Archivio

Posts Tagged ‘Elisabetta Sgarbi’

VACCINI. 9 LEZIONI DI SCIENZA di Elisabetta Sgarbi

VACCINI. 9 Lezioni di Scienza: il nuovo film di Elisabetta Sgarbi

Lunedì 25, alle 18, ci sarà la prima proiezione al Torino Film Festival. Altri appuntamenti al TFF il 16 e il 29 novembre.

Un film con la regia di Elisabetta Sgarbi; con sceneggiatura scritta da Eugenio Lio, Chiara Spaziani e Oliviero Toscani; e con gli interventi di Alberto Mantovani, Andrea Biondi, Emanuele Coccia, Pietro Bartolo, Massimo Cacciari, Annamaria Lorusso, Gianpaolo Donzelli, Chiara Azzari, Roberto Burioni Leggi tutto…

PREMIO PAVESE 2019. Premiati Elisabetta Sgarbi, Susanna Basso, Giuseppe Patota

Oggi, domenica 27 ottobre, si è svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori del PREMIO PAVESE 2019

Susanna Basso, Giuseppe Patota, Elisabetta Sgarbi sono i vincitori della 36a edizione del Premio Cesare Pavese

La traduttrice Susanna Basso, il linguista Giuseppe Patota e l’editrice Elisabetta Sgarbi sono i vincitori del Premio Cesare Pavese 2019, nato trentasei anni fa a Santo Stefano Belbo.

Organizzato a partire da quest’anno dalla Fondazione Cesare Pavese, il riconoscimento si è rinnovato nella giuria, nelle sezioni in cui è suddiviso e negli appuntamenti proposti, per meglio rendere omaggio alla complessa figura di Pavese, che non fu solo scrittore, ma anche poeta, traduttore, direttore editoriale e ideatore di una storica collana di saggi.

«Il Premio Cesare Pavese è un premio globale – spiega Gian Arturo Ferrari, che insieme a Claudio Marazzini, Giulia Boringhieri, Alberto Sinigaglia e Pierluigi Vaccaneo fa parte della giuria rinnovata – perché comprende tutte le “arti del libro”, fatta eccezione per quelle materiali, arti che hanno avuto in Cesare Pavese un rappresentante di statura altissima e soprattutto capace di praticarle e fonderle tutte insieme». Le nuove sezioni del Premio sono dedicate all’Editoria e alla Traduzione, che vanno ad arricchire quelle dedicate alla Saggistica e alla Narrativa (in questa fase di transizione il premio per la Narrativa sarà assegnato dall’edizione 2020).
I tre vincitori hanno incontrato il pubblico e ricevuto il Premio Cesare Pavese oggi, domenica 27 ottobre 2019 alle ore 10 a Santo Stefano Belbo nell’auditorium della Fondazione Cesare Pavese, che ha sede nella Chiesa dei Santi Giacomo e Cristoforo (Piazza Confraternita 1), sconsacrata negli anni ’20 del ‘900, in cui fu battezzato Cesare Pavese. Leggi tutto…

PANTAGRUEL: la nuova rivista letteraria fondata da Elisabetta Sgarbi

Nasce Pantagruel, rivista di Letteratura quadrimestrale della Nave di Teseo, fondata da Elisabetta Sgarbi. In libreria dal 17 ottobre (pp. 270, 19 euro)

 * * *

Il primo numero (numero zero) – a cura di Elisabetta Sgarbi e Vincenzo Santochirico, in collaborazione con la Fondazione Sassi di Matera – è dedicato al Pane e sarà presentato nel corso del Festival La Terra del Pane a Matera, in una serie di incontri con gli autori dall’11 fino al 20 ottobre.
Pantagruel ospiterà testi inediti di autori italiani e internazionali, in numeri monografici dedicati a temi che intrecciano arti, discipline, saperi.

 * * *

Risultati immagini per elisabetta sgarbi letteratitudinenews“Fondare una casa editrice genera, a valanga, la bellezza di tanti inizi. Nulla c’era prima, e dunque ogni iniziativa ha il sapore di un’alba. Nasce dunque la rivista di letteratura Pantagruel (il nome viene da una conversazione con enrico ghezzi).
Pantagruel sarà una rivista di “mondi narrati”: i contributi saranno narrazioni dirette di un tema, tra finzione, saggistica, testimonianza, ma anche immagine, racconto fotografico o pittorico.
Pantagruel sarà una rivista˗libro tematica. Il curatore del numero sceglierà chi coinvolgere intorno a quel tema.
Pantagruel sarà una rivista quadrimestrale, forse.
Pantagruel ha in sé una vocazione al disordine, alla voracità, alla fame e sete di un tutto mai veramente circoscrivibile. C’è un principio di anarchia e di sovversione, non gridato, non roboante ma silenzioso e persino pudico. Come La nave di Teseo.”
Elisabetta Sgarbi

Hanno scritto su questo numero: Fulvio Abbate, Gaetano Cappelli, Ermanno Cavazzoni, Ivan Cotroneo, Roberto Cotroneo, Francesca d’Aloja, Dente, Eliana Di Caro, Andrea Di Consoli, Massimo Donà, Claudia Durastanti, enrico ghezzi, Yervan Gianikian, David Grieco, Eberhard Jungel, Camillo Langone, Lucrezia Lerro, Elena Loewenthal, Giuseppe Lupo, Francesca Manfredi, Andrea Moro, Raffaele Nigro, Antonio Rezza, Vittorio Sgarbi, Mariolina Venezia, Massimo Zamboni. Leggi tutto…

LA MILANESIANA 2019: La Speranza

La ventesima edizione de La Milanesiana diretta da Elisabetta Sgarbi, che si svolgerà dal 10 giugno al 23 luglio, è dedicata al tema de “La speranza”

imageL’intero programma è disponibile qui

 * * *

Dal 10 giugno al 23 luglio: 43 giorni di Festival, 66 incontri, 13 mostre, 212 ospiti da 15 Paesi, 14 diverse città italiane coinvolte, vari artisti di fama internazionale, tre premi Nobel, tre premi Pulitzer, sei premi Strega, musicisti, filosofi, economisti, registi, attori, nell’ambito di un vastissimo e maestoso programma: sono questi i numeri de “La Milanesiana 2019”

 * * *

“Gli anniversari ci sono per essere oltrepassati”, scrive Elisabetta Sgarbi sulla pagina introduttiva della brochure dedicata al programma di La Milanesiana 2019.
“Anzi sono già oltrepassati quando li si celebra. Eppure non posso non fermarmi a ricordare. Non mi è estraneo un senso di orgoglio compiuto per il tragitto, ma anche un sentimento di nostalgia.
Mi mancano amici di questi venti anni che, della Milanesiana, sono stati l’anima: Umberto Eco, Luciano Emmer, Carmelo Bene, Giovanni Reale, Paolo Terni, Michael Cimino, Lucio Dalla, per citarne solo alcuni. Leggi tutto…

I NOMI DEL SIGNOR SULČIČ di Elisabetta Sgarbi

I NOMI DEL SIGNOR SULČIČ di Elisabetta Sgarbi

Regia di Elisabetta Sgarbi. Sceneggiatura di Eugenio Lio ed Elisabetta Sgarbi. Musiche di Franco Battiato

Un film con Lucka Pockaj, Elena Radonicich, Ivana Pantaleo, Roberto Herlitzka, Adalberto Maria Merli, Branko Zavrsan, Gabriele Levada, Paolo Graziosi, Giorgio Pressburger. Genere Drammatico – Italia, 2018, durata 80 minuti. Uscita in tutte le sale: giovedì 7 febbraio 2019, distribuito da Cinecittà Luce

 * * *

Il 3 febbraio, alle 17:30, il film “I nomi del Signor Sulčič” verrà proiettato in anteprima al Cinema Ariston di Trieste con ospiti Claudio Magris e gli attori Lucka Pocaj, Branko Zavrsan e Tatjana Rojc. Seguiranno altre tappe a Gorizia, Roma, Milano, Bologna, Torino, Padova e Genova

 * * *

Ivana, giovane ricercatrice dell’università di Ferrara, raccoglie informazioni su Sara Rojc, morta nel 1992 e depositaria di un segreto di cui ha lasciato testimonianza al vecchio custode del cimitero ebraico. L’uomo accompagna la ragazza sulla tomba di Sara e le consegna una foto e un passaporto che affondano, come i volti impressi, nella Storia. Ivana indaga per conto di Irena Ruppel, una donna slovena che risale il tempo per ricostruire il suo passato e sanare le ferite di un abbandono.

Proponiamo, di seguito, la conferenza stampa di presentazione al Torino Film Festival e il trailer del film Leggi tutto…

ETICA FESTIVAL: LIBERTÀ E RESPONSABILITÀ NELL’EDITORIA. Elisabetta Sgarbi in dialogo con Stefano Malosso

Nell’ambito degli eventi di ETICA FESTIVAL 2018 si svolgerà un incontro dedicato al tema LIBERTÀ E RESPONSABILITÀ NELL’EDITORIAElisabetta Sgarbi in dialogo con Stefano Malosso

Libertà e responsabilità nell'editoria - Etica Festival 2018

Mercoledì 14 novembre ELISABETTA SGARBI al CASTELLO DI PADERNELLO [ via Cavour, 1 – Borgo San Giacomo (Brescia)]

 * * *

Direttrice editoriale, prima per Bompiani e ora per La nave di Teseo (di cui è fondatrice e anche direttrice generale), regista di cortometraggi e lungometraggi presentati in prestigiosi Festival Cinematografici, curatrice di pubblicazioni d’arte e di mostre, Elisabetta Sgarbi è anche, da diciannove anni, ideatrice e direttore artistico, di La Milanesiana – Letteratura Musica Cinema Scienza Arte Filosofia Teatro e Diritto, una delle più importanti manifestazioni culturali in Italia. La Milanesiana ha anticipato, quasi vent’anni fa, il modello dei festival multipli e diffusi. All’epoca un’avanguardia, oggi un format consolidato, fedele alla sua anima prismatica e mutante, curato con la responsabilità di una grande “organizzatrice culturale” che lascia però massima libertà agli ospiti cui chiede di proporre le proprie riflessioni intorno a temi spesso scomodi della nostra vita sociale.

Leggi tutto…

PREMIO SULMONA A ELISABETTA SGARBI

Elisabetta Sgarbi ha ricevuto il Premio Speciale alla Cultura in occasione della 45° edizione del Premio Sulmona

Elisabetta Sgarbi, direttrice generale ed editoriale della casa editrice La nave di Teseo, ideatrice e direttrice del festival La Milanesiana e regista, curatrice d’arte (ricordiamo la Collezione Cavallini-Sgarbi in mostra al Castello Estense) ha ricevuto il prestigioso riconoscimento il 5 ottobre al Polo Culturale Civico Diocesano dell’ex Convento S.Chiara a Sulmona, in provincia dell’Aquila, in occasione della XLV edizione del Premio Sulmona di arte, giornalismo e cultura.

La motivazione del Premio Speciale alla Cultura assegnato alla Sgarbi è la seguente: “per il significato coraggioso e libertario insito nella fondazione della casa editrice La nave di Teseo, per la multiforme attività di scrittrice e regista, per le straordinarie capacità rivelate nella creazione e nella cura della Milanesiana, rassegna capace di confrontare e coniugare aspetti tra i più profondi e vasti della cultura italiana ed internazionale“. Leggi tutto…