa di famiglia” di Sveva Casati Modignani (Sperling & Kupfer)

Perde una posizione e si assesta al 5° posto Roberto Saviano con “Bacio feroce” (Feltrinelli)

Si conferma al 6° posto “It”: classico di Stephen King (Sperling & Kupfer)

Confermata anche la 7^ posizione per Marco Malvaldi con “Negli occhi di chi guarda” (Sellerio)

Anche questa settimana 8° posto per Ken Follet con “La colonna di fuoco” (Mondadori)

Scende in 9^ posizione (dalla 5^ della settimana precedente), “Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo” di Federico Rampini

In 10^ troviamo “Una vita apparentemente perfetta” di Michelle Hunziker (Mondadori)

Si affaccia in 12^ posizione “I Medici. Decadenza di una famiglia” il nuovo romanzo di Matteo Strukul (Newton Compton) 


* * *

Questa settimana segnaliamo: Ogni storia è una storia d’amore” di Alessandro D’Avenia (Mondadori)

Ancora una volta D’Avenia ci incanta e ci sorprende, riuscendo nell’impresa di coniugare il godimento puro del racconto e il piacere della scoperta. E con slancio ricerca nella letteratura risposte suggestive e potenti, ma anche concrete e vitali.

L’amore salva?
Quante volte ce lo siamo chiesti, avvertendo al tempo stesso l’urgenza della domanda e la difficoltà di dare una risposta definitiva?

Ed è proprio l’interrogativo fondante che Alessandro D’Avenia si pone in apertura di queste pagine, invitandoci a incamminarci con lui alla ricerca di risposte. In questo libro straordinario incontriamo anzitutto una serie di donne, accomunate dal fatto di essere state compagne di vita di grandi artisti: muse, specchi della loro inquietudine e spesso scrittrici, pittrici e scultrici loro stesse, argini all’istinto di autodistruzione, devote assistenti, o invece avversarie, anime inquiete incapaci di trovare pace. Ascoltiamo la frustrazione di Fanny, che Keats magnificava in versi ma con la quale non seppe condividere nemmeno un giorno di quotidianità, ci commuove la caparbietà di Tess Gallagher, poetessa che di Raymond Carver amava tutto e riuscì a portare un po’ di luce nei giorni della sua malattia, ci sconvolge la disperazione di Jeanne Modigliani, ammiriamo i segreti e amorevoli interventi di Alma Hitchcock, condividiamo l’energia quieta e solida di Edith Tolkien. Alessandro D’Avenia cerca di dipanare il gomitolo di tante diversissime storie d’amore, e di intrecciare il filo narrativo che le unisce, in un ordito ricco e cangiante. Per farlo, come un filomito, un “filosofo del mito”, si rivolge all’archetipo di ogni storia d’amore: Euridice e Orfeo. Un mito che svolge la sua funzione di filo (e in greco antico per indicare “filo” e “racconto” si usavano due parole molto simili, mitos e mythos) perché contempla tutte le tappe di una storia d’amore, tra i due poli opposti del disamore (l’egoismo del poeta che alla donna preferisce il proprio canto) e dell’amore stesso (il sacrificio di sé in nome dell’altro). Ogni storia è una storia d’amore è così un libro che muove dalla meraviglia e sa restituire meraviglia al lettore. Perché ancora una volta D’Avenia ci incanta e ci sorprende, riuscendo nell’impresa di coniugare il godimento puro del racconto e il piacere della scoperta. E con slancio ricerca nella letteratura – le storie che alcuni uomini, nel tempo, hanno raccontato su se stessi e l’umanità a cui appartengono – risposte suggestive e potenti, ma anche concrete e vitali. Per poi offrirle in dono ai lettori, schiudendo uno spiraglio da cui lasciar filtrare bagliori di meraviglia nel nostro vivere quotidiano, per rinnovarlo completamente nella certezza che “noi siamo e diventiamo le storie che sappiamo ricordare e raccontare a noi stessi”.

