Archivio

Archive for the ‘Premi Letterari’ Category

Premio Fiesole Narrativa Under 40: i tre finalisti dell’edizione 2022

XXXI Premio Fiesole Narrativa Under 40 – Scelti i tre finalisti

https://64.media.tumblr.com/ca377f1fad537807705057831d923a2c/5721b707b5fc5659-13/s1280x1920/1389fb58b160ee28bd8795e01364a2c654bf3f20.jpg

 * * *

Sono stati scelti i tre finalisti della XXXI Edizione del Premio Fiesole Narrativa Under 40. Gli autori selezionati sono: Mattia Corrente con La fuga di Anna edito da Sellerio, Irene Graziosi con Il profilo dell’altra, edito da Edizioni e/o e Bernardo Zannoni con I miei stupidi intenti, edito da Sellerio. Leggi tutto…

PREMIO DESSÌ 2022: vincono Fabio Stassi e Valerio Magrelli

I vincitori della XXXVII Edizione del Premio Dessì

Fabio Stassi con Mastro Geppetto, (Edito da Sellerio) per la narrativa. e Valerio Magrelli con Exfanzia, (Edito da Einaudi) per la poesia, sono i vincitori del trentasettesimo Premio Letterario Giuseppe Dessì.

A Emma Dante il Premio Speciale della Giuria.

A Michele Placido e Matteo Collura il Premio speciale della Fondazione di Sardegna. Leggi tutto…

Premio letterario I FIORI BLU 2022: i vincitori

I vincitori della terza edizione del Premio letterario I FIORI BLU

Premio letterario i fiori blu

Luciano Canfora con La democrazia dei signori (Editori Laterza) – Marco Lillo e Pif con Io posso (Feltrinelli)

 * * *

Vincono la terza edizione del Premio I fiori blu i libri La democrazia dei signori di Luciano Canfora (Editori Laterza) e Io posso di Marco Lillo e Pif (Feltrinelli).

Dopo la proclamazione dei sei finalisti di un’edizione ricca di incontri, dialoghi e interviste sui temi suggeriti dai volumi candidati, Foggia ha ospitato la serata finale del Premio Nazionale I fiori blu, ideato dall’omonima associazione e nato sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura, sostenuto dalla Regione Puglia accanto a sponsor privati in partenariato con l’Università degli Studi e la Fondazione Monti Uniti e l’Ufficio Scolastico Territoriale. Il Premio ha coinvolto scrittori, docenti, divulgatori e saggisti di fama per dialogare sul presente, sui libri, sul valore delle parole e sugli auspici per il futuro. Leggi tutto…

PREMIO PAVESE 2022: annunciati i vincitori

Annunciati i vincitori del Premio Pavese 2022

Sabato 5 e domenica 6 novembre 2022 Chiesa dei SS. Giacomo e Cristoforo, Santo Stefano Belbo (CN)
I vincitori della 39a edizione sono: Norman Gobetti (traduzione), Iperborea (editoria), Gavino Ledda (poesia), Ludovica Maconi e Mirko Volpi (saggistica), Michele Mari (narrativa)

 * * *

Martedì 13 settembre, nell’ultima giornata santostefanese del Pavese Festival 2022, Alberto Sinigaglia, presidente della giuria del Premio Pavese e del Comitato scientifico della Fondazione Cesare Pavese, ha annunciato i vincitori dell’edizione 2022 del Premio Pavese: Norman Gobetti (traduzione), Iperborea (editoria), Gavino Ledda (poesia), Ludovica Maconi e Mirko Volpi (saggistica) e Michele Mari (narrativa). Leggi tutto…

PREMIO CORRADO ALVARO e LIBERO BIGIARETTI 2022: Giosuè Calaciura con “Io sono Gesù” (Sellerio)

GIOSUÈ CALACIURA VINCE IL PREMIO ALVARO-BIGIARETTI 2022 CON IL ROMANZO IO SONO GESÙ (SELLERIO)
 * * *

[La nostra recensione di “Io sono Gesù” di Giosuè Calaciura (Sellerio) con intervista all’autore]

Menzione speciale della Giuria popolare a ENRICO BRIZZI con il romanzo La primavera perfetta (HarperCollins)

* * *

Il comitato direttivo del Premio Letterario Corrado Alvaro e Libero Bigiaretti presieduto da Giorgio Nisini, ricevuti i voti della Giuria Scientifica e della Giuria Popolare, si è riunito nella casa di campagna dei due scrittori e ha decretato che l’autore vincitore dell’ottava edizione è Giosuè Calaciura con il romanzo Io sono Gesù (Sellerio). Leggi tutto…

PREMIO MARETICA 2022: vince “Mediterraneo” di Caterina Bonvicini e Valerio Nicolosi (Einaudi)

Mediterraneo. A bordo delle navi umanitarie - Caterina Bonvicini,Valerio Nicolosi - copertina“MEDITERRANEO “ di Caterina Bonvicini e Valerio Nicolosi (Einaudi) Vince il PREMIO MARETICA 2022

  * * *

“Mediterraneo” di Caterina Bonvicini e Valerio Nicolosi (Einaudi)  vince il premio MARetica, premio che ogni anno anno si tiene a Settembre sull’isola di Procida e premia l’opera che meglio “ripensa all’ uomo partendo dal mare”.

Finalisti di questa edizione anche Nicola Crocetti, per la traduzione in italiano di Odissea di Nikos Kazantzakis, Jovanotti per l’idea dei “Jova Beach Party.

“Mediterraneo” è un libro che racconta, con parole e immagini, le storie di chi, come l’autrice e il fotoreporter, ha deciso di salire a bordo delle navi umanitarie per partecipare ai salvataggi di migranti.

La giuria del premio con Alessandro Baricco per il quinto anno Presidente insieme alle scrittrici Daria Bignardi, Valeria Parrella ed Elisabetta Montaldo, allo storico Claudio Fogu e al montatore Giogiò Franchini, ha scelto “Mediterraneo” di perché in quel libro non c’è solo la potenza di un racconto audace, lucido, urgente, c’è proprio tutto quel che conta: la potenza della vita, della morte, della letteratura e del mare”.

Leggi tutto…

PREMIO VITTORINI 2022: vince Nadia Terranova con “Trema la notte” (Einaudi)

NADIA TERRANOVA VINCE IL PREMIO VITTORINI 2022 CON “TREMA LA NOTTE” (EINAUDI)

Il premio per l’editoria indipendente Arnaldo Lombardi (III edizione) è stato assegnato alla casa editrice Cavallotto di Catania

https://64.media.tumblr.com/d9f731e139f99a2e12bbc993385182f6/95c909bc93dfaf49-53/s1280x1920/d182d449c0cd7cae0803f7a6460340a846fd75cd.jpg

[La nostra recensione di “Trema la notte” di Nadia Terranova (Einaudi)]

 * * *

Nadia Terranova con “Trema la notte” (Einaudi) è la vincitrice della XXI edizione del Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini. La consegna si è svolta sabato sera al culmine della cerimonia di chiusura sul palco allestito in piazza Minerva.

https://64.media.tumblr.com/b281d0741d843fd0cb4746ef491fe6e2/95c909bc93dfaf49-70/s1280x1920/4b8cd928b2595d46994ed0377f7cc6fee2f06f65.jpg
Nadia Terranova è stata declamata vincitrice dal presidente della Commissione di valutazione, prof. Antonio Di Grado. A consegnare il premio alla vincitrice è stato l’Assessore alla cultura della Città di Siracusa Fabio Granata.
Gli altri due finalisti della ternza erano: Carmine Abate con “Il cercatore di luce” (Mondadori) e Massimo Maugeri con “Il sangue della Montagna” (La nave di Teseo). Leggi tutto…

PREMIO VITTORINI 2022: il 10 settembre la finale

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE ELIO VITTORINI – PREMIO PER L’EDITORIA INDIPENDENTE ARNALDO LOMBARDI – SIRACUSA, PIAZZA MINERVA 8-10 SETTEMBRE 2022

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

 

I tre finalisti (in ordine alfabetico) Carmine Abate con “Il cercatore di luce” (Mondadori); Massimo Maugeri con “Il sangue della montagna” (La nave di Teseo); Nadia Terranova con “Trema la notte” (Einaudi).

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

 * * *

E’ iniziato il conto alla rovescia in vista della XXI edizione del Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini e della terza edizione del Premio per l’editoria indipendente Arnaldo Lombardi.

Da giovedì 8 a sabato 10 settembre sarà prevalentemente lo spazio di Piazza Minerva, nel cuore di Ortigia, ad ospitare i tanti appuntamenti in programma.

L’approdo anche del Premio Vittorini e del Premio Lombardi in quello che è lo spazio del centro storico ormai deputato a ospitare la maggior parte degli appuntamenti culturali e artistici di più alto profilo organizzati in città – alcuni dei quali con una netta proiezione su una dimensione nazionale quando non internazionale – è una scelta che vuol imprimere una decisa svolta in direzione di un coinvolgimento del pubblico, quanto più ampio sia possibile, in questa manifestazione di assoluto prestigio che ruota attorno al libro. Leggi tutto…

PREMIO MARTOGLIO 2022

XXXV Premio Letterario Internazionale “Nino Martoglio” – Belpasso 2022

Presentata dalla giornalista Flaminia Belfiore, con le letture dell’attrice Agata Longo, la cerimonia di consegna del XXXV Premio Letterario Internazionale “Nino Martoglio” si svolgerà domani, 6 settembre, con inizio alle ore 19.30, al Cortile Russo Giusti (Via II Retta Levante, 171 – Belpasso)
I vincitori: Giovanna Giordano (Letteratura); Paolo Di Paolo (Saggistica); Antonello Piraneo (Giornalismo); Giuseppe Condorelli, titolare dell’omonima industria dolciaria Premio Athena); Spettacolo: Teatro Massimo Bellini di Catania – Teatro Stabile di Catania

* * *

È l’anno della ‘resilienza’ al Premio Letterario Internazionale “Nino Martoglio”, giunto al suo 35esimo anno di vita, un traguardo importante che ne consacra storia, maturità e autorevolezza. L’edizione di quest’anno celebra il ritorno alla normalità dopo la fase più dura della pandemia e premia personalità e istituzioni della cultura – ma anche figure emblematiche dell’imprenditoria -, che alla crisi hanno reagito opponendo la forza delle idee, lo strumento pacifico del dialogo e del confronto, le infinite risorse spirituali dell’immaginazione e della creatività. Leggi tutto…

BERNARDO ZANNONI VINCE LA 60^ EDIZIONE DEL PREMIO CAMPIELLO

BERNARDO ZANNONI VINCE LA 60^ EDIZIONE DEL PREMIO CAMPIELLO

Lo scrittore si è aggiudicato il premio con il romanzo “I miei stupidi intenti (Sellerio), che ha ottenuto 101 voti sui 275 inviati dalla Giuria dei Trecento Lettori Anonimi. Approfondimenti su LetteratitudineBlog

Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO GIOVANI 2022: vince Alberto Bartolo Varsalona

ALBERTO BARTOLO VARSALONA VINCE LA 27^ EDIZIONE DEL CAMPIELLO GIOVANI

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

21 anni, di Palermo si è aggiudicato il concorso con il racconto “La Spartenza”

Assegnata anche la menzione speciale del Gruppo Giovani di Confindustria a Marcello Pagliantini, 17 anni di Pianezze (VI), per il racconto “Tu, esile filo d’erba” e il riconoscimento per la sostenibilità ambientale in collaborazione con Intesa Sanpaolo a Caterina Borini, 22 anni di Cerea (VR) per il racconto “Mamma Neve”

 * * *

Venezia, 3 settembre 2022 Alberto Bartolo Varsalona è il vincitore della 27^ edizione del Campiello Giovani, il concorso riservato ai giovani tra i 15 e i 22 anni organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto.

Alberto Bartolo Varsalona, 21 anni di Palermo si è aggiudicato il premio con il racconto “La Spartenza” scelto dalla Giuria dei Letterati, presieduta da Walter Veltroni, tra i cinque racconti arrivati in finale. Il vincitore è stato annunciato da Enrico Carraro, Presidente della Fondazione Il Campiello e di Confindustria Veneto e da Marco Dalla Bernardina, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Veneto.

Di seguito la motivazione della Giuria: Leggi tutto…

Valeria Gargiullo vince il PREMIO JOHN FANTE OPERA PRIMA 2022

Mai stati innocenti - Valeria Gargiullo - copertinaValeria Gargiullo vince il Premio John Fante Opera Prima 2022

 * * *

È Valeria Gargiullo con il romanzo “Mai stati innocenti” edito da Salani editore a vincere il Premio John Fante Opera Prima 2022.

La cerimonia di annuncio e di premiazione si è svolta sabato 20 agosto 2022 a Torricella Peligna durante la XVII edizione del Festival John Fante, concluso ieri e diretto da Giovanna Di Lello, alla presenza del Sindaco di Torricella Peligna Carmine Ficca, di Victoria Fante, figlia del grande scrittore, dei membri della Giuria tecnica Maria Ida Gaeta (presidente), Nadia Terranova, Maria Rosaria La Morgia e Mario Cimini, che insieme agli altri giurati Masolino D’Amico e Claudia Durastanti hanno selezionato i quattro libri finalisti di quest’anno: insieme al libro vincitore, “Sarà solo la fine del mondo” di Liv Ferracchiati, Marsilio, “Il giorno in cui diedi fuoco alla mia casa” di Francesca Mattei, Pidgin, Edizioni, “I miei stupidi intenti” di Bernardo Zannoni, Sellerio Editore. Leggi tutto…

PREMIO ELMO 2022: si è svolta la decima edizione

https://64.media.tumblr.com/211214aed15e36c7101f03b2d5b0a37b/c4ab5f2155da9e9b-a7/s1280x1920/c69bc07bffd5445acce51cd198589e60e6c9f88a.jpgPREMIO ELMO 2022: RIZZICONI AL CENTRO DI STORIE DI STRAORDINARIA CULTURA

Il premio Elmo, alla sua decima edizione, organizzato dall’ associazione Piazza Dalì a Rizziconi, si conferma un appuntamento culturale di alto profilo.

 * * *

Un evento capace di convogliare nella stessa sede nomi prestigiosi di quella Calabria che ha voglia di crescere e di farsi notare per la propria ricerca artistica, la scrittura, il giornalismo; per l’ associazionismo di prossimità e per il valore universale della musica, per i colori e l’ incanto della moda, per le competenze e «la voglia di un presente e di un futuro in linea con lo sguardo e con i luoghi e non trascura l’attenzione alle relazioni umane – ha detto Giammarco Pulimeni, Presidente dell’ Associazione Piazza Dalì, nel suo saluto iniziale – ».
«La cerimonia di conferimento del Premio Elmo è l’appuntamento che porta in piazza un lavoro ben più lungo e costante, -continua Pulimeni- il nostro punto di forza, è la capacità di fare rete, di tessere legami e sodalizi culturali che vanno oltre quello che prende vita su questa scalinata». Leggi tutto…

Simona Lo Iacono con “La tigre di Noto” vince il Premio Letterario Città di Erice 2022

Premio Letterario Città di Erice 2022: vince Simona Lo Iacono con “La tigre di Noto” (Neri Pozza)

Per la seconda volta, la scrittrice siracusana Simona Lo Iacono vince il Premio Letterario Città di Erice

 * * *

Si è conclusa la fase finale del Premio Letterario Città di Erice, organizzato per il quarto anno consecutivo dall’Associazione Salvare Erice e da quest’anno con la Fondazione Erice Arte, con il patrocinio del Comune di Erice. Il libro vincitore dell’edizione 2022 è risultato La tigre di Noto di Simona Lo Iacono (Neri Pozza). Gli altri libri finalisti sono Oliva Denaro di Viola Ardone (Einaudi) e Il sangue della Montagna di Massimo Maugeri (La nave di Teseo). Leggi tutto…

Viareggio-Rèpaci 2022: il Premio per la Saggistica a Silvia Ronchey

imageViareggio-Rèpaci 2022: SILVIA RONCHEY vince il PREMIO PER LA SAGGISTICA

* * *

Viareggio, 22 luglio. La Giuria del Premio Letterario Viareggio-Rèpaci 93esima edizione presieduta dal giornalista, saggista e storico Paolo Mieli, annuncia l’assegnazione del Premio per la Saggistica a Silvia Ronchey con il suo “L’ultima immagine” edito da Rizzoli Libri. Il premio le verrà consegnato nel corso della serata finale domenica 31 luglio 2022 in piazza Maria Luisa a Viareggio.

Enrico Terrinoni con “Su tutti i vivi e i morti. Joyce a Roma” edito da Feltrinelli e Vincenzo Trione con “Artivismo edito da Einaudi riceveranno il riconoscimento “Giuria-Viareggio”.

La Giuria tornerà a riunirsi in occasione della serata finale proclamando Il vincitore per la Narrativa. Leggi tutto…

PREMIO ELMO 2022

https://64.media.tumblr.com/211214aed15e36c7101f03b2d5b0a37b/c4ab5f2155da9e9b-a7/s1280x1920/c69bc07bffd5445acce51cd198589e60e6c9f88a.jpgPREMIO ELMO 2022. STORIE DI ORDINARIA CULTURA: LO SGUARDO E I LUOGHI.

I vincitori dell’edizione 2022 del Premio Elmo

 * * *

Associazione Piazza Dalì e Premio Elmo, un binomio che da dieci anni a Rizziconi, nel cuore della città metropolitana di Reggio Calabria, è sinonimo di estate, serata di gala e volti noti che rappresentano un’eccellenza del mondo della moda, del giornalismo, dell’ associazionismo e dell’arte.

Il prossimo martedì 26 luglio 2022 ore 21 il sagrato e la scalinata della Chiesa matrice di Rizziconi saranno il palcoscenico di questa decima edizione che ha come tema: lo sguardo e i luoghi, che sarà presentato dalla giornalista Alessandra Giulivo. Leggi tutto…

“Spatriati” di Mario Desiati è il libro vincitore del Premio Strega 2022

Premio Strega 2022: vince Mario Desiati con “Spatriati” (Einaudi)

Foto © Musacchio, Ianniello, Pasqualini & Fucilla

Leggi lo speciale di Letteratitudine dedicato alla vittoria del Premio Strega 2022 di “Spatriati” di Mario Desiati (Einaudi)

 * * *

Si è appena concluso lo spoglio della seconda e ultima votazione del Premio Strega, che ha proclamato Mario Desiati, con il romanzo Spatriati (Einaudi), vincitore della LXXVI edizione. Il premio è stato consegnato da Giuseppe D’Avino, presidente di Strega Alberti Benevento, azienda che fin dalla prima edizione sostiene l’organizzazione del riconoscimento letterario.

La serata è stata trasmessa in diretta televisiva da Rai 3, per la conduzione di Geppi Cucciari. Emanuele Trevi, vincitore del Premio Strega 2021, ha presieduto il seggio di voto. Leggi tutto…

PREMIO VITTORINI 2022: la terna dei finalisti (Abate, Maugeri, Terranova)

XXI PREMIO LETTERARIO NAZIONALE ELIO VITTORINI
ABATE, MAUGERI, TERRANOVA: ECCO LA TERNA DEI FINALISTI

image

III PREMIO PER L’EDITORIA INDIPENDENTE ARNALDO LOMBARDI ALLA CASA EDITRICE CAVALLOTTO

CERIMONIA DI CONSEGNA IL 10 SETTEMBRE A SIRACUSA

 * * *

La Commissione di valutazione delle opere in concorso per la XXI edizione del Premio Nazionale di Letteratura Elio Vittorini, presieduta dal professore Antonio Di Grado, ha scelto i tre autori finalisti – fra i trentasei in lizza – che, il 10 settembre prossimo a Siracusa, si contenderanno la vittoria finale.

image

Si tratta (in mero ordine alfabetico) di CARMINE ABATE con “Il cercatore di luce” (Mondadori); MASSIMO MAUGERI con “Il sangue della montagna” (La nave di Teseo); NADIA TERRANOVA con “Trema la notte” (Einaudi). Leggi tutto…

La serata finale del Premio Strega 2022: 7 luglio 2022

La serata finale del Premio Strega 2022 si svolgerà nella serata di oggi, giovedì 7 luglio 2022 – diretta televisiva da Rai Tre alle 23

undefined - ©Musacchio, Ianniello, Pasqualini & Fucilla

Foto ©Musacchio, Ianniello, Pasqualini & Fucilla

 * * *

La LXXVI edizione del Premio Strega – promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca, Media Partner Rai, sponsor tecnico IBS.it – si avvia verso la serata finale.

Durante la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta ieri (Roma, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, 6 luglio 2022) sono intervenuti Geppi Cucciari, giornalista e conduttrice radiofonica e televisiva, Valentino Nizzo, direttore del Museo Nazionale Etrusco, Giovanni Solimine, presidente della Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Giuseppe D’Avino, presidente di Strega Alberti Benevento. Nella seconda parte della conferenza stampa, ha affiancato gli autori finalisti Stefano Petrocchi, direttore della Fondazione Bellonci.

L’annuncio del vincitore del Premio Strega 2022 avrà luogo oggi  giovedì 7 luglio, come di consueto al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, e sarà trasmesso in diretta televisiva da Rai Tre alle 23, per la conduzione di Geppi Cucciari. Leggi tutto…

STREGA OFF 2022: vince Veronica Raimo con “Niente di vero”,

https://64.media.tumblr.com/86fb02a11289b05557645ed27b073d69/e100f8aa2a45de3a-34/s640x960/26b84cd10937ad36e334b3486a1c6e83d11ccd15.pngIL VOTO DELLO STREGA OFF 2022 va a Veronica Raimo con “Niente di vero”, Einaudi

Lo STREGA OFF 2022 si è svolto il 6 luglio al Giardino di MONK, Roma

Ascolta la puntata radiofonica di Letteratitudine dedicata a “Niente di vero”, Einaudi: Veronica Raimo in conversazione con Massimo Maugeri

 * * *

La sesta edizione di Strega OFF si è svolta il 6 luglio al giardino di Monk per incontrare la prima settina nella storia del Premio Strega, composta da Marco Amerighi, Fabio Bacà, Alessandra Carati, Mario Desiati, Veronica Galletta, Claudio Piersanti, Veronica Raimo.

Alla vigilia della premiazione, le autrici e gli autori finalisti del Premio Strega si sono riuniti con gli organizzatori di Strega OFF per una chiacchierata divertente e informale, moderati dalla scrittrice Giulia Caminito, che lo scorso anno è stata finalista del Premio Strega e vincitrice dello Strega OFF. Leggi tutto…

Premio Letterario Città di Erice 2022: la terna finalista

https://64.media.tumblr.com/890f4d3492b64eacf4f32f086a89bc01/5dd3a5c2b86776d9-54/s1280x1920/e55696cca0491a6ff9a017c699de3975bcf12a37.jpgPremio Letterario Città di Erice 2022: i tre libri finalisti

 * * *

Oliva Denaro di Viola Ardone, Einaudi Editore
La tigre di Noto di Simona Lo Iacono, Neri Pozza Editore
Il sangue della Montagna di Massimo Maugeri, La nave di Teseo
sono entrati nella terna di libri finalisti per l’edizione 2022 del Premio Letterario Città di Erice, organizzato dalla Associazione No-Profit SALVARE ERICE e dalla FONDAZIONE ERICE ARTE con il patrocinio del Comune di Erice.

I tre libri finalisti sono stati scelti sulla base di una selezione operata da un Comitato di Lettura tra quelli segnalati da sessantadue librerie indipendenti ubicate in tutta Italia, aventi come oggetto la Sicilia, le sue storie, le sue tradizioni e la sua cultura.

Adesso i tre libri finalisti saranno dati in lettura ad una Giuria di Qualità che decreterà il vincitore finali.

La consegna del premio avverrà il 28 agosto a Erice in una cerimonia pubblica alla presenza dell’autrice/autore del libro che sarà decretato come vincitore.

* * *

APPROFONDIMENTI SUI TRE LIBRI FINALISTI Leggi tutto…

Orbetello Book Prize 2022

Orbetello Book Prize: Consegnato a David Leavitt il Premio “Tributo alla carriera”. “La foglia di fico” di Antonio Pascale migliore opera di narrativa italiana

https://64.media.tumblr.com/9c1dbd0654d632861d4a906e5495fa2e/98d1e04e76dce78e-05/s1280x1920/abc6633320efebd2b97be69fcd29fdc589138c30.jpg

* * *

Orbetello Book Prize Maremma Tuscany Coast: si è conclusa la prima edizione del Premio Letterario che ha animato e coinvolto il pubblico della maremma e addetti ai lavori, grazie all’originale proposito di occuparsi del percorso all’estero della letteratura italiana contemporanea. Una prima edizione realizzata nel primo weekend di luglio e in un palco, appositamente adibito per l’occasione, nei Giardini Chiusi del comune.
Una serata conclusiva di forte impatto e viva emozione che ha dato il Tributo alla carriera a David Leavitt e premiato La foglia di fico di Antonio Pascale, come migliore opera di narrativa italiana.

Leggi tutto…

I finalisti del PREMIO JOHN FANTE OPERA PRIMA 2022

Annunciati i finalisti del Premio John Fante Opera Prima 2022

 * * *

Giovedì 30 giugno 2022 la Giuria tecnica del Premio John Fante Opera Prima, composta da Maria Ida Gaeta (presidente), Mario Cimini, Tommaso D’AmicoClaudia Durastanti, Maria Rosaria La Morgia e Nadia Terranova, ha scelto i libri finalisti dell’edizione 2022 che sono:

Sarà solo la fine del mondo, Liv Ferracchiati, Marsilio
Il giorno in cui diedi fuoco alla mia casa, Francesca Mattei, Pidgin Edizioni
Mai stati innocenti, Valeria Gargiullo, Salani Editore
I miei stupidi intenti, Bernardo Zannoni, Sellerio Editore Leggi tutto…

Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” 2022

A Milo grande attesa per il XVI Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” diretto da Mimì Scalia che condurrà con Mario Incudine. Premio Carriera all’attore David Coco – Premio Cultura alla scrittrice Elvira Seminara

* * *

Da martedì 19 luglio, nella splendida Milo, in un clima festoso e partecipativo, prenderà il via il XVI Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” diretto artisticamente da Mimì Scalia, organizzato dal Comune di Milo (Ct), dalla Regione Sicilia (Assessorato Turismo e Spettacolo, Assessorato ai Beni Culturali), dalla Presidenza dell’ARS e dall’Associazione Culturale Filocomica Sant’Andrea di Milo in collaborazione con ArchiDrama di Alfio Zappalà.

“Siamo felici di questo nuovo appuntamento con il nostro amato Premio – dichiara Mimì Scalia, Direttore artistico del Premio Nazionale Teatrale “Angelo Musco” –, al quale, insieme all’amministrazione comunale di Milo, in testa il Sindaco Alfio Cosentino, teniamo molto per il valore e la ricaduta culturale sul nostro territorio. A partire dall’omaggio al nostro indimenticabile Franco Battiato, tante le novità di quest’anno tra le quali la presenza di una prestigiosa giuria tecnica e la collaborazione con ArchiDrama di Alfio Zappalà. Anche quest’anno avrò il piacere di condurre con il grande Maestro Mario Incudine, e di premiare, tra gli altri, l’attore David Coco, al quale andrà il Premio Carriera e, la scrittrice Elvira Seminara, alla quale andrà il Premio Cultura”. Leggi tutto…

WLODEK GOLDKORN VINCE IL PREMIO INTERNAZIONALE Viareggio-Rèpaci 2022

imageViareggio-Rèpaci 2022: WLODEK GOLDKORN vince IL PREMIO INTERNAZIONALE

* * *

Viareggio, 24 giugno. La giuria del Premio Viareggio-Rèpaci 93esima edizione ha assegnato unanimamente a Wlodek Goldkorn il premio internazionale come riconoscimento al costante, generoso e qualificato impegno con cui, nella sua ultraquarantennale attività di scrittore e giornalista, ha operato per il progresso culturale e sociale dei popoli e per la pacificazione dei conflitti.

Scrittore e giornalista nato e cresciuto in Polonia, ha vissuto e studiato in Israele, vive a Firenze. Ha coordinato a lungo le pagine di cultura del settimanale l’Espresso. Negli anni Ottanta e Novanta del XX secolo è stato tra i fondatori di L’ottavo giorno e L’Europa ritrovata, riviste dedicate alla storia e alla cultura dell’Europa centrale e orientale. È coautore con Rudi Assuntino del libro Il Guardiano. Marek Edelman racconta (1998). Nel 2006 ha pubblicato La scelta di Abramo. Identità ebraiche e postmodernità, ristampato nel 2020 in una nuova edizione. In Il bambino nella neve (2016) si interroga sul senso della memoria a partire dalla storia della seconda guerra mondiale e della Shoah. Questioni di identità permeano anche L’asino del Messia (2019), in cui il filo del racconto, seguendo il destino del protagonista di Il bambino nella neve, si sposta dalle strade di Varsavia a quelle di Gerusalemme e della Terra Promessa. Nel 2021 è uscito Il bambino che venne dal fiume, una rilettura – con le tavole e disegni di Sergio Staino- del mito di Mosè in chiave avventurosa. Leggi tutto…

Al via la terza edizione del Premio Mastercard Letteratura

In partenza il Premio Mastercard Letteratura 2022

La giuria presieduta da Emanuele Trevi e composta da autorevoli scrittori, critici letterari e esponenti del mondo letterario, selezionerà le migliori opere di narrativa, con riconoscimenti che uniranno passione per i libri e sostegno a progetti solidali . Il vincitore del Premio Mastercard Letteratura, oltre ad un premio di 10.000€, riceverà 100.000€ da destinare a organismi umanitari di sua scelta tra quelli selezionati dagli organizzatori e che saranno investiti in progetti per la salute, l’istruzione e l’imprenditoria femminile Leggi tutto…

PREMIO CALVINO 2022: vince Nicolò Moscatelli

Nicolò Moscatelli vince la XXXV edizione del Premio Italo Calvino con il romanzo “I calcagnanti”

image

* * *

Nicolò Moscatelli (Cantù, 1985) è il vincitore della XXXV edizione del Premio Italo Calvino con il romanzo I calcagnanti. Tre menzioni speciali della Giuria a pari merito vengono assegnate a Stefano Casanova (Pieve di Cadore, 1977) per Un chiodo storto, a Greta Pavan (Desio, 1989) per Quasi niente sbagliato e a Giorgio Benedetto Scalia (Palermo, 1991) per Vita e martirio di Saro Scordia, pescivendolo.

Il romanzo vincitore e le menzioni speciali sono stati proclamati martedì 14 giugno dai Giurati  Mariolina Bertini, Sandro Campani, Enzo Fileno Carabba, Donatella Di Pietrantonio, Orazio Labbate durante la Cerimonia di Premiazione che si è svolta al Circolo dei lettori di Torino.

Questa la motivazione della Giuria per l’opera vincitrice:  «La Giuria, preso atto della buona qualità complessiva dei manoscritti, decide di assegnare il Premio a I calcagnanti di Nicolò Moscatelli, un romanzo che costruisce con straordinaria sapienza linguistica e culturale un mondo fantastico, che mescola e fonde tratti di tanti altri mondi fantastici della tradizione narrativa e popolare italiana e non solo, quella carnascialesca e del mondo alla rovescia: un racconto accattivante che con spirito anarchico trascina il lettore, proponendo anche, sotto traccia, una sorta di laica e beffarda utopia.» Leggi tutto…

Premio Viareggio-Répaci 2022: Pietro Castellitto vince il Premio Opera Prima con “Gli Iperborei” (Bompiani)

imagePREMIO VIAREGGIO – Rèpaci 2022 – 93° EDIZIONE: PIETRO CASTELLITTO VINCE IL PREMIO OPERA PRIMA CON “GLI IPERBOREI”

 * * *

 Viareggio, 10 giugno. È Pietro Castellitto ad aggiudicarsi il Premio Opera Prima al Viareggio-Rèpaci 93esima edizione con il libro “Gli Iperborei” edito da Bompiani. La Giuria presieduta da Paolo Mieli ha riconosciuto nel romanzo d’esordio del figlio d’arte che ha già conquistato il pubblico cinematografico con il suo primo film “I Predatori” con cui si è aggiudicato il premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura alla 77° Mostra del cinema di Venezia, il David di Donatello e il Nastro d’argento 2021 come miglior regista esordiente, una capacità narrativa del tutto personale e una  lucidità  critica con cui osserva e descrive lo stile di vita e i codici di pensiero e comportamento dei suoi coetanei, rampolli di una società fatta di soldi, droghe, ipocrisia nella quale si sentono intrappolati e dalla quale tentano la fuga in estate, portando con sé l’Anticristo di Nietzsche sentendosi così degli Iperborei.

Pietro Castellitto riceverà il riconoscimento nel corso della serata finale del Viareggio-Rèpaci che si terrà domenica 31 luglio 2022 in piazza Maria Luisa sul palco posto a ridosso del Grand Hotel Principe di Piemonte a Viareggio. Nelle prossime settimane verranno annunciati i vincitori del premio speciale per il giornalismo e del premio internazionale. Leggi tutto…

Premio Strega 2022 – i sette finalisti: Desiati, Amerighi, Piersanti, Raimo, Bacà, Carati, Galletta

Premio Strega 2022: i sette libri finalisti dell’edizione 2022 del Premio Strega

 * * *

Oggi pomeriggio, 8 giugno, a partire dalle ore 18.30, in diretta streaming su Rai Play dal Teatro Romano di Benevento si è svolto l’ncontro con gli autori candidati e con il conseguente annuncio dei finalisti al Premio Strega 2022 (che, eccezionalmente, quest’anno sono sette).

Sono questi i sette libri finalisti che si contenderanno la LXXVI edizione del Premio Strega.

  1. Mario DesiatiSpatriati (Einaudi), presentato da Alessandro Piperno
  2. Marco AmerighiRandagi (Bollati Boringhieri), presentato da Silvia Ballestra
  3. Claudio PiersantiQuel maledetto Vronskij (Rizzoli), presentato da Renata Colorni
  4. Veronica Raimo, Niente di vero (Einaudi), presentato da Domenico Procacci
  5. Fabio BacàNova (Adelphi), presentato da Diego De Silva
  6. Alessandra CaratiE poi saremo salvi (Mondadori), presentato da Andrea Vitali
  7. Veronica Galletta, Nina sull’argine, (minimum fax) presentato da Gianluca Lioni
image

I sette finalisti del Premio Strega 2022 – Foto @ Musacchio Ianniello Pasqualini e Fucilla

Leggi tutto…

PREMIO STREGA GIOVANI 2022: vince Veronica Raimo con “Niente di vero” (Einaudi)

La IX Edizione del Premio Strega Giovani va a Veronica Raimo con il romanzo “Niente di vero” (Einaudi)

[Ascolta la puntata radiofonica di Letteratitudine dedicata a “Niente di vero” (Einaudi): Veronica Raimo in conversazione con Massimo Maugeri]

* * *

Roma, 7 giugno 2022. Veronica Raimo con il romanzo Niente di vero (Einaudi) è la vincitrice della nona edizione del Premio Strega Giovani, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Strega Alberti con il contributo della Camera di Commercio di Roma e in collaborazione con BPER Banca. La vincitrice è stata annunciata da Stefano Petrocchi, direttore. della Fondazione, durante la cerimonia che si è svolta al Pala Studio di Cinecittà. È stato Giuseppe D’Avino, presidente di Strega Alberti Benevento, a consegnare il premio.

Quello di Veronica Raimo, con 96 preferenze su 573 voti espressi, è stato il libro più votato da una giuria di ragazze e ragazzi tra i 16 e i 18 anni provenienti da oltre 100 scuole secondarie superiori distribuite in Italia e all’estero (Berlino, Bruxelles, Parigi). Al secondo e al terzo posto si sono classificati Alessandra Carati, E poi saremo salvi (Mondadori), 77 voti, e Claudio Piersanti, Quel maledetto Vronskij (Rizzoli), 58 voti. Leggi tutto…

Orbetello Book Prize 2022: i finalisti e il vincitore del premio “Tributo alla Carriera”

Orbetello Book PrizePaolo Di Paolo annuncia i finalisti dell’Orbetello Book Prize e David Leavitt vincitore del premio “Tributo alla Carriera”

 * * *

Orbetello Book Prize Maremma Tuscany Coast: si è conclusa la conferenza stampa con la partecipazione del Presidente della Giuria Paolo Di Paolo, il Sindaco del Comune di Orbetello, Andrea Casamenti, l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Orbetello, Maddalena Ottali ed il responsabile dell’organizzazione, Andrea Zagami.
Siamo nel vivo del Premio Letterario che valorizza la letteratura italiana e il suo percorso internazionale. Dopo un’accurata selezione delle candidature e l’annuncio della sestina che ha visto la presenza di alcuni tra i titoli più interessanti e innovativi del panorama letterario italiano si è arrivati alla proclamazione dei tre finalisti e dell’autore straniero che riceverà il tributo alla carriera. Leggi tutto…

Premio Viareggio-Répaci 2022: le terne finaliste

imagePremio Viareggio-Répaci 2022: le terne finaliste della 93° edizione – Raimo, Santoni, Stancanelli, Bre, Carabba, Damiani, Ronchey, Terrinoni, Trione – il 31 luglio la serata finale

 

* * *

Viareggio, 3 giugno. La Giuria dello storico Premio Letterario Viareggio-Rèpaci giunto alla sua 93° edizione e presieduta già dallo scorso anno dal giornalista, saggista e  storico Paolo Mieli,  si arricchisce di quattro nuovi giurati: lo scrittore Edoardo Nesi, l’autore e poeta Luca Alvino, lo scrittore e insegnate Giorgio Biferali, la caporedattrice della rivista letteraria “Nuovi Argomenti” Francesca Fabiana Ferrandi e da quest’anno ne diviene vicepresidente lo scrittore Leonardo Colombati (che tra l’altro ha disegnato lui stesso il nuovo logo del premio).

La Giuria ha annuncia oggi le terne finaliste del premio “Viareggio-Rèpaci”: Leggi tutto…

JAVIER MARIAS VINCE IL PREMIO GREGOR VON REZZORI 2022

Il Premio Gregor von Rezzori va allo scrittore spagnolo Javier Marias per il romanzo “Tomás Nevinson” (Einaudi, trad. di Maria Nicola)

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

La XVI edizione del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze si è svolta dal 30 maggio al 1° giugno a Firenze.

 * * *

La giuria del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze composta da Beatrice Monti della Corte, Ernesto Ferrero Presidente, Andrea Bajani, Alberto Manguel, Maylis de Kerangal e Edmund White annuncia il vincitore:

Javier Marias “Tomás Nevinson” (Einaudi, trad. di Maria Nicola)

MOTIVAZIONE: Berta Isla era un romanzo di attese e di fantasmi. Raccontava la storia di una donna che si ritrova a costruire la sua vita attorno all’assenza del marito. Una vita che scorre lenta e dolente, con moltissime domande e quasi nessuna risposta. La vita del marito,Tomás Nevinson, invece, dev’essere stata una vita avventurosa. È la vita di un agente segreto, piena di colpi di scena, inganni e accelerazioni. Ecco che a rigore, se il romanzo di Berta Isla era un romanzo sui vuoti, un romanzo dedicato a Tomás Nevinson dev’essere un romanzo sui pieni. Ma la letteratura non ha molto a che fare con il rigore e infatti anche Thomas Nevinson è un romanzo di attese e fantasmi, forse con ancora più attese e fantasmi. Javier Marías ha deformato la spy story e scavando dall’interno ha ritrovato le radici del romanzo psicologico. Tomàs Nevinson ci guarda e ci riguarda. È un personaggio pensoso e riflessivo, che ha capito che nell’inganno di chi vive sotto mentite spoglie c’è nascosta una porta d’accesso alle nostre verità più profonde. Leggi tutto…

PREMIO SALGARI 2022: i libri vincitori

Gianluca Barbera, Luca Di Fulvio e Orso Tosco sono i vincitori dell’edizione 2022 del Premio “Emilio Salgari” di Letteratura avventurosa

I vincitori dell'edizione 2022-2023

 * * *

Mercoledì 1 giugno sono stati annunciati i nomi dei vincitori della nona edizione del Premio “Emilio Salgari” di Letteratura avventurosa: Gianluca Barbera con il romanzo Mediterraneo (Solferino, 2021), Luca Di Fulvio con il romanzo La ballata della città eterna (Rizzoli, 2020) e Orso Tosco con il romanzo London Voodoo (Minimum Fax, 2022). Leggi tutto…

PREMIO COSTA SMERALDA 2022: vincono Michele Mari, Benedetta Craveri (premiati: Orhan Pamuk, Giuseppe Barbera, Gavino Murgia)

PREMIO COSTA SMERALDA 2022 – Annunciati i vincitori: Premio Narrativa a Michele MariLe maestose rovine di Sferopoli” (Einaudi, 2021); Premio Saggistica a Benedetta Craveri con “La contessa” (Adelphi, 2021)

Al Nobel Orhan Pamuk il Premio Internazionale, a Giuseppe Barbera il Premio Cultura del Mediterraneo e un Premio Speciale a Gavino Murgia

 * * *

Nel corso della cerimonia pubblica di premiazione del Premio Costa Smeralda 2022, promosso da Consorzio Costa Smeralda, presieduto da Renzo Persico con la direzione artistica di Stefano Salis, che si è tenuta nel pomeriggio del 28 maggio 2022 al Conference Center di Porto Cervo, sono stati proclamati i due vincitori assoluti delle categorie premiate, Narrativa e Saggistica, individuati da una giuria di indiscutibile qualità, composta da: Lina Bolzoni, Marcello Fois, Elena Loewenthal e Chiara Valerio, guidati da Stefano Salis.

Lo scrittore Michele Mari con “Le maestose rovine di Sferopoli” (Einaudi, 2021) si è aggiudicato il Premio Narrativa del Premio Costa Smeralda 2022. Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2022: la cinquina finalista (Bacà, Pascale, Ranieri, Stancanelli, Zannoni)

PREMIO CAMPIELLO 2022, SELEZIONATA LA CINQUINA FINALISTA

Entrano in finale: Fabio Bacà con “Nova” (Adelphi), Antonio Pascale con “La foglia di fico. Storie di alberi, donne, uomini” (Einaudi), Daniela Ranieri con “Stradario aggiornato di tutti i miei baci” (Ponte alle Grazie), Elena Stancanelli con “Il tuffatore” (La nave di Teseo), Bernardo Zannoni con “I miei stupidi intenti” (Sellerio).

Assegnato il Premio Campiello Opera Prima a Francesca Valente “Altro nulla da segnalare” (Einaudi)

 * * *

Padova, 27 maggio 2022 – È stata selezionata oggi a Padova la cinquina finalista della 60^ edizione del Premio Campiello, concorso di letteratura italiana contemporanea promosso dalla Fondazione Il Campiello ‐ Confindustria Veneto. Nel corso di una votazione nell’Aula Magna G. Galilei di Palazzo Bo, Università degli Studi di Padova, la Giuria dei Letterati ha votato tra gli oltre 350 libri ammessi al concorso dal Comitato Tecnico: Al primo turno con 7 voti Antonio Pascale con “La foglia di fico. Storie di alberi, donne, uomini” (Einaudi), al terzo turno con 8 voti Fabio Bacà con “Nova” (Adelphi), al quinto turno con 7 voti Daniela Ranieri con “Stradario aggiornato di tutti i miei baci” (Ponte alle Grazie), al settimo turno con 7 voti Bernardo Zannoni con “I miei stupidi intenti” (Sellerio), al ballottaggio con 7 voti Elena Stancanelli con “Il tuffatore” (La nave di Teseo).

Durante la selezione la Giuria ha inoltre annunciato il vincitore del Premio Campiello Opera Prima, riconoscimento attribuito dal 2004 ad un autore al suo esordio letterario. Il premio è stato assegnato a Francesca Valente “Altro nulla da segnalare” (Einaudi). Leggi tutto…

Premio Gregor von Rezzori 2022

Premio Gregor von Rezzori – XVI Edizione – Firenze, 30 maggio-1°giugno 2022

Image from LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

LA CINQUINA E IL PREMIO PER LA MIGLIORE TRADUZIONE

 * * *

La XVI edizione del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze si svolgerà dal 30 maggio al 1° giugno a Firenze.

La giuria del Premio Gregor von Rezzori – Città di Firenze composta da Beatrice Monti della Corte, Ernesto Ferrero Presidente, Andrea Bajani, Alberto Manguel, Maylis de Kerangal e Edmund White ha annunciato la cinquina: Leggi tutto…

PREMIO STREGA EUROPEO 2022 a Amélie Nothomb e Mikhail Shishkin

Premio Strega Europeo 2022. Vincono ex aequo Amélie Nothomb e Mikhail Shishkin

* * *

Amélie Nothomb, con il romanzo Primo sangue (Voland), e Mikhail Shishkin, con il romanzo Punto di fuga (21lettere), si aggiudicano ex aequo la nona edizione del Premio Strega Europeo. Il riconoscimento è stato assegnato anche a Federica Di Lella e a Emanuela Bonacorsi, traduttrici dei libri vincitori, quale segno tangibile dell’importanza che hanno le traduzioni come strumento di dialogo e di conoscenza. Nel corso della cerimonia di premiazione al Circolo dei lettori, condotta dalla giornalista Eva Giovannini, sono intervenuti, oltre ai cinque autori finalisti, Giovanni Solimine e Stefano Petrocchi, rispettivamente presidente e direttore della Fondazione Bellonci, Emanuele Sacerdote, in rappresentanza di Strega Alberti Benevento, che offre il premio ai vincitori, Vittorio Bo, commissario del Sistema delle Biblioteche e dei Centri Culturali di Roma Capitale, Eugenio Tangerini, responsabile delle relazioni esterne di BPER Banca, che offre il premio alla traduzione, e Giulio Biino ed Elena Lowenthal, rispettivamente presidente e direttrice del Circolo dei Lettori di Torino. Il Premio Strega Europeo consolida la collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino. Leggi tutto…

IL PREMIO VITTORINI 2022 al Salone del Libro di Torino

Il Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini al Salone Internazionale del Libro di Torino

image

Torino, 22 maggio 2022 – Sono 36  gli autori e 26 le case editrici che si contenderanno il successo finale nella XXI edizione del Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini.

L’annuncio è avvenuto ieri pomeriggio al Salone internazionale del libro di Torino dove il Premio Vittorini, nel solco di una collaudata tradizione che per alcuni anni era stata interrotta, è tornato protagonista nello stand della Regione Siciliana al fianco dell’Associazione Siciliana Editori. Leggi tutto…

PREMIO MONDELLO 2022: i vincitori

ImageI vincitori della 48a edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello

Vincono Vincenzo Latronico, Michela Marzano, Domenico Starnone per l’Opera Italiana. Mario Baudino per l’Opera Critica. Franco Moretti riceve il Premio Speciale della Giuria

 

* * *

Sono stati proclamati i vincitori della quarantottesima edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello: sono Vincenzo Latronico con Le perfezioni (Bompiani), Michela Marzano con Stirpe e vergogna (Rizzoli), Domenico Starnone con Vita mortale e immortale della bambina di Milano (Mondadori), per la sezione Opera Italiana; Mario Baudino con Il teatro del letto. Storie notturne tra libri, eroi, fantasmi e donne fatali (La Nave di Teseo), per la sezione Opera Critica.

Il saggio Falso movimento. La svolta quantitativa nello studio della letteratura di Franco Moretti (Nottetempo) riceve, su proposta del Presidente, il Premio Speciale della Giuria. Leggi tutto…

ANTONELLA SBUELZ VINCE LA PRIMA EDIZIONE DEL CAMPIELLO JUNIOR

Antonella Sbuelz vince la 1^ edizione del Campiello Junior con il libro “Questa notte non torno” (Feltrinelli)

La scrittrice si è aggiudicata il premio con il libro “Questa notte non torno” (Feltrinelli), che ha ottenuto 62 voti sui 146 inviati dalla Giuria Popolare. L’annuncio è stato fatto oggi nel corso di un evento presso il Campus di H-Farm. Leggi tutto…

PREMIO WONDY 2022: vince Francesca Mannocchi

PREMIO WONDY PER LA LETTERATURA RESILIENTE V EDIZIONE: VINCE FRANCESCA MANNOCCHI CON BIANCO È IL COLORE DEL DANNO (EINAUDI)

 * * *

 Milano, 2 maggio 2022È Francesca Mannocchi con il romanzo Bianco è il colore del danno (Einaudi Stile Libero), la vincitrice della quinta edizione del Premio Wondy di letteratura resiliente, annunciata stasera al Teatro Manzoni di Milano nel corso della tradizionale serata di festa tra parole e musica che accompagna la premiazione, presentata da Ema Stokholma e Alessandra Tedesco, con la partecipazione di numerosi ospiti illustri, tra i quali Alessandra Amoroso, Mr. Rain, la pianista Yevheniya Lysohor, gli attori Camilla Filippi, Sara Lazzaro, Edoardo Leo, Claudio Santamaria e Margot Sikabonyi.

Valentina D’Urbano, con il libro Tre gocce d’acqua (Mondadori), è invece la vincitrice decretata dalla giuria popolare. Leggi tutto…

PREMIO LEOGRANDE 2022: vince Stefania Maurizi

PREMIO ALESSANDRO LEOGRANDE 2022: VINCE STEFANIA MAURIZI, PREMIO STUDENTI A VALENTINA FURLANETTO

 

 * * *

Stefania Maurizi, con il suo libro inchiesta Il potere segreto. Perché vogliono distruggere Julian Assange e Wikileaks (Chiarelettere) si aggiudica il Premio Alessandro Leogrande 2022. A consegnarlo, sul palco del Teatro Fusco di Taranto, la madre di Alessandro Leogrande Maria Giannico. L’opera è stata scelta da oltre 60 gruppi di lettura distribuiti sull’intero territorio nazionale tra una rosa di cinque titoli di giornalismo narrativo proposti dai concorrenti della scorsa edizione. Leggi tutto…

PREMIO COSTA SMERALDA 2022: finalisti e premi speciali

Il PREMIO COSTA SMERALDA riparte dal Nobel Orhan Pamuk e punta a diventare un appuntamento fisso e di prestigio del panorama culturale italiano

I finalisti del 2022. Per la Saggistica: Roberto Casati, Benedetta Craveri e Carlo Ossola. Per la Narrativa: Silvana La Spina, Michele Mari e Lidia Ravera

La cerimonia pubblica di premiazione è in programma per sabato 28 maggio a Porto Cervo

 * * *

Milano, 27 aprile 2022 – La 3° edizione del Premio Costa Smeralda, organizzato e promosso da Consorzio Costa Smeralda, presentata oggi alla stampa alla presenza di Renzo Persico, Presidente del Consorzio Costa Smeralda e Stefano Salis, Direttore Artistico del Premio, rilancia   l’appuntamento con la grande letteratura e la grande cultura in Costa Smeralda, rinnovandolo nello spirito, nella giuria e nella formula e candidandosi a diventare un appuntamento fisso e di prestigio del panorama culturale italiano. Leggi tutto…

PREMIO LEOGRANDE 2022: libri in concorso e giornata di premiazione

PREMIO ALESSANDRO LEOGRANDE 2022 – GIOVEDÌ 28 APRILE ORE 18 AL TEATRO FUSCO DI TARANTO

 * * *

Giovedì 28 aprile alle 18, il teatro Fusco di Taranto accoglierà la serata conclusiva della VI edizione del Premio Alessandro Leogrande promossa dall’Associazione Presìdi del libro in collaborazione con la Regione Puglia. Due quest’anno i premi in palio, uno assegnato dai gruppi di lettura dei Presìdi del libro e l’altro dagli studenti degli Istituti Superiori pugliesi che hanno aderito al progetto “Raccontami il giornalismo”.

I vincitori saranno svelati in conclusione di un pomeriggio dedicato alle interviste agli autori e alla figura di Alessandro Leogrande con contributi alla sua opera e al suo pensiero per una riflessione che lega il suo impegno a quello del migliore giornalismo contemporaneo.

I cinque i libri in concorso sono stati oggetto di studio della grande platea dei Presìdi del libro italiani e delle scuole pugliesi per un progetto che si propone non solo e non tanto di celebrare i migliori ma di alimentare il dibattito sulle grandi questioni del nostro tempo. Leggi tutto…

PREMIO NONINO 2022: i vincitori

PREMIO NONINO 2022

La Giuria del Premio Nonino, presieduta da Antonio Damasio, e composta da Adonis, Suad Amiry, John Banville, Peter Brook, Luca Cendali, Emmanuel Le Roy Ladurie, James Lovelock, Claudio Magris, Norman Manea ed Edgar Morin ha così assegnato i Premi Nonino Quarantacinquesimo Anno + Due: Leggi tutto…

Premio Lattes Grinzane 2022: i finalisti

I finalisti del Premio Lattes Grinzane 2022 sono Auður Ava Ólafsdóttir (Islanda), Pajtim Statovci (Kosovo/Finladia), Simona Vinci, Jesmyn Ward (Usa), C Pam Zhang (Cina/Usa)

Da Aosta a Catania, passando per Atene, 400 studenti di 25 Giurie Scolastiche leggeranno i cinque romanzi finalisti e il 15 ottobre voteranno il vincitore ad Alba

Premio Speciale Lattes Grinzane 2022 a Claudio Magris. Lo scrittore riceverà il premio e terrà una lectio magistralis il 15 ottobre ad Alba

 * * *

13 aprile 2022. Auður Ava Ólafsdóttir (Islanda) con La vita degli animali (Einaudi; traduzione di Stefano Rosatti), Pajtim Statovci (Kosovo/Finlandia) con Gli invisibili (Sellerio; traduzione di Nicola Rainò), Simona Vinci con L’altra casa (Einaudi), Jesmyn Ward (Cina/Usa) con Sotto la falce (NN Editore; traduzione di Gaja Cenciarelli), C Pam Zhang (Usa) con Quanto oro c’è in queste colline (66thand2nd; traduzione di Martina Testa) sono i finalisti del Premio Lattes Grinzane 2022, riconoscimento internazionale intitolato a Mario Lattes, giunto alla XII edizione, che fa concorrere insieme autori italiani e stranieri ed è dedicato ai migliori libri di narrativa pubblicati nell’ultimo anno.

Claudio Magris, edito in Italia principalmente da Garzanti, è il vincitore del Premio Speciale Lattes Grinzane, attribuito ogni anno a un’autrice o autore internazionale di fama riconosciuta a livello mondiale, che nel corso del tempo abbia raccolto un condiviso apprezzamento di critica e di pubblico. Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO GIOVANI 2022: i cinque finalisti

A VERONA ANNUNCIATI I CINQUE FINALISTI DEL CONCORSO RIVOLTO AGLI ASPIRANTI SCRITTORI

Provengono 1 dalla Campania, 1 dal Friuli Venezia Giulia, 1 dal Veneto e 2 dalla Sicilia

 * * *

Verona, 6 aprile 2022 – È stata selezionata oggi a Verona la cinquina finalista della 27^ edizione del Campiello Giovani, concorso letterario rivolto ai ragazzi tra i 15 e i 22 anni, organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto.

I cinque finalisti sono: Salvatore Lamberti, 21 anni di Scisciano (NA), con il racconto “Cenere veloce”; Luca Maggio Zanon, 22 anni di Cervignano del Friuli (UD), con il racconto “Il silenzio delle terre arse dal sole”; Niccolò Alessandro Tavian, 19 anni di Selvazzano Dentro (PD) con il racconto “La tela scomparsa”; Anastassija Sofia Tortorici, 21 anni di Ribera (AG) con il racconto “Slabbrare”; Alberto Bartolo Varsalona, 21 anni di Palermo, con il racconto “La spartenza”.

I racconti sono stati scelti dal Comitato Tecnico composto da Ermanno Paccagnini, Giulia Belloni, Michela Possamai e Daniela Tonolini. Leggi tutto…

PREMIO CORRADO ALVARO e LIBERO BIGIARETTI 2022: la cinquina

PREMIO LETTERARIO CORRADO ALVARO e LIBERO BIGIARETTI – VIII EDIZIONE

 

 * * *

Sabato 2 aprile 2022 il Comitato Direttivo del Premio Letterario Corrado Alvaro – Libero Bigiaretti presieduto da Giorgio Nisini si è riunito nella casa di campagna dei due scrittori per valutare le opere in gara. Dopo un’ampia discussione su tutti i libri pervenuti attraverso la segreteria del Premio, il Comitato ha selezionato la seguente Cinquina finalista (in ordine alfabetico per autore): Leggi tutto…

Premio Selezione Bancarella 2022

I sei romanzi vincitori del Premio Selezione Bancarella 2022 e che si contenderanno la 70° edizione del Premio Bancarella

 * * *

È stato comunicato l’elenco dei sei romanzi vincitori del Premio Selezione Bancarella 2022 (qui elencati per ordine alfabetico di cognome degli autori)

  • Stefania Auci, L’inverno dei leoni – La saga dei Florio (Editrice Nord)
  • Niccolò Palombini, Io non ho più paura (Newton Compton Editori)
  • Luigi Panella, Nel nome di Dio (Rizzoli)
  • Paolo Roversi, Black Money (Sem)
  • Melania Soriani, Bly (Mondadori)
  • Roberto Tiraboschi, Il rospo e la badessa (Edizioni E/O)

Leggi tutto…

Premio Strega 2022: la dozzina

Premio Strega 2022: i dodici libri che si contenderanno l’edizione 2022 del Premio Strega

 * * *

Sono questi i dodici libri che si contenderanno la LXXVI edizione del Premio Strega. Sono stati selezionati dal Comitato direttivo del premio – composto da Pietro Abate, Giuseppe D’Avino, Valeria Della Valle, Ernesto Ferrero, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Dacia Maraini, Melania G. Mazzucco (presidente), Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi, Antonio Scurati e Giovanni Solimine – come comunicato stamattina dalla presidente Melania G. Mazzucco nell’ambito della conferenza stampa tenutasi presso la Camera di Commercio di Roma nella Sala del Tempio di Adriano.

Ecco l’elenco dei 12 libri del Premio Strega 2022. Leggi tutto…

La cinquina del Premio Strega Europeo 2022

La cinquina del Premio Strega Europeo 2022

 * * *

Nell’ambito della conferenza stampa di annuncio dei dodici libri candidati alla LXXVI edizione del Premio Strega sono stati annunciati anche i cinque libri finalisti del Premio Strega Europeo. Eccoli:

 

image

Leggi tutto…

Un italiano tra i finalisti del premio per la letteratura e cultura araba Sheikh Zayed Book Award

Un italiano tra i finalisti della 16esima edizion del prestigioso premio per la letteratura e cultura araba Sheikh Zayed Book Award

Lo Sheikh Zayed Book Award annuncia un anno da record con oltre 3.000 candidature ricevute da 55 paesi. L’italiano Prof. Arturo Monaco è nella rosa dei finalisti per la categoria Cultura araba in altre lingue con la sua opera sul surrealismo arabo. La cerimonia di premiazione si terrà il 24 maggio al Louvre di Abu Dhabi, in seguito all’annuncio dei vincitori a fine aprile

* * *

Il prestigioso premio letterario dedicato alla cultura araba Sheikh Zayed Book Award, giunto ora alla sua 16esima edizione, ha annunciato i finalisti per 6 delle sue 9 categorie. I 23 autori finalisti, provenienti da 14 paesi diversi, sono stati selezionati tra le oltre 3.000 candidature giunte da ben 55 paesi del mondo – numeri da record nella storia del premio, che mostrano un aumento delle candidature del 28% rispetto alla precedente edizione.
Quest’anno l’Italia torna a brillare nella categoria Cultura araba in altre lingue grazie al Professor Arturo Monaco, finalista della 16esima edizione con il suo libro “Surrealismi Arabi 1938-1970: Il Surrealismo e la letteratura araba in Egitto, Siria e Libano“, edito dall’Istituto per l’Oriente C. A. Nallino (2020). Leggi tutto…

CAMPIELLO GIOVANI 2022: SCELTI I 25 SEMIFINALISTI DELLA 27^ EDIZIONE

CAMPIELLO GIOVANI: SCELTI I 25 SEMIFINALISTI DELLA 27^ EDIZIONE

ERMANNO PACCAGNINI NUOVO PRESIDENTE DEL COMITATO TECNICO

MERCOLEDI’ 6 APRILE LA CINQUINA FINALISTA

Alla prima fase del concorso hanno partecipato più di 200 ragazzi da tutta Italia

 * * *

Venezia, 11 marzo 2022 – Entra nel vivo la 27^ edizione del Campiello Giovani, il concorso letterario rivolto agli aspiranti scrittori tra i 15 e i 22 anni residenti in Italia e all’estero, promosso dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto. La Giuria di Selezione del premio ha selezionato i 25 semifinalisti, scelti tra più di 200 ragazzi che da tutta la Penisola hanno inviato il loro racconto nel periodo compreso tra ottobre 2021 e gennaio 2022.

I semifinalisti del Campiello Giovani 2022 provengono: 2 dall’Abruzzo, 1 dalla Campania, 3 dall’Emilia-Romagna, 1 dal Friuli-Venezia Giulia, 1 dal Lazio, 1 dalla Liguria, 4 dalla Lombardia, 1 dal Molise, 2 dal Piemonte, 2 dalla Sicilia, 1 dall’Umbria e 6 dal Veneto. Leggi tutto…

PREMIO VITTORINI 2022: il regolamento

Al via l’edizione 2022 del Premio Vittorini e del Premio “Arnaldo Lombardi”

image

Di seguito, il regolamento di questa nuova edizione del Premio Leggi tutto…

Premio Strega 2022: sono 74 i libri candidati

Premio Strega 2022: sono settantaquattro i titoli proposti dagli Amici della Domenica

 * * *

Roma, 1 marzo 2022. Scade oggi il termine per presentare i libri alla LXXVI edizione del Premio Strega, il riconoscimento letterario promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Liquore Strega con il contributo di Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con BPER Banca, sponsor tecnico IBS.it La Feltrinelli.

Gli Amici della domenica, il gruppo storico della giuria del premio, hanno proposto 74 libri di narrativa in lingua italiana pubblicati tra il 1° marzo 2021 e il 28 febbraio 2022 di quest’anno.

Spetta ora al Comitato direttivo del premio – composto da Pietro Abate, Giuseppe D’Avino, Valeria Della Valle, Ernesto Ferrero, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Dacia Maraini, Melania G. Mazzucco (presidente), Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi, Antonio Scurati e Giovanni Solimine – scegliere i 12 titoli che si disputeranno l’edizione 2022, sia tenendo conto delle proposte degli Amici, sia integrando sulla base di valutazioni proprie la lista iniziale.

La dozzina sarà annunciata giovedì 31 marzo alle ore 11, in una conferenza stampa che si terrà presso la Camera di Commercio di Roma nella Sala del Tempio di Adriano.

L’immagine che accompagnerà la LXXVI edizione è stata realizzata da Olimpia Zagnoli, artista di fama internazionale: Ho immaginato una strega contemporanea che nella mia interpretazione è un individuo che racchiude più identità. Questa molteplicità viene enfatizzata dalle linee del disegno che come un’onda creano dei pieni e dei vuoti che la contengono”.

Ecco l’elenco dei 74 libri proposti. Leggi tutto…

Premio Strega 2022. Proposti i libri di Farulla, Alberico, Berruti, Bonadonna e Pucci Poppi, Buchignani, Carofiglio, D’Angeli, Darida, Dezio, Farina, Galletta, Gezzi, Longo, Magliani, Manfridi, Mazza, Moraci, Napolitano, Orecchio, Pieralice e Radini Tedeschi, San Guedoro, Scafi, Selo, Spadaro, Staropoli Calafati, Ventavoli

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2022 del Premio Strega, i libri di: Angelo Airò Farulla, Giulia Alberico, Fabrizio Berruti, Federico Bonadonna e Pierluca Pucci Poppi, Paolo Buchignani, Francesco Carofiglio, Concetta D’Angeli, Elisabetta Darida, Francesco Dezio, Francesca Farina, Veronica Galletta, Massimo Gezzi, Nicola Longo, Marino Magliani, Giuseppe Manfridi, Francesco Mazza, Simona Moraci, Sabatina Napolitano, Davide Orecchio, Stefania Pieralice e Daniele Radini Tedeschi, Lodovica San Guedoro, Alessandro Scafi, Maria Rosaria Selo, Francesca Spadaro, Giusy Staropoli Calafati, Bruno Ventavoli

* * *

 

I dettagli sui libri presentati Leggi tutto…

Premio Strega 2022. Proposti i libri di Bertante, Carabba, Garlini, Marzano, Mattei, Nigro, Palazzolo, Pazzi, Ragagnin, Scoppetta, Tribuiani, van Straten

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2022 del Premio Strega, i libri di: Alessandro Bertante, Enzo Fileno Carabba, Alberto Garlini, Michela Marzano, Annarosa Mattei, Raffaele Nigro, Rosario Palazzolo, Roberto Pazzi, Luca Ragagnin, Ciriaco Scoppetta, Giorgia Tribuiani, Giorgio van Straten

* * *

 

https://64.media.tumblr.com/c976833b874b338ef87ea99011736eb7/c062f3a0e91e16a4-15/s1280x1920/d311bc8024fbf5c7ddf4688ea91d686921760ba7.jpg

I dettagli sui libri presentati con i testi delle recensioni: Leggi tutto…

PREMIO MONDELLO 2022: il nuovo Comitato di Selezione

ImagePremio Letterario Internazionale Mondello – 48a edizione 

Nel Comitato di Selezione gli scrittori Alessandro Beretta, Nicola Cosentino, Antonella Lattanzi – Lorenzo Tomasin è il Giudice Monocratico

 * * *

Ha preso ufficialmente il via la XLVIII edizione del Premio Letterario Internazionale Mondello, riconoscimento letterario di pregio curato e promosso, per conto del Comune di Palermo, dalla Fondazione Sicilia insieme con la Fondazione Circolo dei lettori, il Salone Internazionale del Libro di Torino, la Fondazione Andrea Biondo e d’intesa con la Fondazione Premio Mondello.

Organo garante del Premio, il Comitato Esecutivo – formato dal Presidente della Fondazione Premio Mondello Giovanni Puglisi e dal direttore editoriale del Salone del Libro Nicola Lagioia – elegge ogni anno un Giudice Monocratico e un Comitato di Selezione composto da tre componenti del panorama culturale.

Sono Alessandro Beretta, Nicola Cosentino e Antonella Lattanzi i membri del Comitato di Selezione della XLVIII edizione del Premio. Il giudice monocratico è Lorenzo Tomasin, già vincitore del Premio Opera Critica della XLVII edizione con il saggio Europa romanza. Sette storie linguistiche (Einaudi). Leggi tutto…

Premio Strega 2022. Proposti i libri di Ardone, Avati, Bubba, Castellitto, Cossu, Donaera, Giordano, Karsaiovà, Piersanti, Raimo, Vettori, Zuzu

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2022 del Premio Strega, i libri di: Viola Ardone, Pupi Avati, Angela Bubba, Pietro Castellitto, Silvia Cossu, Andrea Donaera, Giovanna Giordano, Jana Karšaiová, Claudio Piersanti, Veronica Raimo, Pierpaolo Vettori, Zuzu

* * *

Immagine da LETTERATITUDINE (di Massimo Maugeri)

 

I dettagli sui libri presentati con i testi delle recensioni: Leggi tutto…

Premio Strega 2022. Proposti i libri di Bacà, Buzzolan, Carati, Desiati, DiQuattro, Fingerle, Forgione, Ghiotti, Palomba, Pascale, Policastro, Savarese

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2022 del Premio Strega, i libri di: Fabio Bacà, Dario Buzzolan, Alessandra Carati, Mario Desiati, Costanza DiQuattro, Maddalena Fingerle, Alessio Forgione, Giorgio Ghiotti, Alfredo Palomba, Antonio Pascale, Gilda Policastro, Eduardo Savarese

* * *

 

I dettagli sui libri presentati con i testi delle recensioni: Leggi tutto…

Premio Strega 2022. Proposti i libri di Carmine Abate, Marco Amerighi, Andrea Inglese, Roberto Livi, Gaia Manzini, Massimo Maugeri, Benedetta Palmieri, Giulio Perrone, Daniela Ranieri, Luca Ricci, Vanni Santoni, Alessandro Zaccuri

Proposti dagli “Amici della Domenica”, per l’edizione 2022 del Premio Strega, i libri di: Carmine Abate, Marco Amerighi, Andrea Inglese, Roberto Livi, Gaia Manzini, Massimo Maugeri, Benedetta Palmieri, Giulio Perrone, Daniela Ranieri, Luca Ricci, Vanni Santoni, Alessandro Zaccuri

 * * *

 

I dettagli sui libri presentati con i testi delle recensioni: Leggi tutto…

PREMIO STREGA 2022: si parte

Al via l’edizione 2022 del Premio Strega

 * * *

Il Premio Strega riparte nel 2022 con le candidature proposte dagli Amici della domenica, il nucleo storico della giuria. A partire dal 1° febbraio e fino al 1° marzo ogni Amico avrà l’opportunità di segnalare, con il consenso dell’autore, un’opera di narrativa pubblicata tra il 1° marzo 2021 e il 28 febbraio 2022. Ogni opera potrà ricevere una sola segnalazione, che dovrà pervenire corredata da un breve giudizio critico. Alle proposte degli Amici potranno aggiungersi altre opere individuate dal Comitato direttivo, che avrà il compito di selezionare i dodici titoli ammessi a concorrere.

La Fondazione Bellonci e l’azienda Strega Alberti Benevento, promotrici del Premio, desiderano ringraziare Helena Janeczek per il lavoro svolto in questi anni nel Direttivo e le augura ogni fortuna per la sua collaborazione con la casa editrice Feltrinelli. A partire da quest’anno entrano a far parte del Direttivo Dacia Maraini (Premio Strega 1999) e Antonio Scurati (Premio Strega 2019), grazie ai quali l’autorevolezza del Comitato si rafforza ulteriormente. Si aggiungono ai componenti Pietro Abate, Giuseppe D’Avino, Valeria Della Valle, Ernesto Ferrero, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Melania G. Mazzucco (presidente), Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine. Leggi tutto…

PREMIO SALERNO LIBRO D’EUROPA

PREMIO SALERNO LIBRO D’EUROPA DI SALERNO LETTERATURA: PER IL DECENNALE UNA GIURIA TECNICA CON DARIA BIGNARDI, PAOLO DI STEFANO E MATTEO PALUMBO

 * * *

Per l’edizione del decennale, che si terrà dal 18 al 26 giugno, Salerno Letteratura ripensa radicalmente il Premio Salerno Libro d’Europa, ricorrendo per la prima volta a una giuria tecnica che selezioni i titoli finalisti. La scelta dei direttori artistici Gennaro Carillo e Paolo Di Paolo è ricaduta su Daria Bignardi, giornalista, conduttrice e scrittrice; Paolo Di Stefano, scrittore, giornalista e accademico e Matteo Palumbo, professore onorario di Letteratura italiana all’Università Federico II di Napoli. I tre professionisti hanno accolto con entusiasmo l’invito e saranno chiamati a segnalare, entro il 28 febbraio, un totale di sei romanzi (due a testa) di autori europei under quaranta, pubblicati e tradotti in Italia nel 2021. Leggi tutto…

I SEI FINALISTI DEL PREMIO WONDY 2022: Carmen Barbieri, Valentina D’Urbano, Simona Lo Iacono, Francesca Mannocchi, Paolo Milone, Giampiero Rigosi

PREMIO WONDY PER LA LETTERATURA RESILIENTE: ANNUNCIATI I SEI FINALISTI DELLA V EDIZIONE E LA NUOVA GIURIA TECNICA

Le opere in finale: “Cercando il mio nome” di Carmen Barbieri, “Tre gocce d’acqua” di Valentina D’Urbano, “La tigre di Noto” di Simona Lo Iacono, “Bianco è il colore del danno” di Francesca Mannocchi, “L’arte di legare le persone” di Paolo Milone, “Ciao vita” di Giampiero Rigosi

 * * *

Milano, 14 gennaio 2022 – È stata selezionata oggi la sestina finalista della quinta edizione del Premio Wondy per la letteratura resiliente, progetto nato nel 2018 in memoria della giornalista e scrittrice Francesca Del Rosso (1974-2016), conosciuta con il soprannome Wondy e autrice del volume Wondy – ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro (Rizzoli, 2014) nel quale ha raccontato con ironia e coraggio come ha affrontato la malattia.

Il Comitato Promotore, coadiuvato da un gruppo di lettori dell’associazione “Wondy Sono Io” insieme ai coordinatori, ha identificato le sei opere finaliste che saranno successivamente sottoposte al giudizio di due giurie, una tecnica e una popolare: si tratta di Cercando il mio nome di Carmen Barbieri (Feltrinelli), Tre gocce d’acqua di Valentina D’Urbano (Mondadori), La tigre di Noto di Simona Lo Iacono (Neri Pozza), Bianco è il colore del danno di Francesca Mannocchi (Einaudi Stile Libero), L’arte di legare le persone di Paolo Milone (Einaudi), Ciao vita di Giampiero Rigosi (La Nave di Teseo).

Leggi tutto…

PREMIO NONINO 2022

Premio Nonino Quarantacinquesimo Anno + Due

  * * *

La famiglia Nonino ha comunicato che quest’anno la cerimonia del Premio Nonino Quarantacinquesimo Anno + Due si terrà sabato 7 maggio 2022 come di consueto a Ronchi di Percoto, presso le Distillerie Nonino.
Questa data vedrà l’inizio anche delle celebrazioni per i 125 Anni della Famiglia Nonino in distillazione: da Orazio a Benito, da Benito e Giannola a Cristina, Antonella ed Elisabetta.
La famiglia Nonina saluta con questo messaggio del filosofo e sociologo francese Edgar Morin, Premio Nonino 2004 “a un Maestro del nostro tempo” e membro della giuria del Premio dal 2007 (che riportiamo qui di seguito).

Edgar Morin ha appena compiuto 100 anni, celebrati dal Presidente Emmanuel Macron con una festa all’Eliseo, accompagnato dalla famiglia Nonino: Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2022: AL VIA LA 60^ EDIZIONE

Premio Campiello, al via la 60^ Edizione: Walter Veltroni Presidente di Giuria, Mariacristina Gribaudi alla guida del Comitato di Gestione

[Per notizie sulla cinquina finalista, cliccare qui]

Il 27 maggio a Padova si svolgerà la selezione della cinquina finalista, il 3 settembre a Venezia la proclamazione del vincitore

* * *

Venezia, 22 dicembre 2021 – Prende il via la 60^ edizione del Premio Campiello; riconfermato Walter Veltroni come presidente della Giuria dei Letterati.

Tra le novità di questa edizione, anche un nuovo ingresso nella Giuria dei Letterati. Si tratta di Pierluigi Battista, giornalista, scrittore, opinionista e conduttore televisivo italiano.

Gli altri componenti della Giuria dei Letterati della 60^ edizione del Premio Campiello sono: Federico Bertoni, docente di Critica letteraria e letterature comparate all’Università di Bologna, Daniela Brogi, docente di Letteratura Italiana contemporanea all’Università per Stranieri di Siena, Silvia Calandrelli, direttore di Rai Cultura, Edoardo Camurri, scrittore e autore televisivo e radiofonico, Chiara Fenoglio, docente di Letteratura Italiana all’Università di Torino, Daria Galateria, docente di Letteratura francese all’Università La Sapienza di Roma, Luigi Matt, docente di Storia della lingua italiana all’Università di Sassari, Lorenzo Tomasin, Docente di Filologia Romanza all’Università di Losanna, Roberto Vecchioni, cantautore, scrittore, docente universitario ed Emanuele Zinato, docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università di Padova. Leggi tutto…

PREMIO NAPOLI 2021: I VINCITORI

I vincitori del Premio Napoli 2021 sono: Nicola Lagioia (per la narrativa), Carmen Gallo (per la poesia), Riccardo Falcinelli (per la saggistica)

Per i premi speciali: Premio Napoli Internazionale a Emmanuel Carrère; Premio Napoli per la Cultura a Franco Arminio; Premio Napoletani Illustri a Silvio Orlando

 * * *

Emmanuel Carrère ha ricevuto il Premio Napoli, ieri, martedì 21 dicembre, durante la serata finale del Premio tenutasi al Teatro Mercadante a partire dalle ore 19.

Ogni anno la Fondazione  assegna il premio speciale per la letteratura internazionale durante la serata finale del Premio.
Leggi tutto…

PREMIO SCERBANENCO 2021: vince Antonella Lattanzi con “Questo giorno che incombe” (Harper Collins)

Antonella Lattanzi con il romanzo “Questo giorno che incombe” (Harper Collins) vince l’edizione 2021 del Premio Scerbanenco

Come nasce un romanzo? Per gli Autoracconti d’Autore di Letteratitudine ANTONELLA LATTANZI racconta il suo romanzo QUESTO GIORNO CHE INCOMBE (HarperCollins)

 * * *

La giuria letteraria del Premio Giorgio Scerbanenco composta da Cecilia Scerbanenco (Presidentessa), Alessandra Calanchi, Valerio Calzolaio, Luca Crovi, Cecilia Làvopa, Sergio Pent, Alessandra Tedesco, Sebastiano Triulzi e John Vignola ha deciso all’unanimità di assegnare il premio per l’anno 2021 al romanzo:

Questo giorno che incombe (Harper Collins) di Antonella Lattanzi con la seguente motivazione: «È un noir di alta qualità letteraria che esplora in maniera perturbante il genere sondando le inquietudini e le ossessioni femminili in un contesto di atmosfere hitchcockiane. Attraverso un viaggio nella mente della protagonista, il romanzo rivela il senso di claustrofobia e incertezza del nostro attuale momento storico». Leggi tutto…

THE BRIDGE BOOK AWARD 2021: Trevi, Rasy, Evans, Gaborik

THE BRIDGE  BOOK AWARD  – VI   EDIZIONE  2021 

I quattro autori vincitori, due italiani e due americani, per la narrativa e la saggistica, della sesta edizione del Premio THE BRIDGE : Leggi tutto…

Premio Mastercard Letteratura 2021: vincono Claudio Piersanti e Paolo Milone

Claudio Piersanti e Paolo Milone vincono il Premio Mastercard Letteratura 2021

Premio Letterario 2021 Mastercard

 

* * *

Sono stati annunciati ieri i vincitori della seconda edizione del Premio Mastercard Letteratura, il nuovo riconoscimento per la narrativa italiana vicino a chi condivide la passione per i libri e per i progetti solidali.

È Claudio Piersanti con Quel maledetto Vronskij, (Rizzoli)  ad aggiudicarsi l’ambito Premio.

Data l’alta qualità delle opere giunte in finale, la valutazione è stata complessa” dichiara Emanuele Trevi Presidente della Giuria, “ognuno di noi ha espresso le proprie idee con forza, in modo articolato. Ha vinto un romanzo puro, su un sentimento d’amore fedele, oltre il tempo”.

“Vorrei dedicare questo Premio alla mia nipotina Ada. Insieme a lei voglio dedicarlo ai bambini di Busajo, ai loro occhi grandi, alla loro voglia di vivere” dice Claudio Piersanti. Leggi tutto…

PREMIO SCERBANECO 2021: i cinque finalisti

I finalisti dell’edizione 2021 del Premio Scerbanenco

https://www.noirfest.com/2021/wp-content/uploads/2021/11/Finalisti-Scerba-21.jpg

La giuria letteraria e il pubblico hanno scelto i 5 finalisti che si contenderanno il Premio Scerbanenco 2021. Con una menzione speciale per il più votato sul web

 * * *

Pubblicata la cinquina dei romanzi italiani finalisti del Premio Giorgio Scerbanenco 2021, risultata dalla sommatoria dei voti dei lettori sul sito, ben 2.949 votanti, e di quelli ponderati della Giuria letteraria, che ha votato in questa formazione: Cecilia Scerbanenco (Presidente), Alessandra Calanchi, Valerio Calzolaio, Luca Crovi, Sergio Pent, Sebastiano Triulzi e John Vignola.

I 5 finalisti (in ordine alfabetico): Leggi tutto…

Premio Mastercard Letteratura 2021 – la cinquina finalista e gli esordienti

Cinquina del Premio Mastercard Letteratura e Terna del Premio Mastercard Letteratura Esordienti

Premio Letterario 2021 Mastercard

 

La giuria presieduta da Emanuele Trevi, e composta da autorevoli scrittori, critici letterari, personalità della cultura ed esponenti del mondo letterario, ha scelto i finalisti. Il vincitore del Premio Mastercard Letteratura, oltre a ricevere un premio di 10.000€, deciderà a quale organismo umanitario, tra quelli selezionati dagli organizzatori, destinare 100.000€ da investire in progetti per la salute, l’istruzione e l’imprenditoria femminile

 * * *

Nella mattinata di oggi, 17 novembre, si è conclusa la votazione sulle opere candidate al Premio Mastercard Letteratura e al Premio Mastercard Letteratura Esordienti, riconoscimenti che hanno l’obiettivo di essere vicini agli italiani che condividono la passione per i libri e la promozione di progetti solidali.

Di seguito l’elenco, in ordine alfabetico per autore, della Cinquina e della Terna delle due sezioni: Leggi tutto…

PREMIO MARTOGLIO 2021: i vincitori

PREMIO MARTOGLIO 2021: domenica 28 novembre 2021, alle h. 17:30, presso l’Aula Consiliare del Comune di Belpasso, la cerimonia di consegna della XXXIV Edizione del Premio Letterario Internazionale “Nino Martoglio”

 

https://64.media.tumblr.com/3bb270cfaa809b65365c3aa6e7d5939f/8631eb1f350339ed-26/s2048x3072/3664856c5fed59504659e84baa5e4c4cfa0cb338.jpg

I premiati: Roberto Andò, Lia Pasqualino, Gandolfo Cascio e Francesca Ferro

* * *

Si svolgerà domenica 28 novembre 2021, alle h. 17:30, presso l’Aula Consiliare del Comune di Belpasso, la cerimonia di consegna della XXXIV Edizione del Premio Letterario Internazionale “Nino Martoglio”, organizzato dal Circolo Athena con la consulenza scientifica dell’Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano e la collaborazione del Comune di Belpasso. Come per le altre edizioni, la cerimonia sarà presentata da Flaminia Belfiore.

Leggi tutto…

Premio Biella Letteratura Industria 2021: vince Paolo Malaguti – A Jessica Powell il Premio Opera Straniera

Paolo Malaguti vince il Premio Biella Letteratura Industria 2021 – A Jessica Powell il Premio Opera Straniera

 * * *

Se l'acqua ride - Paolo Malaguti - copertina[Leggi: Come nasce un romanzo? Per gli Autoracconti d’Autore di Letteratitudine: PAOLO MALAGUTI racconta il suo romanzo “Se l’acqua ride” (Einaudi)]

 * * *

La Giuria del Premio Biella Letteratura e Industria presieduta da Pier Francesco Gasparetto, e composta da Claudio Bermond, Paolo Bricco, Paola Borgna, Loredana Lipperini, Paola Mastrocola, Sergio Pent, Alberto Sinigaglia e Tiziano Toracca ha decretato il VINCITORE DI QUESTA XX EDIZIONE dedicato alla Narrativa: PAOLO MALAGUTI, con Se l’acqua ride (Einaudi).
Sulla corrente dei fiumi nulla cambia mai davvero. Quello del barcaro è un mestiere antico, ma l’acqua non dà certezze, e molti uomini sono costretti a impiegarsi come operai nelle grandi fabbriche.
Paolo Malaguti racconta un mondo che corre sull’acqua osservato dagli occhi più curiosi che ci siano, quelli di un ragazzino che vuole diventare grande. Leggi tutto…

Premio Manzoni 2021: vince Giuseppe Catozzella con “Italiana” (Mondadori)

“Italiana” di Giuseppe Catozzella (Mondadori) si aggiudica il Premio Manzoni al Romanzo Storico 2021

 * * *

Con 51 voti ottenuti, il romanzo “Italiana” scritto da Giuseppe Catozzella ha vinto la diciassettesima edizione del Premio Letterario Internazionale Alessandro Manzoni – Città di Lecco al Romanzo Storico, organizzato da 50&Più Lecco in collaborazione con il Centro Nazionale Studi Manzoniani, il Comune di Lecco e Assocultura Confcommercio Lecco (main sponsor Acel Energie).

Il libro, edito da Mondadori, racconta la storia di Maria Oliverio, detta Ciccilla, una donna del Sud che decide di combattere al fianco di Pietro, brigante e ribelle, diventando presto la prima e unica donna a guidare una banda contro la ferocia dell’esercito regio. Un romanzo vivo, che mescola documenti e leggenda raccontando, come ha spiegato lo stesso Catozzella durante la serata, “la biografia di un Paese attraverso quella di una donna”. Un’opera che si intitola “Italiana” a mo’ di provocazione: “Nel mio romanzo l’appellativo è quasi un insulto. Tra l’altro siamo uno dei popoli che ha meno senso di appartenenza nazionale”. Leggi tutto…

Premio Mastercard Letteratura 2021 – i candidati

Candidati ufficiali al Premio Mastercard Letteratura 2021

Premio Letterario 2021 Mastercard

 

 * * *

La giuria presieduta da Emanuele Trevi e composta da autorevoli scrittori, critici letterari e esponenti del mondo letterario, ha selezionato una prima rosa di opere tra le oltre 90 candidature ricevute. Il vincitore del Premio Mastercard Letteratura, oltre ad un premio di 10.000€, riceverà 100.000€ da destinare a organismi umanitari di sua scelta tra quelli selezionati dagli organizzatori e che saranno investiti in progetti per la salute, l’istruzione e l’imprenditoria femminile

  * * *

È stata comunicata la selezione dei candidati ufficiali al Premio Mastercard Letteratura e al Premio Mastercard Letteratura Esordienti, dedicati alla narrativa e sostenuti da Mastercard, con l’obiettivo di essere vicini agli italiani che condividono la passione per i libri e la promozione di progetti solidali. Di seguito l’elenco, in ordine alfabetico per autore, delle opere selezionate:

Premio Mastercard Letteratura Leggi tutto…

BOOKER PRIZE 2001: vince Damon Galgut con (“The promise”) “La promessa” (pubblicato in Italia dalle Edizioni E/O)

Damon Galgut vince il Booker Prize 2021 con “La promessa”, in uscita domani per le Edizioni E/O

 * * *

La promessa” di Damon Galgut è dunque il romanzo vincitore del Booker Prize 2021. Il libro è pubblicato in Italia da Edizioni E/O (traduzione dall’inglese di Tiziana Lo Porto), e sarà in tutte le librerie a partire da domani (4 novembre). Negli Stati Uniti è pubblicato da Europa Editions.

Damon Galgut, nato a Pretoria nel 1963, due volte finalista al Booker Prize, è tra gli scrittori di maggior successo della generazione letteraria sudafricana post-apartheid. Ed è il terzo scrittore sudafricano a vincere il Booker, dopo Nadine Gordimer e Coetzee, che ha vinto due volte.

“La promessa” di Damon Galgut (Edizioni E/O) è una saga familiare moderna…
Ecco di cosa parla questo romanzo, ambientato in Sudafrica… Leggi tutto…

Mohamed Mbougar Sarr vince il Prix Goncourt 2021

Mohamed Mbougar Sarr ha vinto il Prix Goncourt 2021 con il romanzo La plus secrète mémoire des hommes, edito in Francia da Philippe Rey. Il romanzo sarà presto pubblicato in Italia dalle Edizioni E/O

 * * *

Di cosa parla La plus secrète mémoire des hommes ?

Un romanzo di formazione e al contempo un’appassionante inchiesta sulle tracce di un autore misterioso, guidata da un giovane scrittore africano a Parigi: nel 2018 Diégane Latyr Faye scopre infatti un libro pubblicato nel 1938 e intitolato Il labirinto del disumano. Sono andate perdute le tracce dell’autore, così Diégane, affascinato dalla vicenda, si dedica alla ricerca del misterioso T. C. Elimane, durante la quale affronta tragedie come il colonialismo e la Shoah. Dal Senegal alla Francia, passando per l’Argentina, quale verità lo attende al centro del labirinto? Un romanzo che è un canto d’amore alla letteratura e al suo potere eterno. Leggi tutto…

PREMIO PAVESE 2021: i vincitori

Premio Pavese 2021

Premio Pavese 2021 – Sabato 6 e domenica 7 novembre 2021 – Chiesa dei SS. Giacomo e Cristoforo, Santo Stefano Belbo (CN)

 

I vincitori della 38esima edizione:

Antonella Anedda Angioy (poesia)

Antonio Franchini (narrativa)

Stefano Mauri (editoria)

Tommaso Pincio (traduzione)

Giuseppe Antonelli, Matteo Motolese e Lorenzo Tomasin (saggistica)

 * * *

Antonella Anedda Angioy (poesia), Antonio Franchini (narrativa), Stefano Mauri (editoria), Tommaso Pincio (traduzione), Giuseppe Antonelli, Matteo Motolese e Lorenzo Tomasin (saggistica) sono i vincitori del Premio Pavese 2021, promosso e organizzato dalla Fondazione Cesare Pavese.

Riceveranno il Premio e terranno il discorso di accettazione domenica 7 novembre 2021 in occasione della cerimonia che si svolgerà dalle ore 10 a Santo Stefano Belbo nella chiesa sconsacrata dei SS. Giacomo e Cristoforo, ora auditorium della Fondazione Cesare Pavese (Piazza Luigi Ciriotti, già Piazza Confraternita, 1). Nella stessa cornice si terrà l’assegnazione del Premio Pavese Scuole ai tre migliori elaborati tra quelli presentati dalle studentesse e dagli studenti che hanno partecipato al bando. La giornata di sabato 6 novembre sarà invece caratterizzata da un fitto programma di appuntamenti tra arte, letteratura e cultura imprenditoriale con Fulvio Marino, Giovanni Bonardi, Lorenzo Mondo, Maria Pia Ammirati, Oscar Farinetti e Piercarlo Grimaldi. Leggi tutto…

Premio Cavallini 2020-2021 a Mario Andreose, Mario Botta, Giulio Ferroni, Sandro Veronesi.

Ieri sera preso il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone, Vittorio Sgarbi ha conferito Premio Cavallini 2020-2021 a Mario Andreose, Mario Botta, Giulio Ferroni, Sandro Veronesi

 * * *

Vittorio Sgarbi ha consegnato i Premi Cavallini 2020 / 2021 a Sandro Veronesi, Mario Andreose, Giulio Ferroni, Mario Botta“, ha dichiarato la sorella Elisabetta.
“La memoria dei nostri genitori Rina e Nino, degli zii Bruno e Romana è viva nelle parole e nelle opere di questi straordinari artisti che rendono un po’ più bello il nostro mondo”.

 * * *

Si è svolta ieri a Pordenone, presso il Teatro Comunale Giuseppe Verdi, l’edizione 2020-2021 del Premio Cavallini, istituito da Vittorio Sgarbi nel 1996 a Barcis e giunto alla XXIV edizione.

Dal 2017 il premio non è più intitolato al solo Bruno Cavallini, zio di Vittorio ed Elisabetta Sgarbi, ma ai fratelli Bruno, Romana e Rina Cavallini, quest’ultima madre di Vittorio ed Elisabetta, tre personalità molto diverse, ma tutte accomunate da una speciale sensibilità artistica e da un altrettanto speciale forza di carattere. Leggi tutto…

Premio Racalmare-Leonardo Sciascia Città di Grotte 2021: vince Giosuè Calaciura con “Io sono Gesù” (Sellerio)

È Giosuè Calaciura con “Io sono Gesù” (Sellerio), il vincitore del Premio Racalmare-Leonardo Sciascia Città di Grotte 2021

Premio speciale alla carriera è andato a Roberto Andò, “il cui compasso di interessi comprende non solo la letteratura, ma anche il cinema e il mondo della drammaturgia”.

* * *

La Commissione, presieduta dal critico letterario Salvatore Ferlita, aveva selezionato i seguenti tre scrittori finalisti al Premio Racalmare-Leonardo Sciascia Città di Grotte 2021: Giosuè Calaciura con “Io sono Gesù” (Sellerio); Stefania Auci con “L’inverno dei leoni” (Editrice Nord) e Andrea Apollonio con “I pascoli di carta” (Rubbettino). Leggi tutto…

PREMIO STRESA DI NARRATIVA 2021: vince Giosuè Calaciura con “Io sono Gesù” (Sellerio)

Giosuè Calaciura con il romanzo “Io sono Gesù” (Sellerio) è il vincitore dell’edizione 2021 del Premio Stresa di Narrativa

Giosuè Calaciura vince il Premio Stresa di narrativa

Qui l’intervista di Letteratitudine a Giosuè Calaciura, su “Io sono Gesù” (Sellerio) (curata da Domenico Trischitta)

 * * *

Domenica 24 Ottobre, presso l’Hotel Regina Palace di Stresa, si è svolta la finale dell’edizione 2021 del Premio Stresa di Narrativa Leggi tutto…

ALICE ZANOTTI vince il Premio Fiesole Narrativa Under 40 con “Tutti gli appuntamenti mancati” (Bompiani)

Alice Zanotti si aggiudica il XXX Premio Fiesole Narrativa Under 40

image

 * * *

Alice Zanotti si è aggiudicata il XXX Premio Fiesole Narrativa Under 40 con Tutti gli appuntamenti mancati, edito da Bompiani.

Ritirerà l’ambito riconoscimento sabato 30 ottobre alle ore 17.30 a Fiesole, nella Sala del Basolato.

L’opera di Alice Zanotti ha conquistato la giuria – presieduta da Franco Cesati e composta da Caterina Briganti, Francesco Tei, Silvia Gigli, Marcello Mancini, Gloria Manghetti, Fulvio Paloscia e Lorella Romagnoli – che ha scelto lei tra le altre finaliste, Lorenza Gentile con Le piccole libertà, edito da Feltrinelli e Valeria Usala con La rinnegata, edito da Garzanti. Leggi tutto…

PREMIO STREGA EUROPEO 2021: vince Georgi Gospodinov con “Cronorifugio” (Voland)

imagePREMIO STREGA EUROPEO 2021: vince Georgi Gospodinov con il romanzo “Cronorifugio” (Voland), tradotto da Giuseppe Dell’Agata

 * * *

Torino, 17 ottobre 2021. Georgi Gospodinov, con il romanzo Cronorifugio (Voland), si aggiudica l’ottava edizione del Premio Strega Europeo. Il riconoscimento è stato assegnato anche a Giuseppe Dell’Agata, traduttore del libro vincitore, quale segno tangibile dell’importanza che hanno le traduzioni come strumento di dialogo e di conoscenza.

Nel corso della cerimonia di premiazione al Circolo dei lettori, condotta dalla giornalista Eva Giovannini, sono intervenuti, oltre ai cinque autori finalisti, Giovanni Solimine e Stefano Petrocchi, rispettivamente presidente e direttore della Fondazione Bellonci, Emanuele Sacerdote, in rappresentanza di Strega Alberti Benevento, Vittorio Bo, commissario del Sistema delle Biblioteche e dei Centri Culturali di Roma Capitale, Eugenio Tangerini, responsabile delle relazioni esterne di BPER Banca, che offre il premio alla traduzione, e Giulio Biino, presidente del Circolo dei Lettori di Torino. Leggi tutto…

PREMIO WONDY 2021: vince Viola Ardone con “Il treno dei bambini” (Einaudi)

PREMIO WONDY DI LETTERATURA RESILIENTE – QUARTA EDIZIONE

VINCE VIOLA ARDONE CON IL TRENO DEI BAMBINI (EINAUDI)

 * * *

 

Milano, 5 ottobre 2021. È Viola Ardone con il romanzo Il treno dei bambini (Einaudi), la vincitrice della quarta edizione del Premio Wondy di letteratura resiliente, annunciata stasera al Teatro Manzoni di Milano nel corso della tradizionale serata di festa tra parole e musica che accompagna la premiazione, presentata da Paolo Kessisoglu, con la partecipazione di numerosi ospiti illustri, tra i quali il Maestro Ramin Bahrami, Luca Lo Presti, Cristina Parodi, Maria Sole Tognazzi, Andrea Zorzi, gli attori Ambra Angiolini, Euridice Axen, Claudio Bisio, Alessio Boni, Cristiana Capotondi e Chiara Francini.

[Ascolta la puntata radiofonica di Letteratitudine dedicata a “Il treno dei bambini” (Einaudi): Viola Ardone in collaborazione con Massimo Maugeri]

Anna Giurickovic Dato con il libro Il grande me (Fazi) è invece la vincitrice decretata dalla giuria popolare. Leggi tutto…

A Elena Ferrante il Sunday Times Award for Literary Excellence

A Elena Ferrante il Sunday Times Award for Literary Excellence.

 Il 9 ottobre al Cheltenham Literature Festival la consegna del premio.

 * * *

Nella mattina di sabato 9 ottobre, a Elena Ferrante verrà assegnato il Sunday Times Award for Literary Excellence durante un evento speciale del Cheltenham Literary Festival, uno dei festival letterari più importanti in UK, che quest’anno si svolgerà dall’8 al 17 ottobre.

Il premio sarà consegnato a Eva Ferri, publisher di Europa Editions UK ed editore delle Edizioni E/O. Per l’occasione l’autrice ha scritto un discorso che verrà letto nel corso dell’evento dall’attrice Helen Atkinson Wood.Seguirà una tavola rotonda che vedrà coinvolte la scrittrice, giornalista e critica letteraria Alex Clark, l’editrice Eva Ferri e la traduttrice  Ann Goldstein sul privilegio di lavorare a stretto contatto con una delle più grandi scrittrici della nostra generazione. Leggi tutto…

Premio Lattes Grinzane 2021: vince Nicola Lagioia con “La città dei vivi” (Einaudi)

Nicola Lagioia con “La città dei vivi” (Einaudi) vince l’edizione 2021 del Premio Lattes Grinzane. Il Premio Speciale è andato a Margaret Atwood

 

[Ascolta la puntata radiofonica di Letteratitudine dedicata a “La città dei vivi” (Einaudi): Nicola Lagioia in conversazione con Massimo Maugeri]

* * *

I finalisti del Premio Lattes Grinzane 2021 erano: Kader Abdolah (Iran), Bernardine Evaristo (UK), Maylis de Kerangal (Francia), Nicola Lagioia (Italia) e Richard Russo (USA).
Da Bolzano a Trapani, 400 studenti di 25 Giurie Scolastiche hanno letto i cinque romanzi finalisti e il 2 ottobre hanno votato il vincitore ad Alba. Il Premio Speciale Lattes Grinzane 2021 è stato tributato a Margaret Atwood. Leggi tutto…

PREMIO CHIANTI 2021: vincono Marco Vichi e Lisa Ginzburg

Cara pace - Lisa Ginzburg - copertinaUn caso maledetto. Un'avventura del commissario Bordelli - Marco Vichi - copertinaL’edizione 2021 del Premio Chianti chiude con due vincitori ex aequo: Marco Vichi e Lisa Ginzburg

 

* * *

Lisa Ginzburg, con il romanzo “Cara pace” (Ponte alle Grazie) e Marco Vichi con “Un caso maledetto. Un’avventura del commissario Bordelli” (Guanda) sono i due vincitori ex aequo della XXXIV edizione del Premio Letterario Chianti. La votazione della giuria popolare del premio svoltasi in piazza Matteotti, a Greve in Chianti.

I cinque finalisti erano:
– Paolo Ciampi, con “Il maragià di Firenze” (Arkadia)
– Lisa Ginzburg, con “Cara pace” (Ponte alle Grazie)
– Lorenzo Marone, con “La donna degli alberi” (Feltrinelli)
– Romana Petri, con “Cuore di furia” (Marsilio)
– Marco Vichi, con “Un caso maledetto” (Guanda). Leggi tutto…

Premio NebbiaGialla 2021: vince Fausto Vitaliano con “La mezzaluna di sabbia” (Bompiani)

Vince il Premio NebbiaGialla 2021 per la letteratura noir e poliziesca Fausto Vitaliano con La mezzaluna di sabbia (Bompiani)

 * * *

Il Premio NebbiaGialla 2021 per la letteratura noir e poliziesca, giunto alla sua dodicesima edizione, è stato assegnato a Fausto Vitaliano con La mezzaluna di sabbia (Bompiani).

Al vincitore è stata tributata un’opera realizzata dall’artista Maria Priya Grimaldi.

La mezzaluna di sabbia si è aggiudicato il premio con un totale di 21 voti. Leggi tutto…

PREMIO STREGA EUROPEO 2021: i cinque libri candidati

Premio Strega EuropeoPremio Strega Europeo 2021. Ottava edizione. I cinque libri candidati

* * *

Il Premio Strega Europeo, giunto all’ottava edizione, consolida la collaborazione con il Salone internazionale del libro di Torino. Le autrici e gli autori candidati presenteranno anche quest’anno al Salone i rispettivi libri in gara, ciascuno in un incontro individuale, tra venerdì 15 ottobre e domenica 17 ottobre. La cerimonia di premiazione avrà luogo domenica 17 ottobre alle ore 18.30 presso il Circolo dei Lettori.

Gli appuntamenti con le autrici e gli autori finalisti all’ottava edizione iniziano a Roma il 14 ottobre, alle ore 18, presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio. L’incontro è organizzato in collaborazione con Istituzione Biblioteche di Roma e Casa delle letterature.

I cinque libri candidati al Premio Strega Europeo 2021:

  • Ana BlandianaApplausi nel cassetto (Elliot), traduzione di Luisa Valmarin
    – Premio dell’Unione degli scrittori di Romania
  • Aixa de la CruzTransito (Perrone), traduzione di Matteo Lefèvre
    – Premio Euskadi de Literatura en castellano
  • Georgi GospodinovCronorifugio (Voland), traduzione di Giuseppe Dell’Agata
    – Premio letterario nazionale bulgaro
  • Hervé Le TellierL’anomalia (La nave di Teseo), traduzione di Anna D’Elia
    – Prix Goncourt
  • Anne WeberAnnette, un poema eroico (Mondadori), traduzione di Agnese Grieco
    – Deutsch Buchpreis

Leggi tutto…

PREMIO NERI POZZA 2021: vince Pierpaolo Vettori

PIERPAOLO VETTORI VINCE LA V EDIZIONE DEL PREMIO DI LETTERATURA NERI POZZA

STEFANO AMATO vince la Sezione Giovani con il romanzo L’ULTIMA CANDELA DI KRUJË

 * * *

Va allo scrittore torinese Pierpaolo Vettori il Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza. Laureato in lingue e letterature straniere all’Università di Torino con una tesi sul cinema della Swinging London, già due volte finalista al Premio Calvino, Vettori ha pubblicato nel 2012 il romanzo Le sorelle Soffici, e nel 2018 Lanterna per illusionisti. Vettori è stato proclamato vincitore durante la cerimonia conclusasi ieri (10 settembre) presso il Teatro Olimpico di Vicenza, con il romanzo Un uomo sottile. È un libro dedicato alla figura dello scrittore appena scomparso Daniele Del Giudice: il narratore dialoga con i personaggi dei libri di Del Giudice, come fossero persone reali, per raccontare una storia privata di sofferenza, simile a quella che ha colpito l’autore de Lo stadio di Wimbledon e gli ha impedito di continuare a scrivere. Leggi tutto…

A KARINE TUIL il Premio Kinéo per il romanzo “Le cose umane” (La nave di Teseo)

Ieri 9 settembre Karine Tuil è stata al Lido di Venezia per ritirare il premio Kinéo Arte e Letteratura per “Le cose umane”, pubblicato in Italia da La nave di Teseo.

Contestualmente l’omonimo film di Yvan Attal con Charlotte Gainsbourg, Pierre Arditi e Mathieu Kassovitz, è stato presentato nella selezione ufficiale della 78° Mostra del Cinema. Seguono dettagli sul libro e foto degli eventi indicati

* * *

Karine Tuil è nata nel 1972 a Parigi. Con L’invenzione della vita (2015), finalista al premio Goncourt, e candidato al premio delle Lettrici di “Elle”, al Prix des Libraires e al Prix Interallié, ha avuto uno straordinario successo, affermandosi come una delle voci più interessanti della narrativa di oggi. Nel 2016 ha pubblicato L’incoscienza (La Tartaruga, 2019), selezionato per numerosi premi tra cui il Prix Goncourt, il Prix Interallié e il Grand Prix du Roman de l’Académie française. Si occupa anche di teatro e cinema e collabora con diverse riviste, tra cui “Le Monde 2” e “Livres Hebdo”. Le cose umane è il suo undicesimo romanzo; vincitore del Prix Interallié e del Prix Goncourt des Lycéens 2019 è in corso di traduzione in 12 lingue e ha venduto oltre 300.000 copie in Francia. Da questo romanzo il regista Yvan Attal ha tratto l’omonimo film con Charlotte Gainsbourg, Matthieu Kassovitz e Pierre Arditi, selezionato per la settantottesima Mostra del Cinema di Venezia. Leggi tutto…

GIULIA CAMINITO VINCE IL PREMIO CAMPIELLO 2021

GIULIA CAMINITO VINCE LA 59^ EDIZIONE DEL PREMIO CAMPIELLO

image

La scrittrice si è aggiudicata il premio con il romanzo “L’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani), che ha ottenuto 99 voti sui 270 inviati dalla Giuria dei Trecento Lettori Anonimi. La serata è stata dedicata a Daniele del Giudice

 * * *

* * *

Venezia, 4 settembre 2021Giulia Caminito, con il romanzo L’acqua del lago non è mai dolce (Bompiani), vince la 59^ edizione del Premio Campiello, concorso di narrativa italiana contemporanea organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto. Il libro vincitore, annunciato questa sera dal palco dell’Arsenale di Venezia, ha ottenuto 99 voti sui 270 inviati dalla Giuria dei Trecento Lettori Anonimi.

Al secondo posto si è classificato Paolo Malaguti Se l’acqua ride (Einaudi) con 80 voti, al terzo Paolo Nori Sanguina ancora. L’incredibile vita di Fëdor M. Dostoevskij (Mondadori) con 37 voti, al quarto Carmen Pellegrino La felicità degli altri (La nave di Teseo) con 36 voti e al quinto posto Andrea Bajani Il libro delle case (Feltrinelli), con 18 voti.

Giulia Caminito ha dichiarato: Leggi tutto…

ANTONELLA LATTANZI VINCE IL PREMIO VITTORINI 2021

PREMIO VITTORINI 2021: VINCE ANTONELLA LATTANZI

"Questo giorno che incombe" di Antonella Lattanzi è l'opera vincitrice del Premio Vittorini

Ieri 4 settembre al Teatro Comunale di Siracusa si è svolta la proclamazione del vincitore del Premio Vittorini 2021. Ha vinto Antonella Lattanzi, con Questo giorno che incombe (HarperCollins)

[Come nasce un romanzo? Per gli Autoracconti d’Autore di Letteratitudine: ANTONELLA LATTANZI racconta il suo romanzo QUESTO GIORNO CHE INCOMBE (HarperCollins)] Leggi tutto…

ALICE SCALAS BIANCO VINCE LA 26^ EDIZIONE DEL CAMPIELLO GIOVANI

ALICE SCALAS BIANCO VINCE LA 26^ EDIZIONE DEL CAMPIELLO GIOVANI

18 anni, di Vigevano (PV) si è aggiudicata il concorso con il racconto “Ritratto di Parigi”.

 Assegnata anche la menzione speciale del Gruppo Giovani di Confindustria a Lorenzo Molinetti, 21 anni di Chiavenna (SO), per il racconto “Fandango cinema”

 * * *

Venezia, 4 settembre 2021 Alice Scalas Bianco è la vincitrice della 26^ edizione del Campiello Giovani, il concorso riservato ai giovani tra i 15 e i 22 anni organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto.

Alice Scalas Bianco, 18 anni di Vigevano (PV) si è aggiudicata il premio con il racconto “Ritratto di Parigi” scelto dalla Giuria dei Letterati, presieduta da Walter Veltroni, tra i cinque racconti arrivati in finale. Il premio è stato consegnato da Marco Dalla Bernardina, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Veneto.

Di seguito la motivazione della Giuria: Leggi tutto…

PREMIO CAMPIELLO 2021, 59^ EDIZIONE: sabato 4 settembre la finale all’Arsenale di Venezia

PREMIO CAMPIELLO 59^ EDIZIONE SABATO 4 SETTEMBRE LA FINALE ALL’ARSENALE DI VENEZIA

 

Condotto da Andrea Delogu, lo spettacolo verrà trasmesso in diretta su Rai 5

Gli approfondimenti di Letteratitudine sui cinque finalisti: Andrea Bajani con “Il libro delle case” (Feltrinelli), Giulia Caminito con “L’acqua del lago non è mai dolce” (Bompiani), Paolo Malaguti con “Se l’acqua ride” (Einaudi), Paolo Nori con “Sanguina ancora. L’incredibile vita di Fëdor M. Dostoevskij” (Mondadori), Carmen Pellegrino “La felicità degli altri” (La nave di Teseo).

 * * *

Venezia, 3 settembre 2021 – Appuntamento per domani, sabato 4 settembre 2021, nella splendida sede dell’Arsenale di Venezia, con la finale della 59esima edizione del Premio Campiello. Un debutto in un luogo iconico, “palcoscenico” dell’ingegno dei veneziani e del loro saper fare, cuore pulsante della città in cui il Campiello è nato.

A condurre la cerimonia conclusiva del premio organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto sarà Andrea Delogu, tra le più apprezzate conduttrici del panorama televisivo e radiofonico italiano, che saprà offrire il giusto mix di intelligenza e coinvolgimento, contenuti alti e divertimento. Nel corso della serata, anche un ospite d’eccezione: il musicista (Lo Stato Sociale) e attore (Premio Biraghi 2021) Lodo Guenzi, che contribuirà allo spettacolo con interventi e letture. Leggi tutto…

GIORGIO FONTANA VINCE IL PREMIO ALVARO-BIGIARETTI 2021

PREMIO LETTERARIO CORRADO ALVARO e LIBERO BIGIARETTI VII EDIZIONE: VINCE GIORGIO FONTANA

[Leggi: “Come nasce un romanzo? Per gli Autoracconti d’Autore di Letteratitudine: GIORGIO FONTANA racconta il suo romanzo PRIMA DI NOI (Sellerio)“]

 * * *
È Giorgio Fontana con il romanzo Prima di Noi (Sellerio) il vincitore della VII edizione del Premio Alvaro-Bigiaretti 2021. Il romanzo ha ottenuto la maggioranza dei voti sia della giuria scientifica sia della giuria popolare. Il Comitato Direttivo del Premio presieduto da Giorgio Nisini, riunito nella casa di campagna dei due scrittori, ha decretato vincitore il romanzo di Fontana, finalista della Cinquina di questa edizione insieme a Desideri deviati di Edoardo Albinati (Rizzoli), Il ritratto di Ilaria Bernardini (Mondadori), Kolja. Una storia familiare di Giulia Corsalini (Nottetempo) e Cuore di Furia di Romana Petri (Marsilio).
La giornata di premiazione si svolgerà in presenza (nel rispetto delle norme anti-covid) sabato 23 ottobre a Vallerano (VT) – Piazza dell’Oratorio, ore 10.30.

Leggi tutto…

PREMIO VIAREGGIO–RÈPACI 2021: vincono Edith Bruck, Walter Siti e Flavio Santi

Edith Bruck, Walter Siti e Flavio Santi sono i vincitori dell’edizione 2021 del Premio Viareggio-Rèpaci

 * * *

Ecco i vincitori  della 92esima edizione  del Premio Viareggio-Rèpaci, la cui cerimonia finale si è svolta sabato 28 agosto a Viareggio:

Sezione Narrativa: Edith Bruck con “Il pane perduto” (La nave di Teseo)

Sezione Saggistica: Walter Siti con “Contro l’impegno. Riflessioni sul bene in letteratura” (Rizzoli)

Sezione Poesia: Flavio Santi con “Quanti (truciolature, scie, onde) 1999-2019” (Edizioni Industria & letteratura). Leggi tutto…

Premio John Fante Opera Prima 2021: vince Marcello Dòmini

Di guerra e di noi - Marcello Domini - copertinaMarcello Dòmini è il vincitore del Premio John Fante Opera Prima 2021

 * * *

Annunciato e premiato a Torricella Peligna il vincitore del Premio John Fante Opera Prima 2021 Marcello Dòmini che ha vinto con il romanzo Di guerra e di noi, Marsilio.

Le altre due finaliste del Premio, Alice Urciuolo, con il romanzo Adorazione, 66thand2nd e Barbara Frandino, con il romanzo È quello che ti meriti, Einaudi.

Sono stati presenti la direttrice artistica del John Fante Festival “Il dio di mio padre” Giovanna Di Lello, il sindaco di Torricella Peligna Carmine Ficca, la delegata alla cultura Loredana Piccirelli, la presidente della Giuria Maria Ida Gaeta, e, in collegamento streaming, i giurati Masolino D’Amico, Claudia Durastanti e Nadia Terranova. Leggi tutto…