Archivio

Archive for the ‘Premi Letterari’ Category

PREMIO CHIANTI 2021: vincono Marco Vichi e Lisa Ginzburg

Cara pace - Lisa Ginzburg - copertinaUn caso maledetto. Un'avventura del commissario Bordelli - Marco Vichi - copertinaL’edizione 2021 del Premio Chianti chiude con due vincitori ex aequo: Marco Vichi e Lisa Ginzburg

 

* * *

Lisa Ginzburg, con il romanzo “Cara pace” (Ponte alle Grazie) e Marco Vichi con “Un caso maledetto. Un’avventura del commissario Bordelli” (Guanda) sono i due vincitori ex aequo della XXXIV edizione del Premio Letterario Chianti. La votazione della giuria popolare del premio svoltasi in piazza Matteotti, a Greve in Chianti.

I cinque finalisti erano:
– Paolo Ciampi, con “Il maragià di Firenze” (Arkadia)
– Lisa Ginzburg, con “Cara pace” (Ponte alle Grazie)
– Lorenzo Marone, con “La donna degli alberi” (Feltrinelli)
– Romana Petri, con “Cuore di furia” (Marsilio)
– Marco Vichi, con “Un caso maledetto” (Guanda). Leggi tutto…

Premio NebbiaGialla 2021: vince Fausto Vitaliano con “La mezzaluna di sabbia” (Bompiani)

Vince il Premio NebbiaGialla 2021 per la letteratura noir e poliziesca Fausto Vitaliano con La mezzaluna di sabbia (Bompiani)

 * * *

Il Premio NebbiaGialla 2021 per la letteratura noir e poliziesca, giunto alla sua dodicesima edizione, è stato assegnato a Fausto Vitaliano con La mezzaluna di sabbia (Bompiani).

Al vincitore è stata tributata un’opera realizzata dall’artista Maria Priya Grimaldi.

La mezzaluna di sabbia si è aggiudicato il premio con un totale di 21 voti. Leggi tutto…

PREMIO STREGA EUROPEO 2021: i cinque libri candidati

Premio Strega EuropeoPremio Strega Europeo 2021. Ottava edizione. I cinque libri candidati

* * *

Il Premio Strega Europeo, giunto all’ottava edizione, consolida la collaborazione con il Salone internazionale del libro di Torino. Le autrici e gli autori candidati presenteranno anche quest’anno al Salone i rispettivi libri in gara, ciascuno in un incontro individuale, tra venerdì 15 ottobre e domenica 17 ottobre. La cerimonia di premiazione avrà luogo domenica 17 ottobre alle ore 18.30 presso il Circolo dei Lettori.

Gli appuntamenti con le autrici e gli autori finalisti all’ottava edizione iniziano a Roma il 14 ottobre, alle ore 18, presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio. L’incontro è organizzato in collaborazione con Istituzione Biblioteche di Roma e Casa delle letterature.

I cinque libri candidati al Premio Strega Europeo 2021:

  • Ana BlandianaApplausi nel cassetto (Elliot), traduzione di Luisa Valmarin
    – Premio dell’Unione degli scrittori di Romania
  • Aixa de la CruzTransito (Perrone), traduzione di Matteo Lefèvre
    – Premio Euskadi de Literatura en castellano
  • Georgi GospodinovCronorifugio (Voland), traduzione di Giuseppe Dell’Agata
    – Premio letterario nazionale bulgaro
  • Hervé Le TellierL’anomalia (La nave di Teseo), traduzione di Anna D’Elia
    – Prix Goncourt
  • Anne WeberAnnette, un poema eroico (Mondadori), traduzione di Agnese Grieco
    – Deutsch Buchpreis

Leggi tutto…

PREMIO NERI POZZA 2021: vince Pierpaolo Vettori

PIERPAOLO VETTORI VINCE LA V EDIZIONE DEL PREMIO DI LETTERATURA NERI POZZA

STEFANO AMATO vince la Sezione Giovani con il romanzo L’ULTIMA CANDELA DI KRUJË

 * * *

Va allo scrittore torinese Pierpaolo Vettori il Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza. Laureato in lingue e letterature straniere all’Università di Torino con una tesi sul cinema della Swinging London, già due volte finalista al Premio Calvino, Vettori ha pubblicato nel 2012 il romanzo Le sorelle Soffici, e nel 2018 Lanterna per illusionisti. Vettori è stato proclamato vincitore durante la cerimonia conclusasi ieri (10 settembre) presso il Teatro Olimpico di Vicenza, con il romanzo Un uomo sottile. È un libro dedicato alla figura dello scrittore appena scomparso Daniele Del Giudice: il narratore dialoga con i personaggi dei libri di Del Giudice, come fossero persone reali, per raccontare una storia privata di sofferenza, simile a quella che ha colpito l’autore de Lo stadio di Wimbledon e gli ha impedito di continuare a scrivere. Leggi tutto…

A KARINE TUIL il Premio Kinéo per il romanzo “Le cose umane” (La nave di Teseo)

Ieri 9 settembre Karine Tuil è stata al Lido di Venezia per ritirare il premio Kinéo Arte e Letteratura per “Le cose umane”, pubblicato in Italia da La nave di Teseo.

Contestualmente l’omonimo film di Yvan Attal con Charlotte Gainsbourg, Pierre Arditi e Mathieu Kassovitz, è stato presentato nella selezione ufficiale della 78° Mostra del Cinema. Seguono dettagli sul libro e foto degli eventi indicati

* * *

Karine Tuil è nata nel 1972 a Parigi. Con L’invenzione della vita (2015), finalista al premio Goncourt, e candidato al premio delle Lettrici di “Elle”, al Prix des Libraires e al Prix Interallié, ha avuto uno straordinario successo, affermandosi come una delle voci più interessanti della narrativa di oggi. Nel 2016 ha pubblicato L’incoscienza (La Tartaruga, 2019), selezionato per numerosi premi tra cui il Prix Goncourt, il Prix Interallié e il Grand Prix du Roman de l’Académie française. Si occupa anche di teatro e cinema e collabora con diverse riviste, tra cui “Le Monde 2” e “Livres Hebdo”. Le cose umane è il suo undicesimo romanzo; vincitore del Prix Interallié e del Prix Goncourt des Lycéens 2019 è in corso di traduzione in 12 lingue e ha venduto oltre 300.000 copie in Francia. Da questo romanzo il regista Yvan Attal ha tratto l’omonimo film con Charlotte Gainsbourg, Matthieu Kassovitz e Pierre Arditi, selezionato per la settantottesima Mostra del Cinema di Venezia. Leggi tutto…

GIULIA CAMINITO VINCE IL PREMIO CAMPIELLO 2021

GIULIA CAMINITO VINCE LA 59^ EDIZIONE DEL PREMIO CAMPIELLO

image

La scrittrice si è aggiudicata il premio con il romanzo “L’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani), che ha ottenuto 99 voti sui 270 inviati dalla Giuria dei Trecento Lettori Anonimi. La serata è stata dedicata a Daniele del Giudice

 * * *

* * *

Venezia, 4 settembre 2021Giulia Caminito, con il romanzo L’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani), vince la 59^ edizione del Premio Campiello, concorso di narrativa italiana contemporanea organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto. Il libro vincitore, annunciato questa sera dal palco dell’Arsenale di Venezia, ha ottenuto 99 voti sui 270 inviati dalla Giuria dei Trecento Lettori Anonimi.

Al secondo posto si è classificato Paolo Malaguti Se l’acqua ride (Einaudi) con 80 voti, al terzo Paolo Nori Sanguina ancora. L’incredibile vita di Fëdor M. Dostoevskij (Mondadori) con 37 voti, al quarto Carmen Pellegrino La felicità degli altri (La nave di Teseo) con 36 voti e al quinto posto Andrea Bajani Il libro delle case (Feltrinelli), con 18 voti.

Giulia Caminito ha dichiarato: Leggi tutto…

ANTONELLA LATTANZI VINCE IL PREMIO VITTORINI 2021

PREMIO VITTORINI 2021: VINCE ANTONELLA LATTANZI

"Questo giorno che incombe" di Antonella Lattanzi è l'opera vincitrice del Premio Vittorini

Ieri 4 settembre al Teatro Comunale di Siracusa si è svolta la proclamazione del vincitore del Premio Vittorini 2021. Ha vinto Antonella Lattanzi, con Questo giorno che incombe (HarperCollins)

[Come nasce un romanzo? Per gli Autoracconti d’Autore di Letteratitudine: ANTONELLA LATTANZI racconta il suo romanzo QUESTO GIORNO CHE INCOMBE (HarperCollins)] Leggi tutto…

ALICE SCALAS BIANCO VINCE LA 26^ EDIZIONE DEL CAMPIELLO GIOVANI

ALICE SCALAS BIANCO VINCE LA 26^ EDIZIONE DEL CAMPIELLO GIOVANI

18 anni, di Vigevano (PV) si è aggiudicata il concorso con il racconto “Ritratto di Parigi”.

 Assegnata anche la menzione speciale del Gruppo Giovani di Confindustria a Lorenzo Molinetti, 21 anni di Chiavenna (SO), per il racconto “Fandango cinema”

 * * *

Venezia, 4 settembre 2021 Alice Scalas Bianco è la vincitrice della 26^ edizione del Campiello Giovani, il concorso riservato ai giovani tra i 15 e i 22 anni organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto.

Alice Scalas Bianco, 18 anni di Vigevano (PV) si è aggiudicata il premio con il racconto “Ritratto di Parigi” scelto dalla Giuria dei Letterati, presieduta da Walter Veltroni, tra i cinque racconti arrivati in finale. Il premio è stato consegnato da Marco Dalla Bernardina, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Veneto.

Di seguito la motivazione della Giuria: Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2021, 59^ EDIZIONE: sabato 4 settembre la finale all’Arsenale di Venezia

PREMIO CAMPIELLO 59^ EDIZIONE SABATO 4 SETTEMBRE LA FINALE ALL’ARSENALE DI VENEZIA

 

Condotto da Andrea Delogu, lo spettacolo verrà trasmesso in diretta su Rai 5

Gli approfondimenti di Letteratitudine sui cinque finalisti: Andrea Bajani con “Il libro delle case” (Feltrinelli), Giulia Caminito con “L’acqua del lago non è mai dolce” (Bompiani), Paolo Malaguti con “Se l’acqua ride” (Einaudi), Paolo Nori con “Sanguina ancora. L’incredibile vita di Fëdor M. Dostoevskij” (Mondadori), Carmen Pellegrino “La felicità degli altri” (La nave di Teseo).

 * * *

Venezia, 3 settembre 2021 – Appuntamento per domani, sabato 4 settembre 2021, nella splendida sede dell’Arsenale di Venezia, con la finale della 59esima edizione del Premio Campiello. Un debutto in un luogo iconico, “palcoscenico” dell’ingegno dei veneziani e del loro saper fare, cuore pulsante della città in cui il Campiello è nato.

A condurre la cerimonia conclusiva del premio organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto sarà Andrea Delogu, tra le più apprezzate conduttrici del panorama televisivo e radiofonico italiano, che saprà offrire il giusto mix di intelligenza e coinvolgimento, contenuti alti e divertimento. Nel corso della serata, anche un ospite d’eccezione: il musicista (Lo Stato Sociale) e attore (Premio Biraghi 2021) Lodo Guenzi, che contribuirà allo spettacolo con interventi e letture. Leggi tutto…

GIORGIO FONTANA VINCE IL PREMIO ALVARO-BIGIARETTI 2021

PREMIO LETTERARIO CORRADO ALVARO e LIBERO BIGIARETTI VII EDIZIONE: VINCE GIORGIO FONTANA

[Leggi: “Come nasce un romanzo? Per gli Autoracconti d’Autore di Letteratitudine: GIORGIO FONTANA racconta il suo romanzo PRIMA DI NOI (Sellerio)“]

 * * *
È Giorgio Fontana con il romanzo Prima di Noi (Sellerio) il vincitore della VII edizione del Premio Alvaro-Bigiaretti 2021. Il romanzo ha ottenuto la maggioranza dei voti sia della giuria scientifica sia della giuria popolare. Il Comitato Direttivo del Premio presieduto da Giorgio Nisini, riunito nella casa di campagna dei due scrittori, ha decretato vincitore il romanzo di Fontana, finalista della Cinquina di questa edizione insieme a Desideri deviati di Edoardo Albinati (Rizzoli), Il ritratto di Ilaria Bernardini (Mondadori), Kolja. Una storia familiare di Giulia Corsalini (Nottetempo) e Cuore di Furia di Romana Petri (Marsilio).
La giornata di premiazione si svolgerà in presenza (nel rispetto delle norme anti-covid) sabato 23 ottobre a Vallerano (VT) – Piazza dell’Oratorio, ore 10.30.

Leggi tutto…

PREMIO VIAREGGIO–RÈPACI 2021: vincono Edith Bruck, Walter Siti e Flavio Santi

Edith Bruck, Walter Siti e Flavio Santi sono i vincitori dell’edizione 2021 del Premio Viareggio-Rèpaci

 * * *

Ecco i vincitori  della 92esima edizione  del Premio Viareggio-Rèpaci, la cui cerimonia finale si è svolta sabato 28 agosto a Viareggio:

Sezione Narrativa: Edith Bruck con “Il pane perduto” (La nave di Teseo)

Sezione Saggistica: Walter Siti con “Contro l’impegno. Riflessioni sul bene in letteratura” (Rizzoli)

Sezione Poesia: Flavio Santi con “Quanti (truciolature, scie, onde) 1999-2019” (Edizioni Industria & letteratura). Leggi tutto…

Premio John Fante Opera Prima 2021: vince Marcello Dòmini

Di guerra e di noi - Marcello Domini - copertinaMarcello Dòmini è il vincitore del Premio John Fante Opera Prima 2021

 * * *

Annunciato e premiato a Torricella Peligna il vincitore del Premio John Fante Opera Prima 2021 Marcello Dòmini che ha vinto con il romanzo Di guerra e di noi, Marsilio.

Le altre due finaliste del Premio, Alice Urciuolo, con il romanzo Adorazione, 66thand2nd e Barbara Frandino, con il romanzo È quello che ti meriti, Einaudi.

Sono stati presenti la direttrice artistica del John Fante Festival “Il dio di mio padre” Giovanna Di Lello, il sindaco di Torricella Peligna Carmine Ficca, la delegata alla cultura Loredana Piccirelli, la presidente della Giuria Maria Ida Gaeta, e, in collegamento streaming, i giurati Masolino D’Amico, Claudia Durastanti e Nadia Terranova. Leggi tutto…

PREMIO VITTORINI 2021: il programma

Il programma del Premio Vittorini 2021 si svolgerà a Siracusa dall’1 al 4 settembre

 

Come abbiamo evidenziato in precedenza (approfondimenti qui) i tre finalisti della XX edizione del Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini sono (in ordine rigorosamente alfabetico) Michele Ainis, Disordini (La nave di Teseo); Giosuè Calaciura, Io sono Gesù (Sellerio); Antonella Lattanzi, Questo giorno che incombe (HarperCollins).

La proclamazione del vincitore del Premio Vittorini 2021 avverrà direttamente  sabato 4 settembre durante la cerimonia finale che si svolgerà a partire dalle 20 al Teatro Comunale di Siracusa.

Ma le attività del Premio Vittorini si svolgeranno nell’arco di quattro giornate, a partire dal 1° settembre fino alla serata del 4 (quando verrà proclamato il vincitore): Leggi tutto…

Premio Nazionale “Portopalo – Più a Sud di Tunisi” 2021

Dal 20 al 22 agosto 2021 torna a Portopalo di Capo Passero (Siracusa) il Premio Nazionale più a Sud di Tunisi (XVI edizione)

Confermata anche quest’anno la formula collaudata delle tre serate

 * * *

Tutti i vincitori della XVI edizione: Leggi tutto…

Premio Caccuri 2021: Dacia Maraini, Gaetano Savatteri, Adriana Pannitteri

Logo

I vincitori del Premio Letterario Caccuri 2021: Dacia Maraini (per la Saggistica), Gaetano Savatteri (per la Narrativa), Adriana Pannitteri (Premio Giornalismo e Letteratura).

* * *

Vince il Premio Caccuri per la saggistica: “La scuola ci salverà” di Dacia Maraini. Ex aequo per Paolo Crepet. Cristina Parodi e Antonella Viola

Ascolta la puntata radiofonica di Letteratitudine dedicata a “La scuola ci salverà”: Dacia Maraini in conversazione con Massimo Maugeri

 * * *

La serata finale dell’edizione 2021 del Premio Letterario Caccuri si è svolta il 10 agosto con la conduzione di Luca Barbarossa e Francesca Lagoteta. La scuola è stato il tema principale della X edizione del Premio

Dacia Maraini con “La scuola ci salverà” (Solferino) ha vinto la decima edizione del Premio Letterario Caccuri per la sezione saggistica. Al secondo posto, ex aequo, gli altri tre finalisti: “Oltre la tempesta” (Mondadori) di Paolo Crepet, “E vissero tutti felici e contenti?” (Cairo) di Cristina Parodi e “Danzare nella tempesta” (Feltrinelli) di Antonella Viola. Leggi tutto…

PREMIO NOTOCULTURA 2021: a Mario Andreose, Roberto Andò e Donatella Finocchiaro

Nella prima edizione del Premio Letterario Internazionale NotoCultura per l’editoria sono stati premiati Mario Andreose (per l’editoria), Roberto Andò (per la narrativa e la regia) e Donatella Finocchiaro (per lo spettacolo)

* * *

Si è svolta a Noto, il 4 agosto, presso il Convitto delle Arti di Corso Vittorio Emanuele, la prima edizione del Premio Letterario Internazionale NotoCultura.

Alla presenza del sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, e dell’Assessore alla Cultura, Giusi Solerte, sono stati premiati: Leggi tutto…

VOGLIA DI LIBRI di Mario Andreose (La nave di Teseo) – Andreose vince il premio NotoCultura per l’editoria

Mario Andreose si aggiudica il Premio Letterario Internazionale NotoCultura per l’editoria. Sarà premiato il 4 agosto a Noto, presso il Convitto delle Arti di Corso Vittorio Emanuele 91, h. 18:30

Gli altri premiati: Roberto Andò (per la narrativa e la regia) e Donatella Finocchiaro (per lo spettacolo)

Pubblichiamo, di seguito, un estratto del nuovo libro di Mario Andreose, “Voglia di libri” (La nave di Teseo), di cui anticipiamo la scheda

 * * *

Dopo Uomini e libri (2015), vincitore del premio Estense, del premio Biella della Giuria e del premio Rhegium Julii per la Saggistica, Mario Andreose ritorna, con il suo piglio narrativo, ai vagabondaggi tra editoria e letteratura di una lunga, inimitabile carriera. Il declino di imperi editoriali, visto dietro le quinte, in contrasto con il nascere di nuove coraggiose realtà, le storie di capolavori riproposti, assieme a protagonisti quali Joyce, T.S. Eliot, Warburg, Moravia, Sciascia, Eco, Lévi-Strauss, Tondelli e Woody Allen, sono tra gli ingredienti di un libro che si può aprire con gusto a ogni pagina.

“Tutti si chiedono, non solo noi editori, se il nostro modo di lavorare si sia ormai avviato a un punto di non ritorno, aggrappati a computer e telefonini, protagonisti involontari, a distanza, di una mutazione genetica in atto. Il libro per fortuna rimane, come diceva Umberto Eco, uno strumento indispensabile, al pari della ruota e del cucchiaio.” Leggi tutto…

A DANIELE DEL GIUDICE IL PREMIO FONDAZIONE IL CAMPIELLO

Il Premio Fondazione Il Campiello 2021 sarà conferito a Daniele Del Giudice

Assegnato allo scrittore e giornalista il riconoscimento alla carriera che verrà ritirato in occasione della finale il prossimo 4 settembre all’Arsenale di Venezia

 * * *

Venezia, 27 luglio 2021La Fondazione Il Campiello ha deciso di assegnare il Premio speciale alla Carriera per il 2021 a Daniele Del Giudice, mossa dalla convinzione che egli sia uno dei più importanti scrittori contemporanei. Il riconoscimento alla carriera dello scrittore e giornalista italiano sarà ritirato in occasione della finale della 59^ edizione del Premio Campiello, in programma sabato 4 settembre nella cornice dell’Arsenale di Venezia. Leggi tutto…

XV Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco”: Premio Speciale all’attore Gino Astorina, Premio Cultura allo scrittore Massimo Maugeri

XV Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco”: Premio Speciale all’attore Gino Astorina, Premio Cultura allo scrittore Massimo Maugeri (autore di “Cetti Curfino”, La nave di Teseo)

Mimì Scalia: “Grande attesa per la serata conclusiva ‘Milo Premia il Teatro’ nel segno di spettacolo e cultura con un immancabile omaggio a Franco Battiato”.

 * * *

Milo – Nella splendida Milo, da martedì 27 luglio, in un clima effervescente di fiduciosa ripresa, prenderà il via il XV Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” diretto artisticamente da Mimì Scalia, organizzato dal Comune di Milo (Ct), dalla Regione Sicilia, dalla Presidenza dell’ARS e dall’Associazione Culturale Filocomica Sant’Andrea di Milo.

Le compagnie in gara si contenderanno il favore del pubblico: sarà il pubblico, anche quest’anno, eccezionalmente, a scegliere i vincitori.

Leggi tutto…

SILVIA AVALLONE vince il Premio Benedetto Croce per la narrativa con il romanzo “Un’amicizia” (Rizzoli)

Premio Benedetto Croce per la narrativa 2021: vincono Silvia Avallone con “Un’amicizia” (Rizzoli) per la narrativa; Paolo D’Angelo con “La tirannia delle emozioni” (il Mulino) per la saggistica; Antonio Polito con “Le regole del cammino” (Marsilio) per la letteratura giornalistica

 

[Ascolta la puntata radiofonica di Letteratitudine dedicata a “Un’amicizia” (Rizzoli): Silvia Avallone in conversazione con Massimo Maugeri]

Leggi tutto…

Premio letterario Città di Erice 2021: vince Tea Ranno

È Tea Ranno la vincitrice del Premio letterario Città di Erice 2021, con il suo romanzo “Terramarina” (Mondadori). La premiazione, il 29 agosto a Erice

 * * *

I nostri approfondimenti:

La recensione del romanzo, firmata da Emma Di Rao

Tea Ranno, con “Terramarina”, ospite del programma radiofonico curato e condotto da Massimo Maugeri

* * *

Tea Ranno con il suo romanzo “Terramarina“, edito da Mondadori, si aggiudica il premio letterario Città di Erice 2021.
A decretare la vittoria è stata la giuria di qualità del premio composta da Santo Piazzese (Presidente), da Daria Galateria, da Renato Lo Schiavo e dai vincitori delle due precedenti edizioni del premio: Mario D’Angelo vincitore nel 2019; Simona Lo Iacono, vincitrice del Premio nel 2020. Leggi tutto…

Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” di Milo 2021

Dal 27 luglio a Milo, atteso protagonista il XV Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco”, conducono Mimì Scalia e Mario Incudine.

Premiati l’attore Gino Astorina, al quale andrà il ‘Premio alla carriera’ e, per il ‘Momento Letterario’, lo scrittore Massimo Maugeri

Mimì Scalia: “Le compagnie in gara si contenderanno il favore del pubblico, sarà il pubblico, anche quest’anno, eccezionalmente, a scegliere i vincitori”.

  * * *

Milo – Da martedì 27 luglio, nella splendida Milo, in un clima effervescente di fiduciosa ripresa, prenderà il via il XV Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” diretto artisticamente da Mimì Scalia, organizzato dal Comune di Milo (Ct), dalla Regione Sicilia, dalla Presidenza dell’ARS e dall’Associazione Culturale Filocomica Sant’Andrea di Milo. Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021: vince Emanuele Trevi con “Due vite” (Neri Pozza)

È Emanuele Trevi il vincitore dell’edizione 2021 del Premio Strega con il suo libro “Due vite” (Neri Pozza). Su LetteratitudineBlog l’intervista radiofonica a Emanuele Trevi (in conversazione con Massimo Maugeri)

* * *

* * *

 * * *

Concluso lo spoglio della seconda e ultima votazione del Premio Strega, è stato proclamato Emanuele Trevi, con il romanzo Due vite (Neri Pozza), vincitore della LXXV edizione. Il premio è stato consegnato da Giuseppe D’Avino, presidente di Strega Alberti Benevento.

Rispettando le attuali prescrizioni governative in materia di distanziamento fisico, la serata finale non si è potuta svolgere alla presenza del pubblico consueto, composto dall’ampia giuria del premio e dagli altrettanto numerosi appassionati che ogni anno intervengono a Villa Giulia. La serata è stata trasmessa in diretta televisiva da Rai Tre, per la conduzione di Geppi Cucciari.

Sandro Veronesi, vincitore del Premio Strega 2020, ha presieduto il seggio di voto. Leggi tutto…

PREMIO VITTORINI 2021: i finalisti

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE ELIO VITTORINI  XX EDIZIONE: SIRACUSA, 1-4 SETTEMBRE 2021

SCELTI I TRE FINALISTI: AINIS, CALACIURA E LATTANZI. PREMIO LOMBARDI PER L’EDITORIA INDIPENDENTE AD ALGRA

 * * *

SIRACUSA, 7 LUGLIO 2021 – La Commissione giudicatrice delle opere in gara per la XX edizione del Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini, in programma a Siracusa dal primo al 4 settembre 2021, riunitasi in modalità telematica, ha selezionato i tre finalisti.

Si tratta di (in ordine rigorosamente alfabetico) Michele Ainis, Disordini (La nave di Teseo); Giosuè Calaciura, Io sono Gesù (Sellerio); Antonella Lattanzi, Questo giorno che incombe (HarperCollins).

La Commissione giudicatrice, presieduta dal professore Antonio Di Grado, ha vagliato 59 candidature presentate da oltre 40 diverse case editrici. Leggi tutto…

PREMIO MONDELLO 2021: vincono Laura Forti, Giulio Mozzi, Alessio Torino, Lorenzo Tomasin

Premio Letterario Internazionale Mondello – 47a edizione 

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

Vincono Laura Forti, Giulio Mozzi, Alessio Torino per l’Opera Italiana; Lorenzo Tomasin per l’Opera Critica

 * * *

Sono stati proclamati i vincitori della quarantasettesima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello: sono Laura Forti con Forse mio padre (Giuntina), Giulio Mozzi con Le ripetizioni (Marsilio), Alessio Torino con Al centro del mondo (Mondadori), per la sezione Opera Italiana; Lorenzo Tomasin con Europa romanza. Sette storie linguistiche (Einaudi), per la sezione Opera Critica.

I vincitori sono stati eletti da un Comitato di Selezione presieduto dal Professor Giovanni Puglisi e composto da Enzo Mansueto, poeta e critico letterario, Francesco Musolino, scrittore e giornalista e Carola Susani, scrittrice.

Le scelte del Comitato di Selezione per la sezione Opera Italiana premiano romanzi molto diversi per stili e contenuti e testimoniano la vivacità e la varietà della narrativa italiana contemporanea. Leggi tutto…

PREMIO NEBBIAGIALLA 2021: I finalisti sezioni Romanzi e Racconti inediti

PREMIO NEBBIAGIALLA 2021 PER LA LETTERATURA NOIR E POLIZIESCA  E PER ROMANZI E RACCONTI INEDITI

I finalisti della dodicesima edizione: sezioni Romanzi e Racconti inediti. Cerimonia di assegnazione il 18 settembre 2021 Leggi tutto…

PREMIO VIAREGGIO–RÈPACI 2021: le terne dei finalisti

PREMIO VIAREGGIO–RÈPACI 2021: scelte le terne dei finalisti nelle tre sezioni narrativa, poesia e saggistica

* * *

Sono stati selezionati i finalisti che si contenderanno la vittoria della 92esima edizione  del Premio Viareggio-Rèpaci, la cui cerimonia finale si terrà sabato 28 agosto a Viareggio (con la proclamazione dei vincitori delle tre sezioni del premio).

Ecco le terne finaliste:

Sezione Narrativa:
Edith Bruck con “Il pane perduto” (La nave di Teseo), Gilda Policastro con “La parte di Malvasia” (La nave di Teseo), Alice Urciuolo con “Adorazione” (66thand2nd).

Sezione Poesia:
Andrea Bajani con “Dimora naturale” (Einaudi), Vittorino Curci con “Poesie 2020-1997” (La Vita Felice), Flavio Santi con “Quanti (truciolature, scie, onde) 1999-2019” (Edizioni Industria & letteratura). Leggi tutto…

PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2021: ad Annalena Benini il Premio Giornalistico e a Igiaba Scego il Premio Internazionale

Viareggio – Rèpaci 92°: ad Annalena Benini il Premio Giornalistico e a Igiaba Scego il Premio Internazionale

image

 * * *

Sono autrici poliedriche, intellettuali attive e sensibili le premiate speciali dell’edizione di quest’anno del Viareggio – Rèpaci. Leggi tutto…

PREMIO NEBBIAGIALLA 2021: i finalisti

Premio NebbiaGialla 2021 per la letteratura noir e poliziesca: i finalisti della dodicesima edizione 

 * * *

Cerimonia di assegnazione del premio il 18 settembre 2021

Suzzara (MN) – Una giuria di cinquanta lettori assegnerà sabato 18 settembre a Suzzara (MN) il Premio NebbiaGialla 2021 per la letteratura noir e poliziesca. Nato da un’idea dello scrittore e giornalista Paolo Roversi, con il contributo del Comune di Suzzara e di Piazzalunga Cultura, il Premio è giunto alla sua dodicesima edizione. Leggi tutto…

PREMIO CALVINO 2021: vince Francesca Valente con “Altro nulla da segnalare. Storie di uccelli”

Altro nulla da segnalare. Storie di uccelli di Francesca Valente vince all’unanimità la XXXIV edizione del Premio Italo Calvino

image

 * * *

Torino, 15 giugno 2021 Altro nulla da segnalare. Storie di uccelli di Francesca Valente è l’opera vincitrice della XXXIV edizione del Premio Italo Calvino. Tre menzioni speciali della Giuria, a pari merito, vengono assegnate a: L’età delle madri di Vittorio Punzo, Noi non siamo la risposta di Stefano Mussari e Rattatata di Alfredo Speranza.

Leggi tutto…

FRANCESCA SERAFINI VINCE IL PREMIO LA PROVINCIA IN GIALLO 2021

FRANCESCA SERAFINI è la vincitrice della decima edizione del Premio letterario “La Provincia in Giallo” con il romanzo “Tre madri” (La nave di Teseo)

[Francesca Serafini, con il suo romanzo “Tre madri” (La nave di Teseo) è stata ospite di Letteratitudine nella rubrica “Incontri con gli autori”]

 * * *

Sabato 12 giugno, in occasione della cerimonia conclusiva del Premio La Provincia in Giallo 2021, al teatro Martinetti di Garlasco, alla presenza della madrina della decima edizione Margherita Oggero, è stata proclamata la vincitrice della decima edizione:

Francesca Serafini con il romanzo “Tre madri” (La nave di Teseo).

Le altre due finaliste in concorso: Eleonora Carta, con “Piani inclinati(Piemme) ed Emanuela Valentini, “Le segnatrici” (Piemme). Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021: i cinque finalisti e il vincitore del Premio Strega Giovani

I finalisti del Premio Strega 2021 e il vincitore del Premio Strega Giovani 2021

immagine per I finalisti del Premio Strega 2021 e il vincitore del Premio Strega Giovani 2021

Sono Emanuele Trevi, Edith Bruck, Donatella Di Pietrantonio, Giulia Caminito e Andrea Bajani i cinque finalisti dell’edizione 2021 del Premio Strega. Edith Bruck è la vincitrice del Premio Strega Giovani
Leggi tutto…

Edith Bruck vince il Premio Strega Giovani 2021

È Edith Bruck la vincitrice del Premio Strega Giovani 2021

Benevento 10 06 2021 Edith Bruck, Premio Strega Giovani 2021
©Musacchio, Ianniello & Pasqualini

* * *

Edith Bruck con il romanzo Il pane perduto  (La nave di Teseo) è la vincitrice dell’ottava edizione del Premio Strega Giovani, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca. La Vincitrice è stata annunciata in apertura della diretta dal Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, collegato da remoto, rispettando la tradizione che negli anni precedenti ha visto svolgersi la cerimonia di proclamazione sempre a Palazzo Montecitorio. È stato Giuseppe D’Avino, presidente di Strega Alberti Benevento a consegnare il premio. Leggi tutto…

PREMIO CALVINO 2021: i finalisti

I finalisti della XXXIV edizione del Premio Italo Calvino

image

 * * *

Il Premio Italo Calvino annuncia le opere finaliste della XXXIV edizione, scelte dal Comitato di lettura del Premio tra i 999 manoscritti partecipanti al bando e in seguito sottoposte al giudizio della Giuria composta, quest’anno, da Mario Baudino, Isabella Camera d’Afflitto, Valeria Della Valle, Giorgio Falco, Alessio Torino.

I dieci testi inediti di autori esordienti, fra cui i Giurati sceglieranno il vincitore e le menzioni speciali, sono: Non nella Enne non nella A ma nella Esse di Mariana Branca (Avellino, 1982), L’uomo che ha venduto il mondo di Claudio Conti (San Lorenzo in Campo – Pesaro Urbino, 1972), Noi non siamo la risposta di Stefano Mussari (Prato, 1983), Le piacevoli favole di Giulio Nardo (Padova, 1992), Le tracce del fuoco di Gianmarco Parodi (Sanremo, 1986), La gioia avvenire di Stella Poli (Piacenza, 1990), L’età delle madri di Vittorio Punzo (Vairano Scalo – Caserta, 1998), L’educazione sentimentale di Guglielmo Sputacchiera di Alberto Ravasio (Bergamo, 1990), Rattatata di Alfredo Speranza (Roma, 1950), Altro nulla da segnalare. Storie di uccelli di Francesca Valente (Torino, 1974). Leggi tutto…

PREMIO DI SAGGISTICA “CITTÀ DELLE ROSE” 2021 A FRÉDÉRICH PAJAK

Premio di Saggistica “Città delle Rose” XIX edizione – Vincitore sezione Internazionale

Frédérich Pajak, Manifesto incerto (L’orma). Sotto il cielo di Parigi con Nadja, André Breton, Walter Benjamin

Premiazione a Roseto degli Abruzzi il 26 giugno

 * * *

Giunto alla XIX edizione quest’anno, il Premio di saggistica italiano “Città delle rose” nella sezione Internazionale premia Frédéric Pajak con l’assegnazione del riconoscimento il 26 giugno a Roseto degli Abruzzi. Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2021: selezionata la cinquina finalista

Premio Campiello, selezionata la cinquina finalista (Bajani, Caminito, Malaguti, Nori, Pellegrino) – Campiello Opera Prima a Daniela Gambaro

Entrano in finale Andrea Bajani con “Il libro delle case” (Feltrinelli), Giulia Caminito con “L’acqua del lago non è mai dolce” (Bompiani), Paolo Malaguti con “Se l’acqua ride” (Einaudi), Paolo Nori con “Sanguina ancora” (Mondadori) e Carmen Pellegrino con “La felicità degli altri” (La nave di Teseo).

Assegnato il Premio Campiello Opera Prima a Daniela Gambaro con “Dieci storie quasi vere” (Nutrimenti) Leggi tutto…

PREMIO VIAREGGIO–RÈPACI 2021: a Roberto Benigni il Premio Speciale Città di Viareggio

PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2021 – 92° EDIZIONE

 

A Roberto Benigni il Premio Speciale Città di Viareggio

 * * *

imageSarà il regista, attore e sceneggiatore Roberto Benigni – alla vigilia del Leone d’oro alla carriera che gli verrà conferito alla 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica – a ricevere il Premio Speciale Città di Viareggio che gli verrà consegnato nel corso della serata finale del Viareggio – Rèpaci 92° edizione prevista il 28 agosto 2021 a Viareggio.

L’antico legame affettivo di Roberto Benigni con la cittadina toscana raccontato anche nel suo film vincitore di tre premi Oscar® “La vita è bella” (1997), riceve un tributo che raggiunge il suo massimo valore simbolico nell’anno delle celebrazioni dantesche con un’assegnazione decisa dal Sindaco Giorgio Del Ghingaro insieme al Presidente del premio Paolo Mieli. Leggi tutto…

A DAVID GROSSMAN il Taobuk Award 2021

Il Taobuk Award 2021, prestigioso riconoscimento internazionale conferito dal Taobuk Festival, andrà allo scrittore israeliano David Grossman

David Grossman - copyright Claudio Sforza

Un riconoscimento letterario e un Premio all’impegno civile del grande scrittore. ​ David Grossman riceverà il Taobuk Award 2021 per l’Eccellenza Letteraria nel Teatro Antico di Taormina, sabato 19 giugno, nel corso della Serata di Gala del festival. E domenica 20 giugno sarà protagonista, a Taormina, di una conversazione pubblica dedicata ai suoi libri.

 * * *

Va allo scrittore israeliano David Grossman, uno dei narratori più importanti e amati del nostro tempo, il Taobuk Award for Literary Excellence 2021 assegnato da Taormina Book Festival. «Taormina Book Festival – spiega la fondatrice e direttrice artistica Antonella Ferrara – anticipa l’annuncio programmato per la conferenza stampa di illustrazione del suo cartellone, riconoscendo nell’opera e nella scrittura di Grossman quella “fiammella pilota” capace di alimentare un fragile equilibrio di pacifica convivenza e la speranza di un cambiamento. Vogliamo guardare alle sue parole come a un auspicio di metamorfosi dei fondamentalismi in un desiderio condiviso di pace e sicurezza, soprattutto in questi giorni di scontri tra Israele e Hamas: una visione che l’autore condivide da sempre con i suoi lettori». Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2021: la finale il 4 settembre all’Arsenale di Venezia

Premio Campiello 2021: la finale il 4 settembre per la prima volta all’Arsenale di Venezia; Andrea Delogu sarà la conduttrice della serata, in diretta su Rai 5

Presentato il Campiello Junior, un nuovo riconoscimento letterario

L’annuncio oggi a Milano durante l’evento #CampielloRacconta a Villa Necchi Campiglio

 * * *

Milano, 11 maggio 2021 – Sarà Andrea Delogu a condurre la serata finale del Premio Campiello, che si terrà sabato 4 settembre per la prima volta all’Arsenale di Venezia. Un debutto in un luogo iconico, simbolo dell’ingegno dei veneziani e del loro saper fare, cuore pulsante della città in cui è nato, 59 anni fa, il Premio istituito dagli Industriali del Veneto.

L’annuncio è stato dato oggi a Milano durante l’evento #CampielloRacconta a Villa Necchi Campiglio, bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano, nel corso del quale è stata presentata la 59^ edizione del concorso di narrativa italiana contemporanea promosso dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto. Leggi tutto…

CAMPIELLO GIOVANI: I CINQUE FINALISTI

CAMPIELLO GIOVANI: ANNUNCIATI I 5 FINALISTI

https://64.media.tumblr.com/758f6388adde2d3d6a3bdc0c88ace721/819c4093f6dd0d9b-de/s540x810/3cbbecccbb1164237aee7b1c0d15e7e5e1427014.jpg

Provengono 1 dalla Campania, 3 dalla Lombardia, 1 dal Veneto

 * * *

È stata annunciata oggi la cinquina finalista della 26^ edizione del Campiello Giovani, concorso letterario rivolto ai ragazzi tra i 15 e i 22 anni, organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto.

I cinque finalisti sono: Salvatore Lamberti, 19 anni di Scisciano (NA), con il racconto “Roman”, Shannon Magri, 22 anni di Castel Gabbiano (CR) con il racconto “Kiyoshi nella tempesta”, Martina Sangalli, 21 anni di Carugo (CO) con il racconto “Blu colomba”, Alice Scalas Bianco, 18 anni di Vigevano (PV) con il racconto “Ritratto di Parigi” e Camilla Tibaldo, 21 anni di Trecenta (RO) con il racconto “La somiglianza”.

I racconti sono stati scelti dal Comitato Tecnico composto da Giuliano Pisani, Giulia Belloni, Michela Possamai e Daniela Tonolini. Leggi tutto…

Premio Lattes Grinzane 2021: i 5 finalisti e il Premio Speciale

Sono stati selezionati i 5 finalisti dell’edizione 2021 del Premio Lattes Grinzane. Il Premio Speciale andrà a Margaret Atwood

Premio Lattes Grinzane 2021: i 5 finalisti e il Premio Speciale, XI edizione

* * *

Kader Abdolah (Iran), Bernardine Evaristo (UK), Maylis de Kerangal (Francia), Nicola Lagioia (Italia) e Richard Russo (USA) sono i finalisti del Premio Lattes Grinzane 2021.
Da Bolzano a Trapani, 400 studenti di 25 Giurie Scolastiche leggeranno i cinque romanzi finalisti e il 2 ottobre voteranno il vincitore ad Alba. Il Premio Speciale Lattes Grinzane 2021 è stato tributato a Margaret Atwood. La scrittrice riceverà il premio e terrà una lectio magistralis il 2 ottobre ad Alba Leggi tutto…

NICOLA LA GIOIA VINCE IL PREMIO LEOGRANDE 2021 con “La città dei vivi” (Einaudi)

image

Nicola Lagioia con La città dei vivi (Einaudi) vince l’edizione 2021 del Premio Alessandro Leogrande

* * *

Ascolta la puntata radiofonica di Letteratitudine, dedicata a La città dei vivi (Einaudi): Nicola Lagioia in conversazione con Massimo Maugeri

* * *

È il barese Nicola Lagioia con La città dei vivi (Einaudi) ad aggiudicarsi l’edizione 2021 del Premio Alessandro Leogrande al giornalismo letterario di inchiesta con 31 dei 75 voti espressi dai presìdi del libro italiani. La presidente dell’Associazione, Anna Maria Montinaro, ha proclamato il vincitore in diretta sulla pagina facebook dei presìdi oggi 11 aprile nel corso di un incontro condotto da Marino Sinibaldi.

L’Assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Puglia Massimo Bray, ospite insieme a tutti i concorrenti, ha plaudito all’iniziativa che si svolge in una regione dai bassi indici di lettura, in nome di un intellettuale che sapeva porsi domande scomode, immaginare il futuro e leggere la realtà anche da un punto di vista ideologico.

Leggi tutto…

PREMIO ALVARO BIGIARETTI 2021: annunciata la cinquina

È stata annunciata la cinquina dei libri che si contenderanno l’edizione 2021 del Premio Alvaro Bigiaretti

* * *

Mercoledì 31 marzo 2021 il Comitato Direttivo del Premio Letterario Corrado Alvaro – Libero Bigiaretti presieduto da Giorgio Nisini si è riunito nella casa di campagna dei due scrittori per valutare le opere in gara. Dopo un’ampia discussione su tutti i libri pervenuti attraverso la segreteria del Premio, il Comitato ha selezionato la seguente Cinquina finalista (in ordine alfabetico): Leggi tutto…

PREMIO SALERNO LIBRO D’EUROPA: scelta la terna

È stata individuata la terna dei libri che si contenderanno il Premio Salerno Libro d’Europa

Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021: i dodici libri candidati

I 12 libri candidati alla LXXV edizione del Premio Strega

Il Premio Strega – promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Liquore Strega con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca e con Ibs.it, sponsor tecnico – ha annunciato la selezione dei dodici candidati alla LXXV edizione.

Il Comitato direttivo del Premio – composto da Pietro Abate, Valeria Della Valle, Giuseppe D’Avino, Ernesto Ferrero, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Helena Janeczek, Melania G. Mazzucco, Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – si è riunito per scegliere i dodici candidati tra i sessantadue titoli di narrativa proposti quest’anno dagli Amici della domenica.

Questi i dodici libri selezionati:

  • Andrea Bajani, Il libro delle case (Feltrinelli) – proposto da Concita De Gregorio;
  • Edith Bruck, Il pane perduto (La nave di Teseo) – proposto da Furio Colombo;
  • Maria Grazia Calandrone, Splendi come vita (Ponte alle Grazie) – proposto da Franco Buffoni;
  • Giulia Caminito, L’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani) – proposto da Giuseppe Montesano;
  • Teresa Ciabatti, Sembrava bellezza (Mondadori) – proposto da Sandro Veronesi;
  • Donatella Di Pietrantonio, Borgo Sud (Einaudi) – proposto da Nadia Fusini;
  • Lisa Ginzburg, Cara pace (Ponte alle Grazie) – proposto da Nadia Terranova;
  • Giulio Mozzi, Le ripetizioni (Marsilio) – proposto da Pietro Gibellini;
  • Daniele Petruccioli, La casa delle madri (TerraRossa) – proposto da Elena Stancanelli;
  • Emanuele Trevi, Due vite (Neri Pozza) – proposto da Francesco Piccolo;
  • Alice Urciuolo, Adorazione (66thand2nd) – proposto da Daniele Mencarelli;
  • Roberto Venturini, L’anno che a Roma fu due volte Natale (SEM) – proposto da Maria Pia Ammirati

Leggi tutto…

PREMIO SABA 2021: vince Umberto Piersanti con “Campi di ostinato amore” (La nave di Teseo)

Il poeta Umberto Piersanti vince la 1^ edizione del Premio Umberto Saba con la silloge “Campi di ostinato amore” edita da La nave di Teseo. Qui, la recensione di Letteratitudine di “Campi di ostinato amore”

 * * *

Va al poeta e scrittore Umberto Piersanti, presidente del Centro mondiale della poesia «Giacomo Leopardi» di Recanati, nel 2005 candidato al Premio Nobel per la Letteratura, la 1^ edizione del Premio Umberto Saba. Appuntamento online dalle 12 del 21 marzo (Giornata mondiale della poesia) per la premiazione.

Promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia con il Comune di Trieste e Lets Letteratura Trieste, in collaborazione con Fondazione Pordenonelegge il riconoscimento è nato per promuovere la poesia e focalizzare l’attenzione sulla città, Trieste, che ha dato voce a uno dei maggiori poeti del Novecento. “La raccolta Campi di ostinato amore, pubblicata da Piersanti nel 2020 per La nave di Teseo – spiegano le motivazioni – giunge a coronamento di un percorso che si caratterizza per la fedeltà a un’idea di poesia che è coscienza dell’origine comune della vita e della lingua, testimonianza del vissuto dei luoghi nel tempo individuale e nel tempo comune della società e della storia. Nell’appartenenza una terra e a una storia, Umberto Piersanti trova la controparte umana condivisa di quanto umanamente incondivisibile è del dolore e della perdita, della solitudine individuale. Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021: i 62 titoli proposti dagli Amici della domenica

Record di presentazioni dei libri da parte degli “Amici della Domenica” all’edizione 2021 del Premio Strega. Di seguito: tutte le informazioni e le schede complete dei 62 libri presentati in ordine di data. I dodici candidati selezionati dal Comitato direttivo del premio saranno annunciati lunedì 22 marzo, alle ore 12.00.

*  *  *

Sono 62 i titoli proposti dagli Amici della domenica per la LXXV edizione del Premio Strega, il riconoscimento letterario promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Liquore Strega con il contributo di Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca, sponsor tecnico IBS.it.

È il più alto numero di proposte dall’edizione 2018, anno in cui il Comitato direttivo ha modificato il regolamento dando a ciascun Amico della domenica l’opportunità di segnalare singolarmente, con il consenso dell’autore, un’opera meritevole di partecipare al premio. Nelle edizioni precedenti sono giunte 41 proposte (2018), 57 (2019) e 54 (2020).

Spetta ora al Comitato direttivo del premio – composto da Pietro Abate, Valeria Della Valle, Giuseppe D’Avino, Ernesto Ferrero, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Helena Janeczek, Melania G. Mazzucco (presidente), Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – scegliere i dodici titoli che si disputeranno l’edizione 2021, sia tenendo conto delle proposte degli Amici, sia sulla base di valutazioni proprie che potranno eventualmente integrare la lista iniziale.

I dodici candidati saranno annunciati lunedì 22 marzo, alle ore 12.00. Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021. Proposti i libri di Aloe, Carrino, Caruana, Ciampi, Dadati, Michilli, Panzavolta, Parsi, Ponticello, Pulvirenti,

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2021 del Premio Strega, i libri di: 

Giuseppe Aloe, Luigi Romolo Carrino, Anthony Caruana, Paolo Ciampi, Gabriele Dadati, Roberto Michilli, Claudio Panzavolta, Maria Rita Parsi, Maurizio Ponticello, Grazia Pulvirenti, Lorenza Rocco Carbone, Massimo Roscia, Alessandra Sarchi, Stefano Scansani, Angela Vecchione, Roberto Venturini, Umberto Zuballi

 * * *

https://64.media.tumblr.com/a0ac1a9d648d61e7f4c3ac9d81c6b339/a60bc538a6c88f97-78/s1280x1920/1e5e24f2ed302151c55cb906a144e7424dd82b8d.jpg

Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021. Proposti i libri di Michele Ainis, Giulio Cavalli, Teresa Ciabatti, Alessandra Fagioli, Marco Albino Ferrari, Anna Giurickovic Dato, Francesca Mannocchi, Elena Mearini, Simone Perotti, Paolo Zardi

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2021 del Premio Strega, i libri di: 

Michele Ainis, Giulio Cavalli, Teresa Ciabatti, Alessandra Fagioli, Marco Albino Ferrari, Anna Giurickovic Dato, Francesca Mannocchi, Elena Mearini, Simone Perotti, Paolo Zardi

 * * *

https://64.media.tumblr.com/159787416f8330faa9dc515d9553ed3a/83e77aa638d3bf76-58/s2048x3072/aa144df9a448ac66da55336f5684ba428223f58f.jpg

Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021. Proposti i libri di Andrea Bajani, Edith Bruck, Giovanni Catelli, Donatella Di Pietrantonio, Andrea Frediani, Fabio Guarnaccia, Giulio Mozzi, Carmen Pellegrino, Stefano Redaelli, Alice Urciuolo

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2021 del Premio Strega, i libri di: 

Andrea Bajani, Edith Bruck, Giovanni Catelli, Donatella Di Pietrantonio, Andrea Frediani, Fabio Guarnaccia, Giulio Mozzi, Carmen Pellegrino, Stefano Redaelli, Alice Urciuolo

 * * *

https://64.media.tumblr.com/220f56408b5b79ecc2c0a9dda78ed3a1/9b2fc8c47f8ce2ff-d4/s2048x3072/1cd3dc2dc83b930d44de6a6ecd539a08e58d0057.jpg

Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021. Proposti i libri di Andrea Barzini, Maria Grazia Calandrone, Giulia Caminito, Alessandro Carlini, Stefano Corbetta, Massimo de Angelis, Mimmo Gangemi, Chiara Mezzalama, Daniele Petruccioli, Daniele Rielli

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2021 del Premio Strega, i libri di: 

Andrea Barzini, Maria Grazia Calandrone, Giulia Caminito, Alessandro Carlini, Stefano Corbetta, Massimo de Angelis, Mimmo Gangemi, Chiara Mezzalama, Daniele Petruccioli, Daniele Rielli

 * * *

https://64.media.tumblr.com/950f1d01e4a061f282ab7881d88d0ab5/161f7d999efeea01-7a/s2048x3072/41efa14c1fe9d5664b8bbbd1faa8e208c9c418bb.jpg

Leggi tutto…

A John Banville il Premio Chandler 2020

JOHN BANVILLE: IL LATO OSCURO DELLA COMMEDIA UMANA – RAYMOND CHANDLER AWARD ALLA CARRIERA

 * * *

Il Raymond Chandler Award, attribuito dal Noir in Festival ad un maestro riconosciuto del genere, va quest’anno all’irlandese John Banville, che torna in libreria a inizio aprile con Delitto d’inverno, pubblicato da Guanda come tutta la sua opera. L’autore, che ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Internazionale Nonino alla carriera nel 2003 e il Premio Principe delle Asturie per la Letteratura nel 2014, verrà intervistato per il Noir in Festival da Adrian Wootton (CEO di Film London) e l’incontro sarà visibile in streaming durante il festival, in programma dall’8 al 13 marzo, sui canali Facebook e YouTube. La premiazione avrà luogo nel corso della serata conclusiva, il 12 marzo. Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2021. Proposti i libri di Patrizia Busacca, Benedetta Cosmi, Alessandro Gazoia, Lisa Ginzburg, Mattia Insolia, Marilù Oliva, Aurelio Picca, Sabrina Ragucci, Alessandro Raveggi, Isabella Schiavone

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2021 del Premio Strega, i libri di: Patrizia Busacca, Benedetta Cosmi, Alessandro Gazoia, Lisa Ginzburg, Mattia Insolia, Marilù Oliva, Aurelio Picca, Sabrina Ragucci, Alessandro Raveggi, Isabella Schiavone

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 4 persone, libro e il seguente testo "PATRIZIA BUSACCA MADRI GOTICHE Benedetta Cosmi ORGOGLIO SENTIMENTO Alessandro Gazoia Tredici lune nottetempo MATTIA INSOLIA GLI AFFAMATI LISA GINZBURG CARA PACE romanze ROMANZO remanze #romanzosorprendenterunostrim @m MARILà OLIVA BIANCANEVE nel NOVECENTO SABRINA RAGUCCI ILMDESIM ILMEDESIMO MONDO PIÙ GRANDE CRIMINALE DI ROMA È STATO AMICO MIO AURELIO PICCA ALESSANDRO RAVEGGI SCHIAVONE SOLFERINO Fiori di mango GRANDE KARMA ላ CARLO COCCIOLI"

Leggi tutto…

I PRIMI CINQUE DEL PREMIO STREGA 2021: Paolo Di Stefano, Antonella Lattanzi, Loredana Lipperini, Stefano Sgambati, Emanuele Trevi

Sono stati resi noti i titoli dei primi cinque libri proposti dagli “Amici della Domenica” per l’edizione 2021 del Premio Strega

* * *

Premio Strega 2021“Noi” di Paolo di Stefano (Bompiani), proposto da Luca Serianni

“Questo giorno che incombe” di Antonella Lattanzi (HarperCollins), proposto da Domenico Starnone

“La notte si avvicina” di Loredana Lipperini (Bompiani), proposto da Romana Petri

“I divoratori” di Stefano Sgambati (Mondadori), proposto da Daria Bignardi

“Due vite” di Emanuele Trevi (Neri Pozza), proposto da Francesco Piccolo

Di seguito, le schede di proposta dei cinque Amici della Domenica al Premio Strega 2021
Leggi tutto…

IL COLIBRI’ di SANDRO VERONESI vince il Premio del Libro straniero 2021 – France Inter / Le Point

“Il colibrì” di Sandro Veronesi (La nave di Teseo – Premio Strega 2020) si aggiudica il Premio del Libro straniero 2021 – France Inter / Le Point

 * * *

France Inter e Le Point si sono associati per promuovere la letteratura straniera assegnando un premio a un autore straniero.

France Inter, la radio francese più importante con 7 milioni di ascoltatori quotidiani, offre un grande spazio agli autori e agli editori, di romanzi e fumetti, francofoni o stranieri, di novità o classici durante i suoi programmi (come quello mattutino di Nicolas Demorand et Léa Salamé, con Augustin Trapenard ma anche con Antoine de Caunes, Charline Vanhoenacker o ancora Emmanuel Khérad).

Si spinge oltre sostenendo eventi imperdibili come il Salone del Libro di Parigi, “Le livre sur la place” di Nancy e ha creato 46 anni fa il premio del Libro Inter, diventato nel tempo un premio letterario influente e rispettato.

 

Il vincitore del Premio del Libro straniero su France Inter Leggi tutto…

I SEI FINALISTI DEL PREMIO WONDY 2021

PREMIO WONDY PER LA LETTERATURA RESILIENTE: ANNUNCIATI I SEI FINALISTI DELLA IV EDIZIONE

  * * *

(Milano, 14 gennaio 2021) – Con l’annuncio oggi dei sei autori finalisti, entra nel vivo la quarta edizione del Premio Wondy per la letteratura resiliente, nato nel 2018 in memoria della giornalista e scrittrice Francesca Del Rosso (1974-2016), conosciuta con il soprannome Wondy e autrice del volume Wondy – ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro (Rizzoli, 2014) nel quale ha raccontato con ironia e coraggio la sua lotta contro la malattia.

Selezionate dal Comitato Promotore del Premio tra le 45 proposte inviate dalle case editrici, e scelte per la particolare forza ed efficacia con cui è espresso in forma narrativa il concetto di resilienza nelle sue varie sfumature, sensibilizzando sulla capacità di far fronte in modo positivo agli ostacoli della vita e trasformare le difficoltà in opportunità, le sei opere finaliste che verranno sottoposte al giudizio di due giurie, una tecnica e una popolare, sono: Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2021: al via la 59^ edizione con Walter Veltroni presidente.

PREMIO CAMPIELLO, AL VIA LA 59^ EDIZIONE – WALTER VELTRONI PRESIDENTE DELLA GIURIA DEI LETTERATI, ENTRANO EDOARDO CAMURRI E DARIA GALATERIA

Il 28 maggio si svolgerà la selezione della cinquina finalista, il 4 settembre la proclamazione del vincitore

 * * *

Venezia, 28 dicembre 2020 – Prende il via la 59^ edizione del Premio Campiello; quest’anno il Presidente della Giuria dei Letterati sarà Walter Veltroni.

Nato a Roma nel 1955, Veltroni è stato direttore de L’Unità, Vicepresidente del Consiglio e Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, sindaco di Roma, primo segretario del Partito Democratico. Ha scritto numerosi saggi e romanzi ed è autore di documentari e film di finzione. Collabora da tempo con la Gazzetta dello Sport e con il Corriere della Sera.

Tra le novità di questa edizione, due nuovi ingressi nella Giuria dei Letterati, dopo la triste scomparsa di Philippe Daverio. Si tratta di Edoardo Camurri, scrittore, autore e conduttore televisivo e radiofonico, e Daria Galateria, scrittrice, accademica e traduttrice (nelle foto in basso).

Gli altri componenti della Giuria dei Letterati della 59^ edizione del Premio Campiello sono: Leggi tutto…

PREMIO SCERBANENCO 2020: vince Tullio Avoledo con “Nero come la notte” (Marsilio)

È TULLIO AVOLEDO IL VINCITORE DEL PREMIO SCERBANENCO 2020: con il romanzo “Nero come la notte” (Marsilio)

 * * *

La Giuria Letteraria del Premio Giorgio Scerbanenco, composta da Cecilia Scerbanenco (Presidente) e Alessandra Calanchi, Alessandra Tedesco, Valerio Calzolaio, Luca Crovi, Sergio Pent, Ranieri Polese, Sebastiano Triulzi e John Vignola, sottolineando la significativa qualità letteraria dei cinque romanzi finalisti di quest’anno, ha deciso all’unanimità di attribuire il Premio Giorgio Scerbanenco 2020  a
NERO COME LA NOTTE (Marsilio)
di Tullio Avoledo

con la seguente motivazione:

Per essere riuscito a costruire, attraverso l’ibridazione tra noir e distopia, una storia che racconta con realismo politico il paesaggio post industriale del Nord Est, affrontando i temi dell’immigrazione, della clandestinità e dell’emarginazione,  grazie a una scrittura che richiama felicemente la tradizione dell’hardboiled. Leggi tutto…

HERVÉ LE TELLIER vince il Premio Goncourt 2020 con “L’anomalia” (uscirà a febbraio per La nave di Teseo)

Il vincitore del Premio Goncourt 2020 (il più prestigioso prmeio letterario francese) è lo scrittore Hervé Le Tellier con il romanzo “L’anomalie” (Gallimard).

Gli altri finalisti erano: “Les impatientes” di Djaili Amadou Amal, “Thèsée, sa vie nouvelle” di Camille de Toledo e “L’historiographe du royaume” di Mael Renouard.

 * * *

Il romanzo di Hervé Le Tellier sarà pubblicato in Italia a febbraio del 2021 da La nave di Teseo (traduzione di Anna D’Elia) con il titolo “L’anomalia”.

Elisabetta Sgarbi ha dichiarato: «Sono orgogliosa che la Nave di Teseo, in questo 2020, dopo il premio Strega, vinto dal Colibrì di Sandro Veronesi, e il National book Award, vinto da Interior Chinatown di Charles Yu, pubblicherà il vincitore del più importante premio letterario francese, il Prix Goncourt, L’anomalia di Hervé Le Tellier, che uscirà in Febbraio.»

Selezionato per i più importanti premi letterari francesi –  Prix Goncourt, Prix Renaudot, Peix Médicis, Prix Wepler, Prix Décembre – “L’anomalia” è in corso di traduzione in oltre 20 Paesi.

Diritti già opzionati per una serie televisiva.

 * * *

La scheda del libro: “L’anomalia” di Hervé Le Tellier (in uscita a febbraio del 2021 per La nave di Teseo – traduzione di Anna D’Elia) Leggi tutto…

PREMIO SCERBANENCO 2020: i cinque finalisti

PREMIO SCERBANENCO 2020

Il premio dei lettori e i finalisti del Premio Scerbanenco 2020

 * * *

Pubblicata la cinquina dei romanzi italiani finalisti del Premio Giorgio Scerbanenco 2020, risultata dalla sommatoria dei voti dei lettori sul sito, che quest’anno hanno partecipato numerosissimi, con ben 2.372 votanti, e di quelli ponderati della Giuria letteraria, che ha votato in questa formazione: Cecilia Scerbanenco (Presidente), Alessandra Calanchi, Valerio Calzolaio, Luca Crovi, Sergio Pent, Sebastiano Triulzi e John Vignola.

I cinque finalisti Leggi tutto…

PREMIO BIELLA LETTERATURA E INDUSTRIA 2020: la premiazione

PREMIO “BIELLA LETTERATURA e INDUSTRIA”- La premiazione

 

Il premio “Biella Letteratura e Industria” XIX Edizione è stato assegnato a Maria Paola Merloni; Luca Ricolfi ha ricevuto il Premio Giuria dei Lettori; il Premio Opera Straniera è andato a Christophe Bonneuil e Jean Baptiste Frezzoz; il Premio Speciale, a Giulio Tremonti

 * * *

Sabato 21 novembre si è tenuta la cerimonia conclusiva della XIX edizione del Premio Biella Letteratura e Industria con la premiazione dei vincitori di tutte le sezioni del Premio. L’incontro si è svolto in diretta streaming dalle pagine Facebook e YouTube del Premio ed è stato trasmesso da Rete Biella, Alpi Tv e Tele Biella.


Leggi tutto…

NATIONAL BOOK AWARD 2020: i vincitori (e i libri che usciranno in Italia)

La National Book Foundation ha annunciato i vincitori dell’edizione 2020 del National Book Award

Nel 2021 La nave di Teseo pubblicherà sia “Interior Chinatown” di Charles Yu, vincitore della categoria Fiction, sia “Leave the World Behind” di Rumaan Alam, altro romanzo della cinquina finalista (categoria Fiction). “Interior Chinatown” è pubblicato nel Regno Unito da Europa Editions UK e negli Stati Uniti da Pantheon Books.

* * *

Ecco i vincitori del National Book Award 2020, uno dei più prestigiosi premi letterari internazionali, nelle cinque categorie contemplate: Leggi tutto…

PREMIO ELMO 2020: tra i vincitori Carmelinda Gentile, per la sua interpretazione di “Cetti Curfino”

PREMIO ELMO 2020

Saranno premiati: Carmelinda Gentile, Dania Mondini, Claudio Loiodice, Alessio Grillo, Alessandra Giulivo, vincitore LaCtv, Comune di Rende, Paola Ruffino

L’attrice Carmelinda Gentile è la vincitrice della Categoria Premio Speciale per la sua interpretazione del personaggio “Cetti Curfino”: il conferimento avverrà sulla pagina Facebook del Premio lunedì 9 novembre alle h. 21

 * * *

Il Premio Elmo 2020, promosso dall’associazione artistico culturale Piazza Dalì, è giunto alla nona edizione. Un anno particolare per il mondo intero, ma soprattutto per la cultura in generale, che ha visto spente troppe volte le sue luci. L’associazione, quindi, reinventa questa edizione in coerenza con le normative anticovid e così il Premio dal palcoscenico naturale del sagrato della chiesa, che ha accolto le ultime edizioni, si trasferisce in quello virtuale della pagina Facebook. Leggi tutto…

PREMIO BIELLA LETTERATURA E INDUSTRIA 2020: vince Maria Paola Merloni

PREMIO “BIELLA LETTERATURA e INDUSTRIA”- XIX edizione

 

Maria Paola Merloni vince il Premio Biella Letteratura e Industria 2020 con Oggi è già domani. Vittorio Merloni vita di un imprenditore (Marsilio) 

Premio “Biella Letteratura e Industria” XIX Edizione assegnato a Maria Paola Merloni; Luca Ricolfi riceve il Premio Giuria dei Lettori; Premio Opera Straniera a Christophe Bonneuil e Jean Baptiste Frezzoz; Premio Speciale a Giulio Tremonti

 * * *

La Giuria del Premio Biella Letteratura e Industria, presieduta da Pier Francesco Gasparetto e composta da Claudio Bermond, Paolo Bricco, Paola Borgna, Loredana Lipperini, Giuseppe Lupo, Sergio Pent, Alberto Sinigaglia e Tiziano Toracca ha decretato il VINCITORE di questa XIX edizione dedicata alla Saggistica: Leggi tutto…

PREMIO CHIARA 2020: vince Maria Attanasio con “Lo splendore del niente e altre storie”

Maria Attanasio vince l’edizione 2020 del Premio Chiara con il volume “Lo splendore del niente e altre storie” (Sellerio).

Maria Attanasio vince il XXXII Premio Chiara

[La recensione di Letteratitudine è disponibile qui]

 * * *

Lo spoglio delle schede inviate dai 150 giurati popolari italiani e ticinesi (che hanno ricevuto e letto le opere), condotto in diretta dal notaio durante la Manifestazione Finale di domenica 18 ottobre alle Ville Ponti Varese (prossimamente le foto), ha visto prevalere Maria Attanasio e Lo splendore del niente e altre storie, edito da Sellerio. Maria Attanasio si aggiudica, quindi, l’edizione 2020 del Premio Chiara.

Come stabilito a inizio anno, la vincitrice sarà di diritto presidente della giuria dell’edizione dell’anno successivo del Premio Chiara Giovani. Leggi tutto…

PREMIO “BIELLA LETTERATURA E INDUSTRIA” 2020: i finalisti

PREMIO “BIELLA LETTERATURA e INDUSTRIA” – XIX edizione

i finalisti: Michele AINIS, Maria Paola MERLONI, Adriano PROSPERI, Luca RICOLFI, Salvatore ROMEO

Premio Opera Straniera a: Christophe Bonneuil e Jean Baptiste Fressoz

 * * *

Sabato 17 ottobre, in occasione di un evento in streaming aperto a stampa e pubblico, alla presenza di Paolo Piana, Presidente del Premio Biella Letteratura e Industria, e di Pier Francesco Gasparetto, presidente della Giuria Tecnica sono stati presentati i cinque finalisti del Premio Biella Letteratura e Industria XIX edizione, quest’anno dedicato alla SAGGISTICA.  A moderare l’appuntamento, Serena Uccello, giornalista del Sole 24 ore e fondatrice del format social “Scrittori a domicilio”.

Dopo i saluti e i ringraziamenti agli sponsor e alle istituzioni partner, Paolo Piana, presidente del Premio Biella Letteratura e Industria, ha annunciato i vincitori del premio Opera straniera: Christophe Bonneuil e Jean Baptiste Fressoz, autori del saggio La terra, la storia e noi. L’evento antropocene (Treccani). Il presidente Piana ha poi annunciato una nuova collaborazione: il coinvolgimento di Matteo Caccia, autore e conduttore del programma di Radio24 “Linea d’Ombra”, nella cerimonia conclusiva del 21 novembre. Leggi tutto…

PREMIO CESARE PAVESE 2020

PREMIO CESARE PAVESE 2020: Eraldo Affinati (narrativa), Renata Colorni (editoria), Elton Prifti e Wolfgang Schweickard (saggistica), Anna Nadotti (traduzione) sono i vincitori della 37a edizione del Premio Cesare Pavese

Premio Pavese 2020

Sabato 24 e domenica 25 ottobre 2020 – Santo Stefano Belbo (Cn)

 * * *

Eraldo Affinati (narrativa), Renata Colorni (editoria), Elton Prifti e Wolfgang Schweickard (saggistica) e Anna Nadotti (traduzione) sono i vincitori del Premio Cesare Pavese 2020, promosso e organizzato dalla Fondazione Cesare Pavese.

Riceveranno il Premio e terranno il discorso di accettazione domenica 25 ottobre 2020 alle ore 10 a Santo Stefano Belbo all’auditorium della Fondazione Cesare Pavese, che ha sede nella Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo (Piazza Confraternita 1), sconsacrata negli anni ’20 del ‘900, in cui fu battezzato Cesare Pavese. Leggi tutto…

PREMIO CHIANTI 2020: i vincitori

Mariapia De Conto ed Enrico Iannello vincono il Premio Letterario nazionale Chianti 2020

* * *

Ex aequo a Mariapia De Conto ed Enrico Iannello per il Premio Letterario Chianti con i romanzi ‘Il silenzio di Veronika’ e ‘La compagnia delle illusioni’

 

Il silenzio di Veronika - Mariapia De Conto - copertinaSono La compagnia delle illusioni - Enrico Ianniello - copertinaMariapia De Conto con ‘Il silenzio di Veronika’ (Santi Quaranta ed.) ed Enrico Ianniello con ‘La compagnia delle illusioni’ (Feltrinelli) i vincitori ex aequo della XXXIII edizione del Premio letterario Chianti. La finale si è svolta con la votazione da parte della giuria popolare delle opere dei cinque autori finalisti nel Palazzo comunale di Greve in Chianti, presenti alla cerimonia.

È la prima volta in 33 anni di un ex aequo del Premio. Leggi tutto…

A Sandro Veronesi il Premio Dante Alighieri 2020

LOC

L’emergenza sanitaria e la chiusura avevano congelato la consegna del riconoscimento all’autore più votato nell’ambito del progetto “La Dante al Premio Strega”. Lunedì 12 ottobre, alle 17, la premiazione nella Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze

 * * *

Il prossimo 12 ottobre, a Palazzo Firenze, si svolgerà la cerimonia di premiazione dell’Autore più votato dai lettori della Dante per l’edizione 2020 del Premio Strega.

Il voto espresso dai lettori attivi presso i circoli dei “Presidi letterari” ha riflettuto quello degli altri “Amici della domenica” che votano per l’attribuzione del Premio Strega, e che hanno conferito a Sandro Veronesi l’ambito riconoscimento letterario per il suo “Il colibrì” (La nave di Teseo). Leggi tutto…

PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA 2020: vince l’americana LOUISE GLÜCK

Louise Glück (New York, 22 aprile 1943), poetessa statunitense, ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura 2020 “per la sua inconfondibile voce poetica che con austera bellezza rende l’esistenza individuale esperienza individuale” 

 

 * * *

“Il mio primo pensiero è stato ‘Non avrò amici’, perché la maggior parte dei miei amici sono scrittori”, dice Louise Glück, appena appresa la notizia che le è stato assegnato il Premio Nobel per la letteratura 2020. “Ma soprattutto”, continua, “mi preoccupo del mantenimento della vita quotidiana, delle persone che amo”.

Suggerisce ai nuovi lettori di iniziare con uno qualsiasi dei suoi lavori “perché sono molto diversi l’uno dall’altro”. Ma non con il suo primo libro, dice: “A meno che non vogliano provare disprezzo!”

* * *

Louise Glück è nata a New York in una famiglia di immigrati ebrei ungheresi ed è cresciuta a Long Island. Durante la sua adolescenza ha sofferto di anoressia, tanto da costringerla ad abbandonare gli studi superiori alla George W. Hewlett High School e poi quelli universitari al Sarah Lawrence College e alla Columbia University. Pur non ottenendo la laurea, la scrittrice si è formata sotto la supervisione di Leonie Adams.
Premio Nobel 2020 a Louise Glück. La raccolta uscita in Italia nel 2003 -  Corriere.itNel corso della sua carriera ha pubblicato dodici antologie di poesie. Nel 1993 ha vinto il Premio Pulitzer per la poesia per la sua collezione The Wild Iris, ottenendo così il primo di una lunga serie di riconoscimenti. Nel 2014 ha vinto il National Book Award per la poesia, mentre nel 2003 era stata insignita del prestigioso titolo di poeta laureato degli Stati Uniti. È inoltre un membro dell’American Academy of Arts and Letters e insegna poesia all’Università di Yale.

Louise Glück ha vinto altri importanti premi letterari negli Stati Uniti (oltre a quelli già citati), tra cui la National Humanities Medal, il National Book Critics Circle Award e il Bollingen Prize.

Nel 2020 le è stato conferito il Premio Nobel per la Letteratura, “per la sua inconfondibile voce poetica che con austera bellezza rende l’esistenza individuale esperienza universale”. Leggi tutto…

In attesa del PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA 2020

In attesa del PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA 2020… proponiamo il collegamento dove seguire l’annuncio in diretta

L’Accademia svedese annuncerà il Premio Nobel per la letteratura per l’anno 2020, domani giovedì 8 ottobre alle 13.00.

Lo speciale di Letteratitudine dedicato al Premio Nobel per la Letteratura è disponibile qui.

Leggi tutto…

PREMIO WONDY 2020: vince Andrea Pomella con “L’uomo che trema” (Einaudi)

Andrea Pomella vince la terza edizione del Premio Wondy di letteratura resiliente con il romanzo “L’uomo che trema” (Einaudi)

 * * *

È Andrea Pomella con il romanzo L’uomo che trema (Einaudi), il vincitore della terza edizione del Premio Wondy di letteratura resiliente, annunciato ieri sera (6 ottobre) al Teatro Manzoni di Milano nel corso della tradizionale serata di festa tra parole e musica che accompagna la premiazione, presentata da Paolo Kessisoglu, con la partecipazione di numerosi ospiti illustri, tra i quali Salvatore Accardo e la figlia Irene, Sofia Tornambene, Anastasio, e gli attori Euridice Axen, Denise Tantucci, Nicolas Vaporidis.

Leo Ortolani con il libro Cinzia (Bao Publishing) è invece il vincitore decretato dalla giuria popolare.

Presieduta da Massimo Gramellini e composta da Ritanna Armeni, Luca Dini, Chiara Fenoglio, Fabio Geda, Lorenzo Marone, Emanuele Nenna, Nadia Terranova, Gianni Turchetta e Simona Vinci, la giuria tecnica così si è espressa nella motivazione: Leggi tutto…

PREMIO CORRADO ALVARO e LIBERO BIGIARETTI 2020: vince Melania Mazzucco

PREMIO LETTERARIO CORRADO ALVARO e LIBERO BIGIARETTI – VI EDIZIONE – 2020

 * * *

MELANIA MAZZUCCO con il romanzo L’architettrice (Einaudi) vince il PREMIO LETTERARIO ALVARO-BIGIARETTI 2020.

[Ascolta la puntata radiofonica di Letteratitudine dedicata a “L’architettrice”: Melania G. Mazzucco in conversazione con Massimo Maugeri]

NICOLA BRUNIALTI con il romanzo Il paradiso alla fine del mondo (Sperling & Kupfer) vince
il PREMIO ALVARO-BIGIARETTI STUDENTI 2020 Leggi tutto…

PREMIO MONDELLO 2020: vincono Giorgio Fontana, Ginevra Lamberti, Chiara Valerio per l’Opera Italiana e Giulio Ferroni per l’Opera Critica

I VINCITORI DEL PREMIO MONDELLO 2020

Premio Letterario Internazionale Mondello 46a edizione: vincono Giorgio Fontana, Ginevra Lamberti, Chiara Valerio per l’Opera Italiana – Giulio Ferroni per l’Opera Critica

 * * *

 

Sono stati proclamati i vincitori della quarantaseiesima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello: sono Giorgio Fontana con Prima di noi (Sellerio), Ginevra Lamberti con Perché comincio dalla fine (Marsilio), Chiara Valerio con Il cuore non si vede (Einaudi), per la sezione Opera Italiana; Giulio Ferroni con L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della Commedia (La Nave di Teseo), per la sezione Opera Critica.

I vincitori sono stati eletti da un Comitato di Selezione presieduto dal Professor Giovanni Puglisi e composto da Mario Desiati, scrittore e curatore editoriale, Andrea Marcolongo, scrittrice e traduttrice ed Evelina Santangelo, scrittrice e editor.

Le scelte del Comitato di Selezione per la sezione Opera Italiana premiano romanzi molto diversi per stili e contenuti e testimoniano la vivacità e la varietà della narrativa italiana contemporanea. Leggi tutto…

PREMIO VITTORINI 2020: vince Marta Barone

Marta Barone, con il suo romanzo “Città sommersa” (Bompiani), vince l’edizione 2020 del Premio Vittorini.

Sabato 12 settembre alle ore 19,30 la premiazione della scrittrice torinese nella Sala Ipostila del Castello Maniace di Siracusa

* * *

[Invitiamo i lettori a gustarsi l’Autoracconto d’Autore, dedicato a “Città sommersa” che Marta Barone ha scritto per Letteratitudine]

* * *

“Questa storia ha due inizi: almeno due, perché, come tutto quello che ha a che fare con la vita è sempre difficile stabile cosa cominci e quando […]”.
(Marta Barone)

 * * *

È dunque Marta Barone ad aggiudicarsi il Premio Elio Vittorini 2020, con il romanzo d’esordio “Città sommersa” edito da Bompiani già candidato al Premio Strega 2020.

image
Una trama avvincente, su un padre quasi sconosciuto ed un passato da indagare, su uno scenario terroristico e la Torino degli anni settanta. Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2020: VINCE REMO RAPINO (il video)

Remo Rapino vince la ha vinto la 58/ma edizione del Premio Campiello con “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio” (minimum fax). Maggiori dettagli su LetteratitudineBlog

Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2020: la finale

PREMIO CAMPIELLO 2020: 58^ edizione

SABATO 5 SETTEMBRE LA FINALE IN PIAZZA SAN MARCO.

I cinque finalisti sono: Patrizia Cavalli con “Con passi giapponesi” (Einaudi), Sandro Frizziero con “Sommersione” (Fazi Editore), Francesco Guccini con “Trallumescuro. Ballata per un paese al tramonto” (Scrittori Giunti), Remo Rapino con “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio” (minimum fax), Ade Zeno con “L’incanto del pesce luna” (Bollati Boringhieri).

Condotto da Cristina Parodi e ideato dal regista, sceneggiatore e autore televisivo Massimo Martelli, lo spettacolo verrà trasmesso in diretta streaming sul portale www.raicultura.it

 * * *

Venezia, 3 settembre 2020 – Appuntamento per sabato 5 settembre 2020, nella cornice di Piazza San Marco, con la finale della 58esima edizione del Premio Campiello. Un debutto nella Piazza simbolo della città che vuole essere un abbraccio e un omaggio a Venezia e un’occasione per condividere con la cittadinanza e con i lettori il valore di questo Premio, dei suoi autori e dei suoi libri.

A condurre la cerimonia conclusiva del premio organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto sarà Cristina Parodi, tra le più apprezzate giornaliste del panorama televisivo italiano.

La serata avrà inizio alle ore 20.30 (ingresso consentito dalle 19.00 alle 20.00) e verrà trasmessa in diretta streaming sul sito www.raicultura.it (il link diretto è questo) e sulla pagina Facebook ufficiale www.facebook.com/PremioCampiello, con il live tweeting sull’account ufficiale @PremioCampiello seguendo l’hashtag #PremioCampiello2020. La finale del Premio Campiello sarà poi trasmessa in differita su Rai5 il prossimo 19 settembre in prima serata. Leggi tutto…

PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2020: i vincitori

I VINCITORI DELLE TRE SEZIONI DI NARRATIVA, POESIA E SAGGISTICA DEL PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2020

Sono stati premiati i vincitori delle tre sezioni (narrativa, poesia, saggistica) dell’edizione 2020 del Premio Viareggio-Rèpaci: Paolo Di Paolo per la narrativa con il romanzo, “Lontano dagli occhi” (Feltrinelli); Luciano Cecchinel per la poesia con la silloge, “Da sponda a sponda” (Arcipelago Itaca); Giulio Ferroni per la saggistica con il volume “L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della “Commedia” (La nave di Teseo). La serata finale si svolta ieri, domenica 30 agosto, a Cittadella del Carnevale

* * *

La Giuria del Premio Letterario Viareggio-Rèpaci ha scelto i vincitori tra le terne dei vincitori del premio “Giuria-Viareggio” nonché finalisti del premio “Viareggio-Rèpaci” che avevao già provveduto a selezionare

Narrativa
Paolo Di Paolo, Lontano dagli occhi, Feltrinelli
Lorenzo Mondo, Felici di crescere, Sellerio
Romana Petri, Figlio del lupo, Mondadori

Poesia
Luciano Cecchinel, Da sponda a sponda, Arcipelago Itaca
Mariangela Gualtieri, Quando non morivo, Einaudi
Paolo Ruffilli, Le cose del mondo, Mondadori

Saggistica
Giulio Ferroni, L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della “Commedia”, La Nave di Teseo
Aldo Grasso, Storia e critica della televisione italiana, Il Saggiatore
Vincenzo Trione, L’opera interminabile. Arte e XXI sec., Einaudi Leggi tutto…

A Svetlana Aleksievič il Taobuk Award for Literary Excellence

A Svetlana Aleksievič il Taobuk Award for Literary Excellence. Di seguito, il comunicato del Festival

image

 * * *

La scrittrice Premio Nobel attesa a Taormina il 3 ottobre.
L’insigne intellettuale e attivista aveva accettato la designazione già lo scorso gennaio, prima dei fatti che stanno sconvolgendo la Bielorussia. Il conferimento è previsto nell’ambito del decennale del festival: un gesto simbolico per accogliere l’invito del Premio Nobel a sostenere la voce del dissenso nel suo Paese.

La drammatica situazione in Bielorussia, come la Storia insegna ogni volta che la democrazia viene negata e calpestata, porta ad interrogarsi fino a che punto la comunità internazionale possa intervenire per la difesa dei diritti civili, a livello delle massime organizzazioni politiche e umanitarie. E la Cultura? Si fa presto a dire che la Cultura non dovrebbe sconfinare nella Politica, mentre invece accade sempre che la Politica condizioni e abbia sempre condizionato la Cultura. L’unica arma che quest’ultima può mettere in campo è alzare la propria voce, assumersi la responsabilità di una presa di posizione, sostenere le ragioni del dissenso.

La premessa è d’obbligo per chiarire perché Taobuk-Taormina International Book Festival accoglie esplicitamente e pubblicamente l’appello della scrittrice bielorussa Svetlana Aleksievič, che il 3 ottobre sarà, anzi dovrebbe essere (il condizionale è d’obbligo) a Taormina, dove è attesa per ricevere il Taobuk Award for Literary Excellence, già assegnato nelle scorse edizioni ad altri scrittori dal dichiarato impegno civile, da Luis Sepulveda a Orhan Pamuk. Leggi tutto…

VIAREGGIO – RÈPACI 2020: premi speciali a Aspesi, Maraini, Bray, Capua, Luporini, Serra

Aspesi, Maraini, Bray, Capua, Luporini, Serra i PREMI SPECIALI della 91a ed. Premio Viareggio-Rèpaci

 

Sono stati resi noti i nomi dei premiati speciali dell’edizione 2020 del Premio Viareggio-Rèpaci. La serata finale si svolgerà a Viareggio per la fine di agosto.

* * *

La Giuria del Premio Viareggio-Rèpaci, presieduta da Simona Costa, in occasione della novantunesima edizione, dedicata a due prestigiosi membri della Giuria recentemente scomparsi, PAOLO FABBRI e PIERO GELLI, ha conferito i seguenti Premi speciali: Leggi tutto…

PREMIO BANCARELLA 2020: vince Angela Marsons con «Le verità sepolte»

undefinedAngela Marsons vince il Premio Bancarella 2020

I librai indipendenti hanno eletto vincitrice del Premio Bancarella Angela Marsons con «Le verità sepolte» edito da Newton Compton

 * * *

«E’ una grande soddisfazione ricevere per la quarta volta il premio assegnato ogni anno dai librai indipendenti italiani. Newton Compton ha sempre creduto nel talento di Angela Marsons, un talento vero, dimostrato anche dal grande successo di pubblico. I suoi romanzi non deludono mai le aspettative dei lettori», ha dichiarato Raffaello Avanzini.

«Le verità sepolte», eletto ieri sera a Pontremoli (Massa Carrara) come il romanzo vincitore del Premio Bancarella 68esima edizione, è il sesto episodio della serie poliziesca con protagonista la detective Kim Stone, una serie che ha già venduto oltre 3 milioni di copie e suscitato il plauso dei critici e l’interesse dei più grandi editori internazionali (l’autrice è tradotta in 26 lingue). Arrivata in Italia nel 2016 con lo straordinario romanzo di debutto «Urla nel silenzio», l’autrice inglese della Black Country ha subito scalato le classifiche internazionali e italiane. A «Urla nel silenzio» sono seguiti: «Il gioco del male», «La ragazza scomparsa», «Una morte perfetta», «Linea di sangue» e «Le verità sepolte». Leggi tutto…

Categorie:Premi Letterari

PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2020: le terne finaliste

I FINALISTI DELLE TRE SEZIONI DI NARRATIVA, POESIA E SAGGISTICA DEL PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2020

Sono stati selezionati i finalisti delle tre sezioni (narrativa, poesia, saggistica) dell’edizione 2020 del Premio Viareggio-Rèpaci. La serata finale si svolgerà a Viareggio per la fine di agosto.

* * *

La Giuria del Premio Letterario Viareggio-Rèpaci ha selezionato le terne dei vincitori del premio “Giuria-Viareggio” nonché finalisti del premio “Viareggio-Rèpaci”.

Narrativa
Paolo Di Paolo, Lontano dagli occhi, Feltrinelli
Lorenzo Mondo, Felici di crescere, Sellerio
Romana Petri, Figlio del lupo, Mondadori

Poesia
Luciano Cecchinel, Da sponda a sponda, Arcipelago Itaca
Mariangela Gualtieri, Quando non morivo, Einaudi
Paolo Ruffilli, Le cose del mondo, Mondadori

Saggistica
Giulio Ferroni, L’Italia di Dante. Viaggio nel paese della “Commedia”, La Nave di Teseo
Aldo Grasso, Storia e critica della televisione italiana, Il Saggiatore
Vincenzo Trione, L’opera interminabile. Arte e XXI sec., Einaudi Leggi tutto…

PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2020: i libri selezionati

SELEZIONATA LA ‘ROSA’ PER LE TRE SEZIONI DI NARRATIVA, POESIA E SAGGISTICA DEL PREMIO VIAREGGIO – RÈPACI 2020

Sono stati selezionati i libri che si contenderanno la vittoria dell’edizione 2020 del Premio Viareggio-Rèpaci. Entro la fine del mese la Giuria del premio si riunirà per decretare i finalisti. La serata finale si svolgerà a Viareggio per la fine di agosto.

* * *

Il Premio Letterario “Viareggio – Rèpaci” nato in Versilia nel 1929 sulla spiaggia e “sotto un ombrellone” per iniziativa dei tre amici Leonida Rèpaci, Carlo Salsa e Alberto Colantuoni, giunge quest’anno alla sua 91° edizione.

I libri segnalati dai giurati per le tre sezioni di Narrativa, Poesia e Saggistica rispondono alle seguenti caratteristiche: sono scritti in italiano come lingua originale, di autore vivente e usciti tra l’1 maggio 2019 e il 30 aprile 2020. Tra essi quest’anno sono stati prescelti, per la prima selezione, otto libri per la sezione narrativa, dieci libri per la sezione poesia e dieci libri per la sezione saggistica.

Ecco l’elenco dei libri selezionati: Leggi tutto…

PREMIO CALVINO 2020: vince “Lingua madre” di Maddalena Fingerle

“Lingua madre” di Maddalena Fingerle vince la XXXIII edizione del Premio Italo Calvino

image

 * * *

Lingua madre di Maddalena Fingerle è l’opera vincitrice della XXXIII edizione del Premio Italo Calvino. Considerata la qualità delle opere finaliste, sono state inoltre assegnate due coppie di menzioni speciali della Giuria: la prima coppia di menzioni va a Oceanides di Riccardo Capoferro e a Il valore affettivo di Nicoletta Verna; la seconda coppia di menzioni va a Schikaneder e il labirinto di Benedetta Galli e a Vita breve di un domatore di belve di Daniele Santero. La menzione speciale Treccani viene attribuita a Giardino San Leonardo di Gian Primo Brugnoli. Leggi tutto…

PREMIO ANDERSEN 2020: i vincitori

I vincitori del Premio Andersen 2020

 * * *

La rivista Andersen ha annunciato stamattina i vincitori della 39esima edizione del PREMIO ANDERSEN, il più ambito riconoscimento attribuito ai libri per ragazzi, ai loro autori, illustratori ed editori: un’occasione per riflettere sull’annata editoriale con particolare attenzione alle produzioni più innovative e originali.

L’annuncio dei vincitori è stato trasmesso venerdì 19 giugno (ore 12) su Facebook e Youtube: un’occasione per incontrarsi, almeno virtualmente, con tutti gli autori ed editori premiati, ascoltare le loro voci e conoscere le motivazioni della giuria.


Leggi tutto…

PREMIO BIELLA LETTERATURA E INDUSTRIA 2020: i finalisti

PREMIO “BIELLA LETTERATURA e INDUSTRIA”- XIX edizione

I finalisti:  Michele AINIS, Maria Paola MERLONI, Adriano PROSPERI, Luca RICOLFI, Salvatore ROMEO – PREMIO SPECIALE DELLA GIuria a Giulio TREMONTI

 * * *

In occasione di un evento digitale aperto a stampa e pubblico, alla presenza di Paolo Piana, Presidente del Premio Biella Letteratura e Industria, di Pier Francesco Gasparetto, presidente della Giuria Tecnica e del sindaco di Biella, dott. Claudio Corradino, sono stati annunciati i nomi dei cinque finalisti del Premio Biella Letteratura e Industria XIX edizione, quest’anno dedicato alla SAGGISTICA. Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2020: il 9 giugno conosceremo la cinquina finalista

Il 9 giugno conosceremo i cinque finalisti del Premio Strega 2020. Diretta streaming a partire dalle ore 18.30 

 * * *

La prima votazione del Premio Strega 2020, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca, si concluderà martedì 9 giugno. Gli autori finalisti alla LXXIV edizione del Premio saranno annunciati sul sito di Rai Cultura  (www.raicultura.it) e su quello del Premio Strega (www.premiostrega.it) a partire dalle ore 18.30 in diretta streaming dalla Camera di Commercio di Roma – Sala del Tempio di Adriano.

Secondo le attuali disposizioni governative lo scrutinio non potrà avvenire alla presenza del pubblico. Per questa ragione i giurati potranno esprimere il loro voto unicamente per via telematica entro le ore 13 del 9 giugno stesso. Saranno presenti tuttavia gli autori candidati, intervistati da Loredana Lipperini, scrittrice e giornalista di Radio Tre. Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2020: i cinque libri finalisti

PREMIO CAMPIELLO 2020: i cinque libri finalisti della 58^ edizione

I cinque finalisti del Premio Campiello 2020 sono: Patrizia Cavalli con “Con passi giapponesi” (Einaudi), Sandro Frizziero con “Sommersione” (Fazi Editore), Francesco Guccini con “Trallumescuro. Ballata per un paese al tramonto” (Scrittori Giunti), Remo Rapino con “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio” (minimum fax), Ade Zeno con “L’incanto del pesce luna” (Bollati Boringhieri). Assegnato il Premio Campiello Opera Prima a Veronica Galletta per “Le isole di Norman (Italo Svevo)

 * * *

Venezia, 1° giugno 2020 – È stata annunciata oggi, nel corso del programma su Rai 5 “Terza pagina”, la cinquina finalista della 58^ edizione del Premio Campiello, concorso di letteratura italiana contemporanea promosso dalla Fondazione Il Campiello ‐ Confindustria Veneto. Nel corso della votazione la Giuria dei Letterati ha votato tra gli oltre 200 libri ammessi al concorso dal Comitato Tecnico: al 1° turno con 7 voti Patrizia Cavalli, “Con passi giapponesi” (Einaudi), al 2° turno con 7 voti Sandro Frizziero, “Sommersione” (Fazi Editore), al 3° turno con 6 voti Francesco Guccini, “Trallumescuro. Ballata per un paese al tramonto” (Scrittori Giunti), al 4° turno con 7 voti Remo Rapino, “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio” (minimum fax) e con 7 voti Ade Zeno, “L’incanto del pesce luna” (Bollati Boringhieri).

image

Durante la trasmissione è stato inoltre annunciato il vincitore del Premio Campiello Opera Prima, riconoscimento attribuito dal 2004 ad un autore al suo esordio letterario. Il premio è stato assegnato a Veronica Galletta per “Le isole di Norman” (Italo Svevo). Leggi tutto…

PREMIO GREGOR VON REZZORI 2020: vince Richard Powers

È lo scrittore statunitense Richard Powers, con il suo romanzo “Il sussurro del mondo” (The Overstory), pubblicato in Italia da La nave di Teseo (traduzione di Licia Vighi) ad aggiudicarsi il Premio Gregor Von Rezzori 2020. La pagina dedicata ai romanzi finalisti è disponibile qui

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

 * * *

La recensione di Massimo Maugeri de “Il sussurro del mondo” di Richard Powers è disponibile cliccando qui

* * *

Richard Powers nasce a Evanston, nell’Illinois, nel 1957, e cresce tra la Tailandia e l’America. Si interessa di Fisica, che comincia a studiare alla University of Illinois, ma cambia idea e si laurea in Lettere. Inizia a scrivere. Il suo primo libro, scritto quando Powers ha ventotto anni, s’intitola Tre contadini che vanno a ballare, ed esce nel 1985. Scrive il secondo nel 1988, Il dilemma del prigioniero, con il quale gli viene assegnata la prestigiosa MacArthur Fellowship (Genius Grant). Nel corso della sua carriera scrive altri dieci libri. L’ultimo, Il sussurro del mondo, uscito l’anno scorso in Italia con La Nave di Teseo, gli è valso il Premio Pulitzer.
La caratteristica dei suoi libri è di esplorare il rapporto tra gli esseri umani, la tecnologia e il mondo naturale.

Il romanzo di Richard Powers, The Overstory, pubblicato da La Nave di Teseo con il titolo Il sussurro del mondo, è un’opera monumentale per la sua architettura complessa che ricorda quella di una cattedrale o di una sinfonia, si potrebbe anche definire omerica. Leggi tutto…

I finalisti del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze 2020

Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze 2020 – XIV Edizione – Firenze, 26 – 28 maggio 2020

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

CINQUINA NARRATIVA STRANIERA E TRADUZIONE

 * * *

Il Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze è ideato dalla Fondazione Santa Maddalena presieduta da Beatrice Monti della Corte, è sostenuto dal Comune di Firenze, promosso dal Centro per il libro e la lettura del MiBACT e patrocinato da Regione Toscana.

La giuria del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze composta da Beatrice Monti della Corte, Ernesto Ferrero (presidente) Andrea Bajani, Andrea Landolfi, Alberto Manguel, Maylis de Kerangal e Edmund White annuncia la cinquina per la sezione narrativa straniera e traduzione: Leggi tutto…

PREMIO DEAPLANETA 2020: vince FEDERICA DE PAOLIS con “Le imperfette”

FEDERICA DE PAOLIS VINCE LA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO DEA PLANETA CON IL ROMANZO LE IMPERFETTE

Federica De Paolis ha vinto il premio DeA Planeta 2020

La conferenza stampa si è tenuta stamattina nell’ambito di una videoconferenza sulla piattaforma Zoom.us alla presenza di circa un’ottantina tra giornalisti e addetti ai lavori. Oltre alla vincitrice, Federica De Paolis, hanno partecipato la vincitrice della scorsa edizione del Premio, Simona Sparaco (quest’anno in giuria), che ha effettuato una sorta di virtuale e affettuoso “passaggio di consegne”, Gian Luca Pulvirenti (Amministratore Delegato di DeA Planeta Libri) e Stefano Izzo (editor e responsabile della narrativa italiana in DeA Planeta)

 * * *

https://i1.wp.com/www.premiodeaplaneta.it/uploads/sites/14/2020/05/cover-con-fascetta.jpgMilano, 11 maggio 2020Federica De Paolis è la vincitrice della seconda edizione del Premio letterario DeA Planeta, promosso da DeA Planeta Libri, con l’opera inedita Le imperfette, un romanzo familiare centrato sul tema delle apparenze e sulla necessità di prendere coscienza di se stessi.

 

A causa dell’emergenza sanitaria nazionale e dei provvedimenti in corso, quest’anno non si è potuta tenere la cerimonia di premiazione inizialmente prevista. La giuria composta da Pietro Boroli (Presidente De Agostini Editore), Claudio Giunta (docente e scrittore), Rosaria Renna (conduttrice radiofonica e televisiva), Simona Sparaco (vincitrice della precedente edizione) e Manuela Stefanelli (direttrice Libreria Hoepli) si è riunita in videoconferenza e, dopo un ampio confronto, ha proclamato Federica De Paolis vincitrice del Premio DeA Planeta 2020 cui ha concorso con lo pseudonimo di Paola Punturieri con l’opera Le imperfette, presentata sotto il titolo provvisorio Apri gli occhi.

 

La vincitrice, Federica De Paolis, già autrice di alcuni romanzi pubblicati da Fazi, Bompiani e Mondadori, si è aggiudicata la dotazione del premio pari a 150.000 Euro, la pubblicazione in Italia con DeA Planeta e in lingua spagnola presso case editrici del Gruppo Planeta, insieme alle traduzioni in inglese e francese. Leggi tutto…

COLSON WHITEHEAD VINCE IL PREMIO PULITZER PER LA NARRATIVA 2020

Lo scrittore statunitense Colson Whitehead, nato a New York nel 1969, vince il Premio Pulitzer per la Narrativa 2020 con il romanzo “I ragazzi della Nickel” (The Nickel Boys). Aveva già vinto il Premio con il precedente romanzo

Gen pulitzer.jpg

 * * *

Il Premio Pulitzer per la Narrativa 2020 va a Colson Whitehead (New York, 6 novembre 1969) per il romanzo “I ragazzi della Nickel” (The Nickel Boys) edito in Italia da Mondadori con la traduzione di Silvia Pareschi. L’anno scorso era stato premiato Richard Powers per “Overstory” (edito in Italia da La nave di Teseo con il titolo “Il sussurro del mondo”). A giocarsi l’ambito premio insieme a “I ragazzi della Nickel” erano “Topeka School” (The Topeka School) di Ben Lerner e “The Dutch House” di Ann Patchett.

Alla fine il premio se lo aggiudica Colson Whitehead (già autore del capolavoro “La ferrovia sotterranea”, con cui aveva già vinto il Pulitzer oltre al National Book Award) per la scrittura di un’altra opera magistrale capace di far luce, ancora una volta, su un angolo buio di storia americana. È la prima volta nella storia che un autore vince il Pulitzer con due romanzi consecutivi.

 * * *

Colson Whitehead è nato e cresciuto a New York. Dopo essersi laureato all’Università Harvard, ha cominciato a scrivere di libri, televisione e musica per il settimanale The Village Voice.
Nel 1999 ha pubblicato il suo primo romanzo, “L’intuizionista” (The Intuitionist), finalista del Premio PEN/Hemingway, pubblicato in Italia da Mondadori: romanzo dove gli ascensori diventano simbolo di sviluppo verticale e di un’ansia di promozione sociale che seduce anche i neri. Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2020: i dodici libri candidati

I 12 libri candidati alla LXXIV Edizione del Premio Strega

Il Premio Strega – promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Liquore Strega con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca e con Ibs.it, sponsor tecnico – ha annunciato la selezione dei dodici candidati alla LXXIV edizione.

Il Comitato direttivo del Premio – composto da Pietro Abate, Valeria Della Valle, Giuseppe D’Avino, Ernesto Ferrero, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Helena Janeczek, Melania G. Mazzucco, Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – preso atto delle misure prescritte per contrastare la diffusione del contagio da COVID-19 (DPCM 9 marzo 2020), si è riunito in videoconferenza per scegliere i candidati tra i cinquantaquattro titoli di narrativa proposti quest’anno dagli Amici della domenica.

Questi i dodici libri selezionati: Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2020: I cinquantaquattro titoli proposti dagli Amici della domenica

Sono cinquantaquattro i libri proposti dagli Amici della domenica per la LXXIV edizione del Premio Strega, il riconoscimento letterario promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Liquore Strega con il contributo di Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con Bper Banca, sponsor tecnico Ibs.it.

Spetta ora al Comitato direttivo del premio – composto da Pietro Abate, Valeria Della Valle, Giuseppe D’Avino, Ernesto Ferrero, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Helena Janeczek, Melania G. Mazzucco, Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine – scegliere i dodici titoli che si disputeranno l’edizione 2020, sia tenendo conto delle proposte degli Amici, sia sulla base di valutazioni proprie che potranno eventualmente integrare la lista iniziale.

I dodici candidati saranno annunciati giovedì 12 marzo, alle ore 12.00, sul sito del Premio Strega: www.premiostrega.it.

Interverranno Giuseppe D’Avino, Presidente di Strega Alberti Benevento, Valeria Della Valle, Presidente del Comitato scientifico della Fondazione Bellonci, Melania G. Mazzucco, Presidente del Comitato direttivo del Premio Strega e Giovanni Solimine, Presidente della Fondazione Bellonci. Coordinerà l’incontro Stefano Petrocchi, Direttore della Fondazione Bellonci.

I libri candidati saranno letti e votati da una giuria composta dai 400 Amici della domenica, ai quali si aggiungono 200 voti espressi da studiosi, traduttori e intellettuali italiani e stranieri selezionati da 20 Istituti italiani di cultura all’estero, 40 lettori forti selezionati da 20 librerie indipendenti distribuite in tutta Italia, 20 voti collettivi espressi da scuole, università e 15 circoli di lettura presso le Biblioteche di Roma, per un totale di 660 aventi diritto.

I finalisti saranno annunciati martedì 9 giugno al termine della prima votazione. La proclamazione del vincitore avverrà giovedì 2 luglio 2020.

L’elenco dei cinquantaquattro libri segnalati: Leggi tutto…

PREMIO BAGUTTA 2020: vince Enrico Deaglio (a Jonathan Bazzi il Premio Opera Prima)

È Enrico Deaglio il vincitore dell’edizione 2020 del Premio Bagutta, con il volume “La bomba” (Feltrinelli). A Jonathan Bazzi il Premio Opera Prima per “Febbre” (Fandango)

 * * *

Enrico DeaglioEnrico Deaglio ha vinto il premio Bagutta con La bomba.C inquant’anni di Piazza Fontana (Feltrinelli), resoconto delle vicende di piazza Fontana scritto in occasione del cinquantesimo anniversario della strage. Il libro è stato scelto a larghissima maggioranza dalla giuria presieduta da Isabella Bossi Fedrigotti. Il valore del testo di Deaglio, secondo la giuria, è anche didattico: in un’Italia ormai così diversa, dove la storia recente a scuola non viene studiata, “una ricostruzione tanto precisa svela a molti ragazzi un passato di cui sanno poco o nulla”.

Jonathan Bazzi vince il Premio Opera Prima per “Febbre” (Fandango): Un libro importante che racconta “un’esistenza difficile, tra la durezza della periferia, la scoperta dell’omosessualità e l’irrompere dell’HIV”.

 * * *

“La bomba. Cinquant’anni di Piazza Fontana” di Enrico Deaglio (Feltrinelli) Leggi tutto…

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE CEPPO 2020

64 edizione – Pistoia, Firenze – 14 febbraio>15 marzo 2020

Con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali

“Premi Speciali Ceppo”: i vincitori

GEORGI GOSPODINOV: Premio Ceppo Internazionale Racconto

LUISA MATTIA: Premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza

MARTA MORAZZONI: Premio Ceppo Letteratura e Vita Leone Piccioni

MARION POSCHMANN: Premio Ceppo Internazionale Poesia Piero Bigongiari Leggi tutto…

PREMIO SCERBANENCO 2019: vince Piergiorgio Pulixi

Con il romanzo L’isola delle anime edito da Rizzoli, Piergiorgio Pulixi vince l’edizione 2019 del Premio Scerbanenco

 * * *

La Giuria Letteraria del Premio Giorgio Scerbanenco, composta da Cecilia Scerbanenco (Presidente), Maurizio Ascari, Alessandra Calanchi, Valerio Calzolaio, Luca Crovi, Loredana Lipperini, Sergio Pent, Ranieri Polese, Alessandra Tedesco, Sebastiano Triulzi e John Vignola assegna a maggioranza il Premio Giorgio Scerbanenco 2019 al romanzo

L’isola delle anime
di Piergiorgio Pulixi, edito da Rizzoli

con la seguente motivazione: Leggi tutto…

PREMIO SCERBANENCO 2019: i cinque finalisti

I cinque finalisti del PREMIO SCERBANENCO 2019

 * * *

È stata pubblicata la cinquina dei romanzi italiani finalisti del Premio Giorgio Scerbanenco 2019, risultata dalla sommatoria dei voti dei lettori sul sito, che quest’anno hanno partecipato numerosissimi, con ben 2.281 registrazioni, e di quelli ponderati della Giuria letteraria, che ha votato in questa formazione: Cecilia Scerbanenco (Presidente), Maurizio AscariAlessandra CalanchiValerio Calzolaio, Luca CroviLoredana LipperiniSergio PentSebastiano Triulzi e John Vignola.

I cinque finalisti saranno presentati il 9 dicembre alle ore 17:30 presso la libreria Feltrinelli di piazza Duomo (Via Ugo Foscolo, 1, Milano).
Leggi tutto…

PREMIO SILA ’49 edizione 2019: i vincitori

I VINCITORI PREMIO SILA ’49 | DURASTANTI/FERRAJOLI/MARINI e omaggio a ROSI – Cosenza 29,30 novembre, 2 dicembre 2019

image

Il Premio Sila ’49, giunto alla sua VIII edizione, si svolgerà a Cosenza nelle sale di Palazzo Arnone venerdì 29 e sabato 30 novembre 2019. La Giuria ha annunciato i vincitori:

Claudia Durastanti con La straniera (La nave di Teseo) è la vincitrice del Premio Letteratura.

[Ascolta lu puntata radiofonica di Letteratitudine: Claudia Durastanti – in conversazione con Massimo Maugeri – su “La straniera” (La nave di Teseo)]

Motivazione:  “Come indica il suo titolo, al centro del romanzo di Claudia Durastanti sta una vita segnata da eccezionali esperienze di straniamento, a livello sia familiare e geografico, sia culturale e linguistico. Tuttavia, nell’elaborare dati tanto singolari, la scrittura non si ferma al semplice resoconto, ma alterna all’andamento narrativo originali inserti meditativi. Da qui l’interesse di un’opera che, con uno spiccato senso del montaggio, sa muoversi a cavallo fra saggio e autobiografia”. Leggi tutto…

PREMIO MONDELLO 2019: vince Giulia Corsalini

PREMIO MONDELLO 2019: Marco Franzoso vince il Mondello Giovani 2019. Il SuperMondello va a Giulia Corsalini

 

Marco Franzoso vince il Mondello Giovani 2019. Il SuperMondello a Giulia CorsaliniÈ Giulia Corsalini ad aggiudicarsi il SuperMondello con La lettrice di Čechov (Nottetempo), mentre Marco Franzoso conquista il Mondello Giovani con il romanzo L’innocente (Mondadori): i due riconoscimenti sono stati assegnati giovedì 14 novembre 2019 presso la Società Siciliana per la Storia Patria nell’ambito della 45a edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello. Leggi tutto…