 

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Ogni storia è una storia d’amore Alessandro D’Avenia Mondadori 20,00 *
2 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
3 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
4 Festa di famiglia Sveva Casati Modignani Sperling & Kupfer 14,90
5 Bacio feroce Roberto Saviano Feltrinelli 19,50
6 It Stephen King Sperling & Kupfer 21,90
7 Negli occhi di chi guarda Marco Malvaldi Sellerio Editore Palermo 14,00
8 La colonna di fuoco Ken Follett Mondadori 27,00
9 Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo Federico Rampini Mondadori 19,50
10 Una vita apparentemente perfetta Michelle Hunziker Mondadori 18,00

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

Categorie:Classifiche Tag:

CLASSIFICA: dal 23 al 29 ottobre

I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 23 al 29 ottobre 2017

* * *

Mantiene la 1^ posizione il nuovo romanzo di Dan Brown: “Origin” (Mondadori)

Sale in 2^ posizione “Festa di famiglia” di Sveva Casati Modignani (Sperling & Kupfer)

Mantiene il 3° posto “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Al 4° posto troviamo Roberto Saviano con “Bacio feroce” (Feltrinelli)

Nuovo ingresso in top ten, in 5^ posizione, “Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo” di Federico Rampini

Ingresso in top ten, al 6° posto, anche per “It”: classico di Stephen King (Sperling & Kupfer) spinto dall’omonimo film attualmente in programmazione nei cinema

7^ posizione per Marco Malvaldi con “Negli occhi di chi guarda” (Sellerio)

8° posto per Ken Follet con “La colonna di fuoco” (Mondadori)

Al 10° posto la versione tascabile di “Quel che resta del giorno”, bestseller del Premio Nobel per la Letteratura 2017 Kazuo Ishiguro.

* * *

Questa settimana segnaliamo: Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo” di Federico Rampini (Mondadori)

 

Nella sua ricognizione delle linee di forza che stanno ridefinendo gli assetti geopolitici e geoeconomici globali, Federico Rampini mostra e insegna a leggere la nuova cartografia del mondo, per «guardare dietro le apparenze»

«Viaggiamo di più. Capiamo di meno. Mentre lo attraversiamo in velocità, il mondo ci disorienta. I leader brancolano nel buio. Fissano delle “linee rosse” che non capiscono. Forse perché non leggono. Quel che il mondo vuole dirci è spiegato nelle carte geografiche, e nella loro storia. Ma quelle studiate a scuola non bastano. Bisogna penetrare il loro significato nascosto, incrociare il paesaggio terrestre con le storie delle civiltà, dei popoli e degli imperi. «Ogni crisi – dai profughi alla Corea del Nord, dal terrorismo al cambiamento climatico, dagli autoritarismi ai nuovi protezionismi, dalle “missioni impossibili” di papa Francesco all’inquietante utopia dei social media – ci sfida a capire. «Una traversata coast-to-coast rivela che la supremazia degli Stati Uniti affonda le radici nella peculiarità del suo territorio. Le due Americhe sono separate da linee di frattura geografiche e razziali, religiose e sociali. Le stesse che spaccano l’Europa tra globalisti e sovranisti. La geografia storica dei populismi riconduce all’Italia dei tempi di Mussolini. «I confini dell’Europa unita hanno un’impronta germanica fin dal Sacro Romano Impero. La Cina costruisce una Nuova Via della Seta, sulla quale inseguo le tracce di un esploratore italiano nel deserto di Gobi. L’espansionismo giapponese aiuta a decifrare la trappola della Corea del Nord. In Russia esploro la continuità tra gli zar e Putin. In India visito l’epicentro di uno scontro di civiltà. Un soggiorno nel Medioevo birmano, in Vietnam e in Laos dimostra che sta vincendo il “duro” benessere senza le libertà. «Un missionario tra i musulmani ripropone la domanda di Stalin su “quante divisioni ha il papa”. Il peso della Chiesa aiuta a capire il dibattito italiano sui profughi. I tracciati delle migrazioni/invasioni ci riportano alla caduta dell’Impero romano. «Il potere delle mappe decide la sorte degli imperi: da Cristoforo Colombo a GoogleMaps. Il cambiamento climatico ridisegna gli atlanti a una velocità angosciante, la geografia dell’Artico e delle rotte navali cambia sotto i nostri occhi. E infine l’Italia vista da “tutti gli altri” aiuta a capire chi siamo davvero.» Nella sua ricognizione delle linee di forza che stanno ridefinendo gli assetti geopolitici e geoeconomici globali, Federico Rampini mostra e insegna a leggere la nuova cartografia del mondo, per «guardare dietro le apparenze» della realtà di oggi e per rendere i viaggiatori del Terzo millennio più consapevoli di quelle che saranno domani le possibili mete.

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Origin Dan Brown Mondadori 25,00
2 Festa di famiglia Sveva Casati Modignani Sperling & Kupfer 14,90
3 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50
4 Bacio feroce Roberto Saviano Feltrinelli 19,50
5 Le linee rosse. Uomini, confini, imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo Federico Rampini Mondadori 19,50
6 It Stephen King Sperling & Kupfer 21,90
7 Negli occhi di chi guarda Marco Malvaldi Sellerio Editore Palermo 14,00
8 La colonna di fuoco Ken Follett Mondadori 27,00
9 Io sono con voi. Catechismo per l’iniziazione cristiana dei fanciulli (6-8 anni) Conferenza episcopale italiana (cur.) Libreria Editrice Vaticana 5,50 *
10 Quel che resta del giorno Kazuo Ishiguro Einaudi 12,00 T

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…

CLASSIFICA: dal 16 al 22 ottobre

0I primi 40 titoli in classifica nella settimana dal 16 al 22 ottobre 2017

* * *

Mantiene la prima posizione il nuovo romanzo di Dan Brown: “Origin” (Mondadori)

Sale in seconda posizione Roberto Saviano con “Bacio feroce” (Feltrinelli)

Al terzo posto “Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio (Einaudi)

Al quarto posto troviamo “Festa di famiglia” di  Sveva Casati Modignani (Sperling & Kupfer)

In quinta posizione, Marco Malvaldi con “Negli occhi di chi guarda” (Sellerio)

Al sesto posto, Ken Follet con “La colonna di fuoco” (Mondadori)

In settima posizione troviamo “Esercizi di memoria” di Andrea Camilleri (Rizzoli)

Al decimo posto “Nessuno può volare” (Feltrinelli) di Simonetta Agnello Hornby e George Hornby

Si affaccia al 13° posto, “It”: classico di Stephen King (Sperling & Kupfer ) spinto dall’omonimo film attualmente in programmazione nei cinema

 

* * *

Questa settimana segnaliamo: “It” di Stephen King (Sperling & Kupfer )

 

Il terrore che sarebbe durato per ventotto anni, ma forse di più, ebbe inizio, per quel che mi è dato di sapere e di narrare, con una barchetta di carta di giornale che scendeva lungo un marciapiede in un rivolo gonfio di pioggia.

A Derry , una piccola cittadina del Maine, l’autunno si è annunciato con una pioggia torrenziale che sembra non finire mai. Per un bambino come George Denbrough, ben coperto dal suo impermeabile giallo, il più grande divertimento è seguire la barchetta di carta che gli ha costruito il fratello maggiore Bill. Ma le strade sono sdrucciolevoli e George rischia di perdere il suo giocattolo, che infatti si infila in un canale di scolo lungo il marciapiede e sparisce nelle viscere della terra. Cercare di recuperarlo è l’ultimo gesto di George: una creatura spaventosa travestita da clown gli strappa un braccio uccidendolo. A combattere It, il mostro misterioso che prende la forma delle nostre peggiori paure, rimangono Bill e il gruppo di amici con i quali ha fondato il Club dei Perdenti, sette ragazzini capaci di immaginare un mondo senza mostri. Ma It è un nemico implacabile e per sconfiggerlo i ragazzi devono affrontare prove durissime e rischiare la loro stessa vita. E se l’estate successiva, che li ritrova giovani adulti, sembra quella della sconfitta di It, i Perdenti sanno di dover fare una promessa: qualunque cosa succeda, torneranno a Derry per combattere ancora. It, considerato una pietra miliare della letteratura americana, è un romanzo di bambini che diventano adulti e di adulti che devono tornare bambini, affrontando le loro paure nell’unico modo possibile: uniti da un’incrollabile amicizia. E ora è anche un film che racconta come il Club dei Perdenti ha sconfitto It. La prima volta.

* * *

Posizioni dal n. 1 al n. 10

Pos. Titolo Autore Editore Prezzo Tasc. Note
1 Origin Dan Brown Mondadori 25,00 *
2 Bacio feroce Roberto Saviano Feltrinelli 19,50 *
3 Le tre del mattino Gianrico Carofiglio Einaudi 16,50 *
4 Festa di famiglia Sveva Casati Modignani Sperling & Kupfer 14,90 *
5 Negli occhi di chi guarda Marco Malvaldi Sellerio Editore Palermo 14,00 *
6 La colonna di fuoco Ken Follett Mondadori 27,00
7 Esercizi di memoria Andrea Camilleri Rizzoli 18,00
8 Venite con me. Catechismo per l’iniziazione cristiana dei fanciulli (8-10 anni) Conferenza episcopale italiana (cur.) Libreria Editrice Vaticana 5,50 *
9 Io sono con voi. Catechismo per l’iniziazione cristiana dei fanciulli (6-8 anni) Conferenza episcopale italiana (cur.) Libreria Editrice Vaticana 5,50 *
10 Nessuno può volare Simonetta Agnello Hornby; George Hornby Feltrinelli 16,50

Posizioni dal n. 11 al n. 40 Leggi tutto